Vacanze con animali domestici: le proposte di HomeAway

di Laura Frigerio

 

Non avete ancora prenotato la meta per le vostre vacanze, magari perché non riuscite a trovare il posto giusto per passarle in compagnia del vostro animale domestico? 
Non vi preoccupate, in vostro soccorso HomeAway!


Per prenotare una casa vacanza ideale per sé e la propria famiglia, animale incluso, basta un click: andare sul sito, selezionare la destinazione prescelta, le date del soggiorno e aggiungere il filtro di ricerca “Animali ammessi”, a questo punto non resta che visualizzare tutte le proprietà disponibili e scegliere quella che fa al caso proprio. Un ulteriore aiuto è fornito dalle recensioni degli utenti che forniscono informazioni preziose sulla casa e sull’esperienza di soggiorno. Si consiglia di consultarle sempre.

Non meno importante, effettuare la prenotazione unicamente attraverso la piattaforma, evitare scambi di informazioni sensibili dalla propria mail né tantomeno invio di denaro direttamente ai proprietari: solo così avrete la sicurezza di partire sereni per la vostra vacanza senza sorprese. Infatti, prenotando ed effettuando il pagamento attraverso la pagina di pagamento HomeAway, la piattaforma assicura la “Garanzia Prenotazione Sicura”, ovvero una protezione totale del pagamento, l’assistenza Clienti Premium disponibile 24/7, l’assistenza in caso di cambio di prenotazione che aiuta a trovare un'altra casa vacanza nel caso in cui la prenotazione venga cancellata all'ultimo minuto dal proprietario o dall'amministratore della proprietà, e la protezione del deposito cauzionale, in caso fosse necessario recuperarlo se ingiustamente trattenuto.


Viaggio last minute? No problem. Con la funzione “Conferma immediata" è infatti possibile anche prenotare la casa vacanza al primo click, senza neanche attendere la risposta del proprietario.  

Ulteriori consigli di viaggio per chi viaggia con animali da compagnia:
• Indipendentemente dalla destinazione, assicuratevi di avere sempre con voi dell’acqua; le temperature estive sono poco tollerate dagli animali, che devono quindi disporre di un’adeguata idratazione.
• Privilegiate vacanze a breve/medio raggio: le lunghe trasferte, soprattutto in auto, sono causa di stress per cani e gatti.
• Prima di partire per il mare, cercate una spiaggia pet friendly, dove è consentito portare animali domestici. Esistono diversi siti specializzati che geolocalizzano i lidi e danno informazioni sui servizi offerti.
• Durante la vacanza non rinunciate a ritagliarvi del tempo per voi. Selezionate un dogsitter locale al quale affidare, in tutta sicurezza, il vostro animale: potrete così trascorrere una giornata senza pensieri, sicuri che anche il vostro compagno si sarà divertito.  

PROPOSTA #1: MARE – SALENTO (PUGLIA)
La Puglia, ed in particolare il Salento, offre tante opportunità per trascorrere una bella vacanza in compagnia del proprio animale domestico: sono infatti, numerose le facilities pet friendly e anche le spiagge, che renderanno la vostra vacanza davvero piacevole.

Dove alloggiare – Villa Lory si trova sul versante ionico di Santa Maria di Leuca, ed è posizionata su una collina con una bellissima vista mare che domina la splendida Baia di Felloniche. L’abitazione è immersa in un giardino di 5.000 metri con ulivi e macchia mediterranea, dove la tranquillità e la privacy sono assolutamente garantite. Uno spazio che il vostro amico a 4 zampe apprezzerà sicuramente e dal quale sarà difficile smuoverlo! Non potrà non amare le zone all’ombra degli ulivi e l’ampiezza dello spazio dove poter correre nelle ore meno calde. La casa, all’interno è arredata in modo semplice, ma con stile e comprende un soggiorno-living con 2 divani, una cucina abitabile attrezzata con tavolo da pranzo per 6/8 posti a sedere (lavastoviglie in dotazione), 2 camere matrimoniali e 2 bagni con doccia. All’esterno si trova un ampio patio che circonda il fronte dell’abitazione, allestito con mobili da giardino e tavolo da pranzo che può riunire fino a 10 ospiti.
www.homeaway.it/affitto-vacanze/p6655687  

PROPOSTA #2: MONTAGNA – SIUSI (TRENTINO ALTO ADIGE)  
Se temete che il vostro animale di compagnia sia insofferente al caldo allora la destinazione migliore per una vacanza condivisa è la montagna. Tra le varie opzioni possibili, il Trentino Alto Adige, in particolare l’Alpe di Siusi, è una scelta sicuramente azzeccata. Qui, nell'incanto delle Dolomiti, avrete a disposizione grandi spazi per lunghe passeggiate.

Dove alloggiare – L’appartamento è situato in una posizione ideale per una vacanza spensierata nella zona dello Sciliar; è possibile raggiungere il centro del paese in soli cinque minuti a piedi e, già nelle immediate vicinanze, è possibile esplorare l'area dello Sciliar, con innumerevoli escursioni senza dover utlizzare l’auto. L’appartamento comprende due comode camere da letto matrimoniali con bagno. Il soggiorno ha un divano letto pieghevole (capace di ospitare 2 persone in più), TV, cassaforte, balcone e angolo cottura ben attrezzato con 2 piastre in vetroceramica, lavastoviglie, lavatrice, forno a microonde e frigorifero con freezer.
www.homeaway.it/affitto-vacanze/p2697739  

PROPOSTA #3: LAGO – GARDA (LOMBARDIA)
Il Lago di Garda è una meta molto amata, anche da chi viaggia con gli animali da compagnia. Sono tante le spiagge a misura di pelosi, per non parlare di tutte le attività all’aria aperta che si possono fare insieme al proprio cane, come piacevoli gite e passeggiate. Nelle spiagge del Lago di Garda espressamente aperte ai cani, che possono rinfrescarsi e giocare in acqua, soprattutto durante le calde giornate estive, fare una corsetta sulla spiaggia al tramonto o semplicemente rilassarsi lasciandosi accarezzare al fresco dell’ombrellone.

Dove alloggiare – Nella frazione Gardoncino, a 1 km dal lago, casa con ampio giardino comune di 3.500 mq con prato e alberi, piscina, arredamento da giardino, barbecue e parco giochi per bambini. Arredamento funzionale e accogliente: soggiorno, sala da pranzo con 1 divano letto doppio e TV (satellite). 1 camera matrimoniale. Cucina attrezzata con 4 piastre elettriche, forno a microonde, congelatore e macchina per il caffè.
www.homeaway.it/affitto-vacanze/p8554230  

PROPOSTA #4: CAMPAGNA – PACIANO (UMBRIA)
Paciano, di origine medievale, fa parte della Comunità Montana Monti del Trasimeno ed è inserito fra i borghi più belli d'Italia. I clima mite tutto l’anno, grazie alla vicinanza del lago Trasimeno, unito alla dolcezza del paesaggio ne fanno una destinazione ideale per le attività all'aria aperta, da lunghe passeggiate fino ad escursioni in bici attraverso i percorsi appositamente creati. È dunque una destinazione a pieno titolo pet friendly: gli ampi spazi verdi permettono lunghe corse in sicurezza.

Dove alloggiare – La casa è situata collina, ed è circondata da 4 ettari completamente recintati, con una stupenda vista sul Lago Trasimeno e sulle colline boscose. La casa è disposta su 2 piani, ha 5 camere, 4 bagni e ampi spazi comuni. Ideale per una vacanza tranquilla e rilassante comprende terrazzo attrezzato e spazi esterni per mangiare all'aperto, compreso un BBQ. È un buon punto di partenza per visitare le principali attrazioni dell'Umbria e della Toscana meridionale.
www.homeaway.it/affitto-vacanze/p2719835

leggi di più

Ferragosto a Porto Cervo: al Just Cavalli party a tema Il grande Gatsby

di Laura Frigerio

 

La due giorni di Ferragosto del Just Cavalli di Porto Cervo vede protagonista il tema de “Il grande Gatsby”.

Si inizierà con il 14 con una cena di gala menu fisso 200 euro escluso di vini con incluso accesso al club, dinner show dalle ore 22, live music, gadget per tutti i clienti per far vivere al meglio la serata di Gala. Tema black and tie.

La serata del 15 , invece, prevede stesso menu per quanto riguarda la cena con sempre tema “Il grande Gatsby “ ma tutta l’ambientazione del locale ed il dress code sarà White Party!

Animazione a tema per il party in entrambe le serate. Le prenotazioni della cena sono previo acconto o saldo totale della prenotazione anticipata. L'elegante mise en place, al il Just Cavalli Restaurant & Club di Porto Cervo fa il resto. I dettagli raffinati e i tessuti pregiati trasformano ogni pasto in un'emozionante esperienza che coinvolge tutti e cinque i sensi. Il servizio è discreto e attento a soddisfare anche i più esigenti dei nostri clienti. Il tutto incorniciato da una vista panoramica sul golfo del Pevero.

Evento esclusivo della cena al Just Cavalli é il famoso Dinner Show durante il quale un corpo di ballo, una compagnia teatrale, musicisti e cantanti si esibiscono a rotazione in diverse performance tutte coinvolgenti rendendo le serate estive ancor più speciali e magiche.

Just Cavalli apre ogni sera già dalle 19.30 tutti i giorni con aperitivi che hanno come protagoniste le cantine e le eccellenze enogastronomiche italiane, con degustazioni di prodotti del territorio del nostro Paese.

leggi di più

Successo per KLM Travel Coach

di Laura Frigerio

Conoscete KLM Travel Coach? In meno di due mesi, le centinaia di clienti che lo hanno utilizzato lo hanno eletto strumento più amato, semplice, divertente ed efficace per scoprire i luoghi più autentici e sorprendenti di Amsterdam e New York.

Un grande successo per KLM che si conferma compagnia aerea fra le più innovative e sempre attenta alle esigenze dei propri passeggeri. Durante tutti i weekend della seconda metà di giugno e luglio, KLM Travel Coach è stato un vero e proprio compagno di viaggio che, tramite chat WhatsApp, ha regalato consigli personalizzati in lingua italiana su luoghi inediti da scoprire nelle città di Amsterdam e New York.

238 gli Happy Travellers che hanno usufruito del servizio KLM Travel Coach per uno scambio di oltre 4.000 messaggi e la condivisione, sul sito dedicato www.klmtravelcoach.it, di più di 500 tra foto e video della loro vacanza spensierata, condividendo le proprie emozioni, esprimendo ringraziamenti e augurandosi che il servizio diventi permanente e esteso anche ad altre città.

In più, oltre 820 utenti, ad oggi si sono registrati al contest legato all’iniziativa che prevede in palio 3 coppie di biglietti aerei a/r per una destinazione a scelta servita da KLM. Una giuria dedicata valuterà tutti i contributi inviati proclamando i 3 vincitori in base all’originalità e la qualità dei contenuti condivisi e alla tipologia d’interazione e reattività con il proprio KLM Travel Coach.

Inoltre, 100 occhiali da sole Invicta Icon Eye aspettano i passeggeri KLM registrati al sito www.KlmTravelCoach.it per l’estrazione finale. Gli Happy Travellers che si sono affidati a KLM Travel Coach sono amici, coniugi, fidanzati, gruppi di amici, famiglie con bambini, ovvero viaggiatori con la voglia di arricchire la propria esperienza di viaggio con tutto quanto la tecnologia più attuale mette a disposizione aggiungendo quel tocco magico del contatto umano diretto come solo KLM ha per i propri clienti.

leggi di più

Ferragosto a Milano con Anna Molly

di Laura Frigerio

 

Per chi passa Ferragosto in città, l’appuntamento è al Castello Sforzesco con la più grande festa del 15 agosto nel centro di Milano, firmata Anna Molly.

Anna Molly è una figura misteriosa attiva da più di un anno nel panorama milanese, che ha dato vita ad una serie di eventi di successo che portano il suo nome. Nessuno conosce la sua vera identità, ma tutti condividono le sue passioni: la musica Disco Anni ‘70-’80 su vinile e i viaggi in giro per il mondo!  

Per l’occasione, ha chiamato due re della consolle: l’australiana CC: DISCO! e il dj milanese FUTURO TROPICALE che faranno ballare il pubblico dalle ore 22.00 alle 2.00. 
L’ingresso è gratuito.

CC: DISCO! è un’icona della club scene di Melbourne, ha mosso i primi passi in PBS FM a 15 anni con il suo programma dedicato alla musica disco “Smoke and Mirrors”. Dall'Australia all'Europa con le collaborazioni con NTS Radio e Red Light Radio fino a condividere la consolle con dj del calibro di Theo Parrished e a partecipare ad alcuni dei festival più importanti al mondo come il Soundwaves. 

FUTURO TROPICALE, vero nome Andrea Minghetti, è innamorato dei paesi equatoriali e della musica da ballo più raffinata, tra ambienti rarefatti, stimolazioni dub, sogni disco, dimensioni new wave, paesaggi tropicali, disconnessioni kraut rock e italo illusioni che abbracciano l'house music. Il suo ritmo è tra i 90 e i 122 BPM, più lento rispetto a quello di un dj di un club, e nell’ultimo anno ha messo dischi in mezza Europa, da Londa a Berlino.  

Aprirà la serata alle ore 19.00 lo show di circo contemporaneo del Teatro Necessario con la Nuova Barberia Carloni.  

L’evento si inserisce all’interno della rassegna Estate Sforzesca.
È organizzato da Comune di Milano, Anna Molly, Daab e 5GuysCompany.
Media partner Radio Milano International.

leggi di più

Consigli per brindare al Rum Day

di Laura Frigerio

 

In occasione del National Rum Day del 16 agosto, Rum Diplomático offre alcuni suggerimenti per brindare all’estate con i migliori cocktail a base dell’avvolgente distillato venezuelano e con il semplice ma sentito augurio per una vacanza davvero rigenerante. Prodotto dalla melassa della canna da zucchero, il rum sta vivendo un vero e proprio periodo d’oro nel mondo della mixology, con una decisa crescita della sua popolarità tra professionisti del settore, intenditori e semplici amateur.

Quale momento migliore, dunque, per scoprire e riscoprire questo distillato d’eccezione, che il National Rum Day, festa nata negli Stati Uniti, ma diventata ormai una giornata di celebrazione internazionale? Anche Diplomático rende onore al distillato di canna e all’arte del blending, equilibrio alchemico di inedite note sensoriali, proponendo freschi cocktail estivi con cui concedersi momenti di indulgente piacere.

Fin dalla sua origine ottocentesca ad opera dell’Ambasciatore Don Juancho Nieto Mendelez, profondo conoscitore di spirits in viaggio per il Sud America, la gamma di Rum Diplomático con la sua versatile varietà offre referenze perfette per la miscelazione, come Planas e Mantuano.

DIPLOMÁTICO PLANAS
Blend d’eccezione di rum Pot Still, Column e Batch Kettle, Diplomático Planas viene invecchiato fino a 6 anni ed è elegante, ricco e molto intenso, pur essendo un rum bianco. Il Planas sprigiona al naso freschi aromi tropicali e delicate note fruttate e cremose, per un assaggio straordinariamente equilibrato.
Cocktail consigliato: Army Navy
• 45 ml Diplomático Planas
• 15 ml succo di limone
• 10 ml di orzata
• 3 dash di bitter alla liquirizia  

Bicchiere: coup

Procedimento: double strain e poi servire straight up

DIPLOMÁTICO MANTUANO
Diplomático Mantuano è la base ideale su cui costruire ottimi cocktail da gustare sorso dopo sorso. Di colore oro scuro, il Rum Mantuano è ricco e bilanciato, con i suoi intensi profumi e armoniche note palatali.
Cocktail consigliato: Royal Bermuda
• 60 ml Diplomático Mantuano
• 20 ml succo di lime
• 15 ml Velvet Felernum
• 5 ml Triple sec
Bicchiere: coup

Procedimento: double strain e poi servire straight up 

Guarnizione: scorza di lime

leggi di più

Silvia Salemi alla conduzione di SuperMusicStore, su La5

di Laura Frigerio

La musica è da sempre uno degli ingredienti dell'estate, quindi cosa c'è di meglio di un programma dedicato alle sette note?

 

Su La5 è partito "SuperMusicStore", condotto dalla cantante Silvia Salemi e in onda il lunedì alle 19.25 (in replica alle 13.20 e alle 00.30).

Il format, prodotto dalla Sunshine Production, è composto da 20 puntate.

 

Il programma è ambientato in un supermercato, dove, alcuni concorrenti saranno chiamati a cantare alcuni brani celebri con l'obiettivo di vincere, portandosi a casa quanto contenuto all'interno del carrello senza pagare nulla alla cassa.

 

“Una nuova avventura sul piccolo schermo dove mi diverto a far cantare le persone e dove ho scoperto che con un piccolo gesto si può regalare un sorriso”- racconta Silvia Salemi - “Supermusicstore è infatti il primo game show che diverte con un occhio anche al portafogli".

Dopo aver ottenuto un grande successo come interprete e cantautrice, proponendo al pubblico brani entrati nella storia della musica leggera italiana come “A casa di Luca”, “Pathos” e “Nel cuore delle donne”, da qualche anno la Salemi sta ottenendo un grande successo anche nelle vesti di conduttrice. Lo scorso anno, per esempio, ha ottenuto ascolti record su Rete4 con il programma solidale “Piccole luci”, che tornerà nella prossima stagione televisiva. La regia di “SuperMusicStore” è firmata da Peppe Toia.
.

leggi di più

Il dramma di Vincenza Sicari

di Redazione 


E’ un calvario che sembra non avere una fine quello che sta vivendo Vincenza Sicari, 39 anni, ex maratoneta azzurra, ventinovesima alle Olimpiadi di Pechino 2008, che negli ultimi quattro anni ha girato oltre 30 ospedali italiani, paralizzata dal tronco in giù per una malattia degenerativa neuromuscolare mai diagnosticata. Quattro anni passati da un nosocomio all’altro, sballottata in un assurdo giro d’Italia, e nessun medico specialista che abbia messo nero su bianco una diagnosi precisa per la malattia da cui è affetta. Questa storia assurda e drammatica allo stesso tempo si è arricchita negli ultimi giorni di episodi a dir poco allucinanti. Vincenza Sicari è ricoverata all’ospedale di Padova con un provvedimento giudiziario in cui c’è scritto che deve essere sottoposta a tutti gli esami necessari per appurare la natura della sua malattia e per capire se il linfoma che le è stato diagnosticato possa essere la causa della stessa. Ma nulla di tutto ciò è stato fatto.

Come se non bastasse, e questo è ancora piu’ grave, è anche stata aggredita da un poliziotto chiamato dal nosocomio padovano, dopo che i medici avevano minacciato di trasferire l’ex maratoneta in un altro reparto e se non avesse accettato l’avrebbero sottoposta a un tso: “Come sapete sono ricoverata a Padova dove il primario nonostante il provvedimento del giudice tutelare si è rifiutato di effettuare gli esami per scoprire la mia malattia perché deve nascondere le cose gravi già fatte nel 2016. Vista la situazione siamo stati costretti a formalizzare denuncia penale contro di lui e contro l’ospedale e chiedere un nuovo trasferimento a Milano dove stanno facendo problemi. E' stato notificato dal mio avvocato un provvedimento del presidente del tar dove fissava udienza il primo agosto e dove ordinava all'ospedale di Padova di non dimettermi" - racconta l'ex maratoneta. "Il primario insieme a una sfilza di medici è venuto e ha minacciato di trasferirmi in un altro reparto, e se io non avessi accettato mi avrebbe fatto un tso. Naturalmente io ho detto che non mi sarei mossa da lì perché c’era un ordine del giudice. Mentre i miei avvocati chiedevano l’intervento dei carabinieri loro hanno chiamato la polizia dicendo che avevano un ordine del giudice, cosa non vera. E' arrivata quindi questa persona che si è rifiutata di identificarsi dicendo che era un poliziotto, mi ha mostrato da lontano un tesserino e ha iniziato ad aggredirmi. Quando ha visto che ero al telefono voleva costringermi ad attaccare per far sì che il mio avvocato non sentisse. Io gli ho chiesto se lui avesse un ordine del giudice o della procura per prendermi con la forza contro la mia volontà e lui continuava ad aggredirmi. Ho mostrato l’ordine del giudice e mentre succedeva tutto questo, il mio avvocato in vivavoce gli spiegava che non poteva farlo. Quando gli ho detto che lo avrei denunciato lui mi ha aggredito strappandomi con la forza il cellulare e mi ha fatto delle abrasioni sul braccio"

Ma non finisce qui purtroppo, perché il giorno seguente Vincenza Sicari è stata addirittura trasferita in un ufficio che sicuramente non è adatto ad ospitare una persona malata. E tanto meno una paziente che versa nelle condizioni dell’ex maratoneta, che ha lanciato un drammatico appello chiedendo aiuto affinché il Ministro della Salute Giulia Grillo venga a conoscenza di questa assurda situazione e intervenga: “Mi hanno messo da sola in una stanza che è un ufficio. Adesso ditemi se è normale che un malato venga messo in degenza in un ufficio? Spero tanto che le istituzioni e il Ministro della Sanità che è stato messo al corrente di quello che sta succedendo intervengano prima che accada l'irreparabile. La cosa che mi rammarica tanto è che io non sono l’unica e non sarò l’ultima a subire tutto questo".  Dopo qualche giorno di degenza nella stanza-ufficio Vincenza Sicari in data 24 luglio è stata nuovamente vittima di abuso di potere da parte dei medici che l'hanno sottoposta a un tso senza autorizzazione spostandola poi nel reparto di psichiatria: "Dopo tutto quello che è successo nei giorni scorsi, i medici sono venuti di nuovo a minacciare di sottopormi a tso. I miei avvocati al telefono hanno naturalmente litigato perché non potevano farlo e stavano abusando di potere. Premetto che io ho un ordine del giudice che dice che non mi possono toccare finché non mi trasferiscono a Milano. I tso si fanno in casi estremi quando una persona è un pericolo per se stessa e per gli altri quindi non è il mio caso visto che io sono immobile a letto in quanto invalida. Hanno quindi chiesto autorizzazione al sindaco di Padova senza dirgli la verità e senza mandare tutti i provvedimenti giudiziari.

Naturalmente il sindaco che non era a conoscenza di tutto questo ha firmato ma ora i miei avvocati stanno mandando tutta la documentazione e si attiveranno per revocare l'autorizzazione. I miei legali saranno giovedì in procura a Padova. Penso che le azioni dei medici siano una ritorsione nei miei confronti perché li ho denunciati e ho pubblicato sui social tutto quello che mi stanno facendo".  Una situazione gravissima in cui una paziente ha visto lesi i diritti primari e fondamentali relativi alla cura del malato. La speranza è che alla luce di quanto accaduto possano intervenire il prima possibile le istituzioni e il Ministro della Salute per fare chiarezza su questo drammatico caso e arrivare il piu’ presto possibile a una soluzione positiva.

leggi di più

Dal tramonto all'alba con Lake Como Film Night

di Laura Frigerio

 

Dopo un percorso di 5 anni che ha toccato i più significativi luoghi del Lago e della Città, il Lake Como Film Festival (totalmente rinnovato nei luoghi e nella struttura) approda a Villa Erba con Lake Como Film Night.

Di cosa si tratta? Du un pomeriggio e una notte di grande cinema (ma non solo) nello splendido scenario che fu dimora di Luchino Visconti. Una proposta di qualità incentrata sul fascino dei luoghi reali e virtuali, dove le suggestioni naturali e le sedimentazioni culturali proprie del territorio, come di paesi lontani, vogliono essere spunti di riflessione per gli appassionati di cinema e non.

Nella kermesse confluiranno, suddivise nei suggestivi spazi della villa e del parco, le fascinazioni visive e sonore del cinema di paesaggio: un grande evento che declina le diverse forme di arte visiva mescolando la qualità dei contenuti con la dimensione del grande evento, per far vivere al pubblico in modo immersivo uno scenario unico per la sua natura e la sua storia.

L’evento, organizzato dall’ Associazione Lago di Como Film Festival in collaborazione con Villa Erba S.p.a e con il supporto del Comune di Como, Comune di Cernobbio e Camera di Commercio di Como vuole creare un palcoscenico sorprendente in cui vivere e far vivere un luogo tra paesaggio e cinema unico al mondo: dodici ore per il grande pubblico a ingresso libero (con prenotazione su Eventbrite.it) per perdersi e immergersi nella villa storica, nel parco e nel padiglione moderno, alternando film, proiezioni, momenti musicali, video arte, realtà virtuale e molto altro.

In più, astri allineati per la notte del 27 luglio: ci sarà l eclissi totale di Luna più lunga del secolo, e sarà completamente visibile a occhio nudo. Nell’area con ampia visuale tra lago, monti e cielo saranno presenti telescopi per l'osservazione dell’eclissi lunare. Rimanendo sulla Terra, ospite d’onore dell’edizione 2018 di Lake Como Film Night sarà l’attrice italiana Jasmine Trinca, protagonista del film “Un giorno devi andare” (2013). Giorgio Diritti, che ne è il regista, era stato il primo ospite della prima edizione del Festival, proprio nel 2013: un felice incrocio di presenze che tracciano la storia della manifestazione. La proiezione è in programma alle ore 21.00 su grande schermo nel padiglione centrale.

Il Festival sarà, inoltre, occasione per far vivere e apprezzare al pubblico un gioiello di arte e cultura a tanti sconosciuto: il piccolo museo Luchino Visconti custodito all’interno della Villa Storica. Nelle 12 ore di festival sarà possibile visitare le stanze del museo in un percorso dove rivive il profondo legame fra il regista e la villa. Sulle rive di questo lago Luchino Visconti visse le estati della sua infanzia e tanti frammenti visivi, suggestioni di Villa Erba riemergono nei suoi lavori cinematografici più significativi.

La visita al museo diventa una vera e propria “esperienza immersiva” grazie alla presenza dell’attore comasco Stefano Dragone: nel percorso museale che tocca le varie stanze, Dragone mostrerà i luoghi e richiamerà i temi personali, culturali, artistici di Visconti.


"Nel 2013 abbiamo varato il progetto di un festival del cinema che dialogasse con i paesaggi del Lago di Como" - racconta Alberto Cano, Direttore del Festival - "Allora pensavamo ad un festival itinerante, che in questo movimento riuscisse a raccogliere diverse dimensioni. L’approdo a Villa Erba, un luogo che incarna da sempre il senso della ricca relazione tra il cinema e il lago di Como, ha dato origine a questo nuovo formato che celebra il cinema e presenta le articolazioni in cui vive oggi l’arte visiva. Il risultato è un “parco del cinema” in cui ognuno può trovare il suo modo di farsi attrarre e incantare".

“Villa Erba Spa inizia un nuovo corso: obiettivo è la valorizzazione della sua unicità in chiave contemporanea" – spiega Filippo Arcioni, Presidente - "Significa continuare a lavorare sul versante fieristico, congressuali e di eventi aziendali, affiancando un’attività di co-progettazione con operatori culturali di riconosciuta capacità per costruire un posizionamento radicato. Le positive ricadute sul territorio saranno i frutti di ciò che seminiamo oggi con questo Festival, dopo l’esperienza positiva di PianoCity. Nell’ultima settimana di luglio 2019 salderemo questo connubio con una nuova edizione, ancora più articolata di quella che stiamo lanciando”.

Il programma della maratona cinematografica si apre alle ore 17.00 per chiudersi alle 5.00 (della mattina). In contemporanea verranno proposte al pubblico le diverse sezioni che compongono il programma di Lake Como Film Night.

leggi di più

Istituto di Moda Burgo apre una sede a Lecce

di Redazione

 

Dopo il successo della scuola a Roma, l'Istituto di Moda Burgo aprirà anche una sede a Lecce. È la prima volta che una scuola di moda così importante e famosa in tutto il mondo apre un distaccamento nel Sud Italia. La scelta è caduta sulla Puglia, terra natia del fondatore Fernando Burgo e in particolare su Lecce, città giovane e dinamica, aperta a nuovi input creativi e soprattutto da una decisa connotazione fashion. Il corpo docente sarà lo stesso di Milano, come i programmi e la metodologia di insegnamento, che da sempre fa la differenza.

Ricordiamo che il metodo didattico dell'Istituto di Moda Burgo, punta sull'apprendimento individuale e prevede ben l'80% di lezioni pratiche. Una formazione che, ad oggi, ha permesso a più di 100.000 studenti di trovare un lavoro nel mondo della moda. Gli iscritti della nuova sede di Lecce avranno delle riduzioni sulla retta, rispetto a qulle di Milano e Roma. La sede sarà in via 140° Reggimento Fanteria, 16 (angolo Piazza Mazzini).

leggi di più

G Active ed Elena D'Amario

di Laura Frigerio

 

Conoscete G Active? È una nuova acqua attiva e ipocalorica, arricchita con sali minerali, vitamine e poche calorie, per idratarsi durante l’esercizio fisico.

G Active aiuta a sostituire ciò che si perde con la sudorazione durante l’esercizio e supporta l'idratazione stimolando la sete e sostenendo l'equilibrio dei liquidi. Inoltre si pone come un partner di ispirazione e motivazione per uno stile di vita attivo e bilanciato, improntato al benessere.

In Italia G Active ha come ambassador Elena D'Amario, ballerina affermata, apprezzata a livello internazionale per essere già da otto anni la prima ballerina della nota compagnia Parsons Dance di New York. Elena incarna tutte le caratteristiche del nuovo prodotto: attiva, dinamica, equilibrata. 

leggi di più

A Milano tutti da Lo Gnomo Gelato!

di Redazione

 

Di gelaterie a Milano ce ne sono tante, ma è Lo Gnomo Gelato a fare la differenza. Questo grazie a un mix di artigianalità, freschezza, sicurezza e qualità garantita dal 2005, anno in cui questa bella e golosa avventura è iniziata.

Un'avventura che con il tempo è diventata per Andrea, Francesca e Marco una vera e propria sfida: quella di garantire ai milanesi il miglior gelato della città. Se ci sono riusciti? Si, grazie soprattutto a quel lavoro di team che è da sempre il loro punto di forza, il loro valore aggiunto.

Andrea è la tecnica, Francesca la creatività, Marco la praticità e l'organizzazione. Andrea bilancia le ricette grazie alla sue conoscenze tecniche all'avanguardia, che gli permettono di conoscere il comportamento di ogni singolo grammo di ogni materia prima all'interno del gelato . Francesca ispira nuovi gusti con la sua fantasia, si occupa di semifreddi e biscotteria che sono semplicemente deliziosi, oltre che belli per via del suo tocco femminile e grazie anche alla formazione da lei ricevuta nei migliori corsi professionali frequentati. Marco ha tanta esperienza nel settore alimentare, la fa valere gestendo la clientela, organizzando il laboratorio e semplicemente rendendo tutto più funzionale ed efficiente.

Per ottenere un gelato dal gusto impareggiabile però è importante anche l'uso delle migliori materie prime sul mercato, che siano certificate e a chilometraggio limitato. I gelati de Lo Gnomo Gelato non contengono conservanti, antiossidanti, grassi idrogenati, coloranti di nessun tipo, mono e digliceridi degli acidi grassi, olio di palma, concentrati, surrogati o essenze chimiche. Cosa c'è di meglio di cedere ai peccati di gola in maniera salutare?

CREDITI FOTO RITRATTI: ANDREA RAFFIN
CREDITI FOTO GELATO: ROBERTO MINOTTI

leggi di più

Aforismi ubriachi, il libro dell'artista Miky Degni

di Redazione

 

Quante volte si usa l’antico motto in vino veritas? Anche Miky Degni, artista e pubblicitario, lo ha applicato al suo libro Aforismi ubriachi. Dipingo con vino perché l’inchiostro non lo reggo.

Un volumetto curioso e irriverente (pubblicato da Trenta Editore), nato con l’obiettivo di suscitare tante domande, piuttosto che dare risposte… Molti i pensieri “fatti ad alta voce”, accompagnati da una “alcolica galleria” di quadri poiché l’autore, oltre a mettere nero su bianco idee e commenti dai toni piccanti e provocatori, dipinge tuffando il pennello direttamente nel calice di vino. Un intrigante percorso sensoriale che usa il Nettare di Bacco al posto dei colori per realizzare quadri originali e creativi. Il connubio con aforismi aguzzi è spontaneo, così da presentare una visione perfetta e ampia della società del nostro tempo: “Spesso le intuizioni arrivano così, da frammenti di conversazioni, passeggiando e guardando l’umanità che ci circonda; perché l’ispirazione giunge sempre da loro, dalle persone”.

Il libro raccoglie 40 aforismi associati a opere o particolari realizzati dallo stesso Miky Degni. Diversi gli argomenti trattati o accennati, dalla politica alle donne, dall’importanza della cultura al boom dei social, senza dimenticare ovviamente il mondo della cucina! La Prefazione porta la firma dello chef stellato Claudio Sadler, un contributo importante che guarda con occhio “culinario” la società.

Qualche curiosità sull'autore:

Miky Degni è un artista e graphic designer, ma soprattutto esteta. Nel 1990 apre Segnidegni, una boutique creativa che opera nel mondo della comunicazione. Vanta collaborazioni per importanti aziende nazionali e internazionali. Ha esposto i suoi lavori su tutto il territorio nazionale con alcune incursione all’estero (Lima, Montecarlo, Tokio, Lugano). Ha esposto alla Biennale Venezia a cura di Vittorio Sgarbi, al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano, alla Triennale di Roma nel 2014 a cura di Achille Bonito Oliva. Dal 2005 una sua installazione permanente è presente all’Alexander Museum di Pesaro. Alcuni dei suoi lavori sono pubblicati sui cataloghi Mondadori. Attualmente è impegnato nel tour “Per Amor di Vino” che sta portando in giro per l’Italia.

AFORISMI UBRIACHI IN TOUR
18 agosto - Modica (Ragusa) personale alla Galleria Dir'Arte
25 agosto – Noto, palazzo Ducezio
13 settembre – Milano c/o Libreria Cultora - presenta e conduce il giornalista Giuseppe Coccon

leggi di più

Fashion Show per l'Istituto di Moda Burgo

di Redazione

 

Si è tenuto al The Beach di Milano il Fashion Show Spring Summer 2018 dell'Istituto di Moda Burgo. Questa è stata la 37esima edizione per uno degli eventi più seguiti in periodo di Fashion Graduate.

In passerella hanno sfilato i 76 capi creati dagli studenti che hanno seguito i corsi dell'anno scolastico 2018 all'Istituto di Moda Burgo a Milano, ma anche nelle altre sedi italiane ed estere. Il tema scelto quest'anno è l'acqua, a cui ognuno ha dato la sua personale interpretazione, con un taglio giovane, fresco, originale ma soprattutto elegante.

Colori chiari e tenui che variano dal giallo al verde, fino a colorazioni più decise come il rosso e il nero, tutti proposti con varie sfumature. In un gioco di silhouettes contrapposte, si snoda con un ritmo raffinato: tagli decisi e geometrici si alternano a linee affusolate e sensuali, per esplodere in vaporosi trionfi di chiffon e satin leggeri come l'acqua. Il tutto investito da un nero sacrale, profondo e mistico, dal quale fuoriesce il brillio dei minuziosi ricami haute couture, realizzati in classe a telaio. Ogni studente è stato seguito nelle varie fasi, dall'ideazione alla realizzazione, dal corpo docente della scuola. Tutti i capi, realizzati completamente dagli allievi della scuola, sono pezzi unici, curati in ogni minimo particolare e frutto di un'ottimo lavoro sartoriale, com'è nella tradizione “Made in Italy”.

crediti foto: Matteo Malavasi

leggi di più

Il giorno dell'Indipendenza, a Las Vegas

di Laura Frigerio

L’aria che si respira a Las Vegas in questi giorni è ancora più elettrizzante per uno degli appuntamenti più attesi dell’anno: il 4 luglio si celebra infatti l'Indipendenza degli Stati Uniti. La metropoli si vestirà a festa dal 30 giugno fino all’8 luglio, onorando i colori della bandiera americana con spettacolari fuochi d'artificio, feste in piscina, specialità gastronomiche, intrattenimento e tanto altro ancora.

Il Caesars Palace aprirà le danze, illuminando la notte con uno spettacolo pirotecnico sabato 30 giugno, a partire dalle 21:20 e, a seguire, cena sotto le stelle al VooDoo Steakhouse, presso il Rio All-Suite Hotel & Casino ospitata da Perrier-Jouët nel patio esterno del ristorante, con dessert e champagne.

Sempre sabato 30 giugno, i party addicted potranno divertirsi (e sfuggire al caldo!) nelle numerose piscine presenti in città, tra cui il Go Pool Dayclub, presso il Flamingo Las Vegas, dove Taboo dei Black Eyed Peas manderà la folla in visibilio con la propria performance, mentre il Carnaval Court, presso l’Harrah's Las Vegas Hotel & Casino celebrerà la ricorrenza con esibizioni dal vivo della rock band degli anni ‘90 Fastball. Il Wet Republic, presso il MGM Grand, ospiterà invece il DJ di fama mondiale Calvin Harris, mentre il Drai's Beachclub Nightclub, presso il The Cromwell, accoglierà le superstar dell'hip-hop, Migos. E siccome anche il palato vuole la sua parte, il Beer Park, al Paris Las Vegas, proporrà i suoi speciali hot dog e gelati dal 30 giugno al 4 luglio.


Chi volesse entrare ancora di più nello spirito a stelle e strisce non può perdersi inoltre i festeggiamenti all’Hofbräuhaus Las Vegas, con cocktail speciali, barbecue e intrattenimento dal vivo.

Mercoledì 4 luglio altri spettacoli faranno rimanere a bocca aperta i presenti al Plaza Hotel & Casino, Fiesta Rancho, Texas Station, Green Valley Ranch, Red Rock Casino, Resort and Spa e al Mandalay Bay Resort and Casino. Sempre il 4 luglio, il Mandalay Bay Beach ospiterà il gruppo di reggae fusion Mystic Roots Band, che si esibirà in un'elettrizzante performance, mentre la band pop-punk Save Ferris infiammerà le folle sabato 7 luglio.

La festa continua sabato 7 luglio, al The Scene Pool Deck del Planet Hollywood Resort & Casino con il Red, White and Reggae Pool Party durante il quale ci sarà musica dal vivo, si potranno assaggiare cocktail particolari e molto altro. Per concludere infine, non poteva mancare un super party, Reggae Sunday, al Carnaval Court, presso l’Harrah's Las Vegas Hotel & Casino, il quale sancirà la fine dei festeggiamenti domenica 8 luglio, mentre Gwen Stefani regalerà una "sweet escape" a chi assisterà alla sua performance al Zappos Theatre del Planet Hollywood Resort & Casino, il 3, 6 e 7 luglio.

leggi di più

Pois Gras, per un addio al nubilato non convenzionale

di Redazione

 

Siete in procinto di sposarvi e avete intenzione di festeggiare con un addio al nubilato colorato, divertente, raffinato e unico?

 

Vi consigliamo di affidarvi a Pois Gras,  agenzia di Paola Saia specializzata in eventi non convenzionali di ispirazione principalmente retrò.

“Pois Gras è nata e confezionata intorno alle mie principali passioni, la storia del costume, il vintage, il make-up e la fotografia” - racconta Paola - “Organizzo eventi dal 2002 e ho iniziato con la promozione dell’arte underground. Mi avvalgo di un valido team di professionisti, persone con le quali ho grande affinità e che mi ispirano ed assistono nello sviluppo dei nuovi progetti”.

Quello che Pois Gras propone con i suoi eventi sono delle vere e proprie experience: “Creo momenti di condivisione ed allegria, eventi speciali che rimangono impressi nella memoria e nelle fotografie (scattate per avere un ricordo speciale). Un modo per riscoprirsi al di fuori della quotidianità.  Ho confezionato piccoli eventi dal sapore retrò, durante i quali le ragazze possono condividere un momento insieme, vestire i panni di una diva o di un personaggio iconico, seguire un corso di make- up, imparare a posare, utilizzare accessori vintage, cucinare e confezionare acconciature con i fiori” - spiega sempre Paola - “Giorno dopo giorno ho strutturato sempre nuove proposte, tenendo conto delle esigenze delle ragazze che mi contattavano e pensando a quello che poteva piacere alla futura sposa”.

Dallo studio degli outfit e degli allestimenti, fino alle ambientazioni tipiche differenti per ogni epoca, senza dimenticare l’importanza del make up e dello styling; nessun dettaglio è lasciato al caso. Qualche esempio? C'è il tema Chez Tiffany, ispirato ad Audrey Hepburn con workshop di make up anni 50/60, accessori d'epoca, buffet e sessione fotografica nella fantastica cornice dell'Hotel Chateau Monfort. Oppure quello Jem & le Holograms, glam rock anni '80 su un palcoscenico con strumenti musicali, trucco fluo e luci psichedeliche.

Pois Gras ha già realizzato eventi per oltre 1000 persone, trasformando timide ragazze in dive, mamme in pin-up, manager in Rock Star e coppie in protagonisti di favole antiche.

leggi di più

Con Air France volare è un spettacolo!

di Laura Frigerio

 

Grande successo per l’iniziativa partita il 1° giugno che vede coinvolta Air France insieme al circuito cinematografico Stardust® .

Chi acquista due biglietti intercontinentali, infatti, avrà la possibilità di vincere un anno di ingressi omaggio per due persone nelle sale convenzionate del circuito Stardust® in Italia. Solo 300 fortunati potranno aggiudicarsi questo fantastico premio.

 

Come partecipare: basta iscriversi (entro il 13 settembre) al sito dedicato www.airfrance.volarechespettacolo.it, compilare il form di registrazione inserendo il codice prenotazione (PNR), il numero di ciascun biglietto acquistato, la data di partenza, selezionare la prossima “meta spettacolare” a scelta tra le proposte Air France e, infine, confermare la partecipazione.

Il concorso si compone di 15 settimane di partecipazione, il 30 settembre verranno estratti 20 nominativi vincenti di ciascuna settimana, per un totale di ben 300 vincitori, ai quali verrà consegnato un carnet cinema 2X12 che prevede 1 ingresso al mese per due persone per 12 mesi in tutte le sale convenzionate del circuito Stardust® in Italia..

leggi di più

Amaranta Sbardella e Melody Bach insieme per il libro “Barcellona Desnuda”

di Laura Frigerio

Martedì 26 giugno, intorno alle ore 19, siete a Milano? Se la risposta è si, vi consigliamo di farvi un salto presso la libreria Verso di corso di Porta Ticinese 40 di Milano.
Il motivo? Ci sarà la presentazione del libro “Barcellona Desnuda” di Amaranta Sbardella. Con lei ci sarà anche Melody Bach con qualche pezzo a tema armata del suo pianoforte.

Presenterà Claudio Visentin, esperto di viaggi e turismo, intervallando i momenti dell'evento.

Il centro della serata sarà rappresentato dalla presentazione della scrittrice romana, che racconterà con il suo garbo il libro sulla capitale catalana. Mentre la pianista di Vaprio d'Adda suonerà qualche pezzo per rendere l'atmosfera vicina allo spirito dell'ambientazione.

leggi di più

Lelio “Lele” Canavero, trainer di impresa per parrucchieri

di Laura Frigerio

 

Il settore dell’hair styling in Italia continua a registrare una forte stagnazione, con un trend di crescita nel primo trimestre 2018 che a livello nazionale non supera lo 0,5% e che in Lombardia si attesta appena allo 0,2%. Lo rivela l’indagine realizzata da Unioncamere ed elaborata dalla Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, sui parrucchieri e i saloni in Italia.

Secondo le associazioni di categoria, una spinta alla ripresa di hairstylist e barbieri arriva dalla formazione e nello specifico da una formazione non solo tecnica (taglio e colore) ma orientata soprattutto al marketing e alla comunicazione.

Spazzola e phon infatti non bastano più per far di un parrucchiere un professionista di successo. Una recente analisi restituisce infatti un’immagine del settore sintetizzabile in tre numeri: sei, tre, uno. Ovvero, su dieci saloni di acconciature sei sono in forte difficoltà, tre sono quelli che ‘vanno avanti’ e uno è il salone che, a dispetto del periodo, continua a prosperare, a conquistare clienti, e a crescere per scontrino medio e profitti. La stessa analisi rivela che l’85% dei parrucchieri realizza solo il 15% dei profitti, mentre il 15% di essi ne realizza l’85%.

«Oggi è indispensabile porre sullo stesso piano le capacità imprenditoriali e le competenze tecniche: bisogna fare marketing con la stessa sicurezza, la stessa passione, gli stessi risultati con cui si esegue un taglio, una piega, un colore, un trattamento. Finito il tempo del ‘tutto per tutti’, oggi è necessario avere una differenza forte, ovvero una specializzazione; bisogna poi essere bravi a comunicarla, sia internamente sia esternamente, occorre definire e attirare la clientela in target, ed infine occorre gestire il team e il salone con attitudine e capacità imprenditoriali». Parola di Lelio “Lele” Canavero, trainer di impresa specializzato in hair&beauty, da oltre vent’anni al fianco di migliaia di acconciatori, che nell’ultimo anno ha formato oltre 1.000 parrucchieri in tutta Italia.

leggi di più

Pianeta Capitani, su Virgilio Video

di Laura Frigerio

 

Se amate l'oroscopo e vi fidate solo delle previsioni di Antonio Capitani, non potete assolutamente perdervi l'appuntamento con Pianeta Capitani, ogni venerdì su Virgilio Video (e in diffusione su tutte le properties del gruppo).

 

Italiaonline, prima internet company italiana presenta la prima volta della star degli oroscopi in un format esclusivamente web, di cui è protagonista con il suo stile personalissimo e inconfondibile fatto di forbita ironia, aggettivazioni insolite e arditi neologismi.


Previsioni settimanali su amore, lavoro, soldi, umore, fortuna per i dodici segni dello zodiaco, Pianeta Capitani si candida a diventare un appuntamento fisso per tutti gli italiani.

Ma non è tutto: oltre agli appuntamenti settimanali, il format Pianeta Capitani prevede quattro oroscopi speciali durante il corso dell’anno, a ridosso di momenti ‘chiave’: l’inizio dell’estate, il “back to school” a settembre, il nuovo anno e San Valentino.


Con questo nuovo ingresso VIP la video library Italiaonline si arricchisce di un format esclusivo e originale reso unico dalla presenza di un testimonial celebre e apprezzato dal grande pubblico. Il progetto, con soluzioni studiate ad hoc, entra a far parte della galassia di offerte di Italiaonline per gli inserzionisti. Pre-roll, product-placement, inserti video, pianificazioni e proposte ‘custom’ sono a cura della concessionaria interna iOL Advertising.

"Giove me lo aveva detto che belle sorprese stavano appropinquandosi nel mio lavoro – dichiara Antonio Capitani - Detto fatto: è arrivata la proposta di Italiaonline che ho accolto con entusiasmissimo. Perché il mondo web è molto nelle mie corde. E perché sono narcisista e mi piace stare davanti a un obiettivo. Pertanto eccomi qua, happy as an Easter, con gli oroscopi settimanali e con gli oroscopi speciali in video sul portale più amato dagli italiani. Ne (pre)vedremo delle belle...".

“Siamo felici di avere a bordo una ‘star delle stelle’ come Antonio Capitani – spiega Massimo Crotti, direttore di iOL Advertising - questo ci permette di rispondere alle esigenze di pianificazione dei nostri Clienti con un format fresco, decisamente popolare e versatile. Ci consentirà di intervenire in diretta, durante le registrazioni, o in post-produzione per valorizzare prodotti e servizi, raggiungendo uno dei target più ambiti: quello delle giovani donne spendenti, decision maker del budget della famiglia”.

leggi di più

Istituto di Moda Burgo: tutto pronto per la sfilata di fine anno scolastico

di Redazione

Si sta per chiudere un nuovo anno scolastico e l'Istituto di Moda Burgo si prepara alla sua tradizionale sfilata, che si terrà a Milano il 28 giugno, presso il The Beach.

Un evento importante, non solo per la scuola ma anche per gli addetti ai lavori alla continua ricerca di nuovi talenti. In passerella, infatti, sfileranno le creazioni degli studenti che hanno frequentato i corsi di stilista, designer, sartoria professionale e modellista sartoriale. Si tratta di un centinaio di partecipanti, tra cui 11 provenienti da scuole esterne (italiane e straniere). Nel corso dei mesi gli insegnanti hanno coltivato il loro talento, stimolandone la creatività e preparandoli ad affrontare il mondo del lavoro.

Questo grazie al metodo didattico dell'Istituto di Moda Burgo, che punta sull'apprendimento individuale e prevede ben l'80% di lezioni pratiche. Risultato: ad oggi sono più di 100.000 gli ex studenti che hanno trovato lavoro nel mondo della moda. La scuola, fondata sessant'anni fa da Fernando Burgo, conta ad oggi svariate sedi e partnership all'estero ma continua ad essere al 100% Made in Italy.

«In questi mesi abbiamo avuto, ancora una volta, la soddisfazione di vedere crescere dei talenti. Giovani appassionati e determinati, che hanno studiato e lavorato sodo per migliorarsi, superare i loro limiti e affinare le proprie competenze» - raccontano Stefano e Monica Burgo - «Noi e gli insegnanti li abbiamo seguiti passo a passo, venendo a nostra volta ispirati dall'energia e freschezza creativa di questi ragazzi. Ora è arrivato per loro il momento di trasformare i sogni in realtà e siamo sicuri che il mondo della moda sarà ben felice di accoglierli».

leggi di più