5 nuovi singoli italiani da ascoltare

di Redazione

 

L’estate è ufficialmente iniziata ed è partito, come da tradizione, il toto-tormentone. E mentre i big della musica italiana si scontrano a suon di hit, noi preferiamo cercare quei singoli di emergenti che meritano di essere inseriti nelle nostre playlist ed essere ascoltati in loop.

Ecco le nostre 5 proposte di questa settimana:

 

“Va bene così” di Mailena - un pezzo pop raffinato firmato da questa giovane cantautrice assolutamente da tenere d’occhio. Il testo invita a reagire a quella rabbia che nasce dentro di noi quando cerchiamo, inutilmente, di autoconvincerci che va tutto bene. Trovando la forza si arriverà anche alla consapevolezza che ogni ostacolo risulterà facilmente valicabile.

 

 

“Port Emerald” di Sesto - il cantautore napoletano ci regala un pezzo fresco, all’apparenza leggero e orecchiabile, ma che in realtà nasconde la denuncia di certi luoghi comuni e la rabbia di chi sente la necessità di “staccare”. Il titolo è ispirato a un pub a cui è molto legato.

 

 

“Andiamo al mare” di Seb Puggioni - un invito, quello del cantautore sardo, a cui non possiamo davvero resistere. Il brano è un inno al cambiamento e guarda al futuro con positività e spensieratezza.

 

 

“Amerika” di Vale LP - la giovane cantautrice campana torna con un pezzo trascinante in cui ripercorre un rapporto nato e cresciuto tra due persone che vivono distanti, un sentimento platonico che le lega con purezza e profondità.

 

 

“Amsterdam” degli Scortesi - la band propone un’intensa ballad britpop dai toni distesi e le chitarre importanti, in cui l’amore, quello vissuto tra una camminata d’evasione, una chiamata al volo e una fantasia, diventa l’occasione per immergersi in un universo fatto di psichedelia e alieni.

 

 

 

 

 

 

 

 

crediti foto: ufficio stampa