Lancia Ypsilon si fa Black and Noir

di Laura Frigerio

È stata presentata a Milano, con un evento esclusivo, la nuova Lancia Ypsilon Black and Noir.

Un’automobile elegante, sinuosa, che conquisterà (ne siamo certi) numerose donne.

A caratterizzarla una nuova carrozzeria “double color” in nero opaco e lucido con una firma esclusiva satinata in Rose Gold per uno stile urban-glam unico.

I PARTICOLARI DI YPSILON BLACK AND NOIR
L’abitacolo richiama toni e motivi degli esterni e la dotazione offre la praticità dei sensori di parcheggio.

All’esterno, impreziosisce il logo Ypsilon sul portellone posteriore, i loghi sui cerchi e il nuovo Elefantino Rose Gold. Le scelte estetiche si ritrovano nell’accogliente abitacolo, elegante e funzionale.
Da sempre Lancia anticipa le tendenze più attuali in termini di colori e materiali. Ecco dunque il motivo Chevron caratterizzare la selleria in tessuto nera e grigia, e le impunture che incorniciano i sedili in Rose Gold come il logo Ypsilon cucito sui poggiatesta anteriori. L’insieme dunque richiama la personalità espressa dal look degli esterni.
Insieme al suo abito elegante la nuova Ypsilon Black and Noir mostra i dettagli di stile e funzionalità. Di serie viene offerta la radio integrata con comandi al volante, Bluetooth® e ingresso USB. Un salotto da vivere in completo relax grazie anche alla presenza dei sensori di parcheggio, e al climatizzatore, di serie.

LA GUIDA
La nuova Ypsilon Black and Noir adotta la trazione anteriore e propulsori brillanti nelle prestazioni, contenuti nei consumi e rispettosi dell’ambiente. La vettura può essere equipaggiata con il motore benzina 1.2 Fire Evo II da 69 CV, un propulsore affidabile, adatto ai neopatentati grazie al rapporto potenza/tara inferiore ai 55 kW/tonnellata e alla potenza massima inferiore ai 70 kW. È disponibile anche nella versione con la doppia alimentazione a benzina e GPL.. Completa la gamma l’ecologico 900 cm3 a metano da 70 CV.

LA GAMMA
Il colore nero è una soluzione adatta a qualsiasi circostanza: la risposta pronta alla frequente affermazione “non ho nulla da mettermi”, ed è l’espressione dello stile inconfondibile e della forte identità particolarmente apprezzata da chi sceglie Lancia Ypsilon. È possibile scegliere la tonalità che più si addice al proprio carattere tra una tavolozza di colori che comprende i metallizzati Nero Vulcano e Grigio Pietra, il micalizzato Blu di Blu e i pastello Grigio Ardesia, Bianco Neve e Avorio Chic. Tutti caratterizzati dalla firme Rose Gold. Sarà possibile vedere da vicino la Fashion City Car in tutti gli showroom Lancia a partire dal 10 maggio.

LA CAMPAGNA PUBBLICITARIA
Il lancio della Ypsilon Black and Noir è supportato dalla nuova campagna che sarà sviluppata su tv, stampa, outdoor, radio e digital. La protagonista è una giovane donna, seduta davanti a un elegante pianoforte a coda nero su cui è poggiata un rosa Rose Gold. Il brano che esegue è una reinterpretazione molto emozionante di “Paint it Black”, grande successo dei Rolling Stones. Man mano che le sue mani eseguono le note, dai tasti filtra un liquido nero fino a quando la tastiera diventa tutta nero opaca. Dopo uno stacco il filmato mostra prima i dettagli e poi il totale della nuova Lancia Ypsilon Black and Noir con l’effetto inchiostro nero. La donna alza lo sguardo verso lo spartito: ora anch’esso è diventato tutto nero. L’esecuzione continua: a suggerirle le note giuste è l’emozione, e il nero è la rappresentazione del suo stato d’animo. La creatività è firmata dall’agenzia Armando Testa, la casa di produzione è The Family e la regia è di Federico Brugia. L’arrangiamento musicale è stato curato da Flavio Ibba per la Red Rose Productions.

I SUCCESSI DI LANCIA YPSILON
Lancia Ypsilon, venduta in circa 3 milioni di unità, ha appena fatto registrare, tra gennaio e aprile, il miglior quadrimestre di sempre.

PORTE APERTE
“Porte aperte” Black and Noir in tutti gli showroom Lancia nei weekend 18 e 19; 25 e 26 maggio e gamma Ypsilon a partire da 9.100 euro con finanziamento.

leggi di più

Steflor propone un corso di giardinaggio dedicato alle rose

di Redazione

Dopo il successo dei Tulipani delle Meraviglie, continuano gli eventi di Steflor di Paderno Dugnano (in Via Erba 2).

Nel mese di maggio (dal 4 al 26 maggio) spazio al “Festival delle rose-amo...rosa...mente!”, con una vasta esposizione di 250 varietà (rose profumate, rose rampicanti, rose in vaso, rose a cespuglio in tantissimi colori, forme e dimensioni) e anche molti eventi, nel consueto stile di Steflor, leader del settore green.

SABATO 18 MAGGIO dalle ore 15:30
Corso di giardinaggio dedicato al mondo delle rose per adulti, in collaborazione con “Arena vivai”
Si parlerà di:
- I passaggi nel tempo
- Le rose moderne
- Ibridi di Tea
- Più di 10 varietà di rose nei sui dettagli!

Verrà spiegato quali sono le più robuste, le più affascinanti, le più profumate...
Ma soprattutto si cercherà di rispondere alla domanda: Qual è la Rosa che fa per me? Come si allevano?
E poi: l'esposizione corretta, terreno migliore, potatura e tanti argomenti ancora!

Iscrizione gratuita - Costo partecipazione 5€
A tutti i partecipanti verrà rilasciato un buono del 10% da spendere su tutte le rose della mostra mercato!

ISCRIVITI SUBITO: info@steflor.it

leggi di più

Remise en forme digitale: Wiko featuring Accademia della felicità

di Laura Frigerio

Quanto vivete in simbiosi con il vostro smarthpone? Tanto, forse troppo? E allora avete mai pensato di fare un po’ di digital detox, limitando l’uso eccessivo della tecnologia e trovare un nuovo equilibrio per convivere al meglio con i propri dispositivi.


Per questo motivo, Wiko, brand di telefonia portavoce del “lusso democratico”, ha voluto stilare una pratica guida alla “remise en forme” digitale, ricca di spunti utili e, soprattutto alla portata di tutti.

Per farlo, ha scelto di affidarsi ai consigli dell’Accademia della Felicità, società milanese di coaching e formazione, che ha redatto per l’occasione cinque pratici consigli per imparare ad utilizzare in modo più consapevole i propri device e di conseguenza migliorare il rapporto tra uomo e tecnologia.

“Il principio alla base del digital detox è lo stesso che guida l’esigenza del riordino e del declutting: mettere ordine all’esterno per potersi sentire più concentrati sulle cose che contano davvero come gli affetti e gli obiettivi che vogliamo raggiungere”, spiega Francesca Zampone, life Coach dell’Accademia della Felicità. “Noi non consigliamo mai un approccio drastico, ma l’introduzione nella propria routine di micro-azioni detossinanti”.

Ecco i 5 consigli dell’Accademia della Felicità per il Digital Detox:

1-Un passo alla volta. Meglio cominciare con un weekend al mese durante il quale spegnere tutto: niente telefono e niente computer, non controllate le email e non interagite sui social. E se non riuscite a resistere per un intero weekend, provate almeno a silenziare lo smartphone per 4 ore di fila.

2-Per non sentire la mancanza dello smartphone, pianificate delle giornate all’aria aperta con gli amici o la famiglia, per evitare che la tentazione sia troppo forte.

3-Prima di andare a dormire lasciate lo smartphone in carica in un’altra stanza, e ricordatevi che esistono ancora le sveglie!

4-In casa create delle zone “smartphone free”. Oltre alla camera da letto, vi sfidiamo a non utilizzare i vostri dispositivi in bagno. E se proprio non riuscite, almeno definite dei momenti no-tech durante la giornata.

5-Quando siete in un locale, anche se avete con voi lo smartphone, tenetelo in borsa o in tasca, senza appoggiarlo sul tavolo. Concentratevi quindi sulla persona che avete di fronte, parlate con lei e se siete soli fate un po’ di “people watching”.

leggi di più

Festa della mamma: le proposte di Boscolo Gift

di Laura Frigerio

Per il 12 maggio, Festa della mamma, il consiglio è di fare un regalo non banale e vi faccia fare centro.

Quindi quale idea migliore di un cofanetto Boscolo Gift? Scoprite insieme a noi le varie proposte. E attenzione: se volete rendere ancor più speciale il vostro regalo andate nell’apposita sezione “Personalizza il tuo Boscolo Gift” decidete il colore della carta regalo, aggiungete un mazzo di rose, una bottiglia di ottimo champagne o un set per la SPA.

MY PERFECT DAY
Per regalarle un “giorno perfetto”, una day experience tutta per sé per dedicarsi a una pausa wellness in rigeneranti SPA, da vivere in totale relax. Sono più di 60 le strutture tra cui scegliere selezionate nelle location più rinomate, da Nord a Sud, dove viziarsi con rilassanti percorsi benessere (€ 39, 1 persona, 62 proposte).

VANITY BREAK
Sempre in tema benessere, ideale per fuggire dalla routine quotidiana e coccolarsi con un weekend rilassante nelle spa più esclusive con ricercati trattamenti per rigenerare anima e corpo. Sono tante le destinazioni in tutta Italia, da Abano ad Agrigento, da Chianciano ad Assisi, da Montecatini a Saturnia… (€ 219, 2 persone, soggiorno di 1 notte e 1 esperienza, 43 proposte).

GIOIELLI D’ITALIA
Un weekend alla scoperta dei tesori del nostro Bel Paese nei borghi più suggestivi e c’è solo l’imbarazzo della scelta… San Gimignano con il suo fascino unico, Acitrezza, l’antica cittadina nello scenario di rara bellezza qual è la "Riviera dei Ciclopi" mirabilmente descritta da Giovanni Verga ne “I Malavoglia” e dalla mitologia greca attraverso il mito di Polifemo e Ulisse; Alberobello, dalla bellezza arcaica e unica, dichiarato Patrimonio Unesco e reso celebre dai suoi trulli quattrocenteschi… (€ 119, 2 persone, soggiorno di 1 notte, 79 proposte).

CITY & GALLERY
Un tour nei più prestigiosi musei d'Italia per un weekend tutto dedicato all'arte. Un momento per andare alla scoperta o alla riscoperta delle opere dei grandi artisti italiani ed europei. Ecco allora Firenze per ammirare i capolavori di Michelangelo alla Galleria dell'Accademia, Napoli con la maestosa regalità di Palazzo Reale, Genova con il suo Galata Museo del Mare dove si sale a bordo, ci si immedesima nella vita dei marinai, dei passeggeri e degli emigranti; e ancora Milano e la sua Pinacoteca Ambrosiana, Roma e il suo Colosseo, entrato di diritto tra le “Sette meraviglie del mondo moderno”… (€ 169, 2 persone, soggiorno di 1 notte, 1 esperienza, 58 proposte).

ISTANTI DI GUSTO
Non c’è festeggiamento senza un’esperienza gourmet! Ecco allora a disposizione locali cool, ristoranti rinomati, gastronomie e le cantine più esclusive per deliziare il palato; un momento da regalarsi insieme per stare un po’ in compagnia della mamma (€ 89, 2 persone, day experience, 106 proposte)

leggi di più

A Rainbow MagicLand una scuola guida nella giungla per bambini

di Laura Frigerio

Il 19 aprile ha riaperto le porte Rainbow MagicLand, il parco divertimenti più grande di Roma (a soli 20 minuti dalla capitale lungo l’autostrada Roma-Napoli).

Molte le novità che attendono i visitatori, tra cui una nuova area chiamata Tonga, caratterizzata dalla vegetazione lussureggiante e selvaggia, con cascate, zone d’ombra, laghi, vulcani, e tante possibilità di divertimento.

Accompagnati dall’eco di tamburi sarà possibile immergersi in un ambiente esotico che evoca antiche civiltà, che hanno lasciato la testimonianza del loro passaggio, dei loro costumi, delle loro superstizioni e delle divinità che veneravano. 

 

MOTOR GIUNGLA
Nel cuore della foresta vergine, tra mille peripezie, i giovani esploratori scopriranno un antico tempio in rovina e proprio lì impareranno a guidare divertentissimi fuoristrada. Dopo aver seguito uno speciale addestramento, i giovani piloti percorreranno un pazzesco circuito automobilistico fino a raggiungere il traguardo e conquistare l’ambito patentino. Un’esperienza unica!

leggi di più

Ponte di Pasqua e i messaggi vocali, secondo Wiko

di Laura Frigerio

Quanti messaggi vocali ricevete o mandate al giorno? Probabilmente molti, dato che ormai sono molto gettonati e non solo tra i più giovani. E non mancheranno anche durante questo Ponte di Pasqua, per fare gli auguri ma anche per cercare informazioni su qualche posto in cui andare.

Così Wiko, brand di telefonia portavoce del “lusso democratico”, ha stilato una lista con cinque pratiche raccomandazioni per essere ascoltati davvero e non rischiare di ‘innervosire’ il vostro interlocutore:  

1. Less is more – Se volete che il vostro messaggio venga ascoltato fino alla fine, non superate i 20 secondi. La soglia d’attenzione di una persona che vi ascolta comincia a calare dopo i primi 3 secondi, figuriamoci dopo 20. Siate sempre concisi, chiari e diretti.

2. Valutate le reazioni – Se continuate a mandare vocali, e la risposta vi arriva sottoforma di messaggio testuale, forse state sbagliando codici di comunicazione. Meglio “risettare” lo scambio e adeguarsi all’interlocutore. Potreste rimanere sorpresi e scoprire che l’unico modo per comunicare con successo con vostra madre siano proprio i vocali, mentre il partner non li può proprio tollerare.

3. Il contesto è tutto – Dove verrà ascoltato il vocale? Se sapete che chi riceverà il vocale è a lezione, in ufficio o, peggio impegnato in una importante riunione, meglio evitare. Se invece sapete che il destinatario non ha impegni in agenda, un vocale potrebbe essere la comunicazione ideale, più estemporanea e che esclude la necessità di fissare lo schermo dello smartphone. 

4. Non fatevi prendere la mano – Nelle chat di gruppo i vocali generano il massimo grado di fastidio. Le famose chat di classe, ma anche le più informali chat con gli amici del calcetto, rischiano di divenire un inferno tra continui botta e risposta. I più tenaci forse resistono fino al terzo vocale! Non abusate.

5. Misurate l’importanza – se volete essere proprio sicuri che il destinatario riceva l’informazione che volete comunicare non rischiate che non possa ascoltarla.  

leggi di più

Milano Design Week, la sorpresa di Amazon House in a Box

di Laura Frigerio

Questa edizione della Milano Design Week è ormai agli sgoccioli e tra tappe più belle che abbiamo fatto c’è stata quella negli uffici milanesi di Amazon, dove abbiamo potuto visitare i due appartamenti progettati dallo studio AMA Albera Monti Architetti in occasione di questa settimana.

All’interno mobili, complementi d’arredo e prodotti per la smart home disponibili su Amazon.it/designweek.

Tanti i momenti di condivisione social grazie alle installazioni Infinity Mirror e laStanza di Ames presenti all’interno dello showroom.

All’inaugurazione non sono mancati i personaggi noti come Chiara Ferragni, Sofia Viscardi, Giulio Scarano e Lavinia Guglielman.

leggi di più

La casa LG presentata all'InnoFest Europe

di Redazione

In occasione di InnoFest Europe 2019 (che si è tenuto a Madrid dal 2 al 4 aprile), l’evento annuale dedicato ai dealer di tutta Europa, LG Electronics (LG) ha presentato ai suoi partner europei LG Home, la nuova idea di casa LG arricchita da una vastissima gamma di soluzioni per lo spazio living.

L'azienda ha allestito un grande spazio espositivo nel quartiere madrileno di La Moraleja, all’interno del quale i visitatori hanno potuto scoprire tutte le novità della LG Home sia in termini di prodotto che di connettività e usabilità grazie ai differenti scenari di uso reale e quotidiano in cui i prodotti sono inseriti.

Design e Intelligenza Artificiale sono stati il fil rouge per tutti prodotti esposti. Il design minimal ed elegante di LG permette infatti ai suoi prodotti di integrarsi perfettamente con l’arredamento e l'architettura di qualsiasi spazio. Sofisticati e realizzati con materiali di qualità, questi elettrodomestici contribuiscono a donare stile agli ambienti in cui vengono collocati.


L’Intelligenza Artificiale, attraverso la piattaforma proprietaria LG ThinQ, è presente in tutti i prodotti contribuendo a semplificare la loro esperienza d’uso rendendola immediata e personalizzata. Tra i prodotti esposti, oltre a tutti i grandi elettrodomestici, anche i recenti device di telefonia presentati in occasione del MWC 2019, LG V50ThinQ5G e LG G8sThinQ, la macchina per la birra artigianale in capsule LG HomeBrew, e l'innovativo LG 8K OLED TV.

Anche il noto Stadio Wanda Metropolitano rientra tra le tappe di InnoFest Europe 2019. All’interno della struttura infatti sono ospitati alcune delle più innovative soluzioni di digital signage come per esempio il 360 LED ribbon board, primo in Spagna e unico in Europa, i 1000 TV, sistemi audio e tabelloni che offrono un’incredibile esperienza di visione durante i match.

"L'Europa è un mercato altamente competitivo per gli elettrodomestici, ma crediamo che i nostri prodotti, innovativi ed eleganti, possano soddisfare le esigenze anche dei consumatori più esigenti" - dichiara Brian Na, CEO di LG Europe Region - "LG Home mette in mostra la nostra leadership grazie a soluzioni personalizzate ed efficaci che rendono più semplice la vita delle persone”.

leggi di più

Fabio Rovazzi tra Fiat e Wind

di Laura Frigerio

Fabio Rovazzi è sempre avanti e lo dimostra non solo nella musica e nel cinema, ma anche quando si parla di brand. È infatti riuscito a mettere a punto un’operazione innovativa, ovvero congiungere due brand come Fiat e Wind.

 

Una creatività nata dalla genialità di un eclettico artista come Fabio Rovazzi concordata direttamente con Olivier François, Head Of Fiat Brand e Chief Marketing Officer, quella di Fiat per l’ultima operazione di comunicazione e marketing per il lancio della nuova Panda connected by Wind.

“A primo impatto ero molto preoccupato all’idea di ricoprire contemporaneamente il ruolo di testimonial e di creativo di due brand così prestigiosi. Non posso che essere orgoglioso di esser il motivo d’unione di due marchi cosi importanti e di avere la paternita’ -grazie anche al sostegno e alla condivisione delle idee con Olivier François- di un’operazione di marketing e comunicazione molto innovativa” - dice Fabio.

leggi di più

Thirty Seconds Milano e il corto-doc per Lo Gnomo Gelato

di Redazione

Thirty Seconds Milano Creative Film/Video Agency firma ancora una volta uno straordinario documentario, con la regia a cura di Francesco Tolve e la produzione esecutiva a cura di Tito Tolve. Si tratta del cortometraggio che racconta la storia e l'anima de Lo Gnomo Gelato, prestigiosa gelateria milanese che ha ottenuto ben due coni da Gambero Rosso.

La produzione (durata alcuni mesi) racconta, attraversando e documentando tutta Italia, i prodotti della natura e le eccellenze del nostro territorio. Si tratta di aziende agricole di tutto rispetto: dalla Nocciola delle Langhe “Nocciole D’elite igp” al vero pistacchio di Bronte Dop “Evergreen”, dai Limoni di Amalfi Igp di Salvatore Aceto ai frutteti di Lentini, “Frutta del conte” alle famose Mandorle D'Avola “Munafò” (patrocinato dal consorzio Mandorle D’Avola), fino al latte dell’azienda agricola “fattorie Baronchelli”.
ù

Lo Gnomo Gelato si contraddistingue grazie a un mix di artigianalità, freschezza, sicurezza e qualità garantita dal 2005, anno in cui questa bella e golosa avventura è iniziata. Un'avventura che con il tempo è diventata per i tre soci Andrea, Francesca e Marco una vera e propria sfida: quella di garantire ai milanesi il miglior gelato della città.

Il cortometraggio realizzato da Thirty Seconds Milano Creative Agency è visibile non solo su YouTube, ma anche sulla vetrina de Lo Gnomo Gelato, in via Francesco Cherubini 3 (zona Pagano – M1).

leggi di più