Scegli di sorridere, il primo libro di Diletta Leotta

di Laura Frigerio

“Scegli di sorridere” è il titolo del primo libro di Diletta Leotta, che esce il 22 settembre per Sperling&Kupfer.

Un titolo che contiene già un messaggio positivo, di cui si fa portatrice la nota conduttrice tv che, per la prima volta, ha deciso di raccontarsi senza filtri e di spiegarci com’è riuscita a trasformare i momenti difficili e la sua fragilità in coraggio.


Perché anche per i personaggi noti la vita non è tutta rosa e fiori. Basti pensare ad alcune traversie passate da Diletta; dalla violazione della sua privacy da parte degli hacker e i ricatti subiti agli attacchi degli haters (sia uomini che donne). E poi ci sono le attenzioni indesiderate dei paparazzi e quelle sulla sua immagine, sempre anteposta ad altri suoi pregi come la grande professionalità che l’ha sempre contraddistinta.

“Dopo anni in cui il silenzio mi sembrava il modo migliore di reagire, ho deciso di raccontare la mia versione dei fatti” - dice Diletta. E sicuramente saranno in tanti a volerla leggere.




crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

La saga dei Windsor raccontata da Cristina Penco

di Laura Frigerio

Siete appassionati della Royal Family inglese? Allora abbiamo il libro giusto da consigliarvi per questa estate. È “La saga dei Windsor. Tutta la storia della grande dinastia di Elisabetta II” (edito da Diarkos), scritto dalla giornalista Cristina Penco.

DI COSA PARLA
Nel 1901, alla morte della Regina Vittoria, dopo un regno lungo sessantatré anni, la corona inglese è affidata al primogenito della sovrana, Re Edoardo VII. Ma è il figlio di quest’ultimo, Giorgio V, a siglare nel 1917 quello che oggi chiameremmo un’operazione di rebranding della monarchia britannica.
Il nome della casata Sassonia Coburgo Gotha - Wettin, di origine tedesca, viene cambiato: nascono i Windsor.

Dall’abdicazione di Edoardo VIII per amore al ruolo di Giorgio VI nella Seconda guerra mondiale, fino all’attuale regno di Elisabetta II, il più longevo dell’intera storia del Regno Unito, il libro ripercorre eventi, protagonisti e sviluppi di un’istituzione che, come un’araba fenice, in oltre sei decadi ha saputo mantenere la sua solidità resistendo a conflitti, tradimenti e rivoluzioni fuori e dentro il Palazzo.
Fino alla Brexit, tra scandali che rimbalzano dai tabloid ai social e principi che clamorosamente si distaccano dalla Royal Family.

L’AUTRICE
Cristina Penco nata a Genova nel 1980, giornalista professionista dal 2009, scrive di famiglie reali, celebrities, costume e società, lifestyle, attualità e spettacolo per riviste popolari e femminili. Ha alle spalle anche esperienzeradiofoniche e televisive. Ha pubblicato “Meghan Markle. Una Duchessa ribelle” (Diarkos, 2019).



crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Italia, il nuovo romanzo di Alessandro Cona

di Redazione


Dopo il successo del suo romanzo d'esordio “Passato Prossimo”, un vero e proprio caso editoriale paragonato per il suo mood a Dylan Dog, Alessandro Cona torna ad affascinare con una nuova opera. Si tratta di “Italia”, romanzo breve pubblicato (in forma indipendente) sulla piattaforma per scrittori StreetLib Write, disponibile in formato ebook (in tutti i negozi digitali).
Questo sarà sono l'inizio del percorso di questo libro, che uscirà a breve in versione cartacea e anche in audiolibro.


LA TRAMA
Italia è una giovane cubana con il belpaese nel destino e nel grembo. Quando il frutto della passione con un avventuriero italico conosciuto mesi prima viene improvvisamente alla luce, anche i suoi piani di raggiungere la terra promessa e lasciare Cuba finiscono per stravolgersi completamente. Italia è un viaggio di uno strano trio formatosi casualmente nella hall di un fatiscente ostello dell'Avana, e che prende corpo passo dopo passo in un labirinto di gioie, frustrazioni, demoni privati, colori sgargianti e sapori speziati verso una destinazione ignota che appare via via sempre più irrilevante.

Perché nel viaggio ciò che conta davvero è come arrivare e non dove.

 



crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Momenti di trascurabile follia, il nuovo libro di Silvia Menini

di Laura Frigerio

Rieccoci con i nostri consigli di lettura. Se avete voglia di staccare la spina, distarvi e rilassarvi, dovreste leggere “Momenti di trascurabile follia”, il nuovo romanzo di Silvia Menini.

ECCO LA TRAMA:
Una donna che, tra esilaranti momenti di trascurabile follia, impara a rialzarsi e a costruirsi un mondo, una vita. Un amore. Quello nei confronti di se stessa, soprattutto. Sabrina, reduce da un’esperienza lavorativa fallimentare e tradita dall’uomo che ama, ha perso i suoi sogni, chiudendosi in se stessa. La sua carriera, nell’ambito della moda, significava molto per lei. Ora è tutto svanito, insieme alla sua storia con Flavio, l’amore della sua vita. Preferisce restare in casa, seduta sul divano, davanti ai suoi film preferiti e scrivendo sul suo blog, per evitare spiacevoli sorprese.

Trova conforto solo nel pieno controllo della sua gestione quotidiana, portando quasi ogni gesto all’esasperazione: quante calorie assimilare, come disporre ogni oggetto, a che ora mangiare, dormire, guardare la televisione. Dipendente da amuchina e salviette disinfettanti, evita i microbi e gli ambienti affollati. Sabrina non crede più al lieto fine dopo essere stata umiliata e tradita, nonostante i pressanti incoraggiamenti della madre, dello psicologo e della migliore amica Miriam.

Gli unici contatti umani che le rimangono, insieme a un misterioso individuo che la chiama ogni domenica alla stessa ora senza proferire parola e al quale lei racconta le sue giornate. Finché, a causa di un imprevisto, tutto inizia irrefrenabilmente a cambiare. Sabrina, catapultata in un vortice di esilaranti avventure e avvinta da un nuovo amore pronto a sconvolgerle l’esistenza, si troverà in bilico tra passato e presente, tra fobie ossessive e l’irresistibile richiamo a una vita avventurosa e appassionata. Trasformandosi nella protagonista del romanzo che lei stessa sta scrivendo. Sarà davvero pronta a mettere di nuovo in gioco tutta la sua vita? Ci sarà un lieto fine?



crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Pagine d'amore per mio figlio, la nuova raccolta di Giovanni Tommasini

di Redazione


Lo scrittore Giovanni Tommasini torna ad emozionare con “Pagine d'amore per mio figlio” (edito da PERO' - Progetti Editoriali Realizzati Onestamente e disponibile su Amazon), volume che raccoglie sette storie di vita vissute con un'unica piattaforma di riferimento. L'Altro e la Realtà.


“Il sogno appassionato di quindici bambini, una relazione di reciproco aiuto, una storia di quotidiana resilienza, l'ultima lettera alla mia prima fidanzata, le emozioni in parole, la perenne connessione e il futuro delle nuove generazioni, riflessioni in quarantena. Lettere d'amore per mio figlio, per proporre la possibilità di riprendere il cammino dimenticato in questi anni, ripercorrendo i passi per raggiungere la dimensione del NOI” - spiega l'autore.

“Pagine d'amore per mio figlio” è una preziosa occasione per leggere tutte d'un fiato le opere di Giovanni Tommasini.

Parliamo de “Sono Cesare...tutto bene. Una storia di reciproco aiuto”, una storia di reciproco aiuto in cui lo scrittore parla del suo rapporto con un bambino autistico che ha assistito per quindici anni, per sentire e capire cosa vuol dire vivere all'interno dello spettro autistico.
C'è poi “Una vita senza: Una storia di quotidiana resilienza”, per riscrivere la male-dizione familiare in cui si è cresciuti e identificati. Un diario, un dialogo per ricordare, portare alla consapevolezza e scegliere di vivere una vita senza.
Ne “L'ultima lettera alla mia prima fidanzata” ricorda invece Michela, il suo primo amore, che non c'è più ma vive nelle parole dell'affettività e della memoria emotiva. L'amore negli anni '80 quando bastava il pulsante di un citofono per vivere pienamente le parole condivisione, amicizia, mi piace.
In “Emozioni e parole: La scrittura emotiva. Scrivere rende felici” l'autore condivide con il lettore il percorso che lo ha portato a scrivere le sue prime pagine d'amore. È il racconto della sua storia di “scrittore per caso”.
L'opera “Il sogno americano del Tomato Baseball Club: Piccoli inconsapevoli eroi del baseball” è invece composta da sedici racconti che restituiscono la trasformazione di uno sport in cultura, grazie alla passione di due mentori innamorati del loro sogno americano.
Si passa quindi “Papà mi connetti? La perenne connessione e il futuro delle nuove generazioni, che stanno nascendo, crescendo, vivendo, senza l’Altro”, in cui l'autore ricorda un mondo dimenticato troppo in fretta, travolto da uno tsunami digitale che ha ribaltato ogni relazione umana, svuotando dalle proprie caratteristiche relazionali, emoziotive e affettive le più comuni azioni umane.
C'è infine “Il virus siamo noi. Riflessioni in quarantena”, testo di estrema attualità incentrato sull'emergenza sanitaria che stiamo vivendo, con le relative conseguenze sulla libertà personale.



CHI È GIOVANNI TOMMASINI
Giovanni Tommasini nasce a Sanremo nel 1966. Laureato in Scienze Politiche nel 1994, educatore domiciliare dal 1989, "scrittore per caso" dall'estate del 2013. Propone da anni in tutta Italia il seminario "Leggere rende Liberi, Scrivere Felici. La costruzione di una relazione d'aiuto nella realizzazione del percorso narrativo". "Pagine d'amore per mio figlio” è il suo ottavo libro.

LINK UTILI
Sito dell'autore: www.giovannitommasini.com
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/giovannitommasiniscrittore/
Link Amazon: https://www.amazon.it/Giovanni-Tommasini/e/B01N425DMS/ref=dp_byline_cont_book_1



crediti foto: ufficio stampa

leggi di più