Il debutto del talent iBand, su La5

di Laura Frigerio

 

Ha debuttato oggi iBand, il primo talent-show dedicato ai gruppi musicali, che vi dà appuntamento su La5 ogni giorno (dal lunedì al venerdì) alle ore 12.15.

 

Alla conduzione troviamo Giorgia Wurth, mentre i giudici sono Sal Da Vinci, Silvia Salemi e Marco Carta.

La direzione artistica di iBand è affidata al Maestro Vincenzo Sorrentino e ad occuparsi del backstage ci sarà il ballerino Adriano Bettinelli.

Il programma, prodotto dalla Sunshine Production di Bruno Frustaci e Alessandro Carpigo, è stato registrato a Roma, nella scoppiettante location del Teatro 1 di Cinecittà World.

Tredici gli appuntamenti previsti, comprendenti la semifinale e l’attesissima finale a cui prenderà parte, nelle vesti di giudice d’eccezione, il conduttore Rai e speaker di RDS Claudio Guerrini.

Semifinale e finale andranno in onda, in seconda serata su La5, sabato 22 e domenica 23 dicembre.

Ogni week-end, su Mediaset Extra, verrà dedicata una speciale maratona iBand, con tutte le puntate andate in onda durante i giorni feriali.

Non solo: tutte le puntate verranno replicate, sempre su La5, subito dopo mezzanotte. Lunedì 10 dicembre, eccezionalmente, verranno trasmesse due puntate.


La band vincitrice, reduce dai numerosi casting avvenuti nei mesi passati in tutta Italia e che avrà battuto l’agguerrita concorrenza nel corso delle tredici puntate andate in onda su Mediaset, otterrà un prestigioso contratto di lavoro.

leggi di più

Avengers 4: è uscito il primo trailer ufficiale in italiano

di Laura Frigerio

 

Fan degli Avengers unitevi! È appena stato lanciato on-line il primo trailer ufficiale (anche in italiano) del quarto capitolo dell’epica saga (targata Marvel) dedicata ai supereroi più potenti della Terra.

Dopo il successo mondiale del film "Avengers: Infinity War", Anthony e Joe Russo tornano alla regia, per dirigere un cast ormai amatissimo che vede in prima linea Robert Downey Jr (Iron Man), Chris Evans (Captain America), Chris Hemsworth (Thor), Scarlett Johansson (Vedova Nera), Mark Ruffalo (Hulk) e Jeremy Renner (Occhio di Falco).

 

"Avenger - Endgame" (questo il titolo definitivo) arriverà nelle sale italiane il 24 aprile 2019.

 

(Foto: screenshot del trailer)

leggi di più

Complimenti, (Alessandra) Contini!

di Laura Frigerio

Rieccoci con i nostri consigli musicali. Oggi vi vogliamo assolutamente segnalare una canzone di cui ci siamo letteralmente innamorati: è “Complimenti”, singolo di Alessandra Contini (in arte semplicemente Contini) che segna il suo debutto solista a cui farà seguito nella primavera 2019 un album dal titolo “Continentale”(Uma Records),

Molti si ricorderanno di lei, in quanto fondatrice con Gianluca de Rubertis de Il Genio, band autrice della celebre hit “Pop Porno” del 2008.

Ora davanti a lei una strada tutta nuova: “Lavorare al mio disco solista è stato come riscoprire il mio continente interiore." - racconta - "Ogni canzone è una tappa, un breve episodio del mio viaggio personale che ho deciso di rivelare agli altri. E, in questo disco, io non sono un Genio”.

Tornando a “Complimenti”, si tratta di un brano che si muove tra elettronica e atmosfere retrò, liberatorio e sincero, in cui il riff di chitarra scandisce, come a volerlo sottolineare, tutto ciò che l’uomo di oggi vive abitualmente nel quotidiano. Racconta l’ansia di emergere e di apparire che strozza ogni tipo di ricerca verso un’autenticità tanto utopica quanto agognata, per poi lasciare spazio a un ritornello quasi disinteressato, che suggerisce l’idea del fermare l'odissea del quotidiano ricordandoci di “respirare”. E di rallentare tutto, almeno per un momento.

Crediti foto: Franco Contini ed Emanuele Blardone

leggi di più

Pronti per #Riccanza3?

di Laura Frigerio

Siete fan di #Riccanza? Ebbene, sappiate che questa sera alle ore 22.50 tornerà con la sua terza stagione. L'appuntamento è, ancora una volta su MTV (in esclusiva su Sky al canale 130) e sarà disponibile anche su Sky On Demand, Sky Go e Now Tv.
“È ormai una tradizione ritrovarsi ogni anno, in questo periodo, a presentare una nuova stagione del programma” - ha dichiarato Sergio Del Prete di Viacom durante la conferenza stampa di presentazione - “Ormai è diventato un cult, un fenomeno diventato pop (anche sui social) grazie al suo mix di ironia e divertimento”.

I PROTAGONISTI DELLA 3a STAGIONE
Anche quest’anno il programma racconterà la vita di alcuni ragazzi italiani tra studio, lavoro e tempo libero, accomunati per il fatto di essere giovani, estremamente ricchi con una grande passione per i social network. Sarà l’occasione per seguirli non solo nella loro quotidianità ma anche per conoscerne i lati più curiosi e impensabili, le abitudini, lo stile di vita e la personalità, talvolta stravagante.
Saranno tanti i “nuovi ricchi” che vedremo nelle 14 puntate della terza stagione di #Riccanza, pronti a mostrare il lusso delle loro giornate tra viaggi, supercar, feste esclusive e case sfarzose. Ma i veri protagonisti della nuova stagione saranno i due cugini siciliani Angelo e Antonio, appassionati di sport estremi; Elvezia, appassionata di equitazione e col sogno di aprire un ristorante di lusso; le due sorelle Giorgia e Alessia, che hanno nella moda e nello shopping due grandi ragioni di vita. Torneranno anche Farid, protagonista di #Riccanza sin dalla prima puntata, e Juan, nel cast della seconda stagione.
Non mancheranno, infine, tanti ospiti speciali che incroceranno tra un party e una vacanza lusso i protagonisti di #Riccanza 3, come Andrea Damante (cugino di Angelo).

CURIOSITA'
Il successo di #Riccanza ha attraversato anche i confini d’Italia, con la prima stagione della versione francese ("Richissitudes") andato in onda su MTV Francia lo scorso anno e la versione italiana trasmessa invece su MTV Spagna. Non solo, dal format originale italiano MTV International ha realizzato anche "Riccanza World" che andrà in onda su MTV Italia dal 19 febbraio (con protagonisti 6 giovani ricchi Millennials provenienti da tutta Europa) e The Royal World, docu-reality esclusivo e senza filtri dedicato alle vite di giovani aristocratici in onda dal 15 gennaio e con una speciale anteprima il 25 dicembre. #Riccanza è un programma realizzato da DUEB produzioni.

leggi di più

Jack, Pazzia e Amore debutta al Teatro Carcano

di Laura Frigerio

 

Se amate la danza e vi trovate nei pressi di Milano, non perdete il 5 e 6 dicembre, il debutto della Ballet Opera "Jack, Pazzia e Amore - I conflitti di un serial killer" al Teatro Carcano.

L'opera, ispirata alla storia di Jack lo Squartatore, è firmata nei testi e nelle musiche da Diego Mecchi; le coreografie e la regia sono curate da Damiano Bisozzi; l’orchestrazione è curata da Gaspare Bartelloni; gli arrangiamenti musicali da Howl Jordan e Matteo Teani.

In scena, l’étoile Sabrina Brazzo, il primo ballerino Andrea Volpintesta e i ballerini della loro compagnia Jas Art Ballet con la partecipazione dei giovani della Jas Art Ballet Junior, per la prima volta in una produzione ufficiale della Compagnia, da quest’anno residente al Teatro Carcano.

Uno spettacolo in due atti, innovativo e dai messaggi forti, in cui si racconta la storia di Jack che vive i suoi conflitti di uomo malato, causati dal trauma infantile per la perdita violenta della mamma. Il conflitto principale nasce dall’incontro con una giornalista che risveglia in lui il sentimento dell’amore che però non è capace di comprendere. È un uomo violento, incapace di amare. Tema centrale dello spettacolo, la figura della donna, che nell’opera si svela in una duplice veste: la donna complice e la “Grande donna”.

"La donna complice" - spiega l’autore Diego Mecchi - "protegge il lato oscuro dell’uomo: una donna paziente, costante, resiliente, ottimista e combattiva, che tra mille ostacoli quotidiani crede di poter guarire il lato oscuro del suo uomo. Una metafora che rispecchia in modo esemplare la realtà vissuta oggi da tante donne. Di contro esiste la 'Grande donna', che per amore riesce a valorizzare il suo uomo dandogli fiducia e rafforzando la sua autostima e il suo vero valore. Entrambe combattono per il lato positivo che vedono nei loro uomini: è questione di una sensibilità innata femminile, che solo la donna per natura possiede".

La donna è fondamentale nella coppia e può fare la differenza. Dichiara Sabrina Brazzo: “Le donne d’oggi, spesso vanno in conflitto con il proprio uomo perché non riescono a capire la differenza tra l’amare incondizionatamente e migliorare il proprio uomo e capire che l’uomo con un problema (ovvero l’uomo violento) non può essere migliorato e va curato, non dalla propria donna ma da una figura specialistica. Noi donne, spesso siamo crocerossine … ed è sbagliato. Possiamo fare la differenza, migliorando la qualità dell’uomo che però non deve essere violento…quindi malato”.

Lo spettacolo è arricchito dalla presenza di due grandi voci: l’iraniano Ramtin Gazhavi, tenore del Teatro alla Scala e Marta Leung Kwing Cheung, mezzosoprano italo- mauritiano.

Di forte impatto i costumi di scena, che richiamano uno stile ottocentesco riportato ai nostri giorni, mentre scene, luci e proiezioni renderanno dinamica la sequenza delle azioni coreografiche nate dal talento di Damiano Bisozzi, che vuole dar vita ai testi attraverso la danza creando “uno spettacolo diverso dal solito, animato da una compagnia classica, ma capace di una dinamica esplosiva contaminata con quella del musical”.

leggi di più

Un 2019 pieno di sorprese per l'attrice Jennifer Mischiati

di Laura Frigerio

Iniziamo a parlare dei volti e talenti da tenere d'occhio nel 2019.

 

Jennifer Mischiati, classe '86, è per esempio una talentuosa attrice romana che, nonostante abbia alle spalle già un curriculum di tutto rispetto, è pronta per fare il grande passo verso la celebrità.

 Jennifer è infatti alle prese con due film molto importanti. Il primo è il fantasy italiano di stampo Hollywoodiano, prossimamente in sala, dal titolo “Creators – The Past". Si tratta del primo capitolo di una trilogia diretta da Piergiuseppe Zaia, con un cast internazionale formato da William Shatner, Gérard Depardieu, Bruce Payne e Marc Fiorini.


Il secondo è “Little America” dove sarà la protagonista. Le riprese inizieranno nello stato del Wyoming, USA, il 28 gennaio 2019. Gli altri protagonisti principali saranno gli americani Ryan Patrick Shanahan (Sinister Minister, A Deadly Romance) e star del teatro e della televisione colombiana, Diego Cadavid (Narcos, Ingobernable, Senor Acero). Il film sarà diretto dallo sceneggiatore-regista Kenneth Marken, prodotto da Jason Stoval, e girato da American DoP, Pietro Villani.
Questo dramma “sexy”, pieno di suspense racconta la storia di due estranei: "Roberta" (Mischiati), la bella ma abusata amante di un corriere della droga e "Bobby" (Shanahan), misterioso veterano senzatetto di mezza età - che sviluppano un legame incondizionato, sensuale e donchisciottesco mentre sono bloccati da una bufera di neve natalizia in un motel isolato/ parcheggio sosta camion. La loro relazione resisterà ai mali del loro rispettivo passato che si stanno chiudendo?

leggi di più

Jane Fonda in Five Acts, su Sky Cinema

di Laura Frigerio

 

Questa sera verrà trasmesso, in prima tv, il documentario dell'HBO "Jane Fonda in Five Acts" diretto da Susan Lacy.
L'appuntamento è alle ore 21.00 su Sky Cinema Cult e alle 21.15 su Sky Arte (sarà disponibile anche su Sky On Demand, anche all’interno della sezione “HBO Movies”).

Il documentario racconta una delle icone più amate e insieme controverse del cinema americano (due volte premio Oscar®, vincitrice di sei Golden Globe e Leone d’oro alla carriera), tra successi,  debolezze e battaglie.

Presentato in anteprima mondiale al Sundance Film Festival e in concorso nell’ultima edizione del Festival di Cannes, il film comprende interviste, clip e spezzoni cinematografici divisi in cinque distinti capitoli che ricostruiscono le molteplici vite dell’attrice, le sue sfaccettature e le sue contraddizioni: dal dolore per il suicidio della madre, raccontato in maniera candida e trasparente, al suo attivismo politico (l’Hanoi Jane contro la guerra in Vietnam, le battaglie per i diritti umani, la salvaguardia dell’ambiente e in difesa della comunità afroamericana) passando per gli iconici video di fitness degli anni ’80 e i suoi tre matrimoni.

Sono proprio gli uomini della sua vita, che hanno profondamente influenzato le ambizioni personali e artistiche dell’attrice, a scandire in maniera netta i capitoli del documentario e della sua esistenza: affascinante, coraggiosa eppure vulnerabile. Dalla presenza ingombrante del padre Henry Fonda e la sua indisponibilità emotiva, ai due ex mariti, Tom Hayden e Ted Turner. Non mancano i riferimenti agli oltre 30 anni di disordini alimentari e alle sue insicurezze, né le interviste agli attori Robert Redford, Lily Tomlin e alla produttrice, nonché migliore amica, Paula Weinstein.

Nel quinto capitolo, c’è spazio solo per il suo nome (Jane) e per il lungo viaggio di riappropriazione di sé stessa, iniziato nel 2005 e culminato con la scrittura di un’autobiografia. Vent’anni dopo, a 80 anni ormai compiuti (“l’inizio del mio ultimo capitolo”, come l’ha definito la stessa attrice) Jane Fonda è ancora capace di reinventarsi e dimostrare le infinite risorse di una vita costruita su consapevolezza e onestà. E su uno smisurato talento. 

leggi di più

Consigli per gli ascolti: "Truco Blues" dei Francisco

di Laura Frigerio

 

Dato che la musica è una componente fondamentale delle nostre giornate, abbiamo deciso di darvi dei consigli per gli ascolti.

 

Iniziamo con "Truco Blues", primo album di Francisco, nuovo progetto musicale nato dalla collaborazione tra Fabio Martino e Fabrizio Barale, già insieme nella lunga esperienza degli Yo Yo Mundi.

Il 24 agosto 2018 a Laigueglia (Sv) Francisco, per "Il Tenco Ascolta" nell'ambito del festival "Queste Piazze Davanti Al Mare", ha presentato live per la prima volta le sue composizioni.

"Truco Blues" è stato anticipato dal singolo e video "Madre Ricorda".

leggi di più

Laura Pausini vincitrice ai Latin Grammy Awards 2018

di Laura Frigerio

Ennesimo successo per Laura Pausini. che è la prima cantante italiana a vincere il Latin Grammy Award nella categoria "Best Traditional Pop Vocal Album".

La consegna è avvenuta a Las Vegas nel pomeriggio del 15 novembre (Pacific Time), durante la celebre giornata dedicata ai più importanti riconoscimenti dell’industria della musica latina. Laura Pausini si è aggiudicata il Premio per il disco “Hazte Sentir”, versione spagnola dell’album “Fatti sentire” (Atlantic / Warner Music) che è entrato nella top ten delle classifiche internazionali degli album più venduti.

La categoria "Best Traditional Pop Vocal Album" è stata inserita nei Latin Grammy Awards nel 2012 e agglomera le precedenti divisioni in “Best Female Pop Vocal Album”, “Best Male Pop Vocal Album” e “Best Pop Album by a Duo or Group with Vocals”, accrescendo così il valore di questo nuovo Grammy.


Laura Pausini ha vinto così nella sua carriera ben 4 Latin Grammy Awards. In precedenza si è aggiudicata tre vittorie nella categoria “Best Female Pop Vocal Album”, l’ultima nel 2009 con l’album “Primavera in anticipo”, segnando un record a livello mondiale condiviso solo con la cantante colombiana Shakira. Nel 2006 ha inoltre vinto il prestigioso Grammy Awards negli Stati Uniti, unica italiana della storia.

Da vera protagonista della serata, conosciuta e amata da anni in America, è stata invitata anche a consegnare il Premio per la categoria “Grabación del Año – Record Of The Year”, vinto da Jorge Drexler.

«Non trovo le parole per esprimere il mio stato d’animo nel ricevere questo Award per il mio album #fattisentire - ha commentato Laura Pausini a caldo - Il significato dietro a questo titolo è “FAI QUELLO CHE SEI SENZA VERGOGNARTI MAI” e festeggiare i miei 25 anni di carriera con questo meraviglioso Premio mi dà i brividi soprattutto per il significato che ha. Voglio dedicare questa vittoria a tutte le persone che si sentono fragili e insicure, non rispettate. L’album è un invito a sentirsi forti, a non cambiare mai per piacere agli altri. Dobbiamo essere chi siamo e chi vogliamo senza temere il giudizio altrui. Grazie ai miei produttori e autori, il mio management in Europa e America, le mie ragazze degli uffici stampa, il mio staff. Avervi nella mia vita conta moltissimo e mi aiuta ad esprimere ciò che sono».

L’abito indossato per il Red Carpet è stato pensato per lei dal re della moda Italiana che ha scelto per questo evento un modello della sua collezione Haute Couture, Armani Privé. Durante la presentazione del Premio “Record Of The Year” Laura Pausini indossava invece uno splendido abito di Ermanno Scervino.

Il 7 dicembre uscirà in più versioni in tutto il mondo "Fatti sentire ancora" (Atlantic / Warner Music), la special edition dell’ultimo disco di Laura Pausini “Fatti sentire”.

leggi di più

“Cozy Little Christmas” di Katy Perry, su Amazon Music

di Laura Frigerio

Siete fan di Katy Perry? Se si, sappiate che ha appena annunciato una nuovissima hit per il periodo natalizio “Cozy Little Christmas”, disponibile solo su Amazon Music.

Da oggi gli ascoltatori di Prime Music e i clienti Amazon Music Unlimited in tutto il mondo potranno ascoltare questa bellissima canzone Amazon Original e per tutti coloro che sono già in possesso di Alexa, basterà pronunciare semplicemente “Alexa, metti la nuova canzone di Natale di Katy Perry” tramite l’app Amazon Music per iOS e Android o sui device connessi con Alexa.

Già dal 1° ottobre di quest’anno le canzoni di natale sono state molto richieste ad Alexa tramite Amazon Music, rendendolo così il punto di riferimento per lo streaming delle canzoni di Natale.

In “Cozy Little Christmas” Katy canta del suo periodo preferito dell’anno passato con la sua famiglia in Danimarca. La traccia è prodotta da Greg Wells e scritta dallo stesso Wells con Katy Perry e Ferras Alqaisi, ed è disponibile per lo streaming nella playlist “Christmas Present” che include anche altre tracce simbolo del periodo natalizio di artisti che spaziano da Gwen Stefani, ai Pentatonix e Sia. La playlist “Christmas present” è stata curata personalmente dagli esperti di Amazon Music.

“Cozy Little Christmas” e tantissime altre tracce ‘must’ delle feste sono disponibili per lo streaming solo su Amazon Music in più di 40 paesi in tutto il mondo. Gli ascoltatori di Amazon Music possono semplicemente chiedere “Alexa, metti la nuova canzone di Natale di Katy Perry” tramite l’app Amazon Music per iOS e Android o sui device connessi con Alexa. Oltre a Cozy Little Christmas, centinaia di tracce Amazon Originals sia di artisti emergenti sia di cantanti già noti, sono disponibili per lo streaming o l’acquisto in esclusiva su Amazon Music.

Ad oggi, Amazon Music vanta la collaborazione con una grande varietà di artisti tra i quali, tra gli altri, Al Green, Sia, Soccer Mommy, Brett Young, Parquet Courts, Best Coast, Dan + Shay, Jack White, August Greene (Common, Robert Glasper, Kariem Riggins), e il produttore Matt Ross Spang.

Volete ascoltar“Cozy Little Christmas”? Cliccate qui.

leggi di più

Buon compleanno a Leonardo DiCaprio

di Laura Frigerio

Oggi, 11 novembre, Leonardo DiCaprio compie 44 anni. E la domanda nasce spontanea? Avrà finalmente deciso (data l’età) di mettere la testa a posto? Se lo augurano gli amici e soprattutto la madre Irmelin, che tifa per la sua ultima fidanzata Camila Morrone (modella che però ha 23 anni anni in meno di lui). Riuscirà la ragazza a convincerlo a fare il grande passo? Chissà, intanto rumors sostengono che lei non fosse nemmeno presente alla festa anticipata che Leo ha tenuto venerdì scorso allo Spring Place di Los Angeles.

In attesa di scoprire come andrà a finire la sua ennesima love story, possiamo festeggiarlo e celebrarlo vedendo qualche suo film. Vi consigliamo in particolare di andare su Infinity (ovviamente se siete iscritti alla celebre piattaforma streaming), che ha in catalogo vari titoli cult che lo vedono protagonista. Quali? Shutter Island, Blood Diamond, The Departed, Nessuna Verità e Inception.
Buona visione!

leggi di più

"Colette", il trailer italiano del film con Keira Knightley

di Laura Frigerio

È uscito il trailer italiano di "Colette", film di Wash Westmoreland che uscirà nelle sale il prossimo 6 dicembre per Vision Distribution.

Protagonista è Keira Knightley nei panni di Sidonie-Gabrielle Colette, l’autrice più innovativa e spregiudicata della Belle Époque parigina.

Nata e cresciuta in un piccolo centro della campagna francese, Colette arriva nella Parigi di fine Ottocento dopo aver sposato Willy (Dominic West), un ambizioso impresario letterario. Affascinata dalla vivacità intellettuale dei salotti della capitale e spinta a scrivere dal marito, Colette riprende i suoi scritti di scuola e dà alla luce una serie di libri pubblicati con il nome di Willy. 

I romanzi diventano ben presto un fenomeno letterario e la loro protagonista (Claudine) un’icona della cultura pop parigina, oltre che un simbolo di libertà femminile. Mentre cresce insieme alla sua Claudine, diventando sempre più consapevole di se stessa, Colette decide di porre fine al suo matrimonio e inizia una battaglia per rivendicare la proprietà delle sue opere e guadagnare la sospirata emancipazione sociale. 

leggi di più

Luce, verso le audizioni di Sanremo Giovani

di Redazione

È Luce è l'artista di Ondesonore Records che parteciperà alle audizioni di Sanremo Giovani: è infatti uno dei 69 nomi scelti (su ben 677) dalla Commissione Artistica del Festival di Sanremo presieduta da Claudio Baglioni.

Quindi il prossimo 12 novembre la cantautrice napoletana, con il brano “Uguale a te”, cercherà di aggiudicarsi uno dei 24 posti disponibili per il 20 e il 21 dicembre, quando le luci del Teatro del Casinò di Sanremo si accenderanno per i giovani artisti che si contenderanno i due pass da big per Sanremo 2019.

«Devo ammettere che non me l'aspettavo, anche perché i concorrenti erano tanti (solo dalla mia Regione, la Campania, erano 70) e molti già noti, magari reduci da un talent. Quindi, quando mi ha chiamata il mio discografico Francesco Altobelli per dirmi che ce l'avevo fatta, ci ho messo un po' per rendermi conto che era tutto vero!» - racconta Luce - «Credo che il Festival di Sanremo sia il sogno per qualunque artista e mi fa impressione pensare che ora mi trovo a gareggiare per avere un posto tra i Giovani, dove lo scorso anno ha vinto Ultimo, che è uno dei miei idoli».

Come vivrà le audizioni? «Sono emozionata, ma anche determinata. Sono un tipo competitivo, ma prima di tutto voglio divertirmi sul palco».

leggi di più

Parata di vip per i 4 anni di Monego

di Laura Frigerio

 

Monego,  gruppo imprenditoriale giovane e dinamico orientato alla crescita continua nel settore dell'estetica e del benessere, ha festeggiato i suoi primi 4 anni con un party  in uno dei suoi nove centri franchising, in via Francesco Saverio Nitti n.25 a Roma.

 

Molti i vip intervenuti: Silvia Salemi, Luca Marin, Manila Nazzaro, Micaela, Claudio Guerrini, Graziano Scarabicchi, Beppe Convertini, Ester Vinci, Simone Amato, Antonella Salvucci, Francesca Ceci, Raffaella Verga, Giorgio Molteni, Marco Scorza, Marina Pennafina, Nicola Vizzini, Alessandra Monti, Eleonora Puglia, Abramo Fini con Anna Maria Marconi.

 

Questi sono solo alcuni degli invitati che hanno colto l'occasione per complimentarsi con I due fondatori del brand, Alessandro Giorgi e Mariano Fioravanti.

Un popolato photocall, un ricco aperitivo e tanta buona musica hanno contribuito alla riuscita dell'evento. "Con questo evento abbiamo voluto festeggiare i 4 anni del franchising dei 9 centri Monego presenti a Roma. Il nostro concept vuole coniugare beauty& hair in un ambiente fashion e glamour. È nostra cura lavorare sempre con un livello di alta professionalità grazie all’utilizzo delle più innovative tecnologie e un personale altamente selezionato"- raccontano i due titolari, aggiungendo- "Molti personaggi del mondo dello spettacolo, del cinema e dello sport ci scelgono soprattutto per questo e per noi è stato un grande piacere poter festeggiare con loro, con la nostra clientela e il nostro staff questo traguardo. Ci teniamo che Monego sia per tutte le persone che lo frequentano una vera e propria oasi di relax nel caos quotidiano della città".


Per ulteriori informazioni sui centri Monego è possibile visitare il sito internet www.centrimonego.it.

leggi di più

È arrivato il momento di Animali Fantastici Event

di Laura Frigerio

 

Non vedete l'ora che arrivi il 15 novembre, giorno in cui uscirà nelle sale (per Warner Bros. Pictures) "Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald"?

 

Allora sabato 3 novembre, se siete a Milano, non dovete assolutamente perdere "Animali Fantastici Event - Accendi la magia". L'appuntamento è fissato alle ore 18.30, in piazza XXIV Maggio – Darsena a Milano.

 

I fan del Wizarding World accenderanno contemporaneamente con uno speciale Lumos l’imponente installazione dell’iconica bacchetta di Albus Silente. In contemporanea, anche altre otto città italiane verranno illuminate dalle bacchette dei protagonisti del magico mondo di J.K. Rowling. 

Invece a Roma l’appuntamento è fissato in via del Corso (Largo dei Lombardi) con la bacchetta di Gellert Grindelwald.

A Napoli la bacchetta di Harry Potter sbarcherà a Piazza Trieste e Trento, mentre a Lucca (in occasione dell’edizione 2018 del Lucca Comics & Games) la bacchetta di Newt Scamander dominerà sulla centralissima Piazza San Michele alla presenza di Paul Harris, lo storico coreografo dei duelli che hanno scandito le avventure di Harry Potter.

A Torino arriverà la bacchetta di Voldemort (foyer UCI Cinemas Torino Lingotto), a Firenze quella di Ron Weasley (foyer UCI Luxe Campi Bisenzio), a Genova quella di Queenie Goldstein (foyer UCI Cinemas Fiumara), mentre a Bergamo (foyer UCI Cinemas Orio) e Perugia (foyer UCI Cinemas Perugia) saranno protagoniste rispettivamente le bacchette di Hermione Granger e Tina Goldstein.

L’evento è realizzato in collaborazione con Infinity - il servizio streaming del Gruppo Mediaset, la saga completa dei film di Harry Potter è disponibile on demand sul servizio, e con UCI Cinemas.

leggi di più

Roshelle lancia il video di "Tutti Frutty"

di Laura Frigerio

Ha appena arrivato su YouTube, ma sta già riscontrando un buon successo il video di “Tutti Frutty”, il nuovo singolo di Roshelle prod. Don Joe, uscito lo scorso mercoledì 24 ottobre in radio e in digitale.  

“Tutti Frutty?" è un brano che rappresenta l’essenza di Roshelle  e fondamentale è il super beat prodotto da Don Joe.   Essenza facilmente percepibile nel nuovo video diretto da The Astronauts.

Un susseguirsi di look impeccabili e di location esclusive, dal rullo dell’aeroporto dal quale sbucano tante Roshelle, ad un’inedita visione di lei, nuda a cavallo nel pieno centro di Milano.  

 

Don Joe non ha bisogno di presentazioni, membro fondatore e produttore dei Club Dogo, rapper e dj, ha prodotto hit per tantissimi artisti della scena italiana, da Marracash a J-Ax, da Fabri Fibra a Emis Killa, conquistando successivamente anche la scena internazionale lavorando per artisti del calibro di Grand Agent, Infamous Mobb, Cassidy e tanti altri.  

L’incontro con Roshelle, è stato una scintilla che ha scaturito la complicità artistica dei due, che si sono messi subito all’opera lavorando a differenti tracce.  Il primo “frutto” di questa collaborazione è appunto “Tutti Frutty”, che vede una Roshelle inedita, in una canzone totalmente in italiano e napoletano, omaggio quest‘ultimo alle sue radici partenopee.  

“Tutti Frutty è la mia prima storia in italiano" - ha dichiarato l'artista - "Ho scritto molte canzoni in questo periodo e Tutti Frutty è la fotografia più nitida di quello che sto vivendo oggi. Tutti Frutty è un flusso di coscienza, è nata di getto e non ho mai rivisitato il testo. È un viaggio nella mia mente tra Milano, la mia stanza, l’America e Napoli. Parla di musica e di cosa vedono i miei occhi da 22enne" .

Finalmente, anche le quote rosa del rap, iniziano a farsi sentire: Roshelle “Tutti Frutty”!

leggi di più

Halloween: la playlist di Eleonora Mazzotti

di Redazione

Non c'è Halloween senza la giusta colonna sonora. Per l'occasione la cantante ravennate Eleonora Mazzotti ha creato una sua playlist ad hoc ricca di hit internazionali, da brivido!

Si va da un classico come “Thriller” di Michael Jackson alla sensuale “Tainted Love” dei Soft Cell, dal rock dei Rolling Stones con “Sympathy For The Devil” al pop dei Backstreet Boys con “Everybody (Backstreet's Back)”, senza dimenticare le ballate come “My Immortal” degli Evanescence.

Ecco tutta la playlist:
1-“Thriller” di Michael Jackson
2-“Everybody (Backstreet's Back)” dei Backstreet Boys
3- “Zombie” di The Cranberries
4- “This Is Halloween” di The Citizens of Halloween
5- “Welcome to the Black Parade” dei My Chemical Brothers
6- “Tainted Love” dei Soft Cell
7- “Love Song for a Vampire” di Annie Lennox
8- “(Don't Fear) The Reaper” di Blue Öyster Cult
9- “My Immortal” degli Evanescence
10- “Bad Moon Rising” di Creedence Clearwater Revival

11- “Sympathy For The Devil” di The Rolling Stones
12- “Time Warp” di Little Nell, Patricia Quinn e Richard O'Brien
13- “Ghostbusters” di Ray Parker Jr.
14- “Hells Bells” di AC/DC
15- “Werewolves Of London” di Warren Zevon

link Spotify: https://open.spotify.com/playlist/6h9jFYrIMfgd8uPef1iI8a?si=3pgVG9PwTQOiRyx9RQzJKA

leggi di più

Monica Faggiani a Milano con uno spettacolo e un workshop

di Laura Frigerio

Ci sono degli appuntamenti che vi consigliamo di non perdere, se vi trovate a Milano.

 

Il primo è quello fissato per il 30 novembre alle ore 21 con Monica Faggiani, che sarà a La Corte dei Miracoli con "Quel che resta",  il suo vibrante e potente monologo, che è diventato in pochissimo tempo un piccolo cult teatrale, proprio per il livello di condivisione emotiva che innesca nello spettatore.

"Quel che resta" nasce da una riflessione sul mobbing che Monica Faggiani sta portando avanti da diversi anni. Una storia di "ordinaria follia" come ce ne sono tante,  ma spesso sommerse dall'abitudine e dalla difficoltà di parlarne. Uno spettacolo in cui molti potranno identificarsi e, perché no, riflettere su come mutare ciò che di noi e della nostra vita spesso ci sembra impossibile da cambiare.

La Corte dei Miracoli è in via Mortara, 4 e potete arrivarci con MM2 Porta Genova; Tram 2-9-10-14; Bus: 74
L'ingresso è libero con tessera
Per prenotazioni: lebetoniche@gmail.com 

"Quel che resta" è il punto di partenza per il secondo appuntamento, con il workshop LIBERA-MENTE PROFONDA-MENTE POSITIVA-MENTE che sempre Monica Faggiani (la quale non è solo attrice, ma anche autrice psicologa e counselor), condurrà nelle giornate dell’1 e 2 dicembre presso La Corte dei Miracoli, dalle 10 alle 18.
Attenzione perché non si tratta di un semplice laboratorio teatrale né un momento di formazione, ma è un interessante percorso introspettivo in cui il teatro è utilizzato come strumento ludico per raggiungere la consapevolezza raccontata dalla protagonista di "Quel che resta".
È un percorso adatto a tutti, proprio perché il teatro è lo strumento più importante per la trasformazione. Attraverso l’utilizzo dei miti, tipici del counseling, si realizzerà un’improvvisazione guidata sulla base di microstorie, in modo tale da ricostruire la propria vicenda personale da un punto di vista diverso. Sarà possibile giocare attraverso il Teatro a essere tutto per scoprire chi davvero siamo e da qui ripartire per essere felici!

La location è sempre La Corte dei Miracoli

Costo per le due giornate di workshop: 180 euro
Iscrizioni: https://lebetoniche.com/events/libera-mente-profonda-mente-positiva-mente/
Informazioni: lebetoniche@gmail.com
A fine seminario verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

leggi di più

Tanti auguri Radiofreccia!

di Laura Frigerio

 

Voi ascoltate Radiofreccia? Noi molto spesso, dato che ci piace avere come sottofondo (anche quando lavoriamo) del sano rock.

 

Ebbene oggi, 26 ottobre, la radio spegne due candeline. È nata infatti due anni fa ed è riuscita ad affermarsi come un progetto unico nel panorama dei network italiani, un laboratorio in cui ogni giorno (al ritmo del rock e delle sue tante anime) giovani talenti e speaker di esperienza ricreano nel 2018 l’atmosfera delle radio libere di un tempo.

Un percorso in continua crescita con già un milione di ascoltatori fatto di condivisione della cultura rock in un modo nuovo e moderno: dagli approfondimenti sulla musica, con appuntamenti eccezionalmente suonati dal vivo in vinile e ospiti live, a quelli su birre e viaggi ma anche videogiochi, libri e tecnologia.

“Siamo contenti di poter festeggiare questi due anni con una squadra sempre più affiatata e libera di esprimersi senza alcuna censura su qualsiasi argomento, in un dialogo costante che ci permette di creare un legame sempre più stretto con gli ascoltatori" – dichiara il Responsabile Editoriale di Radiofreccia Daniele Suraci"La recente inaugurazione del nuovo studio della radiovisione, inoltre, ci apre una serie di nuove possibilità che non vediamo l’ora di sperimentare con la passione che ci spinge ogni giorno”.

Per l’occasione Radiofreccia ha deciso di fare un regalo speciale ai propri ascoltatori con l’iniziativa “Radiofreccia Rock Birthday” che permetterà, giocando su www.radiofreccia.it, di vincere un fantastico weekend a Dublino all’insegna del rock. Accompagnati da La Fra, disc jockey dell’emittente in onda in “Rock Morning”, i vincitori potranno ripercorrere i passi di band come U2 e Thin Lizzy e aggirarsi tra locali, pub, musei e negozi di dischi. Radiofreccia si ascolta in FM, in DAB ed è in radiovisione sul 258 del DTT e al 758 di Sky HD.

leggi di più

Elena Bonelli e il successo di "Dallo stornello al rap"

di Laura Frigerio

 

Si è tenuta a Roma (negli studi della Rai di via Asiago 10, con tanto di diretta) la 4a edizione di "Dallo stornello al rap", format di Elena Bonelli che ha il grande merito di aver rilanciato la canzone romana.


A vincere è stata Nicole Riso con "Donna Roma", che ha ricevuto il premio da Amedeo Minghi, come il secondo e il terzo classificato ovvero Simone Sartini (con “Rugiada”) e Guglielmo Poggi (con “Non ritorno mai”).

A presentare la serata Gianluca Guidi e Sabina Stilo. Molte le special guest: il già citato Amedeo Minghi che ha cantato con la Bonelli la mitica "Fijio mio" del Califfo,  il famoso rapper Skuba Libre, il più antico stornellatore romano ovvero il centenario Giorgio Onorato che ha duettato con i giovani rapper in un botta e risposta freestyle stornello-rap per dimostrare che le due generazioni a distanza di due secoli, sono davvero uno lo specchio dell’altro.

E poi lei Elena Bonelli, la mecenate dei bravissimi giovani, la "voce di Roma" che ha regalato dei brani inediti della nuova canzone romana emozionando il pubblico. Nomi di spicco in sala, i famosi figli d’arte dei grandi della romanità che formano la giuria composta da Francesco Venditti, Gianmarco Tognazzi, Aisha Cerami, Francesco Fiorini, Corrado Guzzanti , Adriano Giannini, Cesare Rascel, Carlotta Proietti, Margherita D’Amico, Jacopo Fiastri. Tra gli tra gli invitati ospiti anche Clarissa Burt, Miranda Martino Nadia Rinaldi i registi Stefano Reali e Gino Landi, il maestro Gianni Mazza, Barbara Bouchet, Pierfrancesco Poggi, Blasco Giurato, Isabella Russinova, Tindara Caccetta.

La serata ha avuto così tanto successo che Rai Radio Live la manderà in replica sabato 27 e domenica 28 ottobre alle ore 22.

leggi di più