Magic Mountains-Sibillini Experience al Maxxi

di Redazione

Dopo il successo della prima “Sibillini Experience” e della docu-serie “Sibillini Stories” (in streaming sul sito www.magicmountains.it), il progetto non-profit multipiattaforma “Magic Mountains” (finalizzato alla valorizzazione e alla ri-scoperta del patrimonio culturale e naturalistico del Parco Nazionale dei Monti Sibillini) porta la magia delle montagne a Roma con la prima “Immersive Exhibition” al Corner MAXXI - Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo di Roma, dal 28 al 31 ottobre. Un’esperienza immersiva con video e audio installazioni, la presentazione di ricerche e progetti artistici dedicati ai Monti Sibillini, montagne magiche per antonomasia e al loro straordinario patrimonio di storie, leggende e miti.

Installazioni audiovisive, mostra fotografica collettiva e contenuti di digital storytelling interattivo per immergersi nella magica atmosfera dei Monti Sibillini, territorio magico per antonomasia, ricco di fascino e di storia, abitato fin dall’alba dei tempi da una gran quantità di miti e leggende ma duramente colpito dal sisma del 2016 prima e dalla pandemia di Covid-19 dopo.

Oltre alla proiezione del progetto fotografico collettivo “Il fascino magico dei Sibillini” con gli scatti più belli della Call #Magicmountains - Call For New Photographers e a una serie di contenuti di storytelling interattivi accessibili in loco tramite devices, saranno presenti le Video Installazioni “Cosa cercate voi sul dorso dei Giganti?”, un’immersiva ricostruzione dell’atmosfera sibillina accompagnata dalla colonna sonora in quadrifonia (a cura della compositrice turca Ekin Fil) che condurrà i visitatori direttamente sulle vette delle montagne, e “Sibillini Stories” una raccolta di testimonianze e video racconti delle leggende e dei miti più belli che abitano queste montagne. Saranno inoltre presenti le opere dell’illustratrice e pittrice umbra Francesca Greco, curatrice delle illustrazioni del libro di fiabe dei Sibillini realizzato da Magic Mountains.

Si potrà visitare la mostra dalle ore 11:00 alle ore 21:00. L’ingresso è gratuito e contingentato, con prenotazione obbligatoria su DICE.FM.










crediti foto: ufficio stampa