Cannes 2022: le star che hanno indossato gioielli Boucheron

di Laura Frigerio

Il red carpet della 75esima edizione del Festival di Cannes continua a farci sognare, anche grazie agli splendidi gioielli indossati dalle star. Molte di queste creazioni sono della Maison Boucheron.
Ricordiamo insieme le preziosi visioni dei primi giorni.

Viola Davis ha indossato in esclusiva il gioiello Fleur de Paradis, della prossima collezione di Alta Gioielleria Carte Blanche che sarà svelata a luglio durante la Couture Week, con tre ametiste, pavé di zaffiri gialli e arancioni, pietre rosa e viola, lacca arancione, in titanio abbinato a Hopi, l'anello Colibrì, ornato di berillo giallo da 35 ct, in pavé di zaffiri e diamanti, in oro bianco e oro giallo.

Matthew Postlethwaite ha completato il suo outfit con la spilla Plume, della collezione di Alta Gioielleria Bleu de Jodhpur, in pavé di diamanti, su oro bianco e l'anello grande Quatre Black Edition, in pavé di diamanti e PVD nero, su oro bianco, così come l'anello grande Quatre Black Edition, con PVD nero, su oro bianco.

Alessandra Ambrosio ha brillato con gli orecchini della collezione Serpent Bohème XL, in pavé di diamanti e oro bianco abbinati alla collana Serpent Bohème 23 motivi, in pavé di diamanti e oro bianco.

Jasmine Tookes ha scelto di indossare orecchini a clip Plume de Paon, in pavé di morganiti e diamanti su oro bianco e gli anelli Plume de Paon, in pavé di diamanti, su oro bianco e oro rosa.

Emma Todt indossava i grandi orecchini Plume de Paon, in pavé di diamanti taglio rose, su oro bianco, così come il grande anello Plume de Paon, in pavé di diamanti, su oro bianco.

Un vero incanto!





 






crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Cannes 2022: sul primo red carpet Margherita Buy e altre star in Messika

di Laura Frigerio

Il 17 maggio si è tenuta la Cerimonia di apertura della 75esima edizione del Festival di Cannes, che promette di regalarci il perfetto mix di cinema di qualità e glamour.
E infatti sul primo red carpet abbiamo visto numerose star illuminare e impreziosire i loro outfit con dei gioielli Messika.

L'attrice italiana Margherita Buy (nel cast di "Esterno Notte" di Marco Bellocchio), per esempio, ha scelto di indossare la collana dell'iconica collezione Move 10th e l'anello della collezione di Alta Gioielleria Wild Moon.

La modella e imprenditrice Lori Harvey, ha invece brillato con la collana della collezione di Alta Gioielleria Messika Shards Of Mirror abbinata alla clip in diamantate Illusionistes. Ha completato il suo look con l'anello a 2 dita Danseurs Aériens e l'iconico anello Toi & Moi.

L'ex Miss Universo e attrice, Urvashi Rautela era raggiante con gli orecchini, l'anello e il bracciale Exotic Charms della collezione Messika by Kate Moss High Jewelry.

L'attrice francese Anne Parillaud ha scelto di indossare gli orecchini Desert Bloom, della collezione di alta gioielleria Born To Be Wild.

Alice Abdel Aziz ha impreziosito il suo look con gli orecchini Diamond Catcher e l'anello Desert Bloom, della collezione di Alta Gioielleria Born To Be Wild.

L'attrice francese Luana Bajrami ha indossando le collane lunghe della collezione Desert Bloom abbinate all'anello Toi & Moi My Twin.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

MET Gala 2022: Alexa Chung e le altre star in Boucheron

di Laura Frigerio

Si è tenuta stanotte (ora italiana) l'edizione 2022 del MET Gala, lo sfavillante evento annuale di raccolta fondi a beneficio del Costume Institute del Metropolitan Museum of Art di New York City, che segna l'apertura della mostra annuale di moda del Costume Institute. Il tema di quest'anno è stato il Gilded Glamour, che è l'epoca d'oro della storia americana che va dal 1870 agli inizi del 1900.

Così gli stilisti e gli ospiti vip hanno cercato di interpretarlo a loro modo, stupendo come sempre con effetti speciali. Tra i presenti anche la modella Alexa Chung, ambasciatrice di Boucheron, che ha sfoggiato dei gioielli firmati dalla maison. E lo stesso altri talenti come Sydney Sweeney, Yahya Abdul-Mateen II, Adwoa Aboah e Fredrik Robertsson.

LE CREAZIONI

Alexa Chung ha scelto di indossare l'anello Masy, il Camaleonte, in pavé di tormaline paraiba, zaffiri viola, rosa, blu, arancioni e gialli su oro giallo, l'anello Shibli, il Cucciolo di Leone, con un quarzo rosa e due smeraldi, in pavé di diamanti bianchi e marroni, su oro rosa, abbinati al bracciale Serpent Bohème, in pavé di diamanti su oro bianco.

Sydney Sweeney ha indossato la collana Rivière Vendôme, in pavé di cristalli di rocca e diamanti su oro bianco, l'anello Soleil Radiant, della collezione di Alta Gioielleria Timeless, con un rubino ovale da 3 ct e diamanti, su oro bianco, gli orecchini della collezione Serpent Bohème M, in pavé di diamanti su oro bianco e l'anello Quatre Radiant Edition, in pavé di diamanti su oro bianco.

Yahya Abdul-Mateen II ha impreziosito il suo look con il set di spille Jack De Boucheron in pavé di diamanti e oro giallo, l'anello Serpent Bohème L, in pavé di diamanti su oro giallo, due anelli grandi Quatre Radiant Edition, in pavé di diamanti su oro giallo e oro bianco, la cravatta-collana Quatre Classique, in pavé di diamanti su oro giallo, oro bianco, oro rosa e PVD marrone, il gioiello per capelli multi-motivi Serpent Bohème, in pavé di diamanti su oro giallo e infine l'orologio Reflet medium, con quadrante in oro giallo e cinturino in vernice.

Adwoa Aboah ha indossato la collana Lavallière Diamants della collezione di Alta Gioielleria Art Déco, Histoire de Style, in pavé di diamanti, con onice e lacca nera, su oro bianco, abbinata agli orecchini Serpent Bohème XS, in pavé di diamanti, su oro bianco.

Fredrik Robertsson ha brillato con i due anelli Cypris, il Cigno, in pavé di rubini, zaffiri neri e diamanti su oro bianco, gli anelli della Quatre Radiant Edition e della Quatre Black Edition grandi e piccoli, in pavé di diamanti, su oro bianco e PVD nero.

 

 

 

 

 









crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Manila Grace debutta con la sua prima collezione eyewear. In anteprima al MIDO

di Laura Frigerio

"Vestire" gli occhi con stile: è quello che, "a prima vista", ci sembra l'obiettivo di Manila Grace che amplia i propri orizzonti lanciando la sua prima collezione eyewear in licenza con Castellani SRL. Quest'ultima è una realtà storica nel settore (nata nel 1967 a Domegge di Cadore in provincia di Belluno e sinonimo di Made in Italy e design raffinato), specializzata in montature di acetato e metallo, unisce attenzione per i dettagli e savoir-faire tipicamente italiano.


E quale migliore occasione per un debutto così importante se non l'edizione 2022 di MIDO, il più grande evento internazionale dedicato al settore mondiale dell'eyewear, che si tiene a Milano fino al 2 maggio.

LA COLLEZIONE
Perfettamente in linea con l’estetica Manila Grace, gli occhiali (non solo da sole, ma anche da vista) riprendono anche la palette di collezione in modo da essere accessorio perfetto dei look di stagione. Tantissimi i modelli tra i quali scegliere, ognuno perfetta espressione della personalità della donna che ha scelto di indossarli.

Maxi ed esagonali, tono su tono con la montatura oppure coloratissimi e super cool; i modelli sono avvolgenti e travolgenti! Dall’appeal contemporaneo, sono gli occhiali da sole con montatura dalla finitura sia glossy sia opaque, declinati a tinte zuccherine, come il rosa pastello, il celeste e il bianco panna.

Dirompenti ed irrinunciabili, sono i vivacissimi cat-eye in una gamma spring/summer che va dal rosso al verde passando per bianco, rosa e tartarugato. Particolare ed elegante la silhouette a farfalla: classica con montatura in metallo, con dettagli di super tendenza grazie alle tinte sorbetto.

Dove si potranno acquistare? Nelle boutique monomarca e nei negozi di ottica selezionati, oltre che naturalmente su manilagrace.com.










crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

As You Feel by L'Atelier du Sac, la linea amica dell'ambiente

di Redazione

Stile e rispetto per l’ambiente si racchiudono in una collezione di borse che ha la natura nel suo dna e che si candida a essere manifesto di una tendenza sempre più ever…green! Si tratta dell’ultima creazione di L’Atelier Du Sac, che ha fatto della sfida stilistica racchiusa nell’idea stessa di sostenibilità, il cuore di un progetto destinato ad accompagnare sempre più l’azienda in direzione eco-friendly.

A partire dai materiali utilizzati per i 4 diversi modelli di borse che compongono "As You Feel": 100% naturali e vegani, ottenuti dagli scarti della lavorazione delle mele, uniti al canvas di cotone biologico, secondo la più autentica filosofia dell’economia circolare.

La pelle vegana si unisce al canvas logato, ma il vero plus sono i colori sofisticati, le linee essenziali, contemporanee e il carattere cruelty free di borse in cui creatività e innovazione, etica ed estetica, sono protagoniste di una visione stilistica puntata al futuro sostenibile e consapevole.
Sono due shopping bag e due backpack che differiscono per dimensioni, forme e cromie: bianche a contrasto nocciola, o bianche e nere. Entrambi i modelli sono pratici e capienti e la funzionalità non perde il fascino grazie all’attenzione per i dettagli che da sempre caratterizza i prodotti di L’Atelier Du Sac, per un day to day dall’eleganza innata e, soprattutto, sempre rispettoso.


La collezione "As you Feel" è disponibile sul sito e-commerce del brand: www.atelierdusac.com.


 

 

 

 

 



crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Docksteps per l'Earth Day

di Redazione

Un impegno a tutto tondo per essere un’azienda il più sostenibile possibile in cui le pratiche etiche siano supportate da gesti concreti che abbiano come obiettivo la salvaguardia del pianeta. Una sfida che Docksteps ha accettato da tempo e che, una volta di più, persegue annunciando la sua collaborazione con i volontari di Save The Planet, in occasione dell’Earth Day, la giornata mondiale della Terra del prossimo 22 aprile.

Una ricorrenza che verrà celebrata in maniera consapevole dal brand i cui dipendenti saranno impegnati a ripulire l’area del Laghetto del Torrione, localizzata all’interno del Parco Fluviale di Montegranaro (in provincia di Fermo), per dare un segnale forte di responsabilità sociale e civile nei confronti dell’ambiente. Il perché è semplice: avere stile significa agire attivamente e concretamente per salvare le bellezze del territorio e soprattutto avere un impatto sempre meno forte sul pianeta. Il che, tradotto, equivale a maggiore benessere per tutti.

“È fondamentale che le imprese diano l’esempio, con gesti positivi e fortemente simbolici come questo per andare sempre più verso un futuro ecosostenibile” - ha commentato Massimiliano Rossi, direttore generale di Docksteps - “Ribadiamo una volta di più la direzione marcatamente green che sta seguendo la nostra azienda e ci impegniamo a proseguire lungo questa strada con sempre maggiore attenzione ed energia”.

Un impegno destinato a non andare mai fuori moda che si inserisce in quello che a tutti gli effetti può essere considerato il green year di Docksteps, che ha avuto nel lancio di Green Philosophy, la sua prima collezione interamente sostenibile e 100% metal free, la sua consacrazione a livello di prodotto. Del resto Docksteps è da sempre un brand in prima linea nel tracciare le fila di un percorso sempre più sostenibile che abbracci l’intera filiera, che faccia leva sull’utilizzo di materiali innovativi e riciclati e che porti avanti, al contempo, una sempre maggiore attenzione per pratiche di produzioni etiche ed ecologiche che, passo dopo passo, si impongano come statement. E tutto senza rinunciare alla qualità e al design, che sono da sempre la firma riconoscibile delle calzature del marchio.

 

 

 

 

 

 





crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

I Choco-Foulard di DAPHNÉ Sanremo e Cioccolateria Vetusta Nursia

di Redazione

DAPHNÉ Sanremo e Cioccolateria Vetusta Nursia di Norcia uniscono seta e cioccolato per una creazione originale ed esclusiva. 

Se la filosofia della Maison sanremese è nobilitare e valorizzare l’artigianato italiano nei settori più apparentemente distanti, la Pasqua non può che essere celebrata con veri e propri gioielli di artigianalità.

I Choco-Foulard dei fiori sono pezzi unici, opere di alta creatività firmata DAPHNÉ e pregevole cioccolato di pasticceria, quello di Cioccolateria Vetusta Nursia. Ricette e ingredienti di altissima qualità ne fanno un dolce pasquale "su misura" che svela la sorpresa all'esterno; raffinati foulard dei fiori in twill di seta che avvolgono un esplosione di gusto.
Ma non finisce qui, per i più ecologisti, è possibile "vestire" il panettone con i foulard nella versione in cotone organico sostenibile. 








crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

+Three°°° presenta la capsule collection (ecosostenibile) Afra

di Laura Frigerio

Il top oggi è scegliere degli accessori belli, alla moda ed ecosostenibili. È per questo che vi invitiamo a scoprire il brand +Three°°°, che in occasione della Pasqua propone la capsule collection di borse Afra, dall’anima green e ambasciatrice di valori etici, fusione perfetta tra il tessuto del Burkina Faso e la manifattura Made in Italy.

+Three°°° ci fa scegliere tra 8 differenti modelli di borse fra cui scegliere, dalle tote alle baguette, cross-body e le pouch, dal design contemporaneo che racchiudono l’essenza del continente africano e la tradizione artigianale: in tela grezza di cotone, con cromie sempre diverse, disegni unici e personali.

Realizzate in collaborazione con EFI-Ethical Fashion Initiative, queste borse ecosostenibili si fanno manifesto del rispetto per l’ambiente e della tutela del lavoro femminile delle comunità africane in via di sviluppo: al centro del progetto c’è il Burkina Faso, da cui provengono sia il cotone utilizzato per la creazione delle borse, che la manualità delle artigiane coinvolte nella realizzazione dei tessuti che compongono l’intera collezione. Una borsa ecosostenibile, un dono speciale e anticonvenzionale, perfetto per donare un tocco fashion a qualsiasi look e momento della giornata: ideale per una passeggiata in città, al mare o in montagna, la bag +Three°°° è un must have che fa sempre la differenza.

DOVE TROVARLE?
Le collezioni di +Three°°° sono disponibili sull’e-commerce www.plus3.eco. Poi le troverete nei Department store Coin Excelsior di Milano Citylife e di Roma, in via Cola di Rienzo.

COSA C'È DA SAPERE SUL BRAND
Il nome +Three°°° nasce da un rapporto dell’UNEP (United Nation Environment Program) che delinea uno scenario in cui entro il 2050 il riscaldamento globale supererà i tre gradi centigradi, innescando alterazioni irreversibili dell’ecosistema globale. +Three°°° nasce per realizzare capi artigianali progettati per resistere nel tempo e ridurre l’impatto ambientale facendosi manifesto di una sostenibilità etica, ambientale e sociale.
La catena del valore del marchio è progettata nel pieno rispetto dell’ambiente e rigidamente sottoposta a controllo per garantire trasparenza e progressivo abbattimento della CO2 a ogni suo livello. La manifattura, rigorosamente Made in Italy e a tiratura limitata, abbraccia il lavoro etico grazie alla collaborazione con EFI-Ethical Fashion Initiative, il programma di moda etica dell’ONU che supporta comunità svantaggiate. Parte della produzione è inoltre affidata alla cooperativa Cartiera di Sasso Marconi che impiega persone in condizione di svantaggio per garantire un processo produttivo eticamente e socialmente sostenibile.


 

 

 

 

 






crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Rodenstock presenta la collezione di occhiali Sun

di Redazione

Siete amanti degli occhiali? Vi presentiamo la nuova collezione Sun, per lui e per lei, con Rodenstock sottolinea la propria esperienza e know-how: occhiali dal design di prima classe e lenti Sun Protect di alta qualità.

Due modelli da donna (R3329 e R3330), in quattro varianti colori, dallo stile butterfly con bordo bicolore in acetato, leggermente trasparente, assicurano una femminilità dirompente e un’eleganza raffinata.

Mentre i due modelli da uomo (R1443 e R1444), in tre varianti colori, hanno un stile senza tempo che conferma una classicità maschile dalla forte identità. I modelli uomo e donna sono dotati di lenti Sun Protect che forniscono una protezione UV400 ottimale in ogni situazione e garantiscono una visione più nitida.

La collezione Sun è disponibile nei migliori retailer di eyewear e su www.rodenstock.com/it.








crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Messika alla notte degli Oscar

di Redazione

Per la prima volta Messika ha illuminato il red carpet nella notte degli Oscar con le attrici Mila Kunis, Demi Singleton e Naomi Scott.

Mila Kunis, tra le presenter della cerimonia di quest'anno, ha scelto di indossare gli orecchini della collezione di Alta Gioielleria Diamond Catcher abbinati al bracciale della collezione Messika by Kate Moss Twisted Wave e l'anello Dessert Bloom.

Demi Singleton, la giovane attrice e protagonista del film "King Richards", ha brillato con gli iconici orecchini Move 10th abbinati agli anelli della collezione My Twin e al doppio anello della collezione Glam'Azone.

Naomi Scott sfila sul red carpet indossando l'anello 3 dita della collezione di Alta Gioielleria Messika by Kate Moss Color Play in madreperla bianca, mixato al famoso doppio anello Glam'Azone.






 

 

crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Charithra Chandran (Bridgerton) in Messika

di Redazione

Alla première mondiale della seconda stagione della serie tv "Bridgerton" (ora disponibile su Netflix) l'attrice Charithra Chandran, che interpreta Edwina Sharma, ha brillato con i gioielli Messika.

Per la precisione ha scelto di indossare gli orecchini Roaring Diamons della collezione di Alta Gioielleria di Messika.

 

 

 

 

 

 

 

 

 


crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Roberto Giannotti celebra la Festa della Donna con il bracciale chiama angeli

di Redazione

Amore, protezione, bellezza e stile: in una parola, la donna. Questo 8 marzo, per la ricorrenza dedicata all’altra metà del cielo, perché non celebrarla con un gioiello? Quello perfetto è un bracciale il cui design in argento è impreziosito dagli iconici pendenti chiama angeli, signature identitaria di Roberto Giannotti.

Approccio raffinato e animo eclettico per un monile che racchiude ed esalta la purezza di sentimenti autentici e senza tempo. La sua maglia a catena si accende di tre caratteristici chiama angeli in argento silver e dorato, piccole sfere intagliate che contengono nel loro interno il profilo in zirconi bianchi delle creature celesti e che producono, a ogni movimento, un suono delicato ed emozionale creato, come vuole la leggenda, per chiamare a sé il proprio angelo custode.

Uno speciale porte bonheur e, al contempo, un gioiello che racconta un legame unico capace di attirare gioia e felicità semplicemente lasciando parlare il cuore. E la sua musicalità. Con il bracciale chiama angeli di Roberto Giannotti ogni giorno è un giorno speciale per donare un pensiero unico alle donne più importanti affinchè il delicato tintinnio delle sue sfere le accompagni e le protegga sempre in ogni momento della vita.




 

 

 



crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Gigi Hadid sceglie Messika per una festa di compleanno

di Laura Frigerio

Si sa, Gigi Hadid ha classe e buon gusto, quindi non stupisce di vederla indossare gioielli Messika in occasione della festa di compleanno del famoso stilista Carlos Nazario durante la Fashion Week di Parigi.


La top model ha brillato indossando indossando orecchini a cerchio in diamanti abbinati a 3 collane Rivière della collezione Privata di Alta Gioielleria Messika.











crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

Elsa Zylberstein e Margot Magimel ai César in Messika

di Redazione

Elsa Zylberstein e Margot Magimel hanno indossato gioielli Messika alla 47a cerimonia dei César Awards.

L'attrice francese Elsa Zylberstein ha scelto di indossare la collana Desert Bloom e l'anello Wild Moon della collezione di Alta Gioielleria Born To Be Wild Moon, il tutto abbinato all'earcuff Calypso.

Margot Magimel, moglie di Benoit Magimel premiato come miglior attore, ha brillato in Messika con la collana Snake Dance abbinata agli orecchini My Twin.









crediti foto: ufficio stampa

leggi di più

La capsule collection di Cult Lab per San Valentino

di Redazione

Cult sceglie San Valentino come occasione per presentare la nuova declinazione di Cult Lab, il progetto nato dalla collaborazione con i principali istituti di moda e di design italiani per promuovere i linguaggi creativi dei giovani talenti del domani.

Protagonista sarà, ancora una volta, l’iconico anfibio, questa volta rivisitato da Riccardo Pietrucci, talentuoso studente dello Ied di Roma, vincitore del secondo contest promosso da Cult.

“La collaborazione con i giovani creativi è strategica e fondamentale per la reinterpretazione dei codici identitari di Cult, sostenendo l’evoluzione estetica che abbiamo intrapreso da diverse stagioni. L’iconico anfibio nero si fa tela bianca, un quadro tridimensionale, catalizzatore di un processo creativo. Un working space capace di coniugare design, arte e avanguardia” - ha dichiarato Victoria Adaeze Ejiogu, Creative Director del brand Cult ed ex allieva IED Roma, oggi a capo del dipartimento creativo di Zeis Excelsa Spa, l’azienda marchigiana proprietaria del marchio.

È in questo contesto che il modello più rappresentativo del brand si è prestato a indossare un dress of love davvero accattivante con la sua iconica tomaia che ha ospitato una customizzazione romantica e, al contempo, rock: patch che ricordano un volto punk, a forma di cuore, declinati nei toni del rosa e del bianco. Una scarpa che racconta un percorso creativo unico, scoprendo ancora una volta una nuova e colorata espressione, diretta emanazione di un immaginario artistico immerso nel quotidiano e caratterizzato da un finish sofisticato. Una vera e propria arte applicata alla moda, in cui la forma diventa una tela dipinta da indossare ai piedi per farsi statement di originalità e forte personalità, nel più autentico stile di Cult.

Classe 2000, studente dello IED di Roma del corso di Product Design, l’artista e designer Riccardo Pietrucci è appassionato di cultura underground che traduce nelle sue opere per mezzo di un linguaggio grafico contemporaneo colorato e ricco di texture, capace di catturare l’ininterrotto flusso delle sue idee e delle sue passioni in forme artistiche visionarie e in continua evoluzione.

Per saperne di più: www.cultofficial.com.

 

 

 

 







crediti foto: ufficio stampa

leggi di più