Robbie Amell, sexy "preda" ne "L' A.S.S.O. nella manica"

di Laura Frigerio

Vi avevo già parlato de “L’ A.S.S.O. nella manica” (titolo originale “The Duff”), pellicola diretta da Ari Sandel e basata sul romanzo “Quanto ti ho odiato” di Kody Keplinger.

Il cast è prevalentemente femminile, però bisogna dire che spicca una presenza maschile decisamente degna di nota: stiamo parlando di Robbie Amell (cugino di Stephen Amell e diventato famoso anche lui grazie al mondo delle serie tv e in particolare per “The Tomorrow People” e “The Flash”).

Qui il bel Robbie veste i panni di Wesley, il ragazzo che darà un bello scossone alla protagonista, Bianca (interpretata da Mae Whitman), mettendola di fronte alla realtà: lei non è altro che una ‘ruota di scorta’, meno attraente e talentuosa delle sue pseudo amiche del cuore. La fanciulla deciderà quindi di darsi da fare per cambiare, diventare una leader e soprattutto conquistare il cuore di Wesley.

Per saperne qualcosa in più, guardate la video intervista a Robbie Amell!

Scrivi commento

Commenti: 0