Ci vediamo all'uscita, il nuovo romanzo de i Trentenni

di Laura Frigerio

Avete voglia di perdervi tra le pagine di un libro appassionante? Vi consigliamo caldamente “Ci vediamo all’uscita” (Sperling & Kupfer), firmato dalle girls de I Trentenni ovvero Silvia, Stefania e Ilaria.


Le creatrici e autrici di uno dei progetti web di maggior successo degli ultimi anni tornano nelle librerie (fisiche e digitali) a due anni di distanza dal loro esordio letterario con “Hai detto trenta?” (Rizzoli), pronte a conquistarci con un romanzo in cui sarà facile ritrovarsi (a qualunque età).

LA TRAMA
Troppo spesso la vita non va come l’avevi immaginata. Nessuno lo sa meglio di Benedetta che, poco più che trentenne, si ritrova con il cuore a pezzi al funerale del fratello. Marco avrebbe voluto una cerimonia diversa, più allegra, magari con un coro gospel alla Sister Act.
Marco che aveva sempre la risposta pronta. Marco che era un esempio per tutti. Marco che sembrava solido come una roccia. Accanto a Benedetta, ci sono gli amici di una vita: Alice, Stefano e Maurino. Sono sempre stati inseparabili, loro cinque, e non c’è niente che non sappiano l’uno dell’altro. O almeno così credono. Perché Marco nascondeva un segreto.

Un segreto che ora non può essere taciuto e che rischia di travolgere tutti. Toccherà proprio a chi gli era più vicino tuffarsi in un viaggio nel passato, tornare indietro nel tempo e iniziare a ricordare. Le gite di classe e le canzoni degli 883, i primi amori e le cocenti delusioni, i cellulari grandi come cabine telefoniche e la voglia di spaccare il mondo: solo riavvolgendo il filo della memoria, Benedetta, Alice, Stefano e Maurino potranno scoprire, tra lacrime e sorrisi, la verità sul loro migliore amico. Uno straordinario omaggio agli anni Novanta, ai giorni spensierati dell’adolescenza e agli amici. Quelli veri, quelli che incontri tra i banchi di scuola e rimangono al tuo fianco per sempre. Qualunque cosa accada.



Dove seguire I Trentenni:
www.itrentenni.com
Facebook e Instagram - @itrentenni



crediti foto: ufficio stampa