Tom Van der Borght vince la 35esima edizione del Festival di Hyères

di Laura Frigerio

Il Festival di Hyères premia e sostiene ogni anno i giovani stilisti internazionali. La 35esima edizione si è conclusa con il trionfo del designer belga Tom Van Der Borght, che si è aggiudicato il Grand Prix du Jury Première Vision e il Public prize - City of Hyères.


A deciderlo una giuria presieduta dallo stilista Jonathan Anderson.
Tom Van Der Borght si è messo in evidenza grazie alla sua esclusiva collezione realizzata interamente con tessuti “Made with Supima”.

Anche i lavori dei finalisti Celine Shen, Maximilian Rittler e Timour Desdemoustier sono stati creati con pregiati tessuti Supima.

Per la categoria Fashion il Chloé Prize è stato assegnato a Marvin M'Toumo, mentre il premio The Chanel Métiers d'Art 19 è andato a Emma Bruschi.




crediti foto: ufficio stampa