The Drop Collection, gli orecchini moda proposti da Avon

di Laura Frigerio

Non solo cosmetici per Avon, che in vista dell’estate ha pensato bene di farsi alla bigiotteria.
Ha infatti lanciato The Drop Collection, con l’obiettivo di lanciare la orecchini-mania.

La collezione è composta da sei modelli trendy, per tutti i gusti e gli outfit.
Scopriteli insieme a noi:

ESMAE
Orecchini con elemento quadrato piccolo: 1,8x1,8 cm; elemento quadrato grande: 2,5x2,6 cm. Lunghezza totale orecchini: 5 cm. Placcatura color oro. Confezione rosa. Acciaio, acciaio inossidabile, ottone.
Prezzo: €8,99

EMILEA

Orecchini con design a 8. Anello piccolo: 0,2x2,5 cm; anello grande: 0,2x5 cm. Lunghezza totale orecchini: 7 cm. Placcatura color oro. Confezione rosa. Ottone, acciaio inossidabile.
Prezzo: €7,99

TAYAH
Orecchini con lavorazione a lisca di pesce. Mis.: 4 cm. Perno con gancio. Placcati bronzo bianco. Confezione rosa. Acciaio, acciaio inossidabile, ottone.
Prezzo: €7,99

HARPER
Orecchini con design a C, in resina. Mis.: 4,3 x 3,6 cm. Chiusura a vite. Confezione rosa. Acciaio inossidabile.
Prezzo: €8,99

AISLINN
Orecchini color oro, dal design triangolare aperto, con perni e chiusura a vite. Mis.: 3,8x4,1x0,4 cm. Placcatura color oro. Confezione rosa. Zinco, acciaio inossidabile, alluminio.
Prezzo: €7,99

SAFFRON
Orecchini a lunetta, con perni e chiusura a gancio. Lunetta in resina. Mis.: 3,9x4,6 cm. Placcatura color oro. Confezione rosa. Ottone, acciaio inossidabile.
Prezzo: €8,99

leggi di più

Angelica ci incanta con il singolo "Due anni fa" (video)

di Laura Frigerio

La musica italiana è sempre più animata da donne. E che donne! Una di loro ha pubblicato uno degli album più affascinanti e ispirati del 2019: si tratta di Angelica (già nota come frontwoman dei Santa Margaret) e del suo debutto solista “Quando finisce la festa” (Carosello Records).

Da quest’ultimo è stato estratto un nuovo singolo dal titolo “Due anni”, accompagnato da un videoclip diretto dal fotografo di moda Riccardo Vimercati.

Interamente girato in Super 8 con rullino analogico, mostra un’Angelica malinconica e sognante che si muove per le vie deserte della città, ed evidenzia ancora una volta il gusto vintage e l’estetica raffinata della cantautrice, annoverata oggi tra le migliori esponenti femminili emergenti dell’it pop italiano.

Nel video Angelica indossa gli outfit di Ottodame, brand che ha scelto di sposare l’artista, accompagnandola nel suo percorso stilistico e artistico.

“È meglio perdersi che non trovarsi mai – commenta Angelica - la consolazione quando finisce una storia è guardare a quello che rimane e che nessuno può portarti via. È così che cerco di superare ogni volta la tristezza del concetto di “fine”, perché quando una molecola si sposta, qualcosa nella nostra vita può cambiare e senza quel cambiamento certe cose (anche belle) potrebbero non accadere mai”

QUANDO FINISCE LA FESTA
L’album attinge piene mani dal pop muovendosi armoniosamente tra elettronica e vintage vibe senza mai perdere le radici rock di Angelica. È malinconico ma con leggerezza, fresco ma con atmosfere retrò, colorato di tinte pastello ma con sfumature emotive scure. “Quando finisce la festa”, scritto interamente da Angelica e prodotto, registrato e mixato da Antonio "Cooper" Cupertino al San Pedro Studio a Milano, vede la collaborazione di musicisti di primissimo livello come Massimo Martellotta e Fabio Rondanini dei Calibro 35, Teo Marchese e Ivo Barbieri protagonisti dei live di Ghemon, Adriano Viterbini leader dei Bud Spender Blues Explosion e degli I Hate My Village e Daniel Plentz dei Selton.

ANGELICA LIVE
Dopo il successo delle aperture al tour italiano di MILES KANE, Angelica si esibirà al MI AMI FEST domenica 26 maggio alle 18.40 sul palco Jowaè. Dopo il successo delle anteprime dei live all’Ohibò di Milano e a Spaghetti Unplugged, Angelica si esibirà in un tour nei club per presentare il suo nuovo album, un live prodotto da BPM concerti. Nel mese di maggio inoltre Angelica avrà l'onore di aprire il tour italiano di Miles Kane, cantautore inglese co fondatore insieme ad Alex Turner dei Last Shadow Puppets, che presenterà dal vivo i brani del suo nuovo album solista Coup De Grace uscito ad agosto 2018 al quale hanno collaborato anche Jamie T e Lana Del Rey.

CHI È ANGELICA
Angelica, al secolo Angelica Schiatti, è una cantautrice originaria di Monza che si è fatta conoscere al grande pubblico come leader dei Santa Margaret, band con la quale ha registrato un disco, due colonne sonore, suonato al primo maggio di Roma, fatto un tour di due anni, raggiunto la finale del Premio Tenco per la categoria miglior opera prima, suonato in Piazza Duomo per Ema’s prima dei Duran Duran e vinto gli Mtv Awards New Generation. Amante dei colori pastello, dei suoni leggeri e della pellicola vintage che applicherebbe volentieri anche alla retina dei suoi occhi, ANGELICA è pronta a capitalizzare l'esperienza di questi ultimi due anni in un'avventura solista.

leggi di più

Cannes 2019: Amber Heard veste Pinko

di Laura Frigerio

Come ben sapete è in corso la 72esima edizione del Festival di Cannes ed è tutto un susseguirsi di splendide attrici.


Tra di loro anche Amber Heard, ex di Johnny Deep, che al suo arrivo ha indossato due look diversi della collezione FW 18-19 di PINKO e una PINKO Love Bad della collezione SS19. Niente male vero?


Crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

HOAS - History Of A Style, la grande moda torna a Torino

di Laura Frigerio

 

Siamo abituati a considerare Milano l’ombelico del mondo della moda, almeno in Italia, però non bisogna dimenticare che anche Torino ha sempre giocato un ruolo importante, anche se forse negli ultimi anni alla città è manca un po’ di visibilità su questo fronte.

Ora però i riflettori torneranno ad essere puntati sul capoluogo piemontese grazie a HOAS – History Of A Style una kermesse di eventi Fashion dove l’abito, l’arte e la manifattura verranno celebrati in modo inedito e contemporaneo.

L'appuntamento è dal 22 al 25 maggio, presso OGR (Officine Grandi Riparazioni) e le maison coinvolte saranno Eleventy, Bagutta, Tom Rebl e Carlo Pignatelli. Ci sarà però spazio anche per giovani designer piemontesi e per un calendario ricco, che comprende non solo fashion show, ma anche installazioni e party.

 

Saranno anche numerosi i personaggi dello spettacolo, della tv e naturalmente della moda che interverranno a questo grande appuntamento. Sono attesi tra gli altri Simona Ventura, Roberto Farnesi, Cristina Chiabotto, Giorgia Wurth, Elena Barolo, Jane Alexander, Enrico Silvestrin, Francesco Ferdinandi, Alessia Ventura, Tommaso Zorzi.

 

L’idea di questo nuovo format di evento nasce dall’incontro di Domenico Barbano, imprenditore e creatore del brand Urbanart, una linea dedicata ai giovani, dalle tendenze molto metropolitane e Benny D’Emilio titolare dell’agenzia Freebestudio per prendere forma sotto la direzione artistica di Alex Pacifico della Alex Pacifico Management.

 

"Sono felice di vedere realizzato questo progetto dopo mesi di lavoro" - dichiara Alex Pacifico e gli fa eco Benny D’Emilio: "Si conclude un anno di faticoso lavoro, mirato a raccontare cosa c'è dietro la realizzazione di una collezione".

"È un racconto del nostro Made in Italy" - aggiunge Domenico Barbano - "E non è un caso se alla fine tutti ci copiano: è perché siamo più bravi".

 

ECCO COSA SUCCEDERA' DURANTE HOAS:

 

22 maggio 2019 - Eleventy con la sua inconfondibile cifra wabi sabi, essenziale, urbana e autentica. 

Marco Baldassari, direttore creativo per la linea uomo di Eleventy dichiara “Sono felice di aprire con le nostre creazioni questa nuova Kermesse. Torino è stata una delle prime città a credere nella moda, nell’abilità sartoriale e nell’eccellenza artigianale, che hanno un profondo legame con la vocazione del nostro Brand. La nostra sfida è stata infatti, fin da subito, quella di portare oltre confine la grande tradizione manifatturiera italiana, scegliendo di basare la produzione su una rete di micro imprese artigiane che selezioniamo per eccellenze e specializzazioni. Le mani esperte dei nostri maestri artigiani ci permettono ancora oggi di raccogliere  ampi consensi in tutto il mondo, con l’orgoglio di essere italiani”.

 

23 maggio 2019 - Bagutta con la sua rivisitazione contemporanea della classicità 

Vanna Quattrini, designer della linea donna Bagutta, afferma: "Sono davvero felice di partecipare a questa prima edizione di History Of A Style. Presenteremo la nuova collezione donna di Bagutta che ho realizzato immaginando i desideri delle donne, interpretandoli attraverso capi classici senza tempo che fossero al contempo innovativi e divertenti, giocando con volumi, fit, colori e tessuti, strizzando l'occhio alle nuove tendenze e a una femminilità sempre più evidente ed espressiva".

 

24 maggio 2019 - Tom Rebl con il suo stile avanguardista e contemporaneo

Tom Rebl dichiara: “Sono molto contento di poter essere uno dei protagonisti qui a Torino perché a differenza dei classici eventi della moda mi da la possibilità di raccontare a 360 gradi la storia e l’identità del mio brand. Grazie a questa stupenda location di OGR e all’unicità dell’organizzazione posso mostrare le peculiarità della mia identità legata alle arti visuali, alla danza e alla creatività".

 

25 maggio - Carlo Pignatelli con i suoi abiti da cerimonia neo romantici

Francesco Pignatelli, creative director Carlo Pignatelli, afferma: “Per noi questo evento è un omaggio a Torino e all’artigianalità pura del vero Made in Italy, che da sempre ispira e fa parte del dna Pignatelli. Per questo ho accolto con entusiasmo l’invito a partecipare al progetto di Hoas. Aprire le porte della maison, facendo immergere gli ospiti in una vera experience farà apprezzare il grande lavoro manifatturiero che sta dietro ogni singola creazione. Suscitare l’emozione dei clienti, riuscire a indirizzare i loro gusti, dare risposte ai loro sogni è il motivo che ci porta a realizzare le nostre collezioni”.

 

 

Quattro grandi firme della moda, per quattro intense giornate, dove ogni maison sarà raccontata con un percorso unico e innovativo, che si svilupperà in ambientazioni digitali, virtuali e sartoriali, fino ai momenti clou del Fashion Show. Gli ospiti entreranno nel mondo di ogni stilista e impareranno dunque a conoscerne le origini, la storia e le caratteristiche percorrendo le tre stanze (room): la Room Multimediale, un viaggio suggestivo nel mondo della maison grazie a 6 maxi schermi di cui uno supportato dalla coinvolgente realtà aumentata; la Room Photo Gallery con un’installazione di grande impatto visivo realizzata con  preziosi tessuti su cui saranno riproposti alcuni scatti che ripercorrono la storia del designer e dell’azienda; la Room Sartoriale una sala che permetterà agli ospiti di ammirare da vicino alcune delle più belle creazioni  degli stilisti.

 

La tecnologia e la moda si fondono anche durante le sfilate per uno spettacolo live davvero unico! Per la prima volta in assoluto, una regia live in realtà virtuale a 360° permetterà a chi potrà collegarsi a Facebook o Youtube di assistere alle sfilate in diretta. Chi possiede un semplice visore avrà addirittura la sensazione di essere lì sul palco e godersi le sfilate in prima fila.

 

Ma HOAS – History Of A Style è anche una vetrina importante per dodici fortunati stilisti piemontesi (di origine o di adozione). Tre diversi esponenti dell’avantgarde della moda made in Turin ogni giorno potranno esporre le loro creazioni per raccontare la propria storia, per sottolineare come anche le piccole realtà locali siano, per la moda, delle vere eccellenze. Questi designer avranno l’onore di confrontarsi ogni giorno con oltre 100 talenti in erba del terzo e del quarto superiore dell’Istituto di Istruzione Superiore Romolo Zerboni e dell’IIS Bodoni Paravia. Gli studenti visiteranno le Officine per conoscere gli stilisti, entreranno in contatto con il loro mondo, cercando così di comprendere quali sono le vere peculiarità di questi maestri dei tessuti piemontesi e quanto sia importante il nostro Made in Italy.

 

COME PARTECIPARE:

L’apertura al pubblico delle Officine è prevista dalle 16:00 alle 24:00, per accedere all’interno dell’area manifestazione basta accreditarsi sul sito www.hoas.it, compilare il form e attendere la conferma dell’avvenuto accredito. È possibile assistere anche alle sfilate, sempre accreditandosi sul sito, i posti sono limitati.

 

leggi di più

Io, Lui e altri effetti collaterali è il nuovo romanzo di Giorgia Wurth

di Laura Frigerio

Non c'è due senza tre e così Giorgia Wurth, attrice con un grande talento anche per la scrittura, ha da poco pubblicato il suo terzo romanzo "Io, Lui e altri effetti collaterali" (che segue "Tutta da rifare" e "L'accarezzatrice").

Si tratta di una commedia sentimentale che a tratti ricorda la leggerezza di Nick Hornby in "Non buttiamoci giù", un po’ una Woody Allen al femminile, un new adult che non nasconde un sostrato amaro sulle difficoltà di costruire legami e sulla fragilità di ciascun individuo.

SINOSSI
Vera è felice. Alla soglia dei quarant’anni, dopo tante e strazianti delusioni amorose, desidera intensamente un figlio e il matrimonio con Alberto, e sa che tutto questo sta per succedere. Invece, scopre che il suo Lui ha un’altra, che quest’altra ha la metà dei suoi anni, è biondissima, e pure molto incinta. Poi c’è Lui, il vicino affascinante ed enigmatico che la maltratta quando la incontra ma la raccatta quando è a pezzi… che peccato che sia gay. E c’è anche Lui, il suo allievo piccolo piccolo che le chiede coraggio e un supereroe in prestito. Lui invece, il suo adorato papà che le ha fatto anche da mamma, non c’è più. Papà, con le sue mani grandi e i suoi abbracci dove ogni cosa trovava un suo senso. Devastata, Vera decide di farla finita. Non soltanto con gli uomini, ma anche con una vita troppo complicata e pesante da sostenere da sola. Si stende sul suo fedele divano e si prepara ad affrontare l’ultimo viaggio, ma sul più bello – si fa per dire – qualcuno la disturba. Suona insistentemente alla porta. Non demorde. C’è un pacco per lei. Lui, il contenuto azzurro, le salva la vita. E gliela cambierà per sempre (con qualche piccolo effetto collaterale).

DOVE TROVARLO
Giorgia Wurth, nonostante le proposte da alcune note case editrici, ha optato per il self publishing. «Amo troppo questa storia per scendere a compromessi con un editore» - ha dichiarato. "Io, Lui e altri effetti collaterali" sarà quindi disponibile in tutte le principali piattaforme Amazon, Hoepli.it, Mondadoristore.it, Feltrinelli.it, Libreriauniversitaria.it, Youcanprint.it, Unilibro.it, Giuntialpunto.it. E inoltre in formato cartaceo e digitale e in tutte le librerie affiliate Youcanprint, Fastbook e Mondadori.

leggi di più

Moroccanoil è sponsor capelli di Eurovision Song Contest 2019

di Laura Frigerio

Questa sera potremo vedere in diretta da Tel Aviv la finale di Eurovision Song Contest 2019 (in onda su Rai 1) e scopriremo se il nostro Mahmood riuscirà a vincere con la sua “Soldi”.

Mentre assisterete allo show vi diamo un consiglio: osservate con attenzione le acconciature di chi salirà sul palco, perché c’è lo zampino di Moroccanoil.

Il leader mondiale nei prodotti di bellezza infusi con olio è infatti orgogliosa di annunciare la partnership con l'Eurovision Song Contest 2019 come sponsor esclusivo per i capelli.  

La 64a edizione dell'Eurovision Song Contest presenta concorrenti provenienti da oltre 40 paesi in tutta Europa e Australia.

Abbracciando le personalità individuali di ciascun concorrente e i rispettivi paesi, Antonio Corral Calero, Moroccanoil Global Ambassador crea acconciature straordinarie e di tendenza.  

"Ogni paese è unico e si esprime in un modo unico, ma esiste un denominatore comune: sanno esattamente ciò che vogliono! Moroccanoil esalta ogni singola caratteristica e aggiunge un tocco glam al loro aspetto naturale per farli sentire ancora più sicuri prima di salire sul palco" - ha dichiarato Antonio Corral Calero - "Il mood generale è un mondo metropolitano in un mix di look moderno e fresco. Valorizziamo diversi look modaioli che definiranno le tendenze sulle prossime passerelle".   

Antonio Corral Calero sottolinea per quest'anno due tendenze principali: stili classici senza tempo e look gotici underground.  

I prodotti principali utilizzati per creare acconciature classiche includono Moroccanoil Treatment, Dry Shampoo, Volumizing Mousse e Glimmer Shineper per ottenere onde morbide, elastiche e voluminose.  

Per il look gotico underground, sono stati utilizzati Moroccanoil Texture Clay, Dry Texture Spray, Molding Cream e Luminous Hairspray per dare grinta e struttura ai capelli.

leggi di più

Magnum torna al Festival di Cannes

di Laura Frigerio

Magnum, autorità mondiale nel campo del piacere, è tornato sul luogo del delitto ovvero il Festival di Cannes.

Nella giornata di ieri ha ospitato nel suo spazio sulla Croisette personaggi come Aya, Dabiz Munoz, Palina Rojinski, Clara Amfo e Cristiano Caccamo che hanno entusiasmato la folla con storie audaci e piene di piacere delle loro vite.

Il panel si è concluso con un’esibizione della pop-star Rita Ora. Quest’ultima era presente anche al party serale, durante il quale è stata festeggiata la campagna #NeverStopPlaying, che ha lo scopo di incoraggiare le persone ad osare nell’essere se stesse, seguendo ciò che porta loro vero piacere.

La serata è stata giocosa e disinibita,a partire dal dress code ovvero “bold and playful”. Inoltre gli ospiti hanno potuto ammirare anche le performance indimenticabili di due superstar francesi, Aya Nakamura e Kiddy Smile, quest’ultimo tornato ad esibirsi per la seconda volta dopo il 2016, accompagnato dalle sue drag queen all’insegna del fashion-look.

leggi di più

Oscar Generale con Francesco La Rosa per Ultima Cena di Leonardo

di Redazione

Non solo cinema per il celebre produttore Oscar Generale, che vive negli Stati Uniti da vent'anni e sta portando sempre più in alto il nome dell'Italia nel mondo.

Da sempre affascinato dal mondo dell'arte, ha iniziato una collaborazione con Francesco La Rosa, artista italiano contemporaneo che, con i suoi scalpelli e coltelli oltre che con un’incredibile abilità, intaglia la pelle ricreando delle vere e uniche opere d'arte.

«Ho incontrato Francesco per caso durante una vacanza diversi anni fa e da allora lavoriamo insieme a idee sempre nuove» - racconta Oscar Generale- «Per esempio abbiamo creato una linea “Limited Edition” di borse in pelle “intagliate” (riproduzioni uniche) con il brand Aranyani, diventato famoso grazie al suo stile particolare a una qualità elevata dei prodotti. Tutte le borse sono andate sold-out».

Ora Oscar Generale sta lavorando con Francesco La Rosa a un nuovo importante progetto: «In occasione dell'anniversario del 500esimo anno della morte di Leonardo Da Vinci, stiamo realizzando una versione della sua famosissima opera “Ultima Cena” con con la tecnica del micro-carving su cuoio con coltelli e bisturi».

La pelle su cui lavorerà è di “Vicenza Pelli” che, avendo conosciuto Francesco, ha deciso di sposare ogni opera da lui creata. Il progetto dell'”Ultima Cena” è molto ambizioso, perché finora nessuno ha mai pensato di realizzarla né su pelle, né nella sua dimensione originale (8,8 metri in lunghezza per 4,6 metri in altezza).

Il lavoro verrà svolto esclusivamente a mano libera (come del resto tutti gli altri lavori di Francesco La Rosa), senza l’utilizzo di nessun tipo di escamotage o facilitazione. L’opera verrà filmata durante la sua realizzazione e, una volta terminata, sarà esposta con una mostra itinerante in tutto il mondo.

Aranyani luxury bags e Vicenza Pelli stanno contribuendo alla realizzazione del’Opera.

leggi di più

Lancia Ypsilon si fa Black and Noir

di Laura Frigerio

È stata presentata a Milano, con un evento esclusivo, la nuova Lancia Ypsilon Black and Noir.

Un’automobile elegante, sinuosa, che conquisterà (ne siamo certi) numerose donne.

A caratterizzarla una nuova carrozzeria “double color” in nero opaco e lucido con una firma esclusiva satinata in Rose Gold per uno stile urban-glam unico.

I PARTICOLARI DI YPSILON BLACK AND NOIR
L’abitacolo richiama toni e motivi degli esterni e la dotazione offre la praticità dei sensori di parcheggio.

All’esterno, impreziosisce il logo Ypsilon sul portellone posteriore, i loghi sui cerchi e il nuovo Elefantino Rose Gold. Le scelte estetiche si ritrovano nell’accogliente abitacolo, elegante e funzionale.
Da sempre Lancia anticipa le tendenze più attuali in termini di colori e materiali. Ecco dunque il motivo Chevron caratterizzare la selleria in tessuto nera e grigia, e le impunture che incorniciano i sedili in Rose Gold come il logo Ypsilon cucito sui poggiatesta anteriori. L’insieme dunque richiama la personalità espressa dal look degli esterni.
Insieme al suo abito elegante la nuova Ypsilon Black and Noir mostra i dettagli di stile e funzionalità. Di serie viene offerta la radio integrata con comandi al volante, Bluetooth® e ingresso USB. Un salotto da vivere in completo relax grazie anche alla presenza dei sensori di parcheggio, e al climatizzatore, di serie.

LA GUIDA
La nuova Ypsilon Black and Noir adotta la trazione anteriore e propulsori brillanti nelle prestazioni, contenuti nei consumi e rispettosi dell’ambiente. La vettura può essere equipaggiata con il motore benzina 1.2 Fire Evo II da 69 CV, un propulsore affidabile, adatto ai neopatentati grazie al rapporto potenza/tara inferiore ai 55 kW/tonnellata e alla potenza massima inferiore ai 70 kW. È disponibile anche nella versione con la doppia alimentazione a benzina e GPL.. Completa la gamma l’ecologico 900 cm3 a metano da 70 CV.

LA GAMMA
Il colore nero è una soluzione adatta a qualsiasi circostanza: la risposta pronta alla frequente affermazione “non ho nulla da mettermi”, ed è l’espressione dello stile inconfondibile e della forte identità particolarmente apprezzata da chi sceglie Lancia Ypsilon. È possibile scegliere la tonalità che più si addice al proprio carattere tra una tavolozza di colori che comprende i metallizzati Nero Vulcano e Grigio Pietra, il micalizzato Blu di Blu e i pastello Grigio Ardesia, Bianco Neve e Avorio Chic. Tutti caratterizzati dalla firme Rose Gold. Sarà possibile vedere da vicino la Fashion City Car in tutti gli showroom Lancia a partire dal 10 maggio.

LA CAMPAGNA PUBBLICITARIA
Il lancio della Ypsilon Black and Noir è supportato dalla nuova campagna che sarà sviluppata su tv, stampa, outdoor, radio e digital. La protagonista è una giovane donna, seduta davanti a un elegante pianoforte a coda nero su cui è poggiata un rosa Rose Gold. Il brano che esegue è una reinterpretazione molto emozionante di “Paint it Black”, grande successo dei Rolling Stones. Man mano che le sue mani eseguono le note, dai tasti filtra un liquido nero fino a quando la tastiera diventa tutta nero opaca. Dopo uno stacco il filmato mostra prima i dettagli e poi il totale della nuova Lancia Ypsilon Black and Noir con l’effetto inchiostro nero. La donna alza lo sguardo verso lo spartito: ora anch’esso è diventato tutto nero. L’esecuzione continua: a suggerirle le note giuste è l’emozione, e il nero è la rappresentazione del suo stato d’animo. La creatività è firmata dall’agenzia Armando Testa, la casa di produzione è The Family e la regia è di Federico Brugia. L’arrangiamento musicale è stato curato da Flavio Ibba per la Red Rose Productions.

I SUCCESSI DI LANCIA YPSILON
Lancia Ypsilon, venduta in circa 3 milioni di unità, ha appena fatto registrare, tra gennaio e aprile, il miglior quadrimestre di sempre.

PORTE APERTE
“Porte aperte” Black and Noir in tutti gli showroom Lancia nei weekend 18 e 19; 25 e 26 maggio e gamma Ypsilon a partire da 9.100 euro con finanziamento.

leggi di più

Steflor propone un corso di giardinaggio dedicato alle rose

di Redazione

Dopo il successo dei Tulipani delle Meraviglie, continuano gli eventi di Steflor di Paderno Dugnano (in Via Erba 2).

Nel mese di maggio (dal 4 al 26 maggio) spazio al “Festival delle rose-amo...rosa...mente!”, con una vasta esposizione di 250 varietà (rose profumate, rose rampicanti, rose in vaso, rose a cespuglio in tantissimi colori, forme e dimensioni) e anche molti eventi, nel consueto stile di Steflor, leader del settore green.

SABATO 18 MAGGIO dalle ore 15:30
Corso di giardinaggio dedicato al mondo delle rose per adulti, in collaborazione con “Arena vivai”
Si parlerà di:
- I passaggi nel tempo
- Le rose moderne
- Ibridi di Tea
- Più di 10 varietà di rose nei sui dettagli!

Verrà spiegato quali sono le più robuste, le più affascinanti, le più profumate...
Ma soprattutto si cercherà di rispondere alla domanda: Qual è la Rosa che fa per me? Come si allevano?
E poi: l'esposizione corretta, terreno migliore, potatura e tanti argomenti ancora!

Iscrizione gratuita - Costo partecipazione 5€
A tutti i partecipanti verrà rilasciato un buono del 10% da spendere su tutte le rose della mostra mercato!

ISCRIVITI SUBITO: info@steflor.it

leggi di più

Yamamay: chi c'era all'evento di Milano

di Laura Frigerio

Yamamay ha organizzato, nel nuovissimo store in Piazza Cordusio a Milano, un evento molto glamour in collaborazione con il magazine Grazia.

Un summer cocktail al quale hanno partecipato numerosi Vip (da Simona Ventura a Catrinel Marlon), influencer, lettrici del magazine e clienti, sulle note mixate da Niki DJ e la violinista Eleonora Montagnano.

Guardate la gallery qui sotto e scoprire chi c'era.

leggi di più

Remise en forme digitale: Wiko featuring Accademia della felicità

di Laura Frigerio

Quanto vivete in simbiosi con il vostro smarthpone? Tanto, forse troppo? E allora avete mai pensato di fare un po’ di digital detox, limitando l’uso eccessivo della tecnologia e trovare un nuovo equilibrio per convivere al meglio con i propri dispositivi.


Per questo motivo, Wiko, brand di telefonia portavoce del “lusso democratico”, ha voluto stilare una pratica guida alla “remise en forme” digitale, ricca di spunti utili e, soprattutto alla portata di tutti.

Per farlo, ha scelto di affidarsi ai consigli dell’Accademia della Felicità, società milanese di coaching e formazione, che ha redatto per l’occasione cinque pratici consigli per imparare ad utilizzare in modo più consapevole i propri device e di conseguenza migliorare il rapporto tra uomo e tecnologia.

“Il principio alla base del digital detox è lo stesso che guida l’esigenza del riordino e del declutting: mettere ordine all’esterno per potersi sentire più concentrati sulle cose che contano davvero come gli affetti e gli obiettivi che vogliamo raggiungere”, spiega Francesca Zampone, life Coach dell’Accademia della Felicità. “Noi non consigliamo mai un approccio drastico, ma l’introduzione nella propria routine di micro-azioni detossinanti”.

Ecco i 5 consigli dell’Accademia della Felicità per il Digital Detox:

1-Un passo alla volta. Meglio cominciare con un weekend al mese durante il quale spegnere tutto: niente telefono e niente computer, non controllate le email e non interagite sui social. E se non riuscite a resistere per un intero weekend, provate almeno a silenziare lo smartphone per 4 ore di fila.

2-Per non sentire la mancanza dello smartphone, pianificate delle giornate all’aria aperta con gli amici o la famiglia, per evitare che la tentazione sia troppo forte.

3-Prima di andare a dormire lasciate lo smartphone in carica in un’altra stanza, e ricordatevi che esistono ancora le sveglie!

4-In casa create delle zone “smartphone free”. Oltre alla camera da letto, vi sfidiamo a non utilizzare i vostri dispositivi in bagno. E se proprio non riuscite, almeno definite dei momenti no-tech durante la giornata.

5-Quando siete in un locale, anche se avete con voi lo smartphone, tenetelo in borsa o in tasca, senza appoggiarlo sul tavolo. Concentratevi quindi sulla persona che avete di fronte, parlate con lei e se siete soli fate un po’ di “people watching”.

leggi di più

Parata di star per Musicanti

di Redazione

“Musicanti. Il Musical con le canzoni di Pino Daniele” è arrivato anche al Teatro Olimpico di Roma, dove è stato applaudito da tanti vip, entusiasti ed emozionati.

Tra loro, Lorella Cuccarini,Michele Guardì, Roberta Morise, Maria Rosaria Omaggio, Pino Ammendola, Massimiliano Bruno, Carolina Rey, Adriana Russo, Pamela Camassa, Barbara Bonanni, Jane Alexander, Vittoriana Abate, Simone Billi, Cataldo Calabretta, Raffaella Camarda, Nathalie Caldonazzo, Patrizia Pellegrino, Francesco Ferdinandi, Gilles Rocca, Alessandro Cecchi Paone, Metis Di Meo, Nicola Vizzini, Nicola Timpone, Barbara Di Palma, Vincenzo Mingolla, Fabio 2U, Noemi Giangrande, Cosetta Turco, Ira Fronten, Matteo Bompani, Carlo Belmondo, Alina Person e Simone Gallo.

Un’opera prima assoluta, prodotta da Ingenius Srle curata nella direzione artistica da Fabio Massimo Colasanti, che resterà in scena a Roma fino a domenica 12 maggio e poi ritornerà a Napoli, la città dalla quale è partita. Appuntamento all’Arena Flegrea, sabato 8 giugno, alle 21 per l’unica data del musical in Campania. Pino Daniele ha saputo restituire le molteplici identità di una città difficile, densa di culture e ricca di contraddizioni.

In “Musicanti”, le vicende dei personaggi si intrecciano con le canzoni che hanno emozionato migliaia di persone, tramandate di generazione in generazione, come un patrimonio prezioso. “Na Tazzulella ’e cafè”, “A me me piace ’o blues”, “I say I sto ’ccà”, “Napule è”, “Viento”, “Je so pazzo”,“Cammina cammina”, “Lazzari felici”, “Musica musica”, “Quanno chiove” e alcune canzoni tratte dal repertorio successivo, come “Che soddisfazione” e “Anima”, diventano i quadri in cui si muove un cast di talentuosi artisti, Noemi Smorra (Anna), Alessandro D’Auria(Antonio), Maria Letizia Gorga (Donna Concetta), Simona Capozzi (Rita), Pietro Pignatelli (Dummì), Enzo Casertano (Tatà), Francesco Viglietti (Teresina), Leandro Amato (‘O Scic), Ciro Capano (Nonno), accompagnato sul palco da una “resident band” d’eccezione, composta da celebri musicisti “amici” di Pino, Fabio Massimo Colasanti, chitarra; Roberto d’Aquino, basso; Alfredo Golino, batteria; Simone Salza, sax; Elisabetta Serio, pianoforte-tastiere. Un suono sofisticato e fedele alla produzione di Pino Daniele, curato dal sound engineer storico del Lazzaro Felice, Fabrizio Facioni; e uno straordinario disegno luci firmato dal lights engineer Marco Palmieri.

“Un rispettoso omaggio e la celebrazione di un artista immenso, affinché la sua musica e la sua straordinaria forza poetica continuino ad essere conosciute e apprezzate – afferma il produttore Sergio De Angelis – Al centro di Musicanti c’è l’unicità di un maestro innovatore della tradizione italiana ed è proprio nel rispetto di questa unicità che Musicanti mette insieme tutte le forme di arte da palcoscenico: teatro, musica e danza. Il pubblico sta dando ragione al lunghissimo lavoro fatto con Fabio Massimo Colasanti, stretto collaboratore di Pino per più di vent’anni, musicista in numerose produzioni di prestigio italiane e internazionali ed editore musicale. Una straordinaria ‘Standing ovation’ è diventata la chiusura di ogni spettacolo. Io sono là, in ogni teatro e ogni teatro mi ha regalato la stessa forte emozione!”.

La storia inedita, scritta da Alessandra Della Guardiae Urbano Lione, è quella del giovane Antonio, che torna nella sua Napoli per un lascito testamentario. Il misterioso benefattore è suo padre, di cui non ha mai saputo niente. Sconvolto dalla notizia, vuole liberarsi dell’immobile ma scopre che si tratta di uno storico locale di musica, il “Ue Man”. Il ragazzo è costretto a restare a Napoli e a gestire la situazione, lo farà grazie all’aiuto umano e psicologico di un artista di strada, Dummì. Conoscerà Anna, la cameriera e cantante del locale, e il suo amico Teresina, rincontrerà Rita, si difenderà dai tranelli di un delinquente, ‘O Scic. Resterà ammaliato dai racconti di Donna Concetta e Tatà e aprirà il suo cuore incontrando il nonno di Anna. La presenza di Antonio in questo luogo tanto odiato troverà un perché.

Il calendario aggiornato del tour è disponibile sul sito ufficiale: www.musicanti.show.

leggi di più

CHI E’ CHI SPRING AWARD 2019

di Redazione

Lo scorso 8 maggio al Baglioni Hotel Carlton di via Senato, nella rinnovata cornice del Caffè Baglioni, si è tenuta la terza edizione dei CHI E’ CHI SPRING AWARDS ovvero i premi che Cristiana Schieppati, direttore del CHI E’ CHI, assegna in occasione di Milano Food City.

L’evento, patrocinato dal Comune di Milano, ha la media partnership de La Cucina Italiana che per l’occasione ha ricevuto un particolare riconoscimento per il 90° anniversario. Maddalena Fossati Dondero direttore del brand La Cucina Italiana è stata premiata da Cristina Tajani, Assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività Produttive, Moda e Design del Comune di Milano e dallo chef Davide Oldani.

Per festeggiare questa ricorrenza tutti i vincitori hanno ricevuto in omaggio un corso di cucina presso La Scuola de La Cucina Italiana. La premiazione ha visto protagonisti gli ambasciatori dello “spring mood” che lavorano con passione, entusiasmo ed energia e che con la loro positività trasmettono empatia in diversi settori.


Hanno ricevuto i CHI E’ CHI SPRING AWARDS 2019:
CHEF - Nicola di Lena (Pastry Chef, Mandarin Bar & Bistrot e Ristorante Seta)
PERSONAGGIO TELEVISIVO - Ellen Hidding COMUNICAZIONE - Rosa Fanti, moglie di Carlo Cracco LEGAMI DI FAMIGLIA - Raffaella e Gigliola Curiel, stiliste alta moda e ambasciatrici del made in Italy.
AZIENDA GREEN - Chiara Rossetto, Amministratore Delegato di Molino Rossetto
IMPRENDITRICE INNOVATIVA - Cristina Fogazzi, @EstetistaCinica
INFLUENCER - Giulia Valentina
UNA VOCE PER LE DONNE - Jo Squillo, cantante e conduttrice televisiva
RISTORANTE - Enrico Buonocore, Langosteria.

L’evento è stato organizzato in collaborazione con SEAT (Casa automobilistica di Barcellona e parte del Gruppo Volkswagen) con la partecipazione di Juliana Moreira, SEAT ambassador, come madrina della serata. A lei il compito di consegnare tutti i CHI È CHI SPRING AWARDS 2019. Inoltre SEAT Tarraco, il SUV di grandi dimensioni recentemente lanciato dal marchio, ha accompagnato gli ospiti al Baglioni Hotel Carlton interpretando alla perfezione lo Spring Mood dell’evento, con una versione appositamente brandizzata per l’occasione. Infine, un’edizione speciale di SEAT Arona esposta nel giardino dell’hotel ha catturato gli sguardi dei presenti con i suoi colori il suo design a tema.

I Chi è Chi Awards sono supportati da Calearo Antenne, leader nella connettività ed ha visto la partecipazione del Presidente Massimo Calearo Ciman. Ferrarini, storico marchio fondato nel 1956, riconosciuto in tutto il mondo per i suoi prodotti simbolo del Made in Italy ha presentato un angolo gourmet con due nuovi prosciutti cotti top di gamma 100% italiani, il “Big Storico” e “Il Nazionale” e diverse specialità di salumeria accompagnate da prodotti dell’azienda agricola Ferrarini come il Parmigiano Reggiano Dop.

Apprezzato come sempre l’angolo gourmet offerto dal Baglioni Hotel Carlton con degustazione accompagnata dai vini dell’Azienda Mazziotti di Bolsena (TV), fondata nel 1900. MOOD è la style water della serata. E’ l’acqua di chi consapevolmente sceglie il proprio stile, di chi cerca un accessorio che possa rappresentarlo in ogni momento. Con il nuovo payoff "your style water" Acqua MOOD non impone uno specifico stile ma è complice delle persone dando loro la possibilità di esprimere il PROPRIO, UNICO STILE. Naturale e frizzante, in una bottiglia trasparente dal design fortemente distintivo, è disponibile nei formati 500 ml e 810 ml.


Collistar ha regalato agli ospiti il Fluido di Idratazione Profonda della Linea Speciale Corpo Perfetto, arricchito con l'estratto di Peonia Italiana e contenente l'Idro-Attiva® Complex. Per i vincitori invece uno speciale set di trattamenti per il viso della Linea l'Idro-Attiva®, sempre con l’estratto di Peonia Italiana, e alcune specialità della Linea Uomo.

La profumazione della serata è affidata a Wally, Casa Fondata nel 1925 che ha omaggiato con i profumatori d’ambiente realizzati artigianalmente nei laboratori di Montemurlo, utilizzando materie prime Made in Italy.

foto credit @stefanotrovati

leggi di più

MET GALA 2019: per Lily Aldridge hairlook firmato Moroccanoil

di Laura Frigerio

Sul red carpet del MET GALA 2019 anche la top-model Lily Aldridge, che ha sfoggiato un raffinato hairlook creato dal celebre hairstylist Maroccanoil Bryce Scarlett.

“Ho tratto ispirazione per il look di Lily Aldridge dalla collezione dello stilista britannico Richard Quinn, un mix molto formale e femminile ma con un’estetica sensuale" - afferma Bryce Scarlett - “Volevo distaccarmi dal tema ‘Camp’ e dalle proporzioni interessanti del suo vestito dando anche una forma Avant Garde al suo viso enfatizzandolo con una coda alta”.

Ecco come riprodurlo con i prodotti Moroccanoil:
- Preparare i capelli con Moroccanoil Intense Hydrating Mask per renderli lucenti e dall’aspetto sano; risciacquarli accuratamente.

- Sui capelli umidi, utilizzare una piccola quantità di Moroccanoil Treatment per ottenere la base perfetta per lo styling.
- Applicare poi Moroccanoil Blow Dry Concentrate da metà lunghezza alle punte e asciugarli con Moroccanoil Ceramic 45MM Round Brush e Moroccanoil Professional Series Tourmaline Ceramic Hair Dryer.
- Una volta completata l’asciugatura, passare la piastra su tutti i capelli.
- Successivamente, vaporizzare Moroccanoil Luminous Hairspray Medium sulla spazzola e passarla su tutti i capelli, raccogliendoli poi in una coda alta.
- Fissare la coda con un elastico e passare la piastra sulle ciocche con l’aiuto di un pettine per ottenere un look super liscio.
- Avvolgere un nastro di seta nera attorno alla coda di cavallo per nascondere l’elastico.
- Terminare il look con Moroccanoil Luminous Hairspray Medium per una tenuta morbida e di lunga durata.

Crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

MET GALA 2019: la prima volta di Salvatore Ferragamo

di Laura Frigerio

C’è per tutti una prima volta, persino per maison prestigiose come Salvatore Ferragamo, che ha esordito al MET GALA (Metropolitan Museum of Art Gala), celebrandone il tema dell’edizione 2019 ovvero "Camp: Notes on Fashion" e dando vita a un guardaroba personalizzato di abbigliamento e accessori appositamente disegnati dal Direttore Creativo Paul Andrew.

A indossare sul red carpet dell’evento total look firmati Ferragamo numerose star, sua della musica che del cinema, ma anche del mondo delle serie tv.

Scopriteli insieme a noi:

Solange Knowles - Body a maniche lunghe in pitone con ampi revers e spalle arrotondate abbinato a stivali alti in pitone dall’iconica zeppa "F" di Ferragamo.


Elizabeth Debicki - Abito stile impero in faille di seta color peonia con fiocco oversize abbinato a sandali kitten heel con cristalli ricamati a mano e clutch in raso nero con chiusura Gancini argento.

Taron Egerton – Abito da sera con giacca dal collo a scialle caratterizzata da ricami in rafia multicolor e perle tubolari, e abbinata a una camicia in satin e a un cravattino in pelle; stivali Chelsea in pelle nera con dettaglio Gancini color oro.

Cole Sprouse - Abito smanicato a tre bottoni in gabardina di lana, con ricamo floreale Ferragamo in filo di rafia abbinato a una camicia di satin caratterizzata dalla stessa lavorazione; cravattino in pelle e stivali Chelsea scamosciati color arancio con dettagli oro sul tacco.

Lili Reinhart – Completo in faille di seta stile “infanta” color azzurro con short, caratterizzato da maniche oversize e abbinato a sandali con tacco a spillo in argento metallizzato e minaudière in glitter argento.

Pom Klementieff – Mini abito-giacca doppiopetto in seta color magenta abbinato a mantella in chiffon color malva con fiocco oversize sul collo; minaudière in raso nero e metallo oro e pump stiletto in pelle oro metallizzata.

Chiwetel Ejiofor - Giacca in jacquard di lana nera con revers a lancia in seta, caratterizzata da un motivo catena Gancini verticale ricamato in argento lurex e ripreso nel papillon rivisitato in piume di struzzo color argento; pantalone da smoking in lana; stringate in vernice con lacci in gros grain e applicazione di perle.

Frances Aaternir - Abito a colonna in pelle color argento e mantella in piume di struzzo tinte a mano, abbinato a sandali stiletto in raso nero e vernice e mini boxyz bag in argento metallizzato.

Hero Fiennes-Tiffin - Salopette “da sera” in raso duchesse nero effetto lavato indossata come pantalone e abbinata a giacca sfoderata nera in lana scozzese con dettagli satin; camicia plissettata di popeline in tinta.

Crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Festa della Mamma: idee beauty firmate Mascia Brunelli

di Laura Frigerio

Torniamo a parlare della Festa della Mamma.

Anche Mascia Brunelli ha delle proposte interessanti, naturalmente sul fronte beauty.
Parliamo in particolare della linea Antiageing Luxury System, che propone un set di tre prodotti efficaci e pronti a diventare un rito quotidiano di bellezza a cui non si potrà più rinunciare.

Nello specifico parliamo di:
- Crema rimpolpante rivitalizzante (formato 50 ml, prezzo 70 euro)
- Gel effetto tensore (formato 30 ml, prezzo 60 euro)
- Gel occhi e labbra (formato 30 ml, prezzo 60 euro)

Per gli acquirenti ci sarà una promozione -20 % sull’acquisto di ogni prodotto della linea Luxury System.

Tutti i prodotti Mascia Brunelli hanno la spedizione gratuita

Dove acquistare? https://www.masciabrunelli.com/negozio/luxury-system-viso/

leggi di più

Bodrato Cioccolato a TuttoFood, a Milano

di Redazione

Dal 6 al 9 Maggio Bodrato Cioccolato parteciperà a TuttoFood a Milano, un’occasione importante che l’azienda artigianale di Novi Ligure accoglie portando in anteprima le novità 2020: dalle tavolette 100% massa di cacao alle fave di cacao tostate, due prodotti unici nati grazie all’innovativo progetto Bean to Bar.


Fino alla novità più preziosa che racchiude tutta la passione e la cura di Bodrato: i Bodratini, piccoli scrigni di dolcezza in tre diverse consistenze tra cioccolato. Ma anche i cremini, tartufi e mille sorprese. Le idee sempre più innovative dell’azienda dolciaria artigianale di Novi Ligure saranno per la prima volta in esposizione e disponibili in degustazione durante la fiera internazionale. Saranno in commercio sugli scaffali dei gourmet corners di tutto il mondo solo da Settembre 2019.

leggi di più

Viaggiare in barca al top con Riva Destination

di Laura Frigerio

Amate viaggiare in barca, meglio se luxury? Potrete provare ad assaporare il fascino della leggenda Riva, toccando con mano e ammirando i materiali e le essenze con cui, da 177 anni, si realizzano le barche più famose del mondo, scelte e adorate da star e celebrità.

Non è un caso se sta conquistando sempre più appassionati il concept di Riva Lounges, Privée e Deck, location meravigliose presenti in destinazioni super esclusive come Venezia, Montecarlo, Formentera, Mykonos o Palm Beach.

L’interior design di questi spazi di classe ed eleganza è immediatamente riconoscibile: lo stile anni ’50 tipico della Dolce Vita e i dettagli unici, come le cromature in acciaio e il mogano laccato, rievocano a colpo d’occhio gli yacht iconici di un’epoca dorata e indimenticabile. Il concept e tutti i complementi d’arredo, come le sedie e i tavoli Aquarama o la lampada Aquariva, sono parte della preziosa collezione Riva Brand Experience, i cui pezzi rappresentano l’espressione più autentica della qualità e del fascino senza tempo dei Cantieri Riva.

La magnifica Riva Lounge sulla terrazza del The Gritti Palace a Venezia è un luogo rinomato per la sua eccellente ospitalità, in cui gli arredi Riva hanno creato un'atmosfera magica, con affaccio sul Canal Grande e vista mozzafiato sulla Cattedrale di Santa Maria della Salute. La bellezza di un Aquariva Super “In Doge” lì ormeggiato e a disposizione degli ospiti, completa e rende ancora più esclusiva la Riva Brand Experience a Venezia. Sono location da sogno anche la Riva Lounge presso lo storico Cantiere Riva di Sarnico, oppure quella al quarto piano dello Yacht Club di Montecarlo, o presso il Riva Privée di Garage Italia a Milano, creato da Lapo Elkann e dedicato alla personalizzazione delle auto, che si ispira al motoscafo Riva Aquarama.

Un’altra novità si aggiunge alle Riva Lounge e ai Privé: Ferretti Group ha infatti aperto presso l’esclusiva Nammos Beach di Mykonos il primo Riva Private Deck. Il nuovo concept, creato insieme a Ekka Yachts, dealer esclusivo del brand Riva in Grecia, prevede un hub d'élite per gli armatori di yacht e superyacht, con servizi esclusivi, lounge e bar. Il Riva Private Deck offre anche ai visitatori la possibilità di usufruire del nuovo complesso di 4 Cabanas. Ogni Cabana comprende una vasca idromassaggio privata all'aperto, champagne no-limits, pasti gourmet, un maggiordomo e un autista privato. Diversi Riva Yacht sono inoltre a disposizione degli ospiti per i trasferimenti e per esplorare l'isola.

Le prossime aperture? Riva Lounge presso l’Ikador Luxury Boutique Hotel & Spa a Opatija (Croazia), famosissima località turistica croata che fu luogo di villeggiatura di re, imperatrici e artisti e che oggi incanta il jet set internazionale per le bellezze paesaggistiche e il mare cristallino; il Riva Privée al Molo47restaurant di Formentera, la meta più glamour delle Isole Baleari; la Riva Lounge a Palm Beach, dove vivere a pieno il vero spirito della Florida.

leggi di più

Melody Bach in concerto a Crema

di Laura Frigerio

Se domani, in occasione del 1° Maggio, avete in programma una gita fuori porta vi consigliamo di farvi un giro a Crema. Alle ore 11, infatti, si terrà la festa del settimanale di Crema InPrimapagina durante la quale si esibirà Melody Bach.


Un momento che si prospetta magico, nella splendida cornice del chiostro del Sant’Agostino. Oltre a lei, si esibiranno i piccoli Sofia De Lucchi e Gabriele Chignoli con il loro saggio di pianoforte.

Successivamente Valentina Orlandi canterà, accompagnata dalla stessa pianista di Vaprio d’Adda, alcuni successi internazionali.

A chiudere in bellezza Melody Bach, che trascinerà il pubblico in un viaggio affascinante attraverso i territori musicali che sta frequentando nell’ultimo periodo. Si va dalle contaminazioni tra musica classica con il moderno, dalla musica sacra alla riscoperta delle donne compositrici nella musica. Non mancherà anche qualche sua composizione. Ricordiamo che l’ultimo album dell’artista si intitola “Holy Fairy” ed è una rilettura di classici della musica sacra.

L’ingresso è libero.

leggi di più