3 cocktail per San Valentino 2022

di Laura Frigerio

Cosa c’è di meglio di festeggiare San Valentino con la propria dolce metà di fronte a un bel cocktail? È per questo che abbiamo pensato di segnalarvene 3, assolutamente da provare.

A BUNCH OF ROSES
Novità targata Belvedere Vodka, pensata per celebrare l’amore.
Il drink si ispira a due grandi classici, il Breakfast Martini e il French 75, ed è stato ideato dall’esperta Mixologist Elena Airaghi.

Ricetta
45 ml Belvedere Vodka Pure
22,5 ml succo di limone fresco e filtrato
1 bar spoon marmellata alla rosa
15 ml liquore alla rosa Top Veuve Clicquot Rosé

Bicchiere: calice
Tecnica: shake and double strain
Garnish: boccioli di rosa

Versare il succo di limone e la marmellata nello shaker e mescolare per amalgamare i 2 ingredienti. Aggiungere il liquore alla rosa, Belvedere Vodka e il ghiaccio, quindi shakerare. Double strain (con l’aiuto di uno strainer e di un colino) in un calice pieno di ghiaccio. Colmare con Veuve Clicquot Rosé. Guarnire con i boccioli di rosa.


TOBI’
Un cocktail red passion limited edition che potete sorseggiare presso Azotea, restaurant-cocktail bar nikkei di Torino. La ricetta porta la firma dell’anima liquida dell’insegna recentemente approdata a Torino, Matteo Fornaro, che divide insieme alla compagna Noemi Dell’Agnello, protagonista in sala, le redini del locale.

Ricetta

60 ml succo di mela Red Moon acidificato (con acido ascorbico e acido citrico)
90 ml succo di litchi
60 ml gin Tanqueray
20 ml Montenegro
1 bar spoon liquore alla violetta Bitter Truth 
1 table spoon marmellata di arance amare (autoprodotta)

Dissolvere la marmellata di arance amare nel gin. Filtrare. Shakerare tutti gli ingredienti con del ghiaccio. Filtrare. Servire il drink nel bicchiere.

MADRE MARTINI
Drink molto speciale e particolare, che ha la particolarità di esaltare l’olio extra vergine d’oliva, creato da una delle miglior bartender d’Italia ovvero Sabina Yausheva, bar manager del Dry Milano.

Ricetta
40 ml gin
10 ml acqua di pomodoro
10 ml liquore St.Germain
5 ml salamoia di olive nere
3 gocce di olio EVO Vibianini

Bicchiere: coppa Martini
Garnish: fiori di gypsophila

Il drink si prepara con la tecnica dello stir and strain. Versare in un mixing glass tutti gli ingredienti con tanto ghiaccio e miscelare con un barspoon. Una volta raggiunta la giusta diluizione, versare il tutto in una coppa Martini ghiacciata, depositare sopra 3 gocce di olio EVO Vibianini e decorare con fiori di gypsophila.








crediti foto: ufficio stampa