Helbiz Kitchen annuncia la partnership con Zuanon

di Redazione

Helbiz Kitchen, business unit di Helbiz (HLBZ) leader mondiale nella micromobilità e primo nel suo settore ad essere quotato al Nasdaq, annuncia la sua partnership con l’azienda Zuanon, specializzata in qualità e sostenibilità per la scelta di carne per i burger, allevata in Italia. Helbiz Kitchen, dedicata alla preparazione e alla consegna a domicilio di piatti e portate di alta qualità, è la più grande ghost kitchen internazionale sviluppata per rivoluzionare l’esperienza del food delivery: si basa infatti su una gigantesca cucina di circa 2.000 mq, completamente elettrica, totalmente sostenibile, e su un servizio di consegna a domicilio che sfrutta la collaudata esperienza nella mobilità elettrica urbana di Helbiz.

Il servizio ha come obiettivo la consegna di piatti a domicilio garantendo la massima qualità del cibo, e permette a tutti coloro che accedono all’app Helbiz di ordinare con un'unica transazione e con un’unica consegna, sei tipologie di menu differenti - hamburger, pizza, insalata, poke, sushi e gelato (quest’ultimo prodotto da Alberto Marchetti) - ricevendoli in tempi rapidissimi attraverso i butlers di Helbiz. Helbiz Kitchen si avvale dei migliori fornitori per ogni tipo di cucina, con l’obiettivo di offrire ai propri clienti il miglior prodotto, utilizzando solo materie prime di qualità. In quest’ottica, la società si avvale della collaborazione con Giovanni Zuanon, vincitore dell’Oscar Green di quest’anno, il primo a seguire la filosofia del Burger Farm to Fork (dal produttore al consumatore) per elevare la qualità complessiva dell'intera filiera agroalimentare, nel segno della sostenibilità ambientale. Una caratteristica che la colloca al vertice della qualità a livello internazionale. Zuanon mira a trasformare il fast food rendendolo più sano, equo e sostenibile, dalla lavorazione alla vendita, riducendo emissioni, consumi energetici e sprechi nel settore della ristorazione. Un’azienda che porta innovazione e qualità, grazie a rapporti di filiera corretti, trasparenti e sostenibili.

La strategia aziendale punta, infatti, al contatto diretto fra produttore e consumatore, garantendo in prima persona la qualità del prodotto. La stessa preparazione del burger avviene con una tecnica innovativa che preserva consistenza e qualità della materia genuina di prima scelta: l’irregolarità della forma del burger diviene garanzia della filosofia Farm to Fork. “Grazie a Helbiz Kitchen si espande in Italia lo “smashing”, il Burger con la pallina stampata solo al momento dell’ordine. Un tipo di cottura possibile solo con carne freschissima. Infatti, questa tecnica antica sviluppata nel Midwest, in Usa, negli anni 20’, è stata progressivamente tralasciata perché impossibile da eseguire su carni congelate. Ed è con noi che questo prezioso metodo che conserva intatte le proprietà della carne e ne garantisce la migliore cottura possibile, torna in vita. La partnership tra Zuanon e Helbiz Kitchen ha permesso l’ampliamento del Burger Farm to Fork in Italia. Un risultato di cui sono orgoglioso” -  commenta Giovanni Zuanon, CEO di Zuanon.

“Siamo soddisfatti di avere al nostro fianco un’azienda internazionale ed eccellente come Zuanon. La qualità delle materie prime, il ritorno dello “smashing”, l'attenzione ai dettagli e la competenza alimentare sono i requisiti fondamentali su cui si basa l'esperienza totalmente innovativa della nostra ghost kitchen” - ha commentato Paolo Scocco, COO di Helbiz Kitchen.
“Grazie a Zuanon possiamo garantire che questi criteri vengano rispettati, fornendo ai nostri clienti il miglior prodotto presente sul mercato”.

Le ordinazioni su Helbiz Kitchen sono attive per 12 ore al giorno, dalle 11:00 alle 23:00, 7 giorni su 7, attraverso l’app Helbiz. Grazie a un’unica app, oltre a scegliere il mezzo migliore di micromobilità, con un unico ordine e un'unica consegna, i clienti potranno avere a domicilio tutte le 6 specialità gastronomiche di Helbiz Kitchen.







crediti foto: ufficio stampa