Fashion Channel video content partner di Camera Nazionale della Moda Italiana

di Redazione

Fashion Channel, canale YouTube e concept fondato da Marzio Nocera, è stato scelto dalla Camera Nazionale della Moda Italiana quale video content partner ufficiale per la distribuzione “on demand” di tutti i contenuti della Milano Fashion Week.

Il ricco calendario di sfilate della settimana della moda milanese organizzata da Camera della Moda Nazionale Italiana è interamente fruibile in playback sul canale YouTube di Fashion Channel, in virtù dell’accordo di partnership siglato. Le due realtà avevano già collaborato in occasione dei recenti Green Carpet Fashion Awards, l'evento organizzato da CNMI e giunto alla sua quarta edizione per celebrare l'impegno delle case di moda sulla sostenibilità.

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria ed economica, l’impegno di Fashion Channel per la moda si è misurato in molteplici progetti. A sostegno di tutto il comparto ha infatti realizzato un docufilm che racconta la storia a partire dal punto di vista dei suoi protagonisti.
“Il sistema moda poggia sulle basi di un articolato indotto che rappresenta uno tra i più importanti e riconosciuti valori aggiunti che l’Italia può vantare a livello internazionale. Per questo motivo, in un momento di difficoltà trasversale come quello che stiamo vivendo, diffondere e valorizzare i centri propulsori del sistema moda, significa promuovere l’intero sistema Paese Italia” - spiega Marzio Nocera, Founder & Chairman di Fashion Channel.

Qualche numero: Fashion Channel vanta oltre 38.500 video online, 5 milioni di subscribers, 1 miliardo di visualizzazioni realizzate solo negli ultimi 12 mesi.





crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Parte la Milano Fashion Week Women’s Collection Autunno-Inverno 2021-2022

di Redazione


Inizia oggi, 23 febbraio, la Milano Fashion Week Women’s Collection Autunno-Inverno 2021-2022 che si svolgerà (prevalentemente in formato digitale) fino al 1° marzo.

In calendario 68 sfilate, 65 presentazioni e presentazioni su appuntamento e 7 eventi per un totale di 140 appuntamenti in calendario.


Saranno presenti per la prima volta nel calendario sfilate Brunello Cucinelli, Alessandro dell’Acqua x Elena Mirò; Del Core; We are Made in Itay (Black Lives Matter in Italian Fashion- Collective); Onitsuka Tiger; Fabio Quaranta; Pierre-Louis Mascia; Maxivive; Dima Leu; Münn; Budapest Select; Alessandro Vigilante; Giuseppe Buccinnà e CHB.

Novità tra le presentazioni ci saranno invece brand come Moorer; Gonçalo Peixoto; Alabama Muse; Bacon; Push Button for Fila Korea; Peserico; Yatay; Canadian; OOF Wear; REVENANT RV NT; AC9; Des Phemmes e Nervi. Supportati dal Camera Moda Fashion Trust i brand ACT N°1 e Marco Rambaldi.

Quest’edizione della Milano Fashion Week, realizzata in collaborazione con Confartigianato Imprese e con il supporto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e di ICE-Agenzia, si concentra sui pillar di Camera Nazionale della Moda Italiana, attraverso progetti specifici di grande rilevanza.

Inclusione, diversità, formazione, sostenibilità, narrazione, digitalizzazione e sostegno ai giovani talenti, sono rappresentati nella settimana della moda attraverso iniziative ad hoc.

In primo luogo, la settimana della moda, si aprirà con un omaggio a Beppe Modenese, Presidente onorario di Camera Nazionale della Moda Italiana, scomparso il 21 novembre 2020. Il video-omaggio è stato curato e diretto da Beniamino Barrese, regista del documentario “La scomparsa di mia madre” presentato al Sundance Film Festival e candidato agli European Film Awards 2019. La produzione è curata da The Blink Fish.

A seguire l’evento digitale “WE ARE MADE IN ITALY - The Fab Five Bridge Builders”, sviluppato dal gruppo di lavoro di Camera Nazionale della Moda Italiana “Black Lives Matter in Italian Fashion”. Il progetto curato da Stella Jean, Edward Buchanan, Michelle Francine Ngonmo e CNMI è focalizzato a celebrare i valori dell’inclusione e della multiculturalità e ha l’obiettivo di mettere in risalto il talento di cinque POC (people of color) talents (Joy ljeoma Meribe - JOY MERIBE; Karim Daoudi - KARIM DAOUDI; Claudia Gisèle Ntsama - GISÈLE CLAUDIA NTSAMA; Fabiola Manirakiza - FRIDA-KIZA; Pape Mocodou Fall alias Mokodu - MOKODU), che avranno a disposizione, per le loro performance creative, la piattaforma digitale e una straordinaria visibilità .

L’impegno di CNMI al sostegno dei talenti emergenti si riafferma attraverso diverse iniziative, tra cui il rinnovo della collaborazione tra CNMI e Rinascente, inaugurata lo scorso settembre, a sostegno dei giovani brand del made in Italy. Nello storico Store di Piazza Duomo, a Milano, sarà allestito un pop-up store per offrire un supporto reale e commerciale, oltre che mediatico, ad alcuni dei nomi più promettenti del panorama della moda nazionale, tra cui Marco Rambaldi; Fantabody; Vitelli; Gentile Catone; Themoirè; Drome; Simona Marziali - Mrz; Melampo; Sara Battaglia; Giannico e Greta Boldini.

Anche per questa edizione, l’evento si potrà seguire su milanofashionweek.cameramoda.it, la piattaforma di CNMI che continua a rendere fruibili i contenuti della Fashion Week in maniera digitale. Saranno trasmesse le sfilate e le presentazioni dei Brand, oltre a diverse stanze tematiche, dedicate ai vari progetti.
Il primo, Designer for The Planet, alla sua seconda stagione, accoglie sei brand emergenti del Made in Italy (Gentile Catone; Gin Salemò; Froy;Traffico; Iindaco; Dassùyamoroso), impegnati sul tema della sostenibilità. Ritorna anche Budapest Select. Grazie alla collaborazione tra CNMI e Hungarian Fashion & Design Agency, per la quinta volta, 7 brand ungheresi parteciperanno alla Milano Fashion Week, con una sfilata digitale, che verrà trasmessa il 26 febbraio alle 11:00 nel calendario del Live-Stream. Avranno la possibilità di mostrare i loro look in passerella i brand Abodi, Cukovy, Elysian, Kata Szegedi, MERO, THEFOUR, ZIA budapest. Questi saranno inoltre presenti nella stanza Budapest Select della sezione Emerging Designer Hub della piattaforma, insieme anche ai brand NINI e ALMA.

Un’altra novità sarà la stanza dedicata alla valorizzazione delle eccellenze formative italiane, protagonista di quest’edizione è la scuola fiorentina Polimoda, con cui CNMI ha siglato un accordo di collaborazione istituzionale. La prestigiosa scuola presenterà un Fashion Movie ambientato a Firenze dal titolo Human Poetics. Un percorso creativo e uno sguardo contemporaneo verso un nuovo Rinascimento, che vede protagonisti 20 giovani fashion designer in altrettante suggestive location. In scena la diversità, l’inquietudine e le emozioni di questa nuova generazione di creativi della moda, in una delle città più belle al mondo che si identifica come luogo della Rinascita. 

Sulla piattaforma di CNMI verrà inoltre valorizzata la narrazione, attraverso un progetto che per la prima volta coinvolge l’artigianato italiano, con una stanza dedicata. Questa iniziativa, curata da Sara Sozzani Maino, Deputy Editor in Chief Vogue Italia & Head of Vogue Talents ed International Brand Ambassador Camera Nazionale della Moda Italiana, è realizzata in collaborazione con Confartigianato Imprese, e vede protagonista il talento di 5 artigiani: Duccio Mazzanti (Mazzanti Piume  since 1935 -Firenze-), Alberto Bevilacqua (tessuti artigianali  since 1875 -Venezia-), Vivian Saskia Wittmer (scarpe su misura -Firenze-), Marina Rizzini (Bice&Berta maglieria su misura since 1992 -Bergamo-) e Anna Tosi - (Pagliani e Brausser fiori in tessuto e modisteria since 1946 –Verona).
Professionisti virtuosi che si presenteranno attraverso delle video interviste: Un modo per riscoprire un’eccellenza tutta italiana, che ha solide basi nella tradizione e nella cultura del nostro Paese. Il progetto si è avvalso inoltre della collaborazione della Fondazione Cologni dei Mestieri D’Arte che da sempre si impegna a salvare le attività artigianali d’eccellenza dalla minaccia di scomparsa.


Anche in questa edizione, la piattaforma digitale ospiterà una sezione dedicata agli Showroom virtuali: multi brand o monomarca. Inoltre, a testimonianza dell’importanza per CNMI di coinvolgere sempre più i buyer nelle attività a supporto dei giovani designer e, considerata l’impossibilità per molti di essere fisicamente presenti a Milano durante la fashion week, saranno organizzati degli incontri virtuali tra i designer e una selezione di operatori provenienti da diverse aree geografiche.

Gli appuntamenti della Milano Fashion Week Women’s Collection saranno amplificati in tutto il mondo, coprendo così in contemporanea tutte le time-zones, grazie ai partner internazionali: Kommersant Publishing House per la Russia; Tencent Video, per la Cina continentale (escluse Hong Kong, Macao e Taiwan) e The Asahi Shimbun, per il Giappone. Mentre, l’OOH streaming partner italiano, Urban Vision, li diffonderà attraverso maxischermi posizionati in punti strategici delle città (Milano: Piazza San Babila; Roma: Via Condotti/Largo Goldoni; New York: Times Square).


Sarà inoltre possibile visualizzare i contenuti della Fashion Week in playback su Youtube grazie al video channel partner Fashion Channel.

La Fashion Week verrà inaugurata la sera del 24 febbraio alle 21:00 con il party digitale “CNMI MEETS CLUB DOMANI”, sul profilo Instagram @cameramoda. DJset e performance by Andrea Ratti & Sergio Tavelli and the queens of Club Domani. Si ringrazia il Museo del ‘900 per la location.

Partner ufficiali di Camera Nazionale della Moda Italiana sono DHL, L’Oréal Paris, Mastercard, Wella Professionals, YKK Italia,il media partner Class Editori, il partner istituzionale Comune di Milano ed il wine partner Franciacorta.




crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

L'imperdibile live streaming di Silvia Tancredi

di Redazione

Gli spettacoli dal vivo sono ancora fermi a causa dell'emergenza sanitaria, ma questo non significa che si debba rinunciare alle “good vibrations” della musica. È per questo che Silvia Tancredi, dopo l'uscita dei due singoli “True Love” e “Making a way” (SMG Records/The Orchard) con cui ha inaugurato il suo nuovo capitolo artistico (molto gradito sia da pubblico che da critica), ha deciso di non fermarsi.

E così, in attesa dell'uscita del suo terzo album, ha pensato di regalare al pubblico un live streaming: l'appuntamento è per il 12 febbraio alle ore 21.
Silvia Tancredi si esibirà, insieme alla sua band, presso gli studi di Imagina Production di Torino.

"La pandemia ci ha privato di molto, ma non è riuscita a toglierci la nostra passione e il nostro talento. È giunto il momento di ripartire e proiettarsi oltre. La tecnologia ci permette di accorciare le distanze e lo streaming è l'unica possibilità attuale di poter tornare a dialogare con il pubblico” - ha dichiarato Silvia Tancredi.

Dove seguirlo? Qui: https://youtu.be/-Kven4GC9HU.

L’ingresso (virtuale) è libero.

Silvia indossa FancsV Jewels




crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Orchidee in mostra da Garden Steflor

di Redazione

Da Garden Steflor è arrivato l'appuntamento annuale con il fiore più elegante e simbolo di bellezza e raffinatezza.


Dal 5 al 28 febbraio, infatti, sarà possibile perdersi nelle “Orchidee in Mostra” nella sede di Paderno Dugnano (in Via Erba, 2).

Saranno esposte numerose specie e varietà di orchidee, ma si potranno anche ricevere consigli e suggerimenti sul mantenimento di questi fiori. Le protagoniste saranno le profumate Miltonie, le piante “dell’aria” Orchidea Vanda, le orchidee “ballerine” Oncidium, le varietà particolari e più rare Paphiopedilum, le sempre amate Phalaenopsis. E ancora le Cattleya, le Cambria, i Cymbidium e i Dendrobium. Una vasta e ricca esposizione che attirerà di certo gli appassionati di questa meravigliosa pianta.

Garden Steflor è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19.30 (naturalmente con le misure necessarie a garantire la sicurezza).





crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Fashion Film Festival Milano: il trionfo di Matteo Garrone con Le Mythe Dior

di Laura Frigerio

La settima edizione del Fashion Film Festival Milano si è conclusa con il trionfo di un grande regista italiano, che si è immerso con anima e creatività nel mondo della moda. Paliamo di Matteo Garrone che si aggiudica il premio Miglior Fashion Film con “Le Mythe Dior”.

La collezione della leggendaria maison francese si fa espediente per un racconto pervaso da un'estetica di rara suggestione. Nell'opera di Garrone c'è il sogno, la sperimentazione surrealista, la fiaba, per un risultato ipnotico e di grande valore artistico.

“Voglio ringraziare la giuria del Fashion Film Festival Milano per aver dato al film questo premio così importante che condivido con tutte le persone che hanno collaborato alla realizzazione del film e ovviamente con Dior e Maria Grazia Chiuri che mi ha lasciato una grande libertà espressiva che mi ha consentito di poter fare un racconto cinematografico seppur al servizio di una collezione di alta moda” - ha dichiarato Matteo Garrone.

Questi invece gli altri premi:
MIGLIOR MONTAGGIO: Silent Madness di Jordan Hemingway per Mowalola
MIGLIOR DOCUMENTARIO: Pelo Lacio di Diane Russo per Love Want Magazine
MIGLIORE COLONNA SONORA: Wata di Ronan Mckenzie e Joy Yamusangie per Gucci x Garage Magazine
MIGLIOR STYLING: Gucci X SSENSE di Matt Lambert per Gucci
MIGLIOR FOTOGRAFIA: Comfort Zone di Jordan Blady
MIGLIOR FASHION FILM SPERIMENTALE: Stories from a Twelfth-Floor Hotel Room di Zheqiang ZHANG per PSEUDONYM MIGLIORE REGIA ESORDIENTE: Wata di Ronan Mckenzie e Joy Yamusangie per Gucci x Garage Magazine
MIGLIORE FASHION DESIGNER/BRAND: M92 19 con BRAINWASH di Paolo Forchetti
MIGLIOR FASHION FILM ESORDIENTE ITALIANO: Embodiment di Ced Pakusevskiy per Barbara Bologna
MIGLIOR FASHION FILM ESORDIENTE: Wata di Ronan Mckenzie e Joy Yamusangie per Gucci x Garage Magazine
MIGLIORE REGIA: Jess Kohl con Drag Syndrome per British Vogue
MIGLIOR FASHION FILM ITALIANO: The life and times of Mannequeen town di Vincenzo Schioppa per Aspesi
MIGLIOR "GREEN" FASHION FILM: Preservation of Hezhen Fish Skin Tradition Through Fashion Higher Education di Zhongjin Zhang per FISHSKINLAB
MIGLIOR DESIGNER/BRAND ITALIANO: Barbara Bologna con Embodiment di Ced Pakusevskiy





crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Laura Pausini alla cerimonia di apertura (online) degli International Peace Honors

di Laura Frigerio

Domenica 17 gennaio Laura Pausini rappresenterà l’Italia alla cerimonia d’inaugurazione online degli International Peace Honors.

Di cosa si tratta? È un prestigiosissimo evento mondiale, ideato da Peace tech Lab, per riconoscere e celebrare l’impegno degli attivisti internazionali più influenti del nostro tempo, in prima linea per affrontare le più grandi sfide del 2020 veicolando messaggi di pace per un futuro migliore.

Nel corso della serata, condotta da Natalia Jiménez e trasmessa in streaming, Laura Pausini regalerà al pubblico una speciale performance di “IO SI/SEEN”, original song del film Netflix “The Life Ahead/La Vita Davanti A Sé” di Edoardo Ponti con protagonista Sophia Loren.

“È un grandissimo onore per me presenziare alla cerimonia degli International Peace Honors di PeaceTech Lab, che da sempre si fa portavoce di valori e ideali che hanno guidato la mia vita e la mia carriera. È anche profondamente gratificante poter interpretare questa canzone accanto a una delle più grandi icone del mio Paese e del mondo, Sofia Loren, con un prezioso messaggio di fratellanza, che ci invita a restare uniti, pur nelle nostre differenze, e a guardare insieme al futuro” - spiega Laura Pausini.

Altre star presenti? Sting, Eva Longoria, Stephen Curry, Camilo e Evaluna e Alejandro Sanz.

 





crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Fashion Film Festival Milano, la settima edizione

di Laura Frigerio

Si inaugura oggi, con una diretta Instagram (alle ore 18), la settima edizione del Fashion Film Festival Milano che terminerà il 18 gennaio e avrà un format interamente digitale.

La manifestazione, fondata e diretta da Constanza Cavalli Etro, pur ribadendo la sua complementarietà alla Milano Fashion Week Collezione Uomo (che si terrà dal 15 al 19 gennaio), assume una identità culturale propria ed entra nelle case di tutti quelli che vorranno seguirlo.
Allo stesso tempo il Festival, in questo modo e in questo particolare periodo, riporta la moda a essere espressione e linguaggio sociale e culturale. Specchio democratico e collettivo della società e non più solo mondo affascinante ma distante ed elettivo.

Nel corso del Fashion Film Festival Milano verranno presentate, nelle varie sezioni, più di 200 opere provenienti da 60 paesi.

Quelle in concorso verrano giudicate da una giuria internazionale composta da: Tim Yip, Lachlan Watson, Marcelo Burlon, Anna Dello Russo, Milovan Farronato, Javier Goyeneche, Margherita Missoni, Paolo Roversi, Elizabeth Von Guttman e Tamu McPherson.
Ultimo giurato d’eccezione sarà il pubblico, che (su fffmilano.com) potrà votare per il proprio fashion film preferito decretando il vincitore del People’s Choice Award.

Altre opere verranno presentate fuori concorso. Ci sarà una sezione speciale dedicata al Made in Italy e alla creatività italiana “The World of Italian Fashion Films”, a cui si aggiungo cinque première di lungometraggi e progetti speciali come #FFFMilanoForGreen (dove il festival continua la sua missione di promuovere ed educare verso la sostenibilità per il quinto anno, dando spazio alle realtà, ai designer e alle istituzioni che sono in prima linea per supportare uno stile di vita sostenibile) e #FFFMilanoForWomen (dove si promuove e sostiene il talento femminile, dando spazio e voce a progetti sociali, registe, designer, imprenditrici e attiviste).
Inoltre si terranno sei conversazioni con personaggi di spicco.

Dove sarà possibile seguire il Fashion Film Festival Milano? Su tre piattaforme in contemporanea: fashionfilmfestivalmilano.cameramoda.it, fffmilano.com e MyMovies.it.

 

 





crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Pensieri Illuminati per il Capodanno 2021 di Milano

di Laura Frigerio

Nel corso di quest’anno la città di Milano ha sofferto molto, ma ha sempre combattuto, fiera e determinata. E per salutare l’arrivo del nuovo anno ha scelto di immergersi nella bellezza dell’arte.

Il Capodanno 2021 sarà infatti fatto di “Pensieri Illuminati”: un’opera d’arte di Felice Limosani e Beatrice Venezi che è totale metafora di condivisione e rinascita, visibile solo in streaming (nel pieno rispetto delle limitazioni causate dalla pandemia).

Si tratta di un progetto artistico multidisciplinare aperto ai cittadini nel quale i pensieri di tutti noi saranno protagonisti, evocando lo stringersi in un abbraccio collettivo nella potente bellezza di Piazza del Duomo.

Questa notte tutti i pensieri che i milanesi hanno potuto scriver sul sito www.pensierilluminatimilano.it verranno trasformati dall’artista Felice Limosani in grafica generativa, un flusso di immagini digitali animate e proiettate sulla facciata del Duomo come tributo ai cittadini.

Un racconto collettivo ed emozionante, messo in scena con la musica diretta dal Maestro Beatrice Venezi, eseguita da 52 elementi dell’Orchestra I Pomeriggi Musicali, dalla voce della soprano Francesca Manzo e con le parole degli attori della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi – Fondazione Milano (Sebastiano Bronzato, Giuditta Costantini, Greta Asia Di Vara, Michele Magni, Jasmine Monti, Arianna Piattelli, Miriam Podgornik, Edoardo Rivoira, Federico Rubino, Riccardo Vicardi).
La mezzanotte di fine anno sarà scandita da una video installazione narrata da Alessandro Preziosi, grazie alla collaborazione con la Veneranda Fabbrica del Duomo.

 

La diretta streaming parte da 22.30 e sarà possibile seguirla su: Live-now.com – Repubblica.it – Video.Sky.it/arte –YesMilano.it.





crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Garden Festival d'Autunno da Steflor

di Redazione

Avete tempo fino al 18 ottobre per fare un salto al Garden Festival d’Autunno da Steflor a Paderno Dugnano (in Via Erba, 2).

AICG, come ha costantemente fatto durante il lockdown, vuole ancora essere al fianco dei Garden associati dando loro supporto, suggerimenti e idee nuove da proporre ai propri clienti e questo lo fa attraverso il Garden Festival d’Autunno, un grande evento nazionale in tutta Italia nei Centri di Giardinaggio associati.

È proprio nei Garden Center che si possono trovare la competenza, la consulenza, le materie prime, gli strumenti, le attrezzature da giardinaggio, le informazioni, idee e consigli per le attività green: luoghi dove potersi confrontare con gli esperti del settore, imparare nuove tecniche di coltura. Avreste mai pensato all’Autunno come momento di ripartenza? Nel 2020 per l’Italia deve essere tempo di rinascita e i Garden Center Italiani aderenti all’iniziativa si faranno portavoce di questo messaggio attraverso un Festival del fare, del progettare, del rinnovare gli spazi verdi. Ne abbiamo avuto conferma i mesi scorsi, durante il lockdown, quanto le piante e il verde siano stati un aiuto fondamentale per ritrovare il benessere e dare felicità alle persone.

Quindi è indispensabile circondarsi di verde: per gli occhi, per il cuore, per il cervello, per tutti i cinque i sensi. Cosa c’è di più appagante che immergere le mani nella terra? Toccarla, annusarla, metterci a dimora semi, bulbi, fiori, ortaggi per l’inverno; piantare nuovi alberi che daranno fiori e frutti in primavera; imparare a potare in modo corretto i cespugli e le rose, così da averle magari fiorite a dicembre.

LABIRINTO SENSORIALE
Il Garden Festival d'Autunno è un bel modo per ripartire con le piante, con una vera e propria experience. Parliamo di un Labirinto sensoriale d’Autunno. Un percorso all’aperto che attraversa un dedalo di ballette di fieno, mais e zucche, in cui trovare angoli di conoscenza delle piante italiane ed autunnali. Un’area in cui fare attività oppure «perdersi» letteralmente in tutta sicurezza e distanziamento sociale, immergendosi tra i colori e i profumi delle piante d’Autunno oppure ancora, rilassarsi osservando e imparando a conoscere una selezione di eccellenze made in Italy. A settembre il progetto «Piantiamo Italiano» si è fuso con il Garden Festival d’Autunno ponendo l’accento sulla vasta e varia produzione delle aromatiche; mentre in ottobre viene promossa la produzione vivaistica italiana di piante da siepe e la sorprendente arte topiaria che ci ammirano in tutto il mondo. Il Progetto Piantiamo Italiano, da un anno e mezzo, punta a sensibilizzare i consumatori ad un acquisto consapevole, attento all’impatto ambientale e al risparmio energetico.

CICLAMINO AIRC
Anche quest’anno sarà il Ciclamino AIRC – portafortuna d’Autunno – a colorare di rosa lo spazio verde di ognuno di noi. Dopo i risultati positivi dell’iniziativa “Margherita per AIRC”, che ha consentito di finanziare quattro annualità di una borsa di studio per una giovane ricercatrice, AICG ha scelto nuovamente di sostenere nell’ambito del Garden Festival d’Autunno la Campagna “Nastro Rosa AIRC”: per tutto il mese di ottobre e per ogni vaso di ciclamino di colore rosa venduto, i Centri Giardinaggio aderenti devolveranno 1 euro a sostegno della ricerca contro il cancro al seno dell’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

ORARI STEFLOR
Lun – Ven 9/13 – 14.30/19.30
Sab – Dom 9-19.30




crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Imparare a realizzare ghirlande da Steflor

di Redazione

Continuano gli appuntamenti di Garden Steflor a Paderno Dugnano (in Via Erba, 2).

Questo weekend spazio anche ai laboratori di giardinaggio per adulti. Il 10 ottobre focus sulle ghirlande da appendere nelle proprie case, con fiori/rami e foglie di stagione, con tutte le loro sfumature di colore.

I laboratori saranno divisi in due turni, della durata di un'ora, a cui potranno partecipare cinque adulti, disposti due per lato.

I tavoli verranno igienizzati ad ogni fine turno. Sarà disponibile gel igienizzante e la mascherina è obbligatoria.

Per info e prenotazioni: https://www.steflor.it/eventi





crediti foto: ufficio stampa

leggi di più