Le nuove eyeshadow palette di Layla Cosmetics

di Laura Frigerio

Siete alla ricerca di nuove eyeshadow palette, che illuminino il vostro sguardo? Vi consigliamo quelle proposte da Layla Cosmetics, che ha pensato a donne con carattere, stile ed aspirazioni diverse.

Scopriamole insieme…

BABA - palette composta da dieci ombretti buttershine, l’innovativo finish extraluminoso del brand, dal tocco cremoso pur essendo in polvere e otto ombretti mat.
Per chi ama il nero come i rosa, mischia il blu con l’argento, adora l’oro e le luci del Nord. Una palette con i colori indispensabili per un trucco completo ma che permette tante combinazioni glamour.
Una palette che rappresenta empatia e forza, ma anche spensieratezza e simpatia


#FREEVOLA - palette composta da otto ombretti mat, tre ombretti buttershine, un ombretto butterspack che conta sul finish duochrome glitter. Lo studio cromatico della palette è basato sulla necessità di inserire in una sola palette colori basici per un trucco giorno e sera con sottotono freddo e poter aggiungere colori e personalità differenti dal solito cliché.
Una palette perfetta per le donne che amano sentirsi libere da ogni pregiudizio.

#REDEMPTION - palette composta da otto ombretti mat e quattro ombretti buttershiine con finish extraluminoso. Sottotono caldo per un trucco giorno e sera.
Una palette che rappresenta il coraggio di essere felici, la forza della trasformazione e della creazione.

LAYLIGHT - palette composta da quattro cialde, ognuna dedicata ad una differente isola.
Maafushi: bianco con perlescenze dorate, come sabbia sottile e dai mille riflessi.
Gangeshi: rosa cangiante, come la barriera corallina ed il gioco del mare.
Banyan: oro perlato che acceca come il riverbero del sole.
Athuruga: bronzo dorato nel riflesso delle conchiglie. Finish extra luminoso con pigmenti “anti macchia”.
Polveri morbide, scriventi e sfumabili. A differenza dei Nude Highlighter, simbolo di semplicità, la Laylight è esplosiva, audace e strong.


Dove si trovano? Nei migliori punti vendita multibrand e su www.laylacosmetics.it.




crediti foto: ufficio stampa