Sofia Alemani veste Antonella Ferrara, presidente e ideatrice di Taobuk

di Laura Frigerio

La designer Sofia Alemani ha deciso di vestire Antonella Ferrara, presidente e fondatrice di Taobuk - Taormina International Book Festival.


La manifestazione si è inaugurata sabato scorso, nella splendida cornice del Teatro Antico di Taormina, con una serata-evento di gala che il 13 luglio verrà trasmessa da Rai 3. Espressamente per l'occasione, la designer Sofia Alemani ha creato l'abito "prêt a couture" indossato da Antonella Ferrara, presidente e fondatrice del festival dedicato all'incontro tra la letteratura e il cinema, l'arte, l'attualità e la memoria, passando per la musica e la grande cucina.

Traendo ispirazione dal tema del festival di quest'anno, "Il Desiderio", Sofia Alemani ha quindi creato un sontuoso peplum dress in tessuto jacquard con fili oro e argento, ampia gonna fluttuante a ruota, corpino con profondo scollo a V e fusciacca a sottolineare il giro vita.

Una creazione studiata perché il desiderio di luce sia pienamente appagato nel dare risalto alla figura nel contesto del Teatro Antico di Taormina.

Nel corso delle giornate del festival la stilista di Lecco ha inoltre studiato gli outfit per il day by day di Antonella Ferrara. Le diverse soluzioni, sempre declinate in tonalità chiare tra l'avorio, l'oro e l'argento, comprendono gonne tubino, bolerini, camicie con rouches e gli ormai iconici pantaloni privi di cucitura laterale che Sofia Alemani ha creato sovvertendo le classiche regole sartoriali.

 

 

Crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Melissa Satta e Giorgia Palmas a Pitti Bimbo 89

di Laura Frigerio

Mai dimenticare che la moda è anche in formato mini, perché i piccoli di casa meritano di essere glamour e trendy tanto quanto i grandi.

Non è quindi casuale il successo di Pitti Bimbo 89, che è stata visitato anche da genitori vip come Melissa Satta (mamma di Maddox, 5 anni) e Giorgia Palmas (mamma di Sofia, 11 anni) che sono state special guest rispettivamente di Gaelle Paris Kids e di Vicolo Girls.

Per sapere com’è andata date un’occhiata alla gallery qui sotto.

Crediti foto: Paolo Lo Debole / Match Picture Italia

leggi di più

Claudio Morales, l'attore che ricorda Diabolik

di Laura Frigerio

Quanto vi piace Diabolik, il misterioso e affascinante personaggio dei fumetti creato dalle sorelle Giussani? A noi molto e infatti non vediamo l’ora che prenda corpo il progetto (tanto discusso) dei Manetti Bros di realizzare un film su di lui.

E abbiamo anche individuato l’attore che sarebbe perfetto per entrare nei suoi panni. Si tratta di Claudio Morales: fisico atletico, ex nuotatore agonista e 187 centimetri di altezza.

A darci ragione anche un recente commento della regista Simona Izzo su Facebook e una sua fotografia che il conduttore televisivo Piero Chiambretti (appassionato di Diabolik) ha postato sul proprio profilo ufficiale Instagram.

Influencer con 139000 followers, Claudio Morales non è un sosia del professionista del furto, ma lo interpreta alla perfezione e sembra veramente incarnarlo nella realtà.

Non a caso ne ha vestiti i panni in un fotoromanzo, a teatro, in eventi importanti come quello di Rabarbaro Zucca con Carolina Crescentini o quello della catena Hotel Meliá a Milano e in uno spot per una società internazionale che si occupa di sistemi di sicurezza, il cui breve estratto è diventato virale, superando le 550000 visualizzazioni su YouTube.
Un video che sta ottenendo moltissime visualizzazioni su tutti i social e che conferma Morales unico attore italiano che, al momento, ha interpretato Diabolik, avendolo preceduto soltanto l’americano John Phillip Law nel noto cinecomic diretto nel 1968 da Mario Bava e il Daniel McVicar della soap opera "Beautiful" nel videoclip di "Amore impossibile" dei Tiromancino.

leggi di più

Cannes 2019: Catrinel Marlon indossa Yamamay

di Laura Frigerio

Tra le bellezze di passaggio al Festival di Cannes 2019 anche l'attrice Catrinel Marlon, che per l'occasione ha indossato dei look della collezione Yamamay Summer 2019.

Nello specifico:

Crop top Simplicity - fantasia a fiori multicolor per il crop-top dal tocco romantico, perfetto da indossare con un paio di shorts bianchi.

Avril - un costume intero nero mono-spalla, con motivo ad intreccio sul lato, un passe-partout da indossare anche come body.

leggi di più

Cannes 2019: Amber Heard veste Pinko

di Laura Frigerio

Come ben sapete è in corso la 72esima edizione del Festival di Cannes ed è tutto un susseguirsi di splendide attrici.


Tra di loro anche Amber Heard, ex di Johnny Deep, che al suo arrivo ha indossato due look diversi della collezione FW 18-19 di PINKO e una PINKO Love Bad della collezione SS19. Niente male vero?


Crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Fabio Rovazzi tra Fiat e Wind

di Laura Frigerio

Fabio Rovazzi è sempre avanti e lo dimostra non solo nella musica e nel cinema, ma anche quando si parla di brand. È infatti riuscito a mettere a punto un’operazione innovativa, ovvero congiungere due brand come Fiat e Wind.

 

Una creatività nata dalla genialità di un eclettico artista come Fabio Rovazzi concordata direttamente con Olivier François, Head Of Fiat Brand e Chief Marketing Officer, quella di Fiat per l’ultima operazione di comunicazione e marketing per il lancio della nuova Panda connected by Wind.

“A primo impatto ero molto preoccupato all’idea di ricoprire contemporaneamente il ruolo di testimonial e di creativo di due brand così prestigiosi. Non posso che essere orgoglioso di esser il motivo d’unione di due marchi cosi importanti e di avere la paternita’ -grazie anche al sostegno e alla condivisione delle idee con Olivier François- di un’operazione di marketing e comunicazione molto innovativa” - dice Fabio.

leggi di più

Giulia Mutti presenta Le favorite

di Laura Frigerio

Molti hanno scoperto Giulia Mutti a dicembre, in occasione di Sanremo Giovani dove si è fatta notare con il brano “Almeno tre” per il quale è stato realizzato anche uno splendido videoclip girato a Genova (presso I Musei di Strada Nuova, Palazzo Rosso).

Ora la cantautrice toscana ha pubblicato (per BMG) un Ep secondo noi imperdibile, ovvero “Le favorite”. “È un omaggio alle donne (infatti è uscito l'8 marzo) e per il titolo mi sono ispirata a 'La favorita', un film che ho amato molto” - spiega Giulia - “Ho reinterpretato brani di artiste che stimo, anche per la coerenza che hanno saputo mantenere negli anni, migliorandosi e mantenendo la loro cifra stilistica”.

La prima traccia del progetto è uscita a febbraio quando, in tempi record, l’artista ha creato una bellissima cover piano, quartetto d’archi e voce, di “Mi sento bene” presentato da Arisa all'ultimo Festival di Arisa.

La seconda uscita è stata dedicata a Nada con “Senza un perché”, poi sono arrivate Carmen Consoli con “Contessa Miseria” e Gianna Nannini con “Notti senza Cuore”.


A questa tracklist si aggiunge un inedito dal titolo “Acciaio”, firmato dalla stessa Giulia: “Acciaio è una presa di coscienza che ti arriva in faccia come uno schiaffo. Nasce da una situazione di insofferenza e si trasforma in coraggio. Coraggio di affrontare una realtà scomoda, perché ora ne hai la forza. Puoi ascoltare chi hai di fronte perché nessuno potrà mai più ferirti ora che hai imparato a perdonare te stessa”.

Tornando sul tema femminile Giulia pensa che: “La solidarietà tra le donne c'è ma non è facile”. E ancora: “Oggi ha ancora senso parlare di femminismo, ma l'esasperazione non mi è mai piaciuta, vivo il tutto con grande tranquillità”.

Giulia, che oltre ad avere un talento incredibile, è anche una bellissima ragazza porta le mani sempre dipinte. Il motivo? “Ci scrivo sopra dei pensieri, è una parte importante del mio corpo con cui amo esprimermi e mi piace che si vedano”.

leggi di più

Michelle Carpente in versione Destination Wedding Manager

di Redazione

Michelle Carpente, attrice e presentatrice di successo, è da anni anche impegnata nel campo degli eventi in Italia e all’estero. Attualmente è collaboratrice di IF events & wedding planner in qualità di Destination Wedding Manager e dal 6 all’8 aprile terrà presso la Wedding Industry Accademy un corso proprio in questo settore.

"Spesso mi viene chiesto in Italia, che cosa significhi Destination Wedding Planner" – ha affermato Michelle Carpente"È quella figura professionale che organizza un matrimonio all'estero. E' ben diverso dal semplice wedding planner, poiché per lavorare con gli stranieri o con gli italiani che intendono sposarsi all'estero è necessaria una conoscenza linguistica e culturale ben approfondita. Non ci si può improvvisare per un matrimonio ortodosso o ebraico. Ma neanche per un matrimonio Italiano svolto all’estero. Sono laureata in mediazione linguistico culturale, ho viaggiato tanto, sicuramente il mio lavoro di attrice e presentatrice aiuta a sapermi relazionare con ogni tipo di persona, dai fornitori ai nuovi clienti, anche se appartenenti a culture diverse. In generale ciò che culturalmente è distante da me mi affascina incredibilmente. Quando Flavia Bruni mi ha chiesto di entrare a far parte del corpo docenti della WIA, ho detto di sì immediatamente. I colleghi docenti sono tutti altamente qualificati e mi piace l'idea di poter insegnare a futuri Destination Wedding Planner come inserirsi in questa industria, come trovare clienti nuovi e come rimanere sempre aggiornati su ogni tendenza”.

Michelle Carpente, che tornerà in TV dal 22 al 31 marzo su Cartoon Network + 1 (canale 608 di Sky) con le repliche del programma di successo da lei condotto “Ben 10 – La Sfida” in onda all’interno del pop up channel dedicato a BEN 10 , ha infine concluso il discorso parlando del suo sogno futuro: “Per quanto riguarda la mia professione di attrice e presentatrice, sto lavorando affinché possa ritrovarmi presto al timone di un programma televisivo sul tema viaggio legato al mondo del Wedding internazionale. Sarebbe un bellissimo sogno che diventa realtà”.

leggi di più

Il 33esimo compleanno di Roberta Morise

di Redazione

Una festa indimenticabile, targata "Polpetta", quella organizzata da Roberta Morise in occasione del suo 33esimo compleanno.

Mercoledì scorso, la bella e brava conduttrice de "I fatti vostri", subito dopo la diretta del programma che va in onda dagli studi romani della Rai di via Teulada, ha offerto ai suoi colleghi e amici un esclusivo rinfresco a base di appetitose creazioni culinarie realizzate dallo chef Giovanni Nerini di "Polpetta", notissimo ristorante presente in tre punti della Capitale: a pochi passi dal Gazometro in zona Ostiense, nel rione Monti e a Ponte Milvio.

Lo staff di Polpetta, per l'occasione, ha regalato ai numerosi presenti dei piatti eccezionali, sottoforma di polpette, mantenendo sempre un equilibrio tra qualità e gusto, che rappresentano il punto focale dell’attività. Tra gli invitati della Morise, oltre all’inseparabile mamma Lina, spiccava il cast de "I fatti vostri" capitanato da Michele Guardì con Giancarlo Magalli, Giò Di Tonno, Demo Morselli, Paolo Fox, Laura e Silvia Squizzato e gran parte della redazione. Ma c'erano anche le colleghe e amiche Barbara Di Palma, Mary Segneri e Sara Galimberti. Un rifresco particolarmente riuscito tra foto ricordo con palloncini colorati, una pioggia di regali e un brindisi benaugurante. Ovviamente, a fine festa, di polpette rimaste... neppure l'ombra!

leggi di più

La youtuber Elisa Maino è la nuova ambassador di Opsobjects

di Laura Frigerio 

 

Opsobjects, celebre brand Made in Italy (specializzato in gioielli e orologi), ha una nuova ambassador: si tratta della sedicenne Elisa Maino, una delle youtuber più seguite del momento.

Giovane, dinamica, curiosa, attiva sui social e sempre attenta alle nuove tendenze, proprio come Opsobjects, Elisa Maino corre dritta verso il successo.

Un successo costruito in poco più di due anni durante i quali dopo aver raggiunto la vetta di Musical.ly (oggi TikTok), diventando la prima muser in Italia e la seconda nella top ten mondiale, giorno dopo giorno ha conquistato un ruolo da protagonista sul palcoscenico del web. È da lì, infatti, che oggi racconta le sue passioni rivolgendosi a quasi 1 milione e mezzo di follower su Instagram e a oltre 600mila persone su Youtube. Ed è sempre da lì che ora narrerà e mostrerà anche il mondo di Opsobjects, con cui condivide lo stesso linguaggio, l'attenzione ai social network, la voglia di emozionare e uno stile contemporaneo che combina pop, glamour e colore senza mai rinunciare a dettagli sofisticati.

Un legame, quello tra il marchio guidato da Diffusione Orologi ed Elisa Maino, che sembra scritto nel destino. Si intitola #Ops, infatti, il libro con cui Elisa ha esordito come scrittrice: un romanzo, edito qualche mese fa da Rizzoli, con cui ha scalato la classifica della narrativa italiana, arrivando alla decima ristampa e superando le 100mila copie vendute, e radunato centinaia di fan per ogni data del tour di presentazione.
#Ops, come uno degli hashtag preferiti di Elisa, quello con cui ha detto di raccontare la sua buffa sbadataggine. #Ops come la canzone del rapper Mr. Rain. #Ops come l’acronimo di una frase legata alla sua famiglia. E, da adesso, #Ops come il marchio di cui è diventata volto.

leggi di più

Donatella Rettore in dvd nel film Strepitosamente...flop

di Laura Frigerio

Questa sera, su Rai 1, si terrà il gran finale del talent show canoro “Ora o mai più” e i riflettori sono puntati soprattutto su Donatella Rettore (cantante di hit come “Kobra” o “Lamette”).
Il motivo? Sono tutti curiosi non solo di ascoltare i suoi commenti al vetriolo (ma il più delle volte saggi) nei confronti dei concorrenti, ma anche di scoprire se deciderà di cantare insieme a Donatella Milani, che segue come coach, dopo gli scontri avuti nelle scorse puntate.

In attesa di scoprire come andrà a finire, vi segnaliamo che in questo mese di marzo esce in dvd (con CG Entertainment) una vera chicca: si tratta di "Strepitosamente…flop", film del 1989 scritto e diretto da Pierfrancesco Campanella e che vede tra i principali interpreti Donatella Rettore.

Pochi infatti sanno che, prima di diventare una acclamata rockstar, giovanissima, era partita dal teatro, essendo oltretutto figlia d’arte (la mamma era una nota interprete goldoniana).

Una volta raggiunta la grande popolarità grazie al brano “Splendido splendente”, era stata protagonista del film “Cicciabomba”, diretto da Umberto Lenzi, diventato, poi, un vero e proprio cult-movie per i suoi innumerevoli fan. Altre sue prove di attrice sono rappresentate da un episodio della serie tv “Aeroporto internazionale”, in onda su Rai 1, e “Paganini”, opera registica del “maledetto” Klaus Kinski, in entrambi le quali era stata affiancata dalla bellissima Dalila Di Lazzaro.

Per coincidenza, anche “Strepitosamente… flop” le include ambedue nel cast artistico. All’epoca dell’uscita nelle sale, il film di Campanella fece molto parlare la stampa per la sua freschezza e originalità e partecipò a diverse importanti manifestazioni cinematografiche, tra cui le Grolle d’Oro di Saint Vincent, il Festival Internazionale di Annecy e la Rassegna EuroMediterranea di Sangineto, condotta da Pippo Baudo.

Grazie a questo film, la cantante nel 1991 venne insignita in Campidoglio del prestigioso Premio Personalità Europea, dopo che alcuni critici avevano accostato la sua verve brillante a quella della grande diva americana Shirley MacLaine.

In “Strepitosamente… flop” Rettore veste i panni di una bizzarra funzionaria televisiva spietatissima nella professione quanto fragile nel privato, rivelando spiccata simpatia e grande autoironia.


Tra gli altri interpreti del film vanno ricordati Urbano Barberini, Yvonne Sciò, Adriana Russo, Gabriele Gori, Claudia Cavalcanti e Aichè Nanà, la ballerina turca balzata alla notorietà ai tempi della “Dolce Vita” per uno scandaloso strip in un noto locale della capitale.

Da segnalare, inoltre, che “Strepitosamente… flop”, al suo primo passaggio televisivo su ReteQuattro, nell’ambito del ciclo “I Bellissimi”, ha riscosso uno share di ascolto molto alto, superiore alla abituale media della emittente. L’uscita in dvd della pellicola di Pierfrancesco Campanella è stata a lungo sollecitata proprio dagli irriducibili ammiratori della Rettore che, riuniti nel fan club a lei dedicato, si sono fatti promotori dell’iniziativa di recupero di un’opera, a detta di molti, ancora valida e attuale.

leggi di più

Sarah Ferguson e Gianluca Mech, insieme in una campagna contro l'obesità

di Laura Frigerio

La contessa di York Sarah Ferguson e il guru delle diete Gianluca Mech sono stati avvisati, il week-end scorso, in Spagna (per la precisione a Madrid). Probabilmente avranno parlato della mission che li unisce: entrambi portano avanti una vera battaglia contro l’obesità.

Lei è infatti da sempre in prima linea per difendere i più deboli con diverse missioni umanitarie che la vedono impegnata in tutto il mondo: tra queste c’è proprio la lotta contro l’obesità infantile, vera piaga nella nostra società, (in Italia colpisce il 9% dei bambini mentre il 21% di loro risulta essere in sovrappeso).

Qualche mese fa la duchessa e Gianluca Mech sono stati ospiti insieme in tv, a La7, dove hanno avuto modo di parlare dei problemi legati al sovrappeso. Adesso, nel fine settimana appena trascorso, la duchessa di York ha voluto incontrare di nuovo Mech, che sta spopolando in tutto il mondo.
Potrebbe esserci qualche altro progetto insieme? 

leggi di più

Diamonique by Alena Seredova: la nuova capsule collection su QVC

di Laura Frigerio

 

Il 3 marzo, alle ore 11, tutte sintonizzate su QVC (sui canali 32 digitale terrestre e tivùsat, 475 Sky e sul sito www.qvc.it). Il motivo? Alena Seredova presenterà la nuova capsule collection di gioielli Diamonique by Alena Seredova

 

Dopo il successo dello scorso anno, eccola tornare quindi con le sue nuove creazioni, dove le pietre Diamonique saranno ancora una volta le protagoniste.

6 nuovi gioielli dal design moderno e sorprendente creati per far risplendere la bellezza di ogni donna, da portare in ogni momento della giornata, anche per una serata speciale: pezzi da cui non dividersi mai.

Strumenti di seduzione e di bellezza alla portata di tutte le donne dove l’argento 925 fa da padrone accostato a tre diverse placcature oro 18kt, bianco, giallo o rosa. 

leggi di più

Karl Lagerfeld - A Lonely King su Sky Arte

di Laura Frigerio

Oggi ci ha lasciato, a 85 anni, il re indiscusso della moda: Karl Lagerfeld. Per ricordarlo e rendergli omaggio Sky Arte (canale 120 e 400 di Sky) manderà in onda domani, 20 febbraio, alle ore 22.00 “Karl Lagerfeld - A Lonely King", un documentario sulla sua vita e carriera.

Il film è firmato dal consolidato duo francese Thierry Demaizière e Alban Teurlai già autori di altri ritratti come "Rocco" e "Reset – Storia di una creazione", sulle vite di Rocco Siffredi e Benjamin Millepied.

Stilista e fotografo di origini tedesche, Karl Lagerfeld ha legato il suo nome alle case di moda più prestigiose, da Chanel a Fendi, dandogli un’impronta unica e riconoscibile. Direttore creativo di marchi simbolo della moda, Lagerfeld ha vestito molti volti di fama internazionale come Kylie Minogue e Madonna. Considerato il “Re Mida della moda”, ha creato alcuni tratti distintivi del suo stile, che lo hanno reso inconfondibile, come i contrasti tra bianco e nero del suo outfit, o l’immagine onnipresente della sua gatta Choupette.
Tra top model e sfilate, Lagerfeld ha sempre camminato in equilibrio tra la sovraesposizione mediatica e un alone di mistero e riservatezza. 

"Karl Lagerfeld - A Lonely King" è un documentario che cerca di fare luce nelle pieghe degli episodi privati dello stilista e svelarne gli aspetti più intimi, il carattere e le sue emozioni. Gli autori ripercorrono le tappe più significative della sua vita per realizzare un ritratto assolutamente inedito. Il documentario è disponibile anche su Sky on Demand.

leggi di più

Martina Attili: tutto è pronto per il “Cherofobia Tour”

di Laura Frigerio

Vi stavate chiedendo che fine avesse fatto Martina Attili, giovanissima rivelazione dell'ultima edizione di X Factor?

Ve lo sveliamo subito: è pronta per far ascoltare la sua musica dal vivo con il “Cherofobia Tour”, che partirà il 4 maggio all’Auditorium Parco della Musica di Roma, per poi proseguire il 9 maggio al Teatro Concordia di Torino e il 13 maggio al Teatro dal Verme di Milano.

Queste sono le prime tre importanti date (in location prestigiose) del tour che vedrà impegnata la 17enne romana, che ha colpito tutti con il suo talento espressivo e una personalità fatta di determinazione, sensibilità e inquietudine.

Sul palco sarà accompagna da Margherita Fiore (piano e tastiere), Davide Gobello (chitarra), Matteo Carlini (basso) e Gian Marco " Kicco" Careddu (batteria) e dal corpo di ballo di Patrizio Ratto (ballerino di Amici e del tour di Giorgia nel 2017).

Martina presenterà al pubblico i brani dell’Ep di debutto “Cherofobia”, progetto discografico che porta il nome del brano che già alle audizioni di X Factor 2018 generò una straordinaria standing ovation di pubblico e l’approvazione totale dei quattro giudici. Successo conclamato anche su YouTube dove il nome di Martina Attili è salito in vetta nelle tendenze e il video delle audizioni ha conquistato il podio dei video più popolari del 2018.

Oltre all’inedito “Cherofobia” (certificato disco d’oro), scritto dalla stessa Martina con la produzione di Manuel Agnelli ed Enrico Brun, l’Ep si compone delle 5 celebri cover presentate durante i live di X Factor.

Prima dell'inizio dei concerti Simone Attili, produttore e ingegnere del suono laureato al SAE Institute di Londra, con importanti esperienze al fianco di Justin Berkmann, storico fondatore del Ministry of Sound e quella al Derbe Music festival in Passau (Germania), si esibirà in alcune con alcune sue produzioni musicali e non solo.

 

CHI E' MARTINA ATTILI
Martina Attili “ha prima imparato a cantare e poi a parlare, a ballare e poi a camminare”, racconta il padre.
Cresciuta a pane, acqua e Renato Zero, Martina spiega che: “Sono salita su un palco a un anno (questo è quello che ho visto nei filmini) e semplicemente non sono più scesa. Per me la musica è un po’ come bere l’acqua: non ti chiedi se ti piace ma ne hai bisogno per restare in vita, bevi da sempre e lo fai tutti i giorni; alle volte vorresti non farlo, come quando stai male, ti sei appena lavato i denti o hai masticato una gomma alla menta, però lo fai senza pensarci due volte: facile come bere un bicchier d’acqua, no?”
“No. Assolutamente no. – prosegue – “Infatti, i miei primi ostacoli con il canto sono iniziati a soli cinque anni. C’era il karaoke, quel dannato karaoke. Stavano cantando la mia canzone preferita (“L’isola che non c’è”) e io non potevo farlo perché non sapevo le parole e non sapevo leggere: ‘Quando sarai grande potrai partecipare anche tu’, mi dissero. Forse è stato questo episodio a farmi desiderare di mettermi in gioco nel campo della musica: cantare Edoardo Bennato a una festa”.

Martina così si tuffa nella musica: nel 2016 inizia a studiare con Fulvio Tomaino. A gennaio del 2017 vince “The Voice of The Sea”. A Giugno del 2017 vince il Premio Piero Calabrese con “Cherofobia” (il suo secondo inedito). Ha partecipato a “Fuori Classe” “principalmente perché sapevo che alle finali ci sarebbe stato Beppe Vessicchio”, racconta. Raggiunte le semifinali decide, insieme alla mia famiglia, di ritirarsi per intraprendere al meglio il percorso di AreaSanremo 2017 dove arriva tra gli otto vincitori. Ad Aprile 2018 decide di partecipare alle selezioni di X-Factor 2018, “e sapete tutti come è andata…”

INFO SUI BIGLIETTI
Prezzi per le tre date (Roma, Milano e Torino), incluso prevendita
Vip pack € 60,00, comprende: posti migliori da primo prezzo; possibilità di assistere alle prove e Meet and great con l’artista.
Primo prezzo: € 35,00 / Secondo prezzo: € 30,00 / Terzo prezzo: € 25,00

leggi di più