Ferrari Fashion School presenta il progetto Ultragreen

di Redazione

Ferrari Fashion School ha inaugurato il nuovo anno accademico con degli eventi che raccontano “Ultragreen: moda e arte nei luoghi della città”, il progetto promosso insieme al contributo di Regione Lombardia, che mette al centro la realizzazione di una Moda Sostenibile, che dialoga con la città, con il territorio e con i luoghi significativi dal punto di vista culturale, sociale e ambientale.

“Il mondo della moda ha bisogno di una rivoluzione, ci piace pensarla in modo dolce, che inizi dalle scelte di ognuno, dal proprio armadio, a volte basta poco: già cambiando il nostro mindset e le nostre abitudini di acquisto sarà possibile ottenere risultati importanti” - ad inquadrare il tema, Silvia Ferrari Presidente di FFS che insieme a Gianluca Brenna P Simposio #Ultragreen La rivoluzione della moda sostenibile, che sarà trasmesso in diretta streaming sui canali Facebook, YouTube e Instagram di FFS.

I primi due appuntamenti si sono tenuti il 9 e il 18 settembre, mentre a concludere l'evento sarà la sfilata del 25 settembre alle ore 18:00, durante la quale, presso la Sede di Ferrari Fashion School (in Via Savona 97, a Milano) verranno presentati i progetti e le creazioni degli studenti di Ferrari Fashion School.

IL CONCEPT
Il progetto Ultragreen si basa sul riutilizzo e sulla rielaborazione di capi di abbigliamento già esistenti, al fine di regalare loro una nuova vita, nel pieno rispetto della sostenibilità. L'output finale è frutto del talento, della ricerca creativa, del senso estetico, della capacità organizzativa e progettuale, del lavoro in team degli studenti di Ferrari Fashion School, così come della collaborazione tra l'Accademia ed i professionisti così come le aziende del settore.
Grazie al supporto di cinque tra le più importanti aziende tessili a livello internazionale come Pinto, Mantero, Ratti, Colombo Industrie Tessili, Stamperia Lipomo, nonché della guida di due importanti Mentori come lo Stilista Tiziano Guardini e il giornalista e critico d'arte Angelo Crespi, gli studenti hanno avuto la possibilità di lavorare ad un progetto che mette al centro Moda, Sostenibilità, Arte e Innovazione grazie al supporto di aziende, professionisti ed esperti che, insieme ai docenti di FFS, hanno supportato gli studenti, sia ai fini della progettazione che in vista dell' allestimento e dell' esposizione finale che si chiuderanno con la sfilata. I progetti saranno allestiti nel mese di Settembre 2021 con un’attività ad hoc presso 4 location selezionate come luoghi significativi dal punto di vista culturale, sociale e ambientale della città di Milano, attraverso un evento itinerante, le quali ospiteranno gli allestimenti dei progetti, raccontati e documentati attraverso materiale multimediale e reportage fotografici, realizzati dagli studenti dell'Accademia.











crediti foto: Adobe Stock

leggi di più

Mostra Bonsai da Garden Steflor, a Paderno Dugnano

di Redazione

Inizia una nuova stagione di eventi e mostre targate Garden Steflor.
Nella sede di Paderno Dugnano (Milano), dal 17 settembre al 10 ottobre, tornerà la Mostra Bonsai.

La tradizionale esposizione, diventata ormai un appuntamento imperdibile per gli amanti del bonsai, proporrà ancora una volta degli esemplari unici. Queste piccole riproduzioni che seguono i principi dello Zen riescono, con la loro semplicità, asimmetria e naturalezza, a farci viaggiare con la mente in quei magici paesi orientali che da sempre affascinano i più.

Grazie a Garden Steflor ci sarà la possibilità di scoprire anche tante soluzioni per ricreare nella propria casa un meraviglioso giardino Zen, un luogo di riflessione e benessere che nutre corpo e mente.

Garden Steflor (in Via Erba 2) è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19.30 (naturalmente con le misure necessarie a garantire la sicurezza).









crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

L'evento CasAmica Onlus a NoLo Fringe Festival,

di Redazione

Domenica 12 settembre, a partire dalle ore 11, il giardino di CasAmica, in via Sant’Achilleo 4 a Milano, ospiterà l’ultima giornata del NoLo Fringe Festival.

In occasione dell’evento sarà possibile raccogliere informazioni per diventare volontari dell’associazione. Danza e solidarietà per la chiusura della terza edizione del NoLo Fringe Festival, accompagnate da merende, aperitivi e attività per i più piccoli.

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA
All’interno del prato della Basilica dei Santi Nereo e Achilleo, dalle ore 11 alle 19 saranno allestiti banchetti dell’Alveare Meneghino, uno stupendo Mercato di Contadini che si ritrova tutte le settimane proprio sotto il portico esterno della Basilica di Nereo e Achilleo e che da oltre un anno sostiene l’organizzazione, dove poter degustare prodotti squisiti come marmellate, formaggi, focacce, salumi e dolci. Nel pomeriggio tutti i bambini potranno partecipare ad un laboratorio dedicato alle piante officinali e alle letture, pensato appositamente per loro.

Dalle ore 15.00 alle 18.30 spazio allo spettacolo “Danzare la Meraviglia”, una performance della compagnia Spaziodanza Padova creata e interpretata dalle danzatrici Eleonora de Logu e Giovanna Trinca: una danza che vede fondersi la natura e il luogo che ci circonda nel movimento, un dialogo intimo e al contempo aperto alla comunità. Nel corso della giornata sarà, inoltre, possibile visitare le case di accoglienza accompagnati dai volontari di CasAmica.


L’evento è gratuito e si svolgerà nel pieno rispetto delle norme anti-Covid, all’aperto e con distanziamento.









crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

La voce di Beatrice al Dante Festival di Lecco

di Redazione

Debora Mancini e Daniele Longo parteciperanno al Dante Festival Lecco con “La voce di Beatrice”.
L'appuntamento è per sabato 11 settembre, alle ore 16.30, presso il Teatro Cenacolo Francescano (in piazza Cappuccini 3).

Lo spettacolo musicale, a cura dell'Associazione Realtà Debora Mancini, è basato su un testo di Enrico Ernst pensato per ragazzi dagli 11 anni, ma consigliato per tutte le età. Si tratta di un debutto per “La voce di Beatrice”. Beatrice (Bice Portinari) cammina cercando Dante, che sempre l’ha amata.  A mezzo tra un’anima che s’interroga e una donna che ha raggiunto la quiete e la saggezza, Beatrice racconta la “sua” storia intrecciata a quella di Dante (Durante) Alighieri. Dal momento che lui l’ha eletta come testimone del suo vagare, anzi meglio come sua “salute” (salvezza), presenza costante che, dal regno dell’invisibile, orienta e accompagna, ora tocca a Beatrice esporre le ragioni che l’hanno spinta a “legarsi” alla vicenda di Dante, a osservarlo, ascoltarlo, correre in suo soccorso.

Questa vicenda assolutamente unica e sconvolgente, di legame e di dialogo “oltre la morte”, oltre la finitezza umana, va raccontata con nuove sfumature “dalla parte della donna”. Senza Beatrice, narra Dante, l’attraversamento dell’Aldilà, raccontato dalla Commedia, non sarebbe stata possibile. Il poeta ha un profondo debito di riconoscenza. E anche noi, verso Beatrice. In più “noi siamo Beatrice”: ovverosia possiamo immedesimarci in lei come “lettori” di Dante e avvicinarlo “con rispetto, attenzione e amore”.

INFORMAZIONI
“La voce di Beatrice”
Beatrice racconta Dante
Uno spettacolo musicale con:
Debora Mancini, attrice, musicista
Daniele Longo, musicista, poli-strumentista
e con interventi dello scrittore Enrico Ernst
Testo di Enrico Ernst
Musica originale di Daniele Longo
Oggetti di scena di Francesco Mancini
Produzione Realtà Debora Mancini

DANTE FESTIVAL LECCO
Il Dante Festival Lecco, in programma dal 9 al 20 settembre (tra Lecco, Caloziocorte e Mandello del Lario), vanta un programma particolarmente ricco tra spettacoli, concerti ed altri eventi per celebrare il grande poeta a 700 anni dalla morte.









crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Campari alla 78esima Mostra del Cinema di Venezia

di Redazione

Per il quarto anno consecutivo Campari è Main Sponsor della Mostra del Cinema di Venezia e sarà protagonista della 78esima edizione per accompagnare i propri ospiti e tutte le persone in un percorso unico e spettacolare, senza dimenticare contenuti interessanti e di rilievo.

Sarà vero e proprio viaggio nella Passione e nella Creatività, accompagnato dai volti più importanti del panorama cinematografica nazionale. Fondamentali al pari della macchina da presa e dell’impronta del regista per la realizzazione di un’opera cinematografica, Passione e Creatività rappresenteranno il fil rouge attorno al quale ruoteranno tutte le iniziative ideate dal brand Main Sponsor della Mostra, nate con l’obiettivo di favorire e rafforzare il dialogo e l’incontro tra i giovani talenti e quelli più affermati del Grande Schermo.

Due i luoghi dove, dall’1 all’11 settembre, il palinsesto firmato Campari prenderà vita e si animerà con una serie di appuntamenti esclusivi. La Campari Lounge - presso la Terrazza Biennale, proprio di fronte al Palazzo del Casinò – quest’anno totalmente rinnovata, che ospiterà anche incontri con i protagonisti di “Orizzonti”, il concorso internazionale di Biennale Cinema 2021 dedicato ai film che rappresentano nuove tendenze del cinema mondiale, con particolare riguardo per gli esordi e gli autori emergenti. Inoltre, dal 7 al 10 settembre, torna Campari Boat – In Cinema, la spettacolare installazione presso l’Arsenale di Venezia, dove gli ospiti potranno godere di un maxi schermo allestito proprio nel cuore della Laguna, con barche posizionate per l’occasione.

Tra i contenuti presentati in questa preziosa cornice anche Red Diaries, l’attesissimo e ormai noto in tutto il mondo progetto cinematografico firmato Campari. Proiettato nella serata del 7 settembre, il documentario "Fellini Forward", questo il titolo della nuova edizione di Red Diaries, sarà interamente dedicato alla grande arte di Fellini e rappresenta il frutto di un innovativo lavoro che ha visto l’utilizzo dell’intelligenza artificiale.

Padrona di casa delle serate del Campari Boat – In Cinema sarà la poliedrica attrice Cristiana Capotondi, questa volta nelle eccezionali vesti di conduttrice. Inoltre, moltissimi saranno gli ospiti di Campari, che si alterneranno in una serie di performance e incontri durante gli 11 giorni della Mostra. Tra di loro, l’affermato attore Marco Giallini – che incontrerà presso la Campari Lounge una vera e propria squad di giovani artisti emergenti il 4 settembre – e Lorenzo Zurzolo - considerato una delle nuove icone del cinema italiano e protagonista di un appuntamento il 6 settembre dedicato alle colonne sonore che hanno segnato la storia del cinema, sempre presso la Campari Lounge.

Inoltre, gli studenti del Centro Sperimentale di Cinematografia insieme a uno dei volti del momento, Eduardo Scarpetta, presenteranno i cortometraggi realizzati nell’ambito del progetto Campari Lab, giunto quest’anno alla sua terza edizione. Infine, verrà assegnato come da tradizione il premio ufficiale Campari Passion For Film Award, nato dalla collaborazione tra Campari e la Direzione Artistica della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, con l’obiettivo di valorizzare e premiare lo straordinario contributo che i collaboratori più stretti dei registi offrono al compimento del progetto artistico rappresentato da ciascun film.

A fare da contorno a tutte questi attesissimi appuntamenti, l’iniziativa Campari #PerIlCinema, lanciata nel 2020 con la collaborazione di QMI - società attiva nell’Entertainment - per supportare un settore così duramente colpito nell’ultimo periodo come quello del Cinema. Grazie a questo progetto chiunque, infatti, può acquistare sulla piattaforma dedicata perilcinema.com 1 voucher valido per 1 ingresso in uno dei cinema aderenti. Per ogni buono cinema acquistato, Campari sostiene le sale cinematografiche scelte dagli utenti regalando, fino a un massimo di 20.000 acquirenti, un secondo buono cinema. Entrambi saranno utilizzabili nel corso di tutto l’anno 2021, mentre il corrispettivo verrà immediatamente versato ai cinema da QMI.





 


crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

L’imprenditoria femminile del Sud Italia premiata a Phenomena

di Redazione

Si è tenuta dal 9 all’11 luglio a Pescara “Phenomena”, il primo e unico salone espositivo italiano interamente dedicato alle aziende guidate da imprenditrici delle otto regioni del Sud (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia), in tre settori che hanno reso celebre il Made in Italy in tutto il mondo: design, fashion e food.

Per ben tre giorni sono stati accesi i riflettori del meraviglioso Aurum, simbolo della città stessa, dove ben sessantacinque aziende hanno esposto le loro creazioni a 50 buyer internazionali, presenti all’evento, provenienti da 11 Paesi (Emirati Arabi, Francia, Iran, Kazakhstan, Lussemburgo, Marocco, Romania, Russia, Slovenia, Spagna, e Stati Uniti). Buyers che hanno votato le aziende espositrici presenti.

Il premio della sezione design è andato alla beneventana Carlotta Scarabeo, dell’omonimo brand di gioielli realizzati con le corde usate nella nautica da diporto. Per la sezione fashion hanno vinto Gabriella e Carla Ripani, le sorelle abruzzesi owner del marchio di borse Ripani. Ed è abruzzese anche il brand vincitore del premio Phenomena food, l’Azienda Agricola La Spora che vede al timone la giovanissima imprenditrice aquilana Simona D’Abruzzo.

L’evento espositivo ha avuto il suo apice mediatico nella magica serata di gala condotta da Tiziana Panella, giornalista di La7 e volto di Tagadà, che lo scorso 10 luglio, ha visto la consegna dei Premi Phenomena a: Maria Giovanna Paone, titolare casa di moda Kiton; Matilde D’Errico, autrice tv (Amore Criminale Rai 3); l’artista salernitana Deborah Napolitano; la giornalista del Messaggero, Maria Lombardi; l’imprenditrice della ristorazione 3.0, Francesca Caldarelli; Nicoletta Cosentino, fondatrice dell’Associazione Cuoche Combattenti.


Tre i concetti chiave della prima edizione di "Phenomena": tenacia, talento, resilienza. In Italia un’azienda su tre è guidata da imprenditrici e tutte insieme le “aziende donna” nel nostro Paese danno lavoro a più di 3 milioni di addetti. In un periodo così difficile per la situazione economica mondiale, si denota nel 2020 un calo dello 0,29% delle aziende guidate da imprenditrici, ovvero 4mila attività in meno rispetto all’anno precedente, al contrario il Sud registra un significativo + 0,26% per le imprese guidate da donne (fonte Centro Studi di Confesercenti).

Questo è il risultato della tenacia, del talento e della resilienza che le imprenditrici di Phenomena portano avanti con impegno e innovazione continua. Phenomena è un format ideato e organizzato da IFTA (Independent Fashion Talent Association) con il sostegno di ICE-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane nell’ambito del Piano Export Sud - PES 2, di Regione Abruzzo, Agenzia di Sviluppo, della Camera di Commercio Chieti - Pescara e del Comune di Pescara.








crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Passione Pungente, la Mostra delle piante grasse di Garden Steflor

di Redazione

La sede di Paderno Dugnano (Milano) di Garden Steflor continua ad essere sede di esperienze immersive nel green, anche in piena estate.

Dal 2 luglio al 1° agosto ci sarà spazio per la “Mostra delle piante grasse - Passione Pungente”, grazie alla quale i visitatori potranno essere catapultate in un meraviglioso paesaggio messicano. Le piante verranno infatti inserite in un contesto che riporta a quegli incantevoli scenari fatti di colori, profumi e allegria.

In mostra ci saranno un migliaio di varietà di piante con specie secolari, di grande impatto, insolite e rare. Le protagoniste saranno le Pachycereus, le Opuntia, i Myrtillocactus, le Euphorbia, le Echeveria, le Crassula e molte altre ancora.

Per chi volesse qualche consiglio su come coltivare e curare le piante grasse, potrà rivolgersi al personale Steflor.

Garden Steflor (in Via Erba 2) è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19.30 (naturalmente con le misure necessarie a garantire la sicurezza).

 

 






crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Party per festeggiare il libro Erba Matta di Laura Bosio

di Redazione

Oggi, 30 giugno, alle ore 18 presso il Dehors di Gerry (in Via Perugino 1) a Milano si terrà l’Erba Matta Party, per festeggiare il nuovo libro (dal titolo omonimo) di Laura Bosio uscito un mese fa.


“Erba Matta” (che fa parte della collana “Il Bosco degli scrittori” di Aboca Edizioni, voluta da Antonio Riccardi che ne è il direttore editoriale) ha ottenuto un ottimo riscontro sia di pubblico che di critica.

Attraverso le erbe matte, quelle che si fanno strada nelle crepe tra i muri e nell’asfalto, Laura Bosio racconta una storia generazionale che è anche un compendio colto delle erbacce al cinema, come in letteratura e nella musica. Laura è una scrittrice che non perde di vista la realtà e quella degli ultimi anni è ben presente nel racconto e nella sua vita, come i migranti che conosce ogni anno come preside della scuola Penny Wirton, che è senza muri come il suo libro precedente (uscito per Damiani editore).

L’evento è a numero chiuso.




crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Geraneo in mostra, da Garden Steflor

di Redazione

Continuano anche nel mese di giugno le mostre floreali proposte da Garden Steflor, leader del settore green da oltre trent'anni, nella sua sede di Paderno Dugnano (in Via Erba 2).

Fino 27 giugno sarà possibile visitare “Geraneo in mostra”, per scoprire tutte le varietà di questo fiore molto presente, in particolare in questa stagione, su terrazzi e balconi. Una vera e propria full immersion nel mondo dei Pelargonium, conosciuti più comunemente come Geranei, attraverso un vasto assortimento: presenti i gruppi Edera, Zonale, Parigino, Macrantha e Angeleyes con la loro straordinaria abbondanza di varietà che si esprimono nelle forme e nei colori.
Ognuno ha una sua caratteristica: da quello che produce una fitta vegetazione ricadente alla varietà in verticale, dal Geraneo profumato a quello con foglie variegate. La mostra promette quindi di stupire gli amanti di questi fiori e del green in generale.

Garden Steflor (in Via Erba 2) è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19.30 (naturalmente con le misure necessarie a garantire la sicurezza).







crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

L'abc del Barbecue da Garden Steflor, a Paderno Dugnano

di Redazione

Si è aperta ufficialmente la stagione delle grigliate all'aperto e quindi Garden Steflor ha pensato di proporre una dimostrazione gratuita di Barbecue con tutte le nozioni base.

L'appuntamento con “L'abc del Barbecue” è fissato per il 12 giugno nella sede di Paderno Dugnano (in Via Erba 2). L’iscrizione all'evento è obbligatoria e potrà essere fatta all’ufficio informazioni all’ingresso del Garden (naturalmente c’è un numero limitato di partecipanti, i quali avranno poi anche degli sconti da utilizzare nello store).


Quale occasione migliore per imparare a fare la grigliata perfetta?

Garden Steflor (in Via Erba 2) è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 19.30 (naturalmente con le misure necessarie a garantire la sicurezza).










crediti foto: ufficio stampa

leggi di più