L'estate 2019 secondo Riviera

di Redazione

Con il suo design elegante, semplice e raffinato, il brand Riviera interpreta l’estate 2019 con tutte le tendenze della moda, portando una ventata di freschezza e di vitalità nella sua collezione di biancheria per la casa e complementi d’arredo.

Il mood è romantico e delicato, con particolare attenzione alle rifiniture e alla qualità dei materiali, caratteristiche che da sempre fanno di Riviera uno dei principali marchi della Angelo Carillo & C.

I toni leggeri, le fantasie raffinate e la ricercatezza dei tessuti permettono di realizzare all’interno della casa un ambiente intimo, accogliente, elegante ed emozionante, un luogo ideale di benessere e appartenenza. La casa diventa così uno scenario in cui vivere emozioni intense, un ambiente in cui trascorrere giorno dopo giorno momenti di romantica condivisione.

Dalle parure letto alle tovaglie, dalle spugne alle tende, fino ai complementi d’arredo, la collezione primavera estate 2019 di Riviera colora con disegni geometrici e floreali ogni ambiente della casa, ricreando un’atmosfera calda ed armonica. La sensazione è quella di sentirsi sempre in vacanza, immergendosi tra le note di colori naturali e la freschezza del bianco e dei blu, senza perdere il contatto con l’intimità e il comfort del proprio ambiente domestico.

leggi di più

Veepee: la best selection dell'estate

di Laura Frigerio


È scattata la voglia di fare un po’ di shopping on-line? Allora collegatevi a Veepee, nuovo sito evoluzione di vente-privee, che per l’estate 2019 propone la sua best selection di must have. Quest’ultima spazia dal beauty alla moda, dall’hi-tech ai complementi d’arredo.

MODA
Veepee propone per la bella stagione abiti chemisier, leggeri e coloratissimi, come quelli di Oltre e kimoni firmati Karl Marc John. Eleganti giacche in San Gallo, ampi pantaloni e top con volant, rigorosamente bianchi, sono invece ideali per un look che esalta l’abbronzatura, anche in città. Per l’uomo, Veepee propone semplici ed eleganti polo dalle tinte accese oppure camicie dai motivi floreali che in un attimo ci portano alle calde atmosfere delle vacanze.

KIDSWEAR
Quest’anno l’estate si colora di un fuxia acceso con i mocassini firmati Oca Loca, brand che propone anche i sandaletti con frange multicolor, che seguono il trend delle calzature da donna. L’ampiezza dell’offerta per il bambino è un valore aggiunto importante per le mamme digitali di oggi che trovano proprio nell’online l’alleato fondamentale per le esigenze dei figli: un bisogno che diventa anche divertimento per le socie di Veepee che possono anche acquistare giocosi complementi d’arredo per la cameretta.

ACCESSORI

Quest’estate, per ravvivare con un tocco di colore anche i look volutamente minimal, Veepee consiglia sneakers dai cromatismi fluo o décollté dalle tinte pastello. E non si possono dimenticare, per una festa estiva o per una gita fuori porta, le coloratissime espadrillas da indossare con borse di paglia o con le iconiche O Bag.

ARREDAMENTO
Veepee suggerisce alcuni accorgimenti sempre validi per scaldare l’atmosfera domestica all’insegna del motto ‘Home sweet home’: una stampa divertente da appendere alle pareti o lampade a forma di banana e ancora divertenti lettere luminose.

HI-TECH
Per la corsa al parco Veepee ha selezionato le cuffie wireless Fresh ‘n Rebel, mentre per chi ama immergersi nelle acque cristalline, la maschera a immersione con telecamera sportiva è l’alleato ideale!


BEAUTY
I consigli firmati Veepee per l’inizio dell’estate? Creme solari per grandi e piccini sono il must-have per le ‘fughe’ al mare o al lago, mentre per la sera Veepee suggerisce una leggera crema idratante che esalti l’abbronzatura e ci permetta di abbandonare il make up per un look ‘very fresh’: i cofanetti di Shiseido con creme e fragranze sono ideali per i viaggi e i weekend fuori porta.

FOOD-WINE
I soci di Veepee possono ora curiosare anche fra molte proposte Food and Wine, dove trovare vini dai bouquet profumati, dolci, delicatessen e preparati per tisane. Perché non sorprendere i propri ospiti con un vino speciale da servire durante una cena all’aperto?

leggi di più

AltaRoma: successo per la sfilata di Antonio Martino

di Laura Frigerio

Si è concluso da pochi giorni AltaRoma, che ha visto sfilare anche le collezione SS20 di Antonio Martino. La sua Urban Park Volume 3, la linea ready to wear, presentata nell’ambito del progetto Showcase e sulla passerella di Rome is my runway #1, ha avuto un notevole successo.

I capispalla sfruttano la natura di tessuti diversi, come la morbidezza del cotone, la durezza della pelle e la fluidità della seta.

Ci sono poi pezzi unici, creati con una fibra in tela di cotone spalmata che dà origine a vere e proprie “nuvole” da indossare.

Una collezione donna che unisce un tocco di femminilità, tratto distintivo dello stilista campano, a uno stile street, che punta sulla geometria delle linee e sulla malleabilità dei tessuti.

Ecco allora che felpe oversize si abbinano perfettamente a lunghe gonne a sirena in paillettes; abiti strutturati in pizzo trasparente si sposano con capispalla destrutturati in tela di cotone con una spalmatura iridescente effetto aurora boreale.

Una capsule collection che coniuga il rigore delle forme con la leggerezza dell’essere, trovando così una giusta sintesi tra il desiderio di nascondersi e la voglia di apparire.

leggi di più

080 Barcelona Fashion: i premiati

di Laura Frigerio

Si è conclusa, con una grande cerimonia alla presenza del Ministro della Presidenza Meritxell Budó, la 24esima edizione del 080 Barcelona Fashion che ha visto numerosi premiati tra cui il brand Brain & Beast che si è aggiudicato con la sua collezione “Premiere” il 080 Best Collection.

Eñaut, designer emergente (con la sua collezione “Newfoundland”) e Sonia Carrasco (con la sua proposta “33.394759, 124.969482”) si aggiudicano, ex aequo, gli Emerging Design Award.


II premio Modacc Award per i designer and i brand con il maggiore potenziale commerciale a livello internazionale è andato a Menchén Tomàs con la sua collezione “Cotton Club”.

Durante la cerimonia di chiusura, il Ministro Budó ha sottolineato che “la moda è un settore strategico basato sull’innovazione che richiede un training maggiore e soprattutto una riconoscibilità internazionale”.

Budó ha anche rimarcato il grande sostegno della presidenza della Generalitat della Catalogna nel rendere il comparto sempre più competitivo, assicurando la visibilità dei progetti. Budó ha infine enfatizzato l’impegno di molti marchi nei confronti di una moda sempre più sostenibile, attraverso l’economia circolare e la fash-tech per un approccio alla produzione e al consumo più responsabile.

I vincitori sono stati giudicati da una giuria professionale composta da Carlo Puig Padilla, fashion consultant, insegnante e fotografo; Charo Mora, fashion culture specialist; Mireia Gonzalez, designer e fashion consultant; Mireia Ruiz, artista e art director dello studio Cocolia; and Carlo Kamchis, editor del magazine Wonderland, Man About Town e Rollacoaster.  

La 24° edizione di 080 Barcelona Fashion ha accolto 25,000 ospiti Hanno preso parte a questa edizione 1,400 professionisti della comunicazione da circa 500 organi di stampa, inclusi giornalisti, blogger, influencer di cui il 20% provenienti dall’estero. 

leggi di più

GIADA: la campagna Autunno-Inverno 2019

di Laura Frigerio

Abbiamo appena salutato l’arrivo dell’estate, ma la moda è sempre proiettata verso il futuro.

GIADA, per esempio, ha presentato la sua campagna pubblicitaria Autunno-Inverno 2019 con protagonista la modella russa Sasha Pivovarova, firmata dai fotografi Inez e Vinoodh.

Si tratta di uno studio sulle sottigliezze della femminilità contemporanea, ambientato in uno sfondo completamente bianco e nero, omaggio alla classica tavolozza dei colori GIADA. In questo spazio minimalista, Sasha si muove con un senso di sicurezza e raffinatezza.

I suoi movimenti sono sia ariosi che impavidi, evocando un'impressione da ballerina, ispirazione primaria della collezione. I materiali pregiati, la manifattura fluida e i dettagli intricati si manifestano all'occhio dell'osservatore, incarnando un’eleganza femminile intrisa di forza.

 

crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Sofia Alemani veste Antonella Ferrara, presidente e ideatrice di Taobuk

di Laura Frigerio

La designer Sofia Alemani ha deciso di vestire Antonella Ferrara, presidente e fondatrice di Taobuk - Taormina International Book Festival.


La manifestazione si è inaugurata sabato scorso, nella splendida cornice del Teatro Antico di Taormina, con una serata-evento di gala che il 13 luglio verrà trasmessa da Rai 3. Espressamente per l'occasione, la designer Sofia Alemani ha creato l'abito "prêt a couture" indossato da Antonella Ferrara, presidente e fondatrice del festival dedicato all'incontro tra la letteratura e il cinema, l'arte, l'attualità e la memoria, passando per la musica e la grande cucina.

Traendo ispirazione dal tema del festival di quest'anno, "Il Desiderio", Sofia Alemani ha quindi creato un sontuoso peplum dress in tessuto jacquard con fili oro e argento, ampia gonna fluttuante a ruota, corpino con profondo scollo a V e fusciacca a sottolineare il giro vita.

Una creazione studiata perché il desiderio di luce sia pienamente appagato nel dare risalto alla figura nel contesto del Teatro Antico di Taormina.

Nel corso delle giornate del festival la stilista di Lecco ha inoltre studiato gli outfit per il day by day di Antonella Ferrara. Le diverse soluzioni, sempre declinate in tonalità chiare tra l'avorio, l'oro e l'argento, comprendono gonne tubino, bolerini, camicie con rouches e gli ormai iconici pantaloni privi di cucitura laterale che Sofia Alemani ha creato sovvertendo le classiche regole sartoriali.

 

 

Crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Melissa Satta e Giorgia Palmas a Pitti Bimbo 89

di Laura Frigerio

Mai dimenticare che la moda è anche in formato mini, perché i piccoli di casa meritano di essere glamour e trendy tanto quanto i grandi.

Non è quindi casuale il successo di Pitti Bimbo 89, che è stata visitato anche da genitori vip come Melissa Satta (mamma di Maddox, 5 anni) e Giorgia Palmas (mamma di Sofia, 11 anni) che sono state special guest rispettivamente di Gaelle Paris Kids e di Vicolo Girls.

Per sapere com’è andata date un’occhiata alla gallery qui sotto.

Crediti foto: Paolo Lo Debole / Match Picture Italia

leggi di più

Lo shopping Air France firmato Saint James

di Laura Frigerio

C’è una bella novità targata Air France: la compagnia ha infatti deciso di unire le forze con Saint James per una collaborazione estiva, che renderà più piacevole il nostro shopping.

Volete sentirvi il capitano della nave e della cabina di pilotaggio? Ora basta indossare la nuova esclusiva maglia a righe di Air France firmata dal noto designer francese.

Per unire i loro due mondi hanno infatti scelto un indumento francese, emblematico e senza tempo. Realizzata in Francia nei laboratori di Saint James, in cotone di alta qualità, la maglia a righe da marinaio Saint James by Air France è adatta a tutti i tipi di utilizzo.

Il suo taglio dritto unisex può essere indossato sotto una giacca per un look chic o più smart per un'eleganza più casual e naturale.

Il motivo a righe fa riferimento al video trendy delle istruzioni di sicurezza proiettato sui voli Air France, la maglia illustra i codici dell'azienda attraverso la scelta dei colori: blu intenso, azzurro cielo e rosso vivo, che richiamano l'uniforme Air France.

L'accento, simbolo di Air France, è finemente ricamato sulla manica.


Caratteristiche della maglia: 100% cotone spazzolato, taglio dritto, scollo rotondo, maniche lunghe.

Disponibile nei colori blu navy, azzurro cielo, rouge.


Taglia: da XS a XXL.

Il costo? 69 euro, tasse incluse.

leggi di più

Le star presenti a Pitti Uomo

di Laura Frigerio

Nel corso di Pitti Uomo 96 il tasso di vip è stato alto, forse più del solito.

Sarà che questo è diventato ormai uno degli appuntamenti più importanti e imprendibili del calendario nazionale della moda.

Molti i brand che hanno presentato le loro collezioni, con special guest molto amate dal pubblico.

Qualche esempio? Da Effek si è palesata Laura Chiatti, da Gaelle Paris Giulia Salemi, da Pyrex Guè Pequeno e Drefgold, mentre da Favelas De Rio Taylor Mega.

Potete ammirarli tutti nella gallery qui sotto.

Crediti foto: Paolo Lo Debole / Match Picture Italia

leggi di più

Cannes 2019: Catrinel Marlon indossa Yamamay

di Laura Frigerio

Tra le bellezze di passaggio al Festival di Cannes 2019 anche l'attrice Catrinel Marlon, che per l'occasione ha indossato dei look della collezione Yamamay Summer 2019.

Nello specifico:

Crop top Simplicity - fantasia a fiori multicolor per il crop-top dal tocco romantico, perfetto da indossare con un paio di shorts bianchi.

Avril - un costume intero nero mono-spalla, con motivo ad intreccio sul lato, un passe-partout da indossare anche come body.

leggi di più

Cannes 2019: la modella Hana Cross con outfit firmati Salvatore Ferragamo

di Laura Frigerio

Al Festival di Cannes 2019 occhi puntati anche sulla modella Hana Cross, che è comparsa sul red carpet di “C’era una volta a…Hollywood” in compagnia del fidanzato Brooklyn Beckham.

L’affascinante fanciulla ha sfoggiato in quella occasione un abito di pelle nera della collezione FW19 di Salvatore Ferragamo.

Della maison anche gli outfit sfoggiati agli altri eventi glamour a cui ha partecipato.

Crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Cannes 2019: Amber Heard veste Pinko

di Laura Frigerio

Come ben sapete è in corso la 72esima edizione del Festival di Cannes ed è tutto un susseguirsi di splendide attrici.


Tra di loro anche Amber Heard, ex di Johnny Deep, che al suo arrivo ha indossato due look diversi della collezione FW 18-19 di PINKO e una PINKO Love Bad della collezione SS19. Niente male vero?


Crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

HOAS - History Of A Style, la grande moda torna a Torino

di Laura Frigerio

 

Siamo abituati a considerare Milano l’ombelico del mondo della moda, almeno in Italia, però non bisogna dimenticare che anche Torino ha sempre giocato un ruolo importante, anche se forse negli ultimi anni alla città è manca un po’ di visibilità su questo fronte.

Ora però i riflettori torneranno ad essere puntati sul capoluogo piemontese grazie a HOAS – History Of A Style una kermesse di eventi Fashion dove l’abito, l’arte e la manifattura verranno celebrati in modo inedito e contemporaneo.

L'appuntamento è dal 22 al 25 maggio, presso OGR (Officine Grandi Riparazioni) e le maison coinvolte saranno Eleventy, Bagutta, Tom Rebl e Carlo Pignatelli. Ci sarà però spazio anche per giovani designer piemontesi e per un calendario ricco, che comprende non solo fashion show, ma anche installazioni e party.

 

Saranno anche numerosi i personaggi dello spettacolo, della tv e naturalmente della moda che interverranno a questo grande appuntamento. Sono attesi tra gli altri Simona Ventura, Roberto Farnesi, Cristina Chiabotto, Giorgia Wurth, Elena Barolo, Jane Alexander, Enrico Silvestrin, Francesco Ferdinandi, Alessia Ventura, Tommaso Zorzi.

 

L’idea di questo nuovo format di evento nasce dall’incontro di Domenico Barbano, imprenditore e creatore del brand Urbanart, una linea dedicata ai giovani, dalle tendenze molto metropolitane e Benny D’Emilio titolare dell’agenzia Freebestudio per prendere forma sotto la direzione artistica di Alex Pacifico della Alex Pacifico Management.

 

"Sono felice di vedere realizzato questo progetto dopo mesi di lavoro" - dichiara Alex Pacifico e gli fa eco Benny D’Emilio: "Si conclude un anno di faticoso lavoro, mirato a raccontare cosa c'è dietro la realizzazione di una collezione".

"È un racconto del nostro Made in Italy" - aggiunge Domenico Barbano - "E non è un caso se alla fine tutti ci copiano: è perché siamo più bravi".

 

ECCO COSA SUCCEDERA' DURANTE HOAS:

 

22 maggio 2019 - Eleventy con la sua inconfondibile cifra wabi sabi, essenziale, urbana e autentica. 

Marco Baldassari, direttore creativo per la linea uomo di Eleventy dichiara “Sono felice di aprire con le nostre creazioni questa nuova Kermesse. Torino è stata una delle prime città a credere nella moda, nell’abilità sartoriale e nell’eccellenza artigianale, che hanno un profondo legame con la vocazione del nostro Brand. La nostra sfida è stata infatti, fin da subito, quella di portare oltre confine la grande tradizione manifatturiera italiana, scegliendo di basare la produzione su una rete di micro imprese artigiane che selezioniamo per eccellenze e specializzazioni. Le mani esperte dei nostri maestri artigiani ci permettono ancora oggi di raccogliere  ampi consensi in tutto il mondo, con l’orgoglio di essere italiani”.

 

23 maggio 2019 - Bagutta con la sua rivisitazione contemporanea della classicità 

Vanna Quattrini, designer della linea donna Bagutta, afferma: "Sono davvero felice di partecipare a questa prima edizione di History Of A Style. Presenteremo la nuova collezione donna di Bagutta che ho realizzato immaginando i desideri delle donne, interpretandoli attraverso capi classici senza tempo che fossero al contempo innovativi e divertenti, giocando con volumi, fit, colori e tessuti, strizzando l'occhio alle nuove tendenze e a una femminilità sempre più evidente ed espressiva".

 

24 maggio 2019 - Tom Rebl con il suo stile avanguardista e contemporaneo

Tom Rebl dichiara: “Sono molto contento di poter essere uno dei protagonisti qui a Torino perché a differenza dei classici eventi della moda mi da la possibilità di raccontare a 360 gradi la storia e l’identità del mio brand. Grazie a questa stupenda location di OGR e all’unicità dell’organizzazione posso mostrare le peculiarità della mia identità legata alle arti visuali, alla danza e alla creatività".

 

25 maggio - Carlo Pignatelli con i suoi abiti da cerimonia neo romantici

Francesco Pignatelli, creative director Carlo Pignatelli, afferma: “Per noi questo evento è un omaggio a Torino e all’artigianalità pura del vero Made in Italy, che da sempre ispira e fa parte del dna Pignatelli. Per questo ho accolto con entusiasmo l’invito a partecipare al progetto di Hoas. Aprire le porte della maison, facendo immergere gli ospiti in una vera experience farà apprezzare il grande lavoro manifatturiero che sta dietro ogni singola creazione. Suscitare l’emozione dei clienti, riuscire a indirizzare i loro gusti, dare risposte ai loro sogni è il motivo che ci porta a realizzare le nostre collezioni”.

 

 

Quattro grandi firme della moda, per quattro intense giornate, dove ogni maison sarà raccontata con un percorso unico e innovativo, che si svilupperà in ambientazioni digitali, virtuali e sartoriali, fino ai momenti clou del Fashion Show. Gli ospiti entreranno nel mondo di ogni stilista e impareranno dunque a conoscerne le origini, la storia e le caratteristiche percorrendo le tre stanze (room): la Room Multimediale, un viaggio suggestivo nel mondo della maison grazie a 6 maxi schermi di cui uno supportato dalla coinvolgente realtà aumentata; la Room Photo Gallery con un’installazione di grande impatto visivo realizzata con  preziosi tessuti su cui saranno riproposti alcuni scatti che ripercorrono la storia del designer e dell’azienda; la Room Sartoriale una sala che permetterà agli ospiti di ammirare da vicino alcune delle più belle creazioni  degli stilisti.

 

La tecnologia e la moda si fondono anche durante le sfilate per uno spettacolo live davvero unico! Per la prima volta in assoluto, una regia live in realtà virtuale a 360° permetterà a chi potrà collegarsi a Facebook o Youtube di assistere alle sfilate in diretta. Chi possiede un semplice visore avrà addirittura la sensazione di essere lì sul palco e godersi le sfilate in prima fila.

 

Ma HOAS – History Of A Style è anche una vetrina importante per dodici fortunati stilisti piemontesi (di origine o di adozione). Tre diversi esponenti dell’avantgarde della moda made in Turin ogni giorno potranno esporre le loro creazioni per raccontare la propria storia, per sottolineare come anche le piccole realtà locali siano, per la moda, delle vere eccellenze. Questi designer avranno l’onore di confrontarsi ogni giorno con oltre 100 talenti in erba del terzo e del quarto superiore dell’Istituto di Istruzione Superiore Romolo Zerboni e dell’IIS Bodoni Paravia. Gli studenti visiteranno le Officine per conoscere gli stilisti, entreranno in contatto con il loro mondo, cercando così di comprendere quali sono le vere peculiarità di questi maestri dei tessuti piemontesi e quanto sia importante il nostro Made in Italy.

 

COME PARTECIPARE:

L’apertura al pubblico delle Officine è prevista dalle 16:00 alle 24:00, per accedere all’interno dell’area manifestazione basta accreditarsi sul sito www.hoas.it, compilare il form e attendere la conferma dell’avvenuto accredito. È possibile assistere anche alle sfilate, sempre accreditandosi sul sito, i posti sono limitati.

 

leggi di più

Yamamay: chi c'era all'evento di Milano

di Laura Frigerio

Yamamay ha organizzato, nel nuovissimo store in Piazza Cordusio a Milano, un evento molto glamour in collaborazione con il magazine Grazia.

Un summer cocktail al quale hanno partecipato numerosi Vip (da Simona Ventura a Catrinel Marlon), influencer, lettrici del magazine e clienti, sulle note mixate da Niki DJ e la violinista Eleonora Montagnano.

Guardate la gallery qui sotto e scoprire chi c'era.

leggi di più

MET GALA 2019: la prima volta di Salvatore Ferragamo

di Laura Frigerio

C’è per tutti una prima volta, persino per maison prestigiose come Salvatore Ferragamo, che ha esordito al MET GALA (Metropolitan Museum of Art Gala), celebrandone il tema dell’edizione 2019 ovvero "Camp: Notes on Fashion" e dando vita a un guardaroba personalizzato di abbigliamento e accessori appositamente disegnati dal Direttore Creativo Paul Andrew.

A indossare sul red carpet dell’evento total look firmati Ferragamo numerose star, sua della musica che del cinema, ma anche del mondo delle serie tv.

Scopriteli insieme a noi:

Solange Knowles - Body a maniche lunghe in pitone con ampi revers e spalle arrotondate abbinato a stivali alti in pitone dall’iconica zeppa "F" di Ferragamo.


Elizabeth Debicki - Abito stile impero in faille di seta color peonia con fiocco oversize abbinato a sandali kitten heel con cristalli ricamati a mano e clutch in raso nero con chiusura Gancini argento.

Taron Egerton – Abito da sera con giacca dal collo a scialle caratterizzata da ricami in rafia multicolor e perle tubolari, e abbinata a una camicia in satin e a un cravattino in pelle; stivali Chelsea in pelle nera con dettaglio Gancini color oro.

Cole Sprouse - Abito smanicato a tre bottoni in gabardina di lana, con ricamo floreale Ferragamo in filo di rafia abbinato a una camicia di satin caratterizzata dalla stessa lavorazione; cravattino in pelle e stivali Chelsea scamosciati color arancio con dettagli oro sul tacco.

Lili Reinhart – Completo in faille di seta stile “infanta” color azzurro con short, caratterizzato da maniche oversize e abbinato a sandali con tacco a spillo in argento metallizzato e minaudière in glitter argento.

Pom Klementieff – Mini abito-giacca doppiopetto in seta color magenta abbinato a mantella in chiffon color malva con fiocco oversize sul collo; minaudière in raso nero e metallo oro e pump stiletto in pelle oro metallizzata.

Chiwetel Ejiofor - Giacca in jacquard di lana nera con revers a lancia in seta, caratterizzata da un motivo catena Gancini verticale ricamato in argento lurex e ripreso nel papillon rivisitato in piume di struzzo color argento; pantalone da smoking in lana; stringate in vernice con lacci in gros grain e applicazione di perle.

Frances Aaternir - Abito a colonna in pelle color argento e mantella in piume di struzzo tinte a mano, abbinato a sandali stiletto in raso nero e vernice e mini boxyz bag in argento metallizzato.

Hero Fiennes-Tiffin - Salopette “da sera” in raso duchesse nero effetto lavato indossata come pantalone e abbinata a giacca sfoderata nera in lana scozzese con dettagli satin; camicia plissettata di popeline in tinta.

Crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Festa della mamma: regalate un capo green firmato da Carlotta Canepa

di Laura Frigerio

La Festa della Mamma si avvicina e voi vorreste regalare un capo di abbigliamento, ma non sapete su che brand indirizzarvi?


Noi vi consigliamo le creazioni firmate Carlotta Canepa, che sono glamour, curate nei minimi particolari e green.

Carlotta Canepa realizza, infatti, le sue collezioni prêt-à-porter in maniera etica ed ecosostenibile
Tutti i tessuti delle sue collezioni nella fase finale di nobilitazione (finissaggio) vengono solo vaporizzati evitando il consueto utilizzo di grandi quantità di acqua, saponi e agenti chimici.

I capi vengono realizzati utilizzando filati riciclati o rigenerati (poliestere riciclato dalle bottiglie di plastica, viscosa FSC®, etc..) ma soprattutto viene impiegato il rivoluzionario brevetto Kitotex® SAVEtheWATER® realizzato dall’azienda tessile di famiglia Canepa, che prevede la totale eliminazione della metacrillamide e dell’alcool polivinilico (PVA, cioè microplatica disciolta ndr) nel processo di preparazione dei filati alla tessitura, consentendo di non inquinare i mari e di ridurre i consumi di acqua fino al 90% e di energia elettrica per il 40%, oltre alla non emissione di CO2.
#SaveTheWater #SaveThePlanet

leggi di più

Istituto Marangoni: al via le borse di studio in collaborazione con celebri maison

di Redazione

Prosegue l’intenso programma di scholarship promosso da Istituto Marangoni e indirizzato ai giovani talenti che sognano un futuro nella moda e nel design: in palio 25 Master e 50 corsi triennali, che si svolgeranno nelle scuole di Milano, Firenze, Londra e Parigi a partire da ottobre 2019 e che saranno sviluppati in partnership con top brand del fashion e dell’Interior.

Gli interessati potranno sottoporre la propria candidatura entro maggio, e potranno ottenere la copertura del 50% del valore dei corsi erogati nelle diverse sedi del gruppo. I concorsi sono stati studiati in collaborazione con prestigiose case di moda e di design, così da offrire ai futuri professionisti un supporto concreto per sviluppare le proprie capacità creative, approfondire le competenze e vivere un’esperienza unica dal punto di vista della formazione e della crescita personale.

A firmare le ambite scholarship sono brand che rappresentano il meglio del Made in Italy, come Missoni, Loro Piana, Cappellini, Zanotta, Poliform e Rossana Orlandi, maison di moda internazionali come Jimmy Choo e Stephane Rolland; e realtà editoriali di grande tendenza e di respiro globale, come l’inglese i-D o il magazine americano ODDA.

Per maggiori informazioni: https://scholarships.istitutomarangoni.com.

leggi di più

AW LAB ci riporta negli anni'90

di Laura Frigerio

Per la primavera-estate 2019 AW LAB ha intenzione di portarci indietro nel tempo, per la precisione negli anni’90. Ha infatti presentato le sue due ultime esclusive Uomo, create in collaborazione con Fila e Puma, destinati a diventare dei best seller: si tratta degli special make up delle Fila 94 e delle RS-X di Puma, due modelli di assoluto hype, che si ispirano ai colori degli Anni ’90, con combinazioni che richiamano l’heritage di quel decennio per le Fila e un’evoluzione di stile e palette inedite per le Puma.

Però non è finita qui: special pack di AW LAB si completa, infatti, con una collezione limited edition di apparel Uomo e Donna che ha come protagonista l’iconico logo di MTV. Simbolo di musica, entertainment e cultura giovanile per intere generazioni, uno delle icone di quegli anni viene proposto con grafiche dedicate ad AW LAB su T-shirt, crop-top e shorts.

La passione ed i valori della la musica. AW LAB continua a dare voce alla generazione che entra nei suoi store, non solo proponendo sneaker esclusive e apparel in limited edition, ma anche attraverso le sue brand campaign.

AW LAB IS ME Music Edition, il contest musicale ancora oggi in corso, sta raccogliendo le adesioni di migliaia di giovani che vogliono farcela attraverso la loro autenticità ed il loro talento.

Per saperne di più: aw-lab.com.

leggi di più

MAX&Co apre un nuovo concept store a Reggio Emilia

di Redazione

MAX&Co., marchio internazionale di prêt-à-porter di Max Mara Fashion Group amato per le sue collezioni originali, colorate e versatili, guarda al futuro e svela la nuova immagine.

Il 12 aprile ha infatti aperto una boutique di nuova generazione nel cuore di Reggio Emilia, in Piazza Prampolini. Affacciata sulla piazza del Duomo e del Municipio con un ampio e scenografico portico vetrato, occupa il piano terra del duecentesco Palazzo delle Notarie, già luogo d’incontro e vivace caffè del Novecento, che torna così ad essere al centro della vita della città.

Il progetto di rinnovamento degli spazi ha volutamente riscoperto e conservato pregevoli tracce di epoche passate, come il pilastro romanico che affiora dalla struttura. Uno spazio aperto, con volte alte quasi 6 metri, in continuo dialogo con il contesto che lo ospita: la superficie espositiva di oltre 400mq si sviluppa all’insegna della modularità degli spazi, che si trasformano da aree di vendita a location per workshop, esposizioni e pop up esclusivi a tema lifestyle, dal green alla cultura, e per l’offerta di servizi di smart shopping come il Click & Collect, per ritirare in boutique gli acquisti fatti online. Il cavedio, illuminato da un ampio lucernario, ospita un vero e proprio “giardino d’inverno” popolato da piante che vivono e crescono in armonia con lo spazio, secondo le ultime tendenze in fatto di interior design.

Nel cuore della boutique, l’area camerini accoglie le clienti con strutture dalle forme organiche in materiali naturali e preziosi. Al centro, un divano scultura di Pierre Paulin per La Cividina nei toni del rosso, colore simbolo del brand. I materiali privilegiano texture e sensorialità.

I pavimenti sono in cotto artigianale nei toni caldi del sabbia o in palladiana di marmo, realizzata in Italia su disegno esclusivo per MAX&Co. a reinterpretare in chiave moderna un classico del design delle dimore signorili.

Gli arredi, essenziali, sono pensati per dare massima flessibilità allo spazio espositivo e sono realizzati in legno di recupero, nel rispetto della conservazione dell’ambiente naturale in armonia con l'intervento umano. Le luci LED, frutto di una ricerca d’avanguardia, riproducono in modo sorprendentemente fedele i toni morbidi della luce naturale, minimizzando il consumo energetico.

La boutique apre al pubblico con la selezione completa di capi e accessori della collezione primavera-estate 2019.

In occasione di Fotografia Europea 2019, in boutique sarà allestita la mostra fotografica “Beach Therapy” di Martin Parr ed un temporary bookstore esclusivo a cura di Damiani Editore e Studio Blanco. Dal 12 aprile.

leggi di più

YEZAEL e la sua sfilata Total Red a Roma

di Laura Frigerio

Si è tenuta alle Terme di Diocleziano, a Roma, la sfilata con cui YEZAEL ha inaugurato il il segmento Made in Italy di Aliexpress, e-commerce internazionale del colosso Alibaba. Una sfilata Total Red per omaggiare i grandi Imperi: Cinese e Romano.

Ad inaugurare il nuovo corso del colosso dell'e-commerce Altaroma ha chiamato YEZAEL disegnata da Angelo Cruciani, uno stilista che da 20 anni ha rapporti costanti con l'Oriente: lo scorso anno ha aperto con Antonio Marras la Shanghai Fashion Week con una sfilata epica.


YEZAEL ha anche presentato presso il Senato della Repubblica la T-shirt ufficiale di Matera 2019 disegnata appositamente da Angelo Cruciani i quali proventi verranno destinati alla lotta contro il Femminicidio e acquistabile da oggi nelle boutique di tutta Italia e su Aliexpress.

La sfilata aperta da un Tableau Vivant al rintocco delle campane ha stregato la platea Istituzionale e Politica: la visita ufficiale del presidente Cinese Xi Jinping a portato a Roma grande fermento. In passerella 50 sfumature di Rosso: dal ruggine al rubino, dal vermiglione al magenta fino ad arrivare al cardinale.

“È un omaggio agli Imperi, alla passione, al colore della vita nella città della dolce vita" - dichiara lo stilista di YEZAEL - "Roma e la Cina sono legate da un fil rouge molto forte, millenario, la Storia le unisce e continua a unirle".

Sono uomini e donne spregiudicati e coraggiosi, seducenti e contemporanei, trasgressivi attraverso la classicità: il mondo di Yezael gioca sempre su elementi contrapposti per creare nuove armonie estetiche. La sfilata aperta da Angelo Cruciani continua poi con una selezione di giovani talenti che saranno presenti sullo shop online tra i quali: Michele Chiocciolini, Caterina Moro, Martina Cella, Leo Studio, Italo Marseglia, Adelaide Carta.

leggi di più