Giornata Nazionale degli alberi: Wiko vi rivela come fotografarli

di Laura Frigerio

Domani, 21 novembre, è la Giornata Nazionale degli alberi e per l’occasione Wiko (brand franco-cinese di telefonia) ha chiesto al celebre travel blogger Mente Nomade (al secolo Edoardo Massimo Del Mastro) qualche suggerimento fotografico.

Travel blogger, autore del recente libro “Sono una mente nomade”, papà, coordinatore di gruppi di viaggiatori, nonché appassionato di fotografia, Edoardo ha redatto con Wiko una serie di pratici consigli e alla portata di tutti su come immortalare, muniti di smartphone, gli alberi che ci circondano.

Scopriamoli insieme:

1-La luce giusta. Può sembrare un’ovvietà, ma è uno dei primi fattori da considerare. La luce è una preziosa alleata, se fruttata nel modo corretto. “Se il sole è alto e riflette la luce sulle foglie degli alberi” – dichiara Edoardo – “verranno fuori dei colori molto più accesi e intensi per foto di grande impatto”. Alba e tramonto, come risaputo, sono due dei momenti migliori per immortalare la luce che si poggia sugli alberi.

2-Sfruttare le altezze. Nel bel mezzo di un bosco di montagna, ai piedi di alberi che superano facilmente i 20 metri, la cosa più semplice ed efficace è alzare lo sguardo e cogliere questi giganti dal basso. Si accentuerà lo sviluppo verticale dei tronchi nella foto e, riprendendo i raggi del sole che filtrano tra le foglie, si creeranno degli effetti davvero stupendi che non hanno bisogno di alcuna modifica.


3-Utilizzare gli alberi come sfondo. Edoardo è un vero appassionato di viaggi nel mezzo della natura, che si tratti di Alaska, Finlandia, Hawaii, come di interminabili camminate sulle Dolomiti. Sfruttare una distesa di alberi come sfondo per una foto, mettendo in risalto un elemento, come un animale di passaggio o anche la propria figura, è il miglior background naturale che si possa immaginare. Uno sfondo che non necessita di ritocchi da professionisti e neppure di strumenti fotografici ingombranti: uno smartphone è il migliore alleato.

4-Imparare ad amare tutte le stagioni. Ogni stagione ha i suoi colori e le sue unicità. Dai primi germogli primaverili, ai verdi più brillanti e vivaci dell’estate, alle mille sfumature del foliage autunnale, fino al bianco dell’inverno e al fascino degli alberi spogli. Saper valorizzare la varietà di colori che un albero o un bosco possono donarci, cogliere la natura nel suo mutamento continuo è un modo per renderle omaggio e per riempire il feed dei profili social di foto in grado di comporre una sorta di time lapse continuo.

5-Cogliere i dettagli delle foglie. Che siano aghi di pino, lunghe foglie appuntite di una palma, foglie dalle dentellature arrotondate di una quercia, foglie imbrunite di un acero o quelle di un secolare ulivo, ognuna ha indiscutibilmente il suo fascino. “Una buona fotocamera di uno smartphone è assolutamente in grado di fare dei close-up che colgano le sfumature, le venature e le naturali imperfezioni delle foglie per il vostro feed di Instagram”-  suggerisce Edoardo.

Ora non resta che mettersi alla prova, sfruttando tutto il verde e la natura che l’Italia custodisce. Non c’è che l’imbarazzo della scelta. Ci sono i famosi cipressi di Bolgheri, ma anche le querce monumentali toscane di San Martino in Colle, citate perfino nel Pinocchio di Collodi. Ci sono le distese di ulivi salentini e il patriarca di tutti gli ulivi, il S’Ozzastru, l’olivastro millenario di Santo Baltolu di Carana, a Luras in Sardegna. E ancora, i “giganti della Sila”, esemplari di pino nero calabro, il maestoso castagno de li Centu Cavaddi, ubicato nel Parco dell’Etna in territorio del comune di Sant’Alfio, così come le tamerici salmastre delle coste adriatiche, descritte nelle opere dannunziane e molto altro ancora.

 

crediti foto: ufficio stampa

LG gram, i nuovi notebook ultraleggeri

di Redazione

LG Electronics introduce anche sul mercato italiano la linea di notebook ultraleggeri LG gram che, a partire da novembre, sarà disponibile su Amazon. I notebook LG gram (che potrete trovare nelle varianti con display da 14, 15 e 17 pollici) sono perfetti per i professionisti che necessitano di PC con prestazioni elevate e potenza di elaborazione e che siano, al contempo, estremamente portatili.

Le soluzioni della linea LG gram bilanciano la tecnologia e le caratteristiche richieste dagli utenti come velocità, potenza e display ad alta risoluzione con un livello di portabilità prima impensabile. In particolare, il modello 17Z990 è dotato di un display con risoluzione WQXGA che ha il doppio dei pixel (2560 x 1600) di uno schermo Full HD standard e garantisce immagini dettagliate con una riproduzione dei colori incredibilmente precisa. Il formato 16:10 del display di questo modello offre una superficie più ampia rispetto al solito formato 16:9, il che lo rende ideale per l'editing di immagini e video, la visualizzazione simultanea di più documenti e molto altro.

I notebook della linea LG gram si distinguono per leggerezza e livelli di autonomia della batteria elevati. Se la maggior parte dei portatili da 17 pollici presenti sul mercato supera i due chilogrammi, il 17 pollici della linea LG gram pesa solo 1.3Kg. Inoltre, i tre modelli di questa linea sono dotati di una batteria da 72W, altamente efficiente, che consente fino a 23,5 ore di funzionamento con una singola carica.

Sottili ed eleganti, i notebook LG gram sono anche robusti e conformi ai rigorosi criteri di durabilità militari statunitensi MIL-STD-810G che coprono sette fattori di resilienza tra cui shock, polvere e temperature estreme. Il modello LG gram da 17 pollici, contrariamente a ciò che le sue dimensioni potrebbero suggerire, è una potente stazione di lavoro portatile.

Grazie al più recente processore Intel® Core™ di 8a generazione e 16 GB di memoria DDR4, il notebook funziona in modo fluido ed efficiente. Il notebook è dotato di un drive a stato solido (SSD) da 512 GB e dispone di uno slot extra per un'unità SSD aggiuntiva che consente di raddoppiare la memoria. I notebook della linea LG gram sono dotati, inoltre, di una serie di funzionalità aggiuntive che fa di questi prodotti la soluzione ideale per chi cerca performance elevate e comodità.

L'inclusione di ThunderboltTM 3, ad esempio, permette agli utenti di caricare dispositivi, trasferire file e visualizzare contenuti tramite un'unica porta, con una velocità di trasferimento fino a 40 gigabit al secondo, otto volte più veloce di una connessione USB 3.0 convenzionale. mentre la tastiera retroilluminata con due livelli di luminosità consente di utilizzare il laptop anche negli ambienti più bui. "Si lavora sempre più in mobilità e proprio per questo gli utenti richiedono livelli di portabilità più elevati.

"I notebook di LG si sono evoluti in conformità con questa necessità potenziando sia le loro prestazioni che la portabilità. Siamo davvero molto contenti di poter offrire, anche al mercato italiano, i notebook straordinariamente potenti e ultra-leggeri della linea LG gram" - afferma Nicola Micali, Business Solutions Product & Marketing Manager di LG.

I nuovi notebook della linea LG gram saranno visibili all'evento esperienziale Amazon Xmas San Babila che sarà allestito in Corso Venezia 2 (Piazza San Babila) a Milano a partire dal 27 novembre al 1° dicembre.

Wiko: View3 Lite nel colore Artic Bleen

di Laura Frigerio

Pronte per entrare nel mood invernale? Wiko, il brand di telefonia portavoce del “lusso democratico”, vi dà una mano proponendo lo smartphone View3 Lite nell’inedito colore Arctic Bleen. La sua back cover è un gioco di sfumature glaciali, dal grigio al bleen (fusione di blue e green), che richiamano gli innevati paesaggi incontaminati.


Fratello minore della serie View3, questo smartphone dal display full screen da 6” regala un'esperienza di totale immersione nei propri contenuti preferiti e racchiude 32GB di ROM e 2GB di RAM per archiviare fino a 4000 immagini, 50 episodi delle proprie serie preferite, 300 album musicali o 140 videogiochi. Grazie alla doppia fotocamera posteriore con sensore principale da 13MP sarà possibile scattare immagini nitide e brillanti in ogni condizione e con il secondo obiettivo da 2MP per l’effetto profondità, le foto saranno anche a prova di “alta quota”! Inoltre, i 5MP della fotocamera anteriore promettono scatti “da brivido” e acchiappa like.

Altro plus? Una batteria da 4000 mAh che garantisce fino a due giorni di autonomia con una solo carica.

Il prezzo consigliato? 129,99€.

Instagram: novità controllo

di Redazione

Per Instagram è fondamentale proteggere i dati condivisi dai propri utenti. È altrettanto importante dare a tutte le persone un maggiore controllo sui dati che condividono con altre app e servizi. Per questo motivo da oggi vengono introdotte nuove funzionalità che offrono agli utenti un maggiore controllo dei dati condivisi con app di terze parti attraverso Instagram.

LE TERZE PARTI
Le applicazioni e i siti web di terze parti spesso prevedono l'opzione "Importa foto da Instagram" o "condividi su Instagram", come ad esempio alcune app che permettono di stampare facilmente le foto o aiutano a realizzare un sito web.

Dopo aver collegato il proprio account ad un servizio di terze parti, si concede l'accesso ad alcune delle informazioni del proprio profilo, come il nome utente e le foto. A partire da oggi, Instagram aiuterà le persone a gestire tutti i servizi esterni collegati al loro account.

GLI AGGIORNAMENTI DI INSTAGRAM
Per gestire i servizi di terze parti a cui si è collegati, basta andare nella sezione "Impostazioni", cliccare su "Sicurezza" e su "App e siti web". Da lì, gli utenti avranno la possibilità di rimuovere tutti i servizi di terze parti che non vogliono più collegare al proprio account Instagram.
Una volta rimosso, il servizio non avrà più accesso ai nuovi dati dell’account. Per permettere alle persone di conoscere quali dati in particolare vengono richiesti da terzi, Instagram ha introdotto una schermata di autorizzazioni aggiornata che elenca tutte le informazioni a cui terzi richiedono di accedere. Sarà possibile "cancellare" o "autorizzarne" l’accesso direttamente dalla schermata di autorizzazione. Questi aggiornamenti saranno disponibili gradualmente nei prossimi sei mesi e consentiranno alle persone di avere un maggiore controllo sui loro dati condivisi.

Per saperne di più visitare il Centro di Assistenza.

Come superare il back to work secondo Wiko

di Laura Frigerio

Settembre sta per terminare e le vacanze estive sono ormai un lontano ricordo. Ma com’è stato il vostro back to work? Wiko, il brand franco-cinese di telefonia da sempre attento a nuove forme di coinvolgimento della propria community, ha fatto un bel sondaggio tra i suoi follower.

E sapete cosa è emerso? Che il back to work si combatte pensando alle prossime mete, ai primi ponti sul calendario e programmando i primi weekend. Lo sostiene il 57% del campione che ha risposto al sondaggio. Il rimanente 43% preferisce invece superare la tristezza del rientro a suon di serie TV, passando da un nuovo titolo all’altro, con sfidanti maratone davanti al piccolo schermo.

Ed è proprio da questa scrupolosa analisi del calendario che il Ponte di Ognissanti risulta la prima pausa utile per uscire dal proprio nido e iniziare a ragionare su una breve fuga. Lo sostiene il 55% degli intervistati, mentre il restante 45% preferisce attendere il Natale.


Le mete più gettonate? Le capitali europee. Complici le diverse compagnie low cost e le disponibilità di formule smart e flessibili di accomodation, le capitali europee (61%) battono i weekend in spa (39%) all’insegna di relax e benessere. Più stimolanti e accattivanti, le città del Vecchio Continente sono un perfetto mix di cultura e divertimento.


Se si parla quindi di prenotazioni, che siano voli, treni, hotel, come anche esperienze da vivere sul posto, il compagno a cui affidarsi è sempre e solo uno: lo smartphone. Quasi il 70% del campione utilizza infatti abitualmente il device per prenotare le vacanze, prediligendolo ai canali “off line”.

Lo smartphone si conferma garanzia di immediatezza, facilità e accessibilità, a ogni latitudine. Ce lo confermate anche voi?

LG e la sua promozione legata a NanoCell

di Laura Frigerio

La tecnologia può permetterci di fare esperienze uniche, come quella audio-video (totalmente immersiva) proposta da LG Electronics attraverso l’attuale promozione dedicata alla nuova gamma di TV NanoCell.

Chi infatti ne acquisterà uno nei negozi aderenti all’iniziativa, potrà ricevere in regalo prodotti della lineup audio di LG.

In particolare, acquistando entro il 31 ottobre 2019 un TV NanoCell della serie SM90 (tagli da 75”, 65”, 55” e 49”) o della serie SM86 (taglio da 75’’), sarà possibile richiedere in regalo rispettivamente una Soundbar LG SK6 o una Soundbar LG SL7.

Inoltre, effettuando entro il 30 novembre 2019 l’acquisto di un TV LG NanoCell SM98 nei tagli da 65” o 55”, sarà possibile richiedere in regalo due tower speaker LG XBOOM RL3 da 130 Watt di potenza, con funzionalità Multi Bluetooth e TV Sound Sync.
Per avere diritto al premio in regalo, basterà conservare lo scontrino e registrarsi sul sito www.lgforyou.it entro 15 giorni dalla data di acquisto. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito LG.

QUALCHE INFORMAZIONE IN PIU’ SU LG NANOCELL TV
Tratto distintivo della collezione NanoCell 2019 è l’integrazione dell’Intelligenza Artificiale che contribuisce al miglioramento della qualità di immagine (AI Picture e AI Brightness), del suono (AI Sound) e della user experience (AI Smart). La tecnologia NanoCell consente di intervenire sull’ottimizzazione dell’immagine (NanoColor), sulla precisione del colore su un ampio angolo di visione (NanoAccuracy) mantenendo un bordo ultra sottile dal design elegante (NanoBezel).

Tutti i TV sono dotati del nuovo processore α7 di seconda generazione, garantiscono il supporto a Dolby Vision e audio Dolby Atmos e sono dotati di porte HDMI 2.1 per la visualizzazione di contenuti 4K nativi a una velocità di 120 fotogrammi al secondo. I TV LG NanoCell sono inoltre compatibili con piattaforme di terze parti come Google Assistant, Amazon Alexa e Apple Airplay 2 / Apple HomeKit, per garantire la massima connettività con i dispositivi più diffusi in Italia.

LG LINEUP AUDIO

Lo speaker RL3, della gamma LG XBOOM Mini H-Fi e in promozione con l’acquisto di LG NanoCell SM98, è caratterizzato dalla certificazione Hi-Resolution Audio e, con i suoi 130watt, diffonde un suono ad alta risoluzione in tutto l’ambiente. Abbinamento perfetto per LG NanoCell TV sono le soundbar SK6 e SL7Y, caratterizzate da un design minimalista ed elegante e da una potenza coinvolgente, in grado di ricreare la migliore esperienza cinematografica a casa propria.

Wiko indaga sui trend legati ai selfie

di Redazione

Wiko, brand di telefonia portavoce del “lusso democratico”, fa il punto sulle modalità delle fotografie social per eccellenza, i selfie, per dare alcuni semplici consigli e renderli ricordi veramente indimenticabili.


Oltre a suggerire i nuovi trend, il brand franco-cinese propone una riflessione sui do’s e don’ts dei selfie, prestando attenzione anche a cultura e leggi del Paese che ci ospita.


Duck Face, addio!
La celebre posizione delle labbra a becco d’anatra, diventata nota nel cult movie Zoolander, volge al suo ultimo capitolo e le espressioni del volto naturali saranno le vere protagoniste dell’estate. Spazio quindi a sorrisi, espressioni di stupore o tristezza invece dell’artefatta duck face. Le espressioni facciali non sono determinate dalla cultura o dalle tradizioni locali ma fanno parte di un linguaggio universale, come detto già negli anni ’50 dal famoso psicologo statunitense Paul Ekman, che aveva condotto uno studio su persone appartenenti a 21 culture differenti.

I #bathroomselfie virali

Se la sfera privata non esiste più, è proprio il bagno ad aggiudicarsi il primo posto tra le location preferite per i selfie. Sono davvero tantissimi gli influencer e gli utenti che si autoritraggono con l’hashtag #bathroomselfie, soprattutto negli eleganti bagni degli hotel con specchi incastonati in cornici illuminate da effetto WOW.


Non scomodiamo i grandi autori
Chissà come avrebbero reagito James Joyce o Marcel Proust se avessero visto le loro frasi più celebri a corredo di selfie provocanti. Pensiamo al buon gusto e chiediamo ai selfie-addicted di evitare di scomodare i grandi del passato.

Attenzione ai gesti off limits
Sui social la consapevolezza di essere sotto gli occhi di tutti è fondamentale! Sono tanti gli influencer che hanno perso follower in poco tempo a causa di un classico caso di ‘lost in translation’, cioè incomprensioni dovute all’appartenenza a culture differenti. Prima di scattare e postare bisogna stare attenti ai gesti. Ad esempio, il classico segno delle dita V con il dorso della mano a favore di camera, un must per gli appassionati della moda giapponese Kawaii non è ben visto da inglesi e australiani che lo considerano offensivo. Anche il semplicissimo ok fatto con la mano per indicare approvazione, in Brasile e Russia assume un’accezione negativa, mentre in Francia indica una persona che vale zero.

Selfie acchiappa-like…con gli animali
Se durante tutto l’anno il gatto si conferma il re indiscusso dei selfie su Instagram, in vacanza guadagnano like anche altri animali, come il quokka, il piccolo marsupiale dall’espressione sorridente, appartenente a una specie protetta che vive su un’isoletta australiana. Ci sono però animali con cui è severamente proibito farsi i selfie, sia per l’incolumità dell’animale sia dell’autore stesso. Prestare la massima attenzione, in fin dei conti, i like non sono tutto!

Le grandi opere d’arte, dove selfie e foto sono banditi
La lista dei luoghi in cui per diversi motivi vige il divieto di scattare foto è lunga e talvolta ricca di sorprese. Musei e grandi monumenti in primis proibiscono l’utilizzo di smartphone e fotocamere per proteggere le opere d’arte, ma anche luoghi di culto e perfino noti parchi divertimenti hanno messo al bando l’utilizzo dei selfie-stick. Meglio verificare prima e informarsi: un classico tramonto sarà sempre una valida e vincente alternativa!

Veepee: la best selection dell'estate

di Laura Frigerio


È scattata la voglia di fare un po’ di shopping on-line? Allora collegatevi a Veepee, nuovo sito evoluzione di vente-privee, che per l’estate 2019 propone la sua best selection di must have. Quest’ultima spazia dal beauty alla moda, dall’hi-tech ai complementi d’arredo.

MODA
Veepee propone per la bella stagione abiti chemisier, leggeri e coloratissimi, come quelli di Oltre e kimoni firmati Karl Marc John. Eleganti giacche in San Gallo, ampi pantaloni e top con volant, rigorosamente bianchi, sono invece ideali per un look che esalta l’abbronzatura, anche in città. Per l’uomo, Veepee propone semplici ed eleganti polo dalle tinte accese oppure camicie dai motivi floreali che in un attimo ci portano alle calde atmosfere delle vacanze.

KIDSWEAR
Quest’anno l’estate si colora di un fuxia acceso con i mocassini firmati Oca Loca, brand che propone anche i sandaletti con frange multicolor, che seguono il trend delle calzature da donna. L’ampiezza dell’offerta per il bambino è un valore aggiunto importante per le mamme digitali di oggi che trovano proprio nell’online l’alleato fondamentale per le esigenze dei figli: un bisogno che diventa anche divertimento per le socie di Veepee che possono anche acquistare giocosi complementi d’arredo per la cameretta.

ACCESSORI

Quest’estate, per ravvivare con un tocco di colore anche i look volutamente minimal, Veepee consiglia sneakers dai cromatismi fluo o décollté dalle tinte pastello. E non si possono dimenticare, per una festa estiva o per una gita fuori porta, le coloratissime espadrillas da indossare con borse di paglia o con le iconiche O Bag.

ARREDAMENTO
Veepee suggerisce alcuni accorgimenti sempre validi per scaldare l’atmosfera domestica all’insegna del motto ‘Home sweet home’: una stampa divertente da appendere alle pareti o lampade a forma di banana e ancora divertenti lettere luminose.

HI-TECH
Per la corsa al parco Veepee ha selezionato le cuffie wireless Fresh ‘n Rebel, mentre per chi ama immergersi nelle acque cristalline, la maschera a immersione con telecamera sportiva è l’alleato ideale!


BEAUTY
I consigli firmati Veepee per l’inizio dell’estate? Creme solari per grandi e piccini sono il must-have per le ‘fughe’ al mare o al lago, mentre per la sera Veepee suggerisce una leggera crema idratante che esalti l’abbronzatura e ci permetta di abbandonare il make up per un look ‘very fresh’: i cofanetti di Shiseido con creme e fragranze sono ideali per i viaggi e i weekend fuori porta.

FOOD-WINE
I soci di Veepee possono ora curiosare anche fra molte proposte Food and Wine, dove trovare vini dai bouquet profumati, dolci, delicatessen e preparati per tisane. Perché non sorprendere i propri ospiti con un vino speciale da servire durante una cena all’aperto?

Wiko e lo smartphone ad effetto “glow in the dark”

di Laura Frigerio

Estate, tempo di festival e concerti all’aperto in giro per l’Europa. Una serie di appuntamenti musicali con dei risvolti glamour sia nell’abbigliamento che nel make-up. E quest’ultimo deve essere assolutamente flou o ad effetto neon.

Wiko, brand di telefonia portavoce del “lusso democratico”, sempre attento a cogliere trend e fenomeni delle nuove generazioni, non si è lasciato sfuggire neanche questa tendenza.

I CONSIGLI DI SELENE LENTINI
Wiko ha quindi interpellato Selene Lentini, make-up artist milanese, che ci dà qualche consiglio su come seguire questa tendenza.

1. Per iniziare, per un approccio più soft, si consiglia di esaltare gli occhi con un eyeliner fluo. Per le più audaci, è possibile osare andando a riempire l’intera palpebra mobile con tonalità shocking.

2. Occhio ai punti strategici! Per un’illuminazione a effetto, è bene puntare sull’utilizzo di puntini fluo posizionati su punti chiave del viso, come la fronte o gli zigomi.

3. Per un effetto wow e per le mani più esperte, è possibile andare a ricreare dei disegni floreali o geometrici sul viso, a mo’ di diadema. Impossibile passare inosservate!

4. Non dimenticare, infine, il focus sulle labbra andando a delineare delle linee perpendicolari che taglino la bocca nella sua metà esatta.

WIKO E L’EFFETTO “GLOW IN THE DARK”
In mezzo a tanto colore, Wiko ha deciso di rispondere proprio con uno smartphone a effetto “glow in the dark”.
Il nuovo modello View3 Pro presenta infatti nella back cover in vetro un elemento geometrico che si illumina al buio. Ideale per una serata di festa, ma anche in casa per individuare facilmente lo smartphone di notte.
View3 Pro monta inoltre una batteria da 4000 mAh, caratteristica che si traduce in 2 giorni di autonomia con una sola carica certificati dall’ente indipendente SmartViser, specializzato proprio nel Device Testing.
Un requisito fondamentale durante i festival musicali che durano più di una singola notte! Tre le altre feature principali, View3 Pro presenta un display full screen da 6,3" e risoluzione FHD+ per massima immersività, e ancora tre fotocamere posteriori di cui un obiettivo ultra- grandangolare da 13MP ideale negli scatti di gruppo e foto panoramiche e un’ampia capacità di memoria per archiviare quante più foto e video (disponibile nella versione 128 GB di ROM e 6 GB di RAM e in quella da 64 GB di ROM e 4GB di RAM). 
Il prezzo consigliato? 299,99€ e 249,99€ a seconda della capienza della memoria.

Crediti foto: ufficio stampa

Canvio Advance, il nuovo gadget di Toshiba

di Laura Frigerio

Non c’è estate senza ricordi, che ormai finiscono numerosi nel nostro smartphone.

Per l’occasione Toshiba Electronics Europe GmbH (TEE) propone il gadget hi-tech che assicurerà lunga vita a tutti i ricordi più belli di ogni viaggio, ma anche spazio a nuovi momenti indimenticabili.

Si tratta di Canvio Advance, che con una capacità di archiviazione fino a 4TB e i suoi colori brillanti (blu, bianco e rosso) garantisce ad ogni file di restare al sicuro grazie al software Toshiba Storage Security Software che protegge i dati caricati sul device tramite password.

Altro plus di questo hard disk? Il software Toshiba Storage Backup in grado di eseguire automaticamente il backup dei dati a intervalli regolari definiti dall'utente. Con un Canvio Advance, ogni vacanza è davvero “indimenticabile”!

I prezzi? Eccoli in base alla memoria:
1TB 84,90€
2TB 134,90€
3TB 159,90€
4TB 179,90€