Le abitudini degli italiani in ferie: il sondaggio di American Pistachio Growers

di Redazione

American Pistachio Growers (associazione no profit che unisce i coltivatori di pistacchi americani) ha voluto indagare, attraverso un sondaggio veicolato online, come e quanti italiani si sono già organizzati l’estate e le loro abitudini alimentari durante le vacanze.

LA SCELTA DELLA DESTINAZIONE
Nemmeno quest’anno gli italiani rinunceranno alle loro amate ferie estive, infatti, secondo il sondaggio, l’80% dei nostri connazionali staccherà la spina e cercherà di rilassarsi partendo per le vacanze. In particolare, la meta più gettonata – scelta influenzata anche dal periodo – è l’Italia: addirittura 9 italiani su 10 hanno scelto il Bel Paese, le sue meravigliose coste e alture mozzafiato, come destinazione. Si sa, c’è chi ama prendere il sole in spiaggia e fare lunghe passeggiate sul bagnasciuga e chi invece predilige i paesaggi montani e le loro particolari escursioni. Ma quale, tra mare e montagna, quest’anno sarà la meta preferita dagli italiani? Ben 8 intervistati su 10 hanno scelto di passare le ferie all’insegna del relax sugli incantevoli litorali della Penisola, con la giusta privacy e libertà che si può avere soggiornando in una casa vacanza (scelta dal 70% degli italiani) al posto che in una comoda camera d’albergo (preferita dal 32%).

L’ALIMENTAZIONE DURANTE LE FERIE
Il mangiare bene, ormai è risaputo, è sinonimo di good mood. Ma, dopo un anno intero a stare attenti a quali cibi mangiare e alla linea, il 74% degli italiani ha dichiarato che durante il break estivo la dieta non sa nemmeno cosa sia! Dunque, oltre a staccare la spina dal mondo del lavoro, i vacanzieri preferiscono liberarsi anche dalla preoccupazione dell’alimentazione corretta quotidiana e lasciarsi tentare dagli sgarri locali, pur sempre rispettando gli orari dei pasti: quasi 7 intervistati su 10, infatti, affermano di riuscire a scandire i momenti quotidiani legati al cibo anche in vacanza.
Mentre si aspettano le tanto amate ferie, bisogna mantenere la linea in vista appunto, degli strappi alla regola e, come calmare la fame tra un pasto e l’altro, se non con degli ottimi pistacchi americani? 9 italiani su 10, infatti, li preferiscono ad una normale barretta proteica: sono al corrente che i pistacchi tostati coltivati negli Stati Uniti sono una "proteina completa", ovvero contengono tutti e 9 gli aminoacidi essenziali in quantità adeguate e apportano i giusti benefici nutritivi all’interno di una dieta equilibrata. Infine, il 70% degli intervistati ha affermato che utilizza i pistacchi come snack da aperitivo…

Dunque, non resta altro che armarsi di pazienza e aspettare che arrivino le tanto attese vacanze ma, nel frattempo per ingannare l’attesa, ci si può sbizzarrire con moltissime ricette originali e sfiziose a base di pistacchi americani da condividere con amici e parenti.

Tantissime idee si trovano su americanpistachios.it.







crediti foto: ufficio stampa