Natale: gli alberi e le ghirlande di Garden Steflor

di Redazione

Non ci possono essere festività senza Albero di Natale e Garden Steflor, leader del mondo green da oltre trent'anni, propone come sempre una vasta gamma di modelli adatti per tutti i gusti e per tutte le case.

Si va dai classici abeti verdi come l'Imperial a quelli innevati come il Vermont Frosted o il Vancouver Innevato, sotto i quali sarà un piacere mettere i doni da scartare il 25 dicembre. E oltre agli alberi sintetici non mancano, naturalmente anche quelli veri.

Chi invece vuole dare un tocco natalizio alla propria maison fin dall'entrata, potrà scegliere tra le varie ghirlande impreziosite da fiocchi e bacche.

Questi e molti altri prodotti potrete trovarli nella sede di Garden Steflor a Paderno Dugnano (in Via Erba, 2), aperta tutti i giorni dalle 9 alle 19.30 (naturalmente con le misure necessarie a garantire la sicurezza di tutti). Ricordiamo che Steflor è pronto anche a portare il Natale direttamente a casa: basta collegarsi al sito www.steflor.it, scegliere gli articoli sul sito e compilare il form (che si trova su https://www.steflor.it/steflor/servizi). Un addetto poi chiamerà per completare l’ordine, che vi sarà consegnato a domicilio (entro 2/3 giorni lavorativi). Questo servizio è disponibile anche per chi è fuori il Comune di Paderno Dugnano, ma non trova un rivenditore simile nel suo.



crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Le relazioni amorose ai tempi del Coronavirus: l'indagine di MioDottore

di Redazione

Questo momento non è dei migliori per le relazioni interpersonali: l’emergenza sanitaria ci sta portando ad un distanziamento inevitabile, le nostre abitudini sono cambiate e vivere delle love story si fa sempre più complicato.

MioDottore (piattaforma specializzata nella prenotazione online di visite mediche e parte del gruppo DocPlanner) ha coinvolto i propri utenti per scoprire come stanno reagendo gli italiani e quali stratagemmi stanno adottando; infine, grazie al supporto di uno dei suoi esperti, la dottoressa Giada Bruni, psicologa e psicoterapeuta di Firenze che aderisce al programma di video consulenza online attivato dalla piattaforma, MioDottore ha stilato una lista di utili e pratici consigli su come fare nuove conoscenze e (per chi vuole) provare ad aprire il proprio cuore, nonostante il lockdown.

Le nuove restrizioni e limitazioni di aggregazione non aiutano la nascita di nuovi amori: per quasi 3 italiani su 4 (73%) è complesso instaurare nuove relazioni in questo momento.
Di questi tempi i single non sembrano avere vita facile, soprattutto quando si tratta di fare nuovi incontri e i dati di MioDottore lo confermano: il 73% dei rispondenti all’indagine, infatti, dichiara di essere in difficoltà a instaurare nuove conoscenze in questo momento.


Come sottolinea la dottoressa Bruni, anche “la paura di essere contagiati, così come di contagiare, rende più arduo l’avvicinarsi gli uni agli altri, senza distinzione tra uomini e donne. Inoltre, gli incontri si complicano ancora di più, generando meccanismi psicologici di difesa di tipo ansioso”.
Sebbene alcuni abitanti dello Stivale non ritengano opportuno prendere l’iniziativa per uscire dalla propria “singletudine” (42%) in questo particolare momento storico, un quinto degli italiani (20%) freme per fare nuovi incontri e stragi di cuori ma non sa da dove cominciare o quali mezzi utilizzare.

Come fare nuove conoscenze? App di incontri e social network sono gli alleati dei single di tutta Italia.
Secondo l’indagine di MioDottore, molti italiani già dopo il primo lockdown hanno limitato la maggior parte delle attività sociali che potevano favorire nuovi incontri e la situazione non è migliorata con le nuove restrizioni e uno scenario in continua evoluzione. Ma come è possibile, allora, fare nuove conoscenze? Se per il 35% dei rispondenti si tratta di una vera mission impossible, altri sfoggiano piani di riserva: tra questi trionfano le iscrizioni ad app di incontri o l’uso dei social media (24%) e l’evergreen delle presentazioni tra amici o amici di colleghi (20%); da non sottovalutare anche i corsi e i workshop online (10%), utili per estendere la propria rete di conoscenze.

Inoltre, per più di un italiano su dieci (11%) questo è il momento per rivalutare la propria cerchia di contatti più stretti, guardando con altri occhi anche chi, prima del lockdown, non si aveva considerando minimamente. In un momento come quello attuale, tra gli italiani che hanno trovato soluzioni d’approccio virtuale per mantenere i contatti con gli altri, il 20% utilizza app di incontri e social network con più assiduità rispetto a prima e il 6% li ha scaricati sui propri dispositivi per la prima volta, con la speranza che possano nascere nuove liaison. L’esperta di MioDottore spiega che in questo momento “il rischio è quello di sentirsi isolati, prigionieri di una solitudine imposta dalla necessità di variare le abituali modalità con cui entriamo in contatto”, ma l’essere umano ha una forte capacità di adattamento e un bisogno primario di entrare in relazione e “fortunatamente, viviamo in un’epoca in cui ci si può raggiungere anche da lontano”.

Il potere delle chat, il filtro “magico” contro insicurezze e timidezza.
Secondo i dati di MioDottore, quando si tratta di app di incontri e social media, più della metà degli italiani (52%) crede che le immagini postate o condivise via chat siano attendibili e realistiche, mentre il 18% non teme possano essere fasulle e non si è mai posto neppure questo problema. Ma una volta online come si sentono gli italiani nella gestione dei rapporti in modalità virtuale? Il 42% si sente più sicuro di sé grazie al filtro della chat perché consente di esprimere sé stesso senza il timore di essere giudicato (23%) o perché si sente più libero di osare di più con linguaggi e modi disinibiti che di persona non riuscirebbe ad adottare (19%).

L’esperta di MioDottore conferma che “la dimensione virtuale dell’incontro è un mezzo dove la comunicazione non è supportata dai canali abituali del senso della vista e del tatto, creando il paradosso di una grande intimità con uno sconosciuto/a, portando a rivelare anche i nostri aspetti più intimi. Entrano in gioco elementi onirici, talvolta inconsci ed irrisolti e ciò può comportare dei rischi per chi non è in grado di gestire le aspettative ed il mondo fantasmatico in cui è proiettato”. Ma anche altre emozioni pervadono le chat: paura di rapportarsi con qualcuno che forse non è esattamente sincero o autentico (29%), noia per non riuscire a trovare il giusto match con una persona che possa parlare di argomenti interessanti o stimolanti (25%) e infine l’imbarazzo quando si incappa in soggetti troppo diretti o spinti (4%). “La vera differenza” spiega la dottoressa Bruni “la fanno l’esperienza e la consapevolezza: dopo un po’ di tempo trascorso a navigare nel mondo virtuale, infatti, si impara a gestire tutti questi elementi e a fare le dovute considerazioni”.

Difficile combinare sicurezza e sex appeal indossando la mascherina al primo appuntamento.
Durante un primo appuntamento si tende a concentrare l’attenzione sull’aspetto fisico e la prima impressione, ma cosa succede ora che le mascherine si inseriscono come terzo incomodo? Secondo l’88% dei rispondenti è proprio questo accessorio fondamentale che potrebbe minare il dating: infatti, il 32% degli italiani non si sente a proprio agio nel relazionarsi con qualcuno che ha il viso coperto per paura di non riuscire a cogliere i cosiddetti “messaggi non verbali” e il 22% crede che indossarla limiti notevolmente la conversazione e costringa a dover ripetere più volte le frasi pronunciate, spegnendo così tutto il romanticismo.

La dottoressa Bruni ricorda però “la necessità e l’importanza della mascherina e quanto questo accessorio sia ormai un’abitudine condivisa e doverosa e per questo motivo non dovrebbe creare imbarazzo in chi la indossa; tutto risiede in come un individuo si pone rispetto a un problema e alla propria etica personale”. Ma la pandemia globale e le limitate occasioni di incontro hanno cambiato in parte anche le priorità degli abitanti tricolore in fatto di relazioni.
Se infatti l’aspetto fisico risulta ancora fondamentale per meno di un quinto dei rispondenti (17%), che bloccherebbe sul nascere la conoscenza nel caso in cui mancasse l’attrazione, ben oltre la metà degli italiani (59%) crede che la bellezza non sia un elemento sufficiente per arenarsi e sia meglio piuttosto puntare sulla personalità; infine oltre un quinto (23%) dichiara di mettere al primo posto gestualità e atteggiamenti.

E per quanto riguarda il contatto fisico? Attualmente la metà esatta dei rispondenti all’indagine di MioDottore (50%) dichiara di essere più cauto nell’avvicinarsi all’altro e preferisce procedere gradualmente, e solo poco più di 1 italiano su 10 (14%) non vuole perdere tempo e opta per un approccio più diretto.

I suggerimenti dell’esperta di MioDottore per trovare un partner.
Per coloro che non vogliono farsi scoraggiare dal momento e non sono pronti a rinunciare a nuove conoscenze, la dottoressa Bruni ha raccolto cinque utili consigli per instaurare relazioni amorose in sicurezza.
1. Capire se si è alla ricerca di un partner occasionale o di una relazione
2. Indagare i modi abituali in cui di solito si entra in una relazione, tenendo conto della necessità di adeguarsi alle regole sanitarie in vigore
3. Essere consapevoli del momento che si sta vivendo, che richiede delle accortezze particolari per la propria ed altrui sicurezza
4. Unire cuore e cervello, in questo momento
5. Essere sempre sé stessi: per trovare una buona compatibilità, l’autenticità è fondamentale per creare la base di ogni relazione, ovvero la fiducia.

Per trovare risposte e soluzioni a eventuali problematiche nel relazionarsi con altre persone in questo momento e per un consulto e supporto psicologico, MioDottore mette a disposizione dei propri utenti la funzionalità di consulenza online. Nata per far fronte alle esigenze sorte con il primo lockdown, questa funzione consente di incontrare via video gli specialisti, sia per un primo colloquio sia per appuntamenti di consueto monitoraggio del proprio stato di benessere. La piattaforma conta circa 6.000 medici che usufruiscono di tale servizio e 170 mila video consulti effettuati da metà marzo a oggi.




crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Regali Natale 2020: le idee digitali di Babbel

di Redazione

Questo, a causa dell’emergenza sanitaria in corso, sarà un Natale anomalo e un po’ difficile. Non sappiamo nemmeno se, quando e come potremmo acquistare i nostri regali nei negozi fisici e quindi si inizia a pensare a qualche alternativa online.

Per questo Babbel, la app che porta le tue abilità linguistiche ad un livello superior, ha stilato una lista delle migliori idee regalo “digitali” per il Natale 2020.

IL MESSAGGIO DI UN VIP
E se fosse Chuck Norris in persona ad augurare buon Natale? Per quanto strano, su Cameo è possibile. Si tratta di un’app che permette di ricevere messaggi personalizzati dalle star di Hollywood e non solo. Si sceglie la celebrità da cui si vuole acquistare il videomessaggio, si inviano alcune istruzioni e, dopo che questi avrà accettato, basta aspettare una settimana per ricevere il più unico dei video di auguri.

UN’ESPERIENZA
Molte piattaforme hanno reagito all’emergenza proponendo interessanti esperienze virtuali che consentono alle persone di svagarsi anche da casa. Per chi è alla ricerca di un’escape room diversa dal solito, The Gate potrebbe essere un’idea: le loro esperienze virtuali non si limitano a indovinelli o enigmi, ma sono pensate per immergere i giocatori in un mondo immaginario, spesso distopico, come se si fosse i protagonisti di un videogioco.


O ancora un’altra ottima opportunità potrebbe essere Time Escape che propone un nuovo smart game virtuale dove "usare la testa" è il punto chiave del divertimento. Un Game Master seguirà passo passo i concorrenti spiegando le dinamiche di gioco, facendo loro da supporto nel corso della sfida che porterà a dipanare un fitto mistero nel quale sono coinvolti due amici. Tramite alcune vecchie foto e lettere, si potrà fare luce sull'enigma che ha condizionato in maniera imprevedibile le vite dei due protagonisti.

UNA LINGUA
I corsi di lingua di Babbel sono la soluzione perfetta per proporre ad amici e parenti un’idea originale che possa riempire i momenti trascorsi in casa in maniera utile e divertente. La piattaforma propone ben 14 lingue ed è un’idea perfetta per viaggiare culturalmente, per integrare gli studi scolastici o migliorare le opportunità lavorative. Dal principiante all'avanzato, tutti i corsi di Babbel sono creati da più di 150 esperti in didattica e prevedono circa 15 minuti di impegno giornaliero, concentrandosi su dialoghi e lessico di uso quotidiano, per fornire subito gli strumenti pratici che possono essere utili per la quotidianità. E se si vuole imparare mentre si cucina o magari mentre ci si allena, Babbel ha appena integrato nell’app i suoi pluripremiati podcast.

MUSICA
In attesa di poter tornare a scatenarsi sotto un palco, gli appassionati di musica apprezzeranno sicuramente un concerto virtuale. MelodyVR è una piattaforma che raccoglie concerti ed eventi live di musica, fruibili anche attraverso i dispositivi per la realtà virtuale. Offre un’ampia scelta di generi e nomi di calibro internazionale per soddisfare tutte le preferenze musicali. Gli amanti della musica classica potranno invece gustarsi le esibizioni della Berliner Philharmoniker, una tra le più prestigiose orchestre sinfoniche del mondo che mette a disposizione abbonamenti annuali a 149€, per accedere a più di 40 concerti virtuali, oltre a interviste, documentari e altri contenuti esclusivi.

E se tra i conoscenti ci fosse c’è un aspirante rocker, Fender è tra le migliori applicazioni per imparare a suonare la chitarra. Funziona sia con la chitarra acustica che elettrica e usa dei tracker che tengono traccia dei movimenti da compiere per realizzare un particolare riff.

QUALCOSA DI UTILE
Chi conduce una vita piuttosto frenetica e sempre di corsa, probabilmente apprezzerà un abbonamento al servizio di consegna Esselunga per ricevere la spesa direttamente a casa, disponibile in opzioni da 3, 6 e 12 mesi. Se invece conoscete qualcuno che lavora troppo, perché non sgravarlo da qualche incombenza? Fiverr è un marketplace online per Freelancer dove poter scegliere il professionista adatto all’attività che più interessa.

UNA PASSIONE
I regali più apprezzati sono spesso quegli acquisti che non si ha il coraggio di fare da soli. Perché allora non invogliare a perseguire le proprie passioni tramite un abbonamento annuale a MasterClass: dalla fotografia allo sport, la piattaforma riunisce alcuni tra i migliori professionisti dei più diversi ambiti.


UN PO’ DI SICILIA
L'azienda Arance Agrumi propone l'iniziativa “Adotta un albero”. Chiunque vuole può adottare un albero di arance, dargli un nome e seguirne la crescita ricevendo foto periodiche. I frutti dell’albero verranno inviati direttamente a casa; un ottimo modo per sostenere il settore agricolo del Sud Italia e gustare una vera spremuta siciliana.

BENESSERE
Abiby è un suggerimento che farà felici gli amanti del beauty. L’azienda propone un approccio al mondo della cosmesi dinamico e coinvolgente, offrendo una beauty box diversa ogni mese, con prodotti dedicati alla cura del corpo da ricevere direttamente a casa. L’effetto sorpresa è garantito: sarà come ricevere un regalo inaspettato ogni mese.

NO TABU’
È in atto un fantastico cambiamento: una mentalità più aperta permette di osservare più lucidamente le tante sfumature del piacere sessuale femminile dal momento che i tabù non aiutano nessuno. OMGyes permettere di far esplorare nuovi modi per aumentare il piacere grazie all’apporto di nuove ricerche: un’idea regalo per amiche, uomini o coppie.


UN BUON MATTINO
Chi non può fare a meno di un buon caffè prima di iniziare la giornata potrebbe apprezzare un abbonamento a Blue Bootle, una piattaforma che permette di viaggiare tra mille sapori ogni mattina, proponendo un’ampia selezione di caffè da tutto il mondo, consegnati direttamente a casa degli abbonati. Le tipologie di caffè proposte variano continuamente, per sperimentare e dare a ogni giornata un gusto diverso.

SVAGO
Il mondo dei videogiochi è in fermento, con le più importanti aziende del settore pronte a sfornare la loro prossima consolle. Regalare un abbonamento al Playstation Plus o all’Xbox Game Pass farà felici tutti i videogiocatori più appassionati, che potranno così sfruttare appieno le potenzialità della next gen.



crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

California Prune Board: 4 consigli per la scoperta del benessere indoor

di Redazione

Dedicare il tempo libero ad attività produttive e utili quando si è costretti in casa è un buon modo per rientrare in contatto con noi stessi e per mettere a frutto al meglio il nostro tempo, scoprendo anche nuove pratiche di benessere e distogliendo l'attenzione dai problemi più immediati.

Il California Prune Board (consorzio che riunisce 800 coltivatori e 28 confezionatori di prugne provenienti dalla California) ha individuato i quattro step fondamentali per il benessere quotidiano da realizzare a casa tra meditazione e mindful eating grazie alla collaborazione con Daniel Lumera, sociobiologo ed esperto internazionale di meditazione e Annamaria Acquaviva, dietista nutrizionista per il Board in Italia.

MANGIA CONSAPEVOLMENTE
Mangiare lentamente, masticando bene, favorisce la buona digestione e il senso di sazietà che è fondamentale nell’approccio alla dieta: lo percepiamo, infatti, solo dopo 20 minuti dall’inizio della masticazione. Se mangiamo in fretta, quindi, mangeremo più del necessario, senza gustare il cibo ma incrementando il peso corporeo, inghiottendo aria e rendendo difficile la digestione. La pratica della meditazione può aiutare a vivere con maggiore consapevolezza anche il momento dei pasti, praticando quello che viene definito il “mindful eating”.


“La pratica del mindful eating consiste in un nuovo approccio al cibo, una nuova consapevolezza nel nutrire il proprio corpo. Questo ci permette di distinguere tra la fame vera e la fame di “altro”. Ecco perché nella scelta del cibo è bene preferire alimenti sazianti, che ci aiutano a tenere sotto controllo l’appetito. Diversi studi scientifici hanno dimostrato come il consumo di Prugne della California, all’interno di una dieta sana e bilanciata, non crea problemi al controllo del peso, ma favorisce la sazietà, grazie al basso IG di 291 all’alto contenuto in fibre (7,1/100 g) che contribuisce al mantenimento in buona salute del sistema digestivo, delle ossa e del sistema immunitario2” - spiega Annamaria Acquaviva.

IMPARA A MEDITARE, A PARTIRE DAL TUO RESPIRO
La meditazione insegna ad essere più consapevoli delle emozioni che si vivono e a godere dei momenti che si trascorrono con sé stessi o con i propri cari. Focalizzarsi su ogni istante e valorizzare “il qui e ora” favorisce anche il controllo dello stress. Imparare a meditare concentrandosi sul respiro svuotando la mente dai pensieri più superflui, è il modo più efficace per iniziare a coltivare la propria consapevolezza.
Quando si medita e si focalizza tutta l’attenzione sul proprio respiro si costringe la propria mente al presente, poiché il respiro può esistere solo nel momento attuale. Con la pratica ripetuta, questa semplice tecnica contribuirà a rafforzare la propria consapevolezza.

CONTROLLA LA TUA POSTURA
Per un giorno intero, provare ad essere costantemente consapevole della postura che si adotta aiuta il raggiungimento del benessere personale. Che si sia seduti, sdraiati o in piedi, concentrare tutta la propria attenzione verso il proprio corpo ha un effetto immediato nel ripristinare la propria coscienza del presente. Lo scopo è semplicemente essere consapevoli delle sensazioni che il corpo sta avvertendo qui e ora (la pressione della sedia, il pavimento sotto i piedi o una leggera brezza sulle braccia).

GUARDA, ASCOLTA, SENTI – LA MEDITAZIONE DELLA GENTILEZZA
Dopo i primi esercizi introduttivi per respirazione e postura, praticare un semplice esercizio di meditazione come la “Meditazione della Gentilezza” di Daniel Lumera aiuta a sciogliere le tensioni, staccare dal mondo esterno e ridurre stress e preoccupazioni.

“La meditazione è una forma di nutrimento rigenerativo per il corpo, le emozioni, la sfera mentale ed esistenziale. Possiamo considerare la meditazione a tutti gli effetti come un integratore della nostra dieta biologica, emozionale e mentale perché ha un profondo impatto sul rallentamento dei processi di invecchiamento (radicali liberi, morte cellulare, infiammazione), così come sul tono dell’umore e sulla chiarezza e presenza mentale. La Meditazione della Gentilezza rappresenta un allenamento biologico, emozionale, mentale ai sentimenti di reciprocità, unione e cooperazione che abbassano livello di stress, di conflittualità permettendoci di sviluppare una mente quiete e concentrata, di migliorare la nostra salute psicofisica, ristabilire un equilibrio emozionale e sviluppare relazioni sane e consapevoli” -  spiega Daniel Lumera.

Non resta che iniziare a integrare questi quattro piccoli esercizi di consapevolezza nelle giornate casalinghe, riscoprendo man mano quanto il presente sia gradevole e quanto la mente diventi più attiva e vigile, regalando una nuova sensazione di benessere!



crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

La nutrizionista e influencer Alice Carnevale conquistata dalla magia di Garden Steflor

di Redazione

Un lifestyle green è anche healthy e, quando si parla lo stesso linguaggio, si creano spontaneamente delle affinità. Non stupisce quindi che Garden Steflor, leader del mondo green da oltre trent'anni, sia riuscito a conquistare anche la nutrizionista Alice Carnevale che nel suo settore viene considerata una vera influencer.

In questi giorni, infatti, ha postato sul suo profilo Instagram @soulfood_fitmind (che al momento vanta la bellezza di 42,9mila follower) delle stories con protagoniste delle piante natalizie di Steflor, che hanno portato a casa sua un po' della magia del giardino delle meraviglie.

Lo stesso giardino che, anche in questo momento, rimane aperto a Paderno Dugnano (in Via Erba, 2) tutti i giorni dalle 9 alle 19.30 (naturalmente con le misure necessarie a garantire la sicurezza di tutti).

A proposito di piante per le feste, segnaliamo l'iniziativa “Acquista una Stella di Natale”: per ogni Stella di Natale Steflor donerà 1€ agli Ospedali di Monza per la lotta contro il Covid-19 (https://www.steflor.it/reparti/piante-fiori/prodotto/stella-di-natale-v14).

Ricordiamo che Steflor è pronto anche a portare il Natale direttamente a casa: basta collegarsi al sito www.steflor.it, scegliere gli articoli sul sito e compilare il form (che si trova su https://www.steflor.it/steflor/servizi).

Un addetto poi chiamerà per completare l’ordine, che vi sarà consegnato a domicilio (entro 2/3 giorni lavorativi). Questo servizio è disponibile anche per chi è fuori il Comune di Paderno Dugnano, ma non trova un rivenditore simile nel suo.



crediti foto: ufficio stampa (da Instagram)

leggi di più

Su Amazon le eccellenze dell’Emilia-Romagna

di Laura Frigerio

Ora più che mai bisogna sostenere il Made in Italy e infatti Amazon continua ad ampliare la sua vetrina omonima, che ora avrà anche una sezione dedicata alle eccellenze regionali dell’Emilia-Romagna.

Tutti i clienti di Amazon potranno scegliere tra un’ampia selezione di quasi 5.000 prodotti emiliano-romagnoli originali, realizzati da più di 150 artigiani e aziende locali. Si va dalle specialità enogastronomiche come Parmigiano Reggiano DOP e aceto balsamico di Modena IGP, a prodotti artigianali dal design all’abbigliamento: tutte eccellenze ora disponibili per i clienti di Amazon in Italia, nel resto d’Europa e nel mondo.

Amazon ha lanciato questa nuova sezione regionale in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, che ha potuto accedere all’iniziativa con un numero significativo d’imprese anche grazie al contributo che deriva dal più ampio “Accordo di Collaborazione” con l’Agenzia ICE, per sostenere le piccole e medie imprese aiutandole a digitalizzarsi e vendere i prodotti locali sia in Italia che all'estero.  

L’Emilia-Romagna diventa così l’ottava nuova sezione regionale della vetrina Made in Italy, lanciata nel 2015 e cresciuta fino a raddoppiare nel 2019 e che oggi propone più di 1 milione di prodotti italiani in tutti gli store europei, di cui 300.000 solo su Amazon.it.





crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Garden Steflor, aperto in sicurezza e con servizio delivery

di Redazione


Nonostante la Lombardia sia zona rossa, quindi in stato di lockdown light, ci sono delle attività che rimangono aperte. Tra queste Garden Steflor, a Paderno Dugnano (in via Erba 2), che vi aspetta ogni giorno (dal lunedì alla domenica) dalle 9.00 alle 20.00 con orario continuato, sempre nel rispetto delle norme previste dal DPCM e con le misure necessarie a garantire la sicurezza di tutti.


Inoltre, andando sul sito (www.steflor.it), sarà possibile scoprire tutti i reparti di questo giardino delle meraviglie che in questo periodo vanta anche un bellissimo reparto natalizio ricco di prodotti.
E avete anche la possibilità di fare gli acquisti comodamente a casa vostra: basta scegliere gli articoli sul sito e compilare il form. Un addetto vi chiamerà per completare l’ordine, che vi sarà poi consegnato a domicilio.

Buon shopping!






crediti foto: Pinkandchic.net

leggi di più

I Giorni della Ricerca AIRC sulla Rai

di Televisionemania.it

Anche quest'anno Rai è al fianco di AIRC per raccontare le storie dei protagonisti della ricerca, ovvero persone che hanno affrontato la malattia, scienziati, medici e volontari.

Una maratona lunga una settimana e che terminerà l'8 novembre, con un palinsesto dedicato a I Giorni della Ricerca (che coinvolgerà varie trasmissioni, da “Uno Mattina” a “È sempre Mezzogiorno”, da “Elisir” a “Ballando con le Stelle”, da “Tale e Quale Show” a “Domenica In” - per citarne alcuni).


L'obiettivo è raccogliere nuovi fondi per dare un forte impulso al lavoro dei ricercatori impegnati a trovare le giuste risposte per tutti i pazienti colpiti dal cancro. Un obiettivo che si fa ancora più importante quest'anno, dato che l'emergenza Coronavirus sta influendo negativamente sui progressi della ricerca oncologica, rallentando l’attività nei laboratori e il trasferimento dei risultati ai pazienti. Uno scenario preoccupante perché il cancro resta un‘emergenza: in Italia quest’anno saranno diagnosticati circa 377.000 nuovi casi, più di 1000 al giorno.

Ambasciatori dell'iniziativa sono Carlo Conti e Antonella Clerici.
“Con Carlo condivido il ruolo di ambasciatrice AIRC, dopo aver preso il testimone anni fa da Sandra Mondaini e Raimondo Vianello. Sono felice di condividere questa straordinaria staffetta con la squadra Rai. Quest'anno dobbiamo fare di più, dato che la pandemia ha rallentato il lavoro degli scienziati” - ha dichiarato Antonella Clerici.


“Non potevo mancare, cercherò di esserci con tutte le mie forze” - dice invece Carlo Conti, che sta lavorando da casa a causa del Coronavirus - “Mi ricordo che, quando ero piccolo, c'era del pudore nel pronunciare la parola cancro, ora no anche perché sappiamo che è sempre più curabile, proprio grazie al lavoro dei ricercatori”.

Segnaliamo che, per sostenere la raccolta oncologica, potrete acquistare anche i Cioccolatini della Ricerca, che troverete su Amazon.it e nelle filiali di Banco BPM.

 



crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Annalisa protagonista della campagna di Hyundai i20 Hybrid “Ready for you”

di Redazione

La cantante Annalisa, con il suo singolo “Tsunami”, è la protagonista della campagna per il lancio italiano della nuova Hyundai i20 Hybrid “Ready for you” (#Readyforyou).

Lo spot, ambientato nella cornice mozzafiato del Lago di Garda, mette in mostra Nuova i20 Hybrid uno stile unico e il carattere forte, caratteristiche che la accomunano alla cantautrice.


La campagna sarà on- air a partire da domenica 8 novembre con lo spot TV in formato da 60’’, che prevede una pianificazione su diverse reti con posizionamenti qualitativi, includendo programmi di maggiore ascolto del Prime Time, senza tralasciare lo sport. La creatività prende poi vita sui canali social e nelle concessionarie del brand.

"Tsunami", scritto dalla stessa Annalisa, Davide Simonetta e Alessandro Raina e prodotto da d.whale (Davide Simonetta) è il singolo che ha anticipato “Nuda” il nuovo album di Annalisa (uscito a settembre) e ne rispecchia totalmente il tema totale.




crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

I 6 consigli di Wiko per un risparmio mobile

di Redazione


Il 31 ottobre è la Giornata Mondiale del Risparmio e Wiko (azienda produttrice di smartphone che fa dell’accessibilità e della democratizzazione della tecnologia la sua mission) ha voluto indagare con un sondaggio Instagram quanto gli italiani si affidino allo smartphone per gestire le proprie finanze e risparmi.


Inoltre, ha interpellato l’esperto del debito, KRUK, al fine di offrire dei consigli su come utilizzare lo smartphone per tenere monitorate entrate e uscite: è uno strumento utilissimo, ma mai come ora è importante affidarsi anche al buon senso.

Dal sondaggio Wiko è emerso che, se solo la metà dei rispondenti (46%) afferma di affidarsi allo smartphone per gestire le proprie finanze, è altrettanto vero che l’emergenza sanitaria ha accelerato la digitalizzazione degli italiani che adesso preferiscono gli acquisti via mobile (84%) rispetto al contante (16%). Inoltre, la maggior parte effettua più di 10 acquisti al mese da smartphone (65%) e accede regolarmente da mobile al proprio home banking (63%).

Consequenzialmente al lock down anche gli acquisti sono cambianti privilegiando l’essenziale con un 60% dei rispondenti che dichiara di spendere i propri soldi solo per spese essenziali e il 63% che si reputa un risparmiatore incallito, anche se ogni tanto, la maggior parte si concede un acquisto d’impulso. Il 73% dei rispondenti, infatti, di fronte a un’offerta imperdibile, dimentica il buon senso e corre al “carrello.”


Come fare allora a conciliare i propri desideri di spesa con una gestione finanziaria efficiente da mobile? KRUK, gruppo leader nel mercato della gestione del credito in Europa centrale e portavoce di una corretta educazione finanziaria verso i cittadini, promuove a pieno titolo l’uso dello smartphone per tenere sotto controllo e gestire le proprie finanze.

Ecco quindi alcuni consigli su come risparmiare grazie allo smartphone:

1-Controllare quotidianamente entrate e uscite sul proprio home banking.

2-Esistono diverse app di risparmio che possono davvero aiutare a pianificare le proprie spese. Tra i metodi più popolari e semplici da usare su smartphone, KRUK consiglia il Kakebo (antico metodo giapponese che ricorda il quaderno dei conti della nonna) e il 50/30/20 (cioè la suddivisione tra spese essenziali/ spese flessibili/ e risparmi).


3-Prediligere l’utilizzo del bancomat anche collegato a servizi di pagamento online da smartphone. Non tutti sanno, infatti, che la carta di credito è di fatto una carta che crea un debito, mentre le spese fatte con il bancomat vengono immediatamente contabilizzate sul conto.

4-Per dividere le spese con i propri amici non è sempre necessario ricorrere alla calcolatrice del proprio smartphone, come fa il 59% del campione intervistato nel sondaggio Wiko, ma esistono tantissime app che distribuiscono al centesimo ogni tipo di spesa comune.

5-Diffidare delle offerte “troppo belle per essere vere” anche quando si è su un sito fidato. È sempre importante leggere bene le note scritte in caratteri.

6-minuscoli Nel caso di prestiti e finanziamenti, fare attenzione ai tassi di interesse, in particolar modo controllare i "famosi" TAN e TAEG: meglio comparare questi parametri in offerte simili prima di imbarcarsi in un’avventura pericolosa.




crediti foto: ufficio stampa

leggi di più