Milano Design Week: illycaffè global coffee partner

di Laura Frigerio

illycaffè, leader nel segmento del caffè di alta qualità, è di nuovo protagonista della Milano Design Week, sia grazie alla rinnovata partnership internazionale con il Salone del Mobile.

Milano sia con una serie di iniziative Fuori Salone, che riaffermano come l'amore per l'arte e il design faccia parte del DNA dell’azienda. Cuore dell’attività di illy è Coffee Drawings, la live performance dinamica dello street artist Max Petrone (divenuto celebre grazie alle illustrazioni prodotte usando come un acquerello proprio il caffè espresso) che realizzerà un’opera in più tempi ispirata al caffè.

Dal 17 al 22 aprile all’interno di Triennale di Milano, in una sala allestita ad atelier, l’artista torinese racconterà su un foglio bianco le storie che possono nascere da una macchia di caffè, dipingendo senza un progetto prestabilito, ma con un’immediatezza dove è sempre “buona la prima”. Molteplici personaggi prenderanno forma, in un racconto che parte quasi per caso e si dona all’interpretazione di chi guarda, mutando e riempiendosi di illustrazioni giorno dopo giorno. Anche i visitatori della Triennale potranno lasciare il loro segno su fogli macchiati di caffè e raccontare così le loro storie, in un dialogo aperto con quelle dell’artista all’interno dell’atelier.

Coffee Drawings è anche il nome della nuova illy Art Collection firmata da Max Petrone, presentata in anteprima proprio in occasione della Milano Design Week. Lavorando sull’iconica tazzina illy disegnata da Matteo Thun nel 1991, Petrone racconta sei storie, fatte di ricerche avventurose, incontri fortuiti e sguardi profondi. Tra paesaggi lunari, creature fantastiche e onde impetuose, la nuova illy Art Collection si tinge delle sfumature brunite tipiche della bevanda simbolo della cultura italiana nel mondo.

leggi di più

Fuorisalone: Bites of Design by Panini Durini

di Laura Frigerio


Sappiamo che ora avete in mente solo le vacanze pasquali e le uova di cioccolato, ma noi oggi vogliamo iniziare a farvi pregustare la nuova edizione del Fuorisalone di Milano (17-22 aprile).

 

E iniziamo con  Panini Durini che, con l'occasione, si farà ambasciatore di arte contemporanea e design.
Come? Scegliendo di coinvolgere sei artisti tra grandi talenti e figure emergenti per ospitarli in sei istallazioni inedite nei locali di Via Mercato, Corso Magenta, Via Mengoni, via della Moscova, via Orefici e Via Durini.

Vanno in mostra Marco Lodola, Arnaud Nazare-Aga, Mr SaveTheWall, Francesco Vullo, Tanio Liotta e Tomoko.

Il progetto nasce dalla volontà di fare interagire sempre di più Panini Durini con la città, particolarmente durante una delle settimane in cui Milano diventa una vera e propria fucina di idee e di creatività. 

Panini Durini, con la mostra diffusa Bites of Design, vuole mettere alla ribalta gli artisti e le loro opere in un contesto metropolitano e quotidiano, fuori dagli schemi e dai spazi espositivi tradizionali: l’arte diventa  fruibile al pubblico in un contesto accogliente, goloso e amicale, un perfetto connubio di gusto e cultura.

Panini Durini, in partnership con la Galleria Deodato Arte, ha ideato e sviluppato il progetto Bites of Design attraverso una collaborazione diretta e totale: alcune delle opere esposte sono inedite e pensate appositamente per l’occasione, tutte sono state scelte assieme per rappresentare al meglio lo spirito dell’iniziativa: uno sguardo fresco, vivace e mai banale, una re-interpretazione in chiave pop, impertinente e colorata, del quotidiano.

leggi di più

illycaffè partner della mostra dedicata a James Rosenquist

di Laura Frigerio

Il logo per un brand è l'elemento che gli permette di entrare con più facilità nell'immaginario collettivo.

È il caso anche di illycaffè, il cui logo (a metà degli anni'90) è stato disegnato da James  Rosenquist, uno dei fondatori della Pop-Art.

Proprio a quest'ultimo è dedicata la personale JAMES ROSENQUIST. OPERE SU CARTA/WORKS ON PAPER,  che si terrà presso Casa Cavazzini di Udine dal 25 marzo al 17 giugno.

 

A un anno dalla scomparsa, proprio a quest’ultimo è dedicata James Rosenquist. Opere su carta/Works on Paper, mostra organizzata dal Comune di Udine–Civici Musei e dall’ERPaC, Ente Regionale per il Patrimonio Culturale, che vuole ricostruire le tappe salienti del suo percorso artistico, focalizzando nello specifico la sua ampia produzione su carta.

La mostra è stata realizzata in partnership con illycaffè.

leggi di più

San Valentino: festeggiare con illycaffè

di Laura Frigerio

 

illycaffè, l’azienda leader globale nel segmento del caffè di alta qualità, celebra la festa degli innamorati con le sue iconiche macchine da caffè: la X1 Anniversary Iperespresso e la nuova Y3, due classici del design che trasformano la preparazione del caffè in un vero e proprio rituale d’amore quotidiano.

Doni che rappresentano l’unione tra la grande esperienza illy e la passione per l’arte e il design che da sempre caratterizza l’azienda. X1 Anniversary Iperespresso.
Sintesi perfetta tra tradizione e avanguardia, la X1 Anniversary celebra lo storico modello di ispirazione vintage disegnato da Luca Trazzi. Le sue linee sinuose e l’estetica rivista in chiave contemporanea si uniscono in questa macchina a nuove funzioni che permettono di preparare sia l’espresso sia il caffè all’americana.

La nuova Y3. Disegnata dall’Architetto Piero Lissoni, la Y3 rappresenta una sfida che unisce design e tecnologia in un oggetto di uso quotidiano per avvicinare al gusto del blend unico illy, composto da nove pregiate varietà di Arabica, un nuovo target di consumatore. La nuova Y3 infatti, come Generazione Y, è pensata per i Millennials, ai quali illycaffè e Lissoni dedicano un oggetto compatto e facile da usare, sintesi perfetta di estetica e praticità.

leggi di più

Il vasetto di Nutella diventa un orologio firmato Alessi

di Laura Frigerio

Nutella scandisce i momenti incancellabili della vita di tutti noi ed è così che Ferrero intende fornire una ragione in più per continuare a passare il tempo insieme a uno dei brand più amati del mondo.

Nutella, con il suo bicchiere da 200 gr è stata pioniera di un concetto diventato oggi un vero e proprio trend: l’Up-Cycling, ovvero un riciclo creativo tramite il quale nuovi prodotti vengono riutilizzati in ambiti diversi e trovano una nuova destinazione d’uso.

Da queste premesse nasce la partnership con Alessi, brand icona delle fabbriche del design italiano, grazie alla quale il tappo di Nutella diventa un orologio realizzato dal designer Giulio Iacchetti per trasformare il vasetto in un oggetto di design unico, Nutella Clock.
L’orologio sarà utilizzabile sui vasetti dei formati da 800g e 950g.

Potrai ottenere Nutella Clock Alessi dal 12 febbraio al 4 marzo, grazie alla promozione a premio sicuro che dà diritto ad un orologio Nutella by Alessi a fronte dell’acquisto di 2 vasetti a scelta tra i formati da 800 o 950 grammi.


Sarà infatti sufficiente dare prova del proprio acquisto sul sito www.nutella.it per ricevere direttamente il premio a casa. 

leggi di più

Anonymous Portraits of Women

di Laura Frigerio

 

Siete appassionate di fotografia? Allora non dovete perdere la mostra “Anonymous Portraits of Women” del giovane fotografo e videomaker siciliano Francesco Lo Bianco, che verrà inaugurata il 31 gennaio (alle ore 18.30) presso SPAZIOKAPPA32 (via Kramer 32, Milano).

Aperta nel febbraio 2017, SPAZIOKAPPA32 si pone l’obiettivo di diffondere e promuovere contenuti artistico-culturali in maniera gratuita e anche fra i non addetti ai lavori. Numerosi gli artisti nazionali e internazionali che hanno già esposto le proprie opere nei suoi spazi, ottenendo un gradito riscontro di pubblico e critica e facendo diventare la galleria uno dei poli artistici della città meneghina.

“Anonymous Portraits of Women” propone una serie di ritratti di donna in bianco e nero o a colori. Nelle foto di Lo Bianco si percepisce una ricerca spasmodica di sensazioni, che vengono espresse in colori, contrasti, ombre, originati tutti nel tentativo di capire il senso intrinseco di un’immagine e volerla rendere reale; quasi consapevole della propria esistenza. In un’epoca caotica come la nostra in cui l’immagine, appunto, racconta sempre più di oggetti messi in mostra; in cui la foto deve necessariamente “far vedere”, l’artista cerca uno spazio intimo tra sé e la propria arte; quasi a voler nascondere le proprie creazioni, più che a rivelarle. “La rivelazione, qualora vi fosse, appartiene al visitatore” - dichiara lo stesso Lo Bianco, ribadendo il proprio amore per l’immagine e la spinta, connaturata nell’essere umano, verso la comunicazione.

leggi di più

Premio illy Present Future: vince Cally Spooner

di Laura Frigerio

Cally Spooner è la vincitrice dell’edizione 2017 del Premio illy Present Future, sostenuto da illycaffè dal 2001 e assegnato all’artista considerato più interessante nella sezione Present Future dedicata ai talenti emergenti.

Cally Spooner è stata presentata dalle gallerie GB Agency (Parigi) e Zero… (Milano) con l’opera Soundtrack for a Troubled time, 2017.

Il premio è stato conferito oggi da Carlo Bach, Direttore Artistico di illycaffè, Ilaria Bonacossa, direttrice di Artissima e dalla giuria del premio composta da Mary Ceruti, direttore esecutivo e curatrice presso lo SculptureCenter di New York, Carolyn Christov-Bakargiev, direttrice del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea e della GAM di Torino e Luigi Fassi, curatore arti visive del Steirischer Herbst festival di Graz e coordinatore di Present Future per sette anni, ha individuato il vincitore tra una rosa di 20 artisti con la seguente motivazione: “Il lavoro performativo e l’indagine attraverso diversi media di Cally Spooner esplora le modalità della violenza invisibile nell’era digitale. Attraverso la sua arte, comprendiamo come la soggettività e i nostri stessi corpi cambiano quando sono plasmati dalla condizione tecnologica.”

Dal 2012 il Premio offre al vincitore l’eccezionale opportunità di una mostra in un museo di Torino, in concomitanza con l’edizione successiva di Artissima. L’esposizione di quest’anno è dedicata a Cécile B. Evans vincitrice del Premio illy Present Future 2016 con l’opera What the heart wants (2016). Al Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Evans espone una riedizione dell’opera Amos’ World: Episode One (2017), nella sala progetto posta al piano ammezzato dell’edificio della Manica Lunga sino al 7 gennaio 2018.

Grazie alla sensibilità di illycaffè e all’attiva partnership con il Castello di Rivoli, il Premio illy Present Future offre un contributo importante all’affermazione degli artisti emergenti e conferma il ruolo innovatore di un’istituzione artistica di reputazione internazionale.

leggi di più

Rinascimento e #LENUOVEBOLOGNESI

di Laura Frigerio

Rinascimento, brand fashion del gruppo Teddy, sponsorizza la mostra fotografica “Bologna fotografata. Tre secoli di sguardi”, in corso a Bologna a Sottopasso di Piazza Re Enzo fino al 30 settembre.

Rinascimento e Bologna sono un tutt’uno da sempre, li lega l’amore per tutto ciò che è sinonimo di bellezza, di eleganza e di allegria. La mostra è il racconto di una città e della sua gente attraverso lo sguardo di diversi fotografi, immagini che ripercorrono la storia del Novecento, fatta da uomini e donne da sempre legati alla loro Bologna.

Ma come sono oggi #lenuovebolognesi ? Se lo è chiesto Rinascimento ideando un contest all’interno del bookshop della mostra: un fondale con una vista sulla città, alcuni capi della nuova collezione e un set fotografico a disposizione per chi si presenterà con la cartolina #lenuovebolognesi da ritirare presso il negozio Rinascimento in Via Indipendenza 69 a Bologna (il coupon darà anche diritto all’ingresso alla mostra al prezzo ridotto di 4 euro).

Il contest Rinascimento e la scelta di sponsorizzare questa mostra, rappresenta per l’azienda un modo per celebrare e ringraziare la propria città e le bolognesi, che da sempre amano essere eleganti ed originali, proprio come Rinascimento ama vestire le donne.

leggi di più

CAPELLI, la mostra di Cristina Collodel

di Laura Frigerio

Se vi trovate a Padova e dintorni, vi consigliamo di fare un salto al Sottopasso della Stua (in Largo Europa) dove è stata prolungata fino al 15 giugno la mostra CAPELLI in cui potete ammirare le fotografie di Cristina Collodel che ritraggono la comunità cinese della città.

L'artista, originaria della provincia di Treviso ma da diciotto anni a Padova, parte dai giovani italiani che si rivolgono ai parrucchieri cinesi, catturati dal fascino, ancora misterioso, di un taglio d’oriente. Ma è solo l’inizio di un viaggio che la fotografa percorre, lungo i quartieri padovani, all’interno della comunità cinese, fra famiglie storiche di ristoratori, i cui figli sono a tutti gli effetti italiani, ai sarti, ai giovani cinesi che lavorano nei centri estetici, o ancora a quelli che, invece, stanno studiando nel nostro Paese, materie come business marketing e hanno festeggiato il loro Capodanno nelle piazze cittadine.

Curata da Simone Falso, l’esposizione s’inserisce nel programma di sviluppo del progetto artistico “Black & White Veneto”, curato da Kinocchio – il cinema in movimento e l’associazione di Promozione Sociale Kinima, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando Culturalmente 2016.

leggi di più

25° anniversario per illy Art Collection

di Laura Frigerio

Il rapporto da illycaffè e l'arte è sempre stato stretto, quasi simbiotico. A dimostrarlo anche le illy Art Collection, le esclusive serie di tazze che dal 1992 vengono interpretate dai maggiori artisti contemporanei, tra cui icone come Marina Abramović, Robert Rauschenberg, Jeff Koons, Julian Schnabel, Anish Kapoor e Daniel Buren.

Quest'anno, in occasione del 25° anniversario, arriva la Robert Wilson illy Art Collection, firmata dal poliedrico artista statunitense. Una personalità eclettica che ben riassume lo spirito delle illy Art Collection, autentico progetto di design, che negli anni ha coinvolto centinaia di artisti internazionali provenienti dai più diversi ambiti delle arti performative e visive.

leggi di più