Siggi continua a vestire i concorrenti di MasterChef Italia

di Redazione

Siggi Group, impresa vicentina del mercato di abbigliamento professionale, è partner consolidato di “MasterChef Italia” sin dalla prima edizione.

Per gli aspiranti chef il grembiule non è solo un fondamentale strumento durante le prove in Masterclass, ma un segno tangibile di stile, comfort e sicurezza, oltre che ormai icona del cooking show più seguito e amato. L’esperienza di Siggi con “MasterChef Italia” ha permesso all’azienda di acquisire un’ampia popolarità, diventando punto di riferimento per il settore dell’Horeca e non solo.

La vasta proposta di abbigliamento professionale dedicato al settore dell’ospitalità si è distinta grazie ad uno stile tutto italiano firmato Atelier Siggi, reparto aziendale dedicato alla creazione e progettazione delle collezioni. A breve nei punti vendita saranno disponibili le nuove proposte per il 2022: giacche cuoco innovative, dalla polo chef al modello con un richiamo alla poesia di Dante.

Siggi veste anche il settore dedicato alla bellezza e al benessere e presenta novità eleganti, confortevoli e ricche di dettagli che si distinguono. L’abbigliamento professionale Siggi è Curvy approved, quindi con un fit adatto in tutte le taglie e una particolare attenzione a valorizzare la femminilità. Novità anche per le casacche, prodotto intramontabile, ma dallo stile sempre rinnovato, dedicato ad un utilizzo trasversale in diversi settori e per questo il più versatile.

Infine, la certificazione Oekotex Standard 100 garantisce a chi indossa un capo Siggi, l’assenza in ogni materiale utilizzato di sostanze nocive per la salute. Un obiettivo raggiunto dall’azienda grazie ad una attenta selezione di materiali e fornitori. Lo scopo è di offrire a chi cerca un abito adatto alla propria professione, la soluzione migliore in termini di funzionalità, design, sicurezza e impatto sull’ambiente e sulla società.






crediti foto: ufficio stampa