Pasticceria Martesana: Domenico Di Clemente nuovo Executive Pastry Chef

di Redazione


C’è aria di novità alla Pasticceria Martesana di Milano, con l’arrivo di Domenico Di Clemente che, a partire da settembre, sarà il nuovo Executive Pastry Chef, responsabile di Ricerca e Sviluppo e Controllo Qualità Prodotto. Domenico di Clemente lascia il Four Season Hotel di Firenze dove per dieci anni è stato l’executive pastry chef della brigata di Vito Mollica e approda a Milano a fianco di Enzo Santoro.

I due maestri Ampi lavoreranno l’uno accanto all'altro nella storica pasticceria meneghina impegnata da qualche mese in un generale riassetto organizzativo interno.


L'obiettivo di Pasticceria Martesana è quello di far crescere il dolce italiano all’estero aprendo anche nuovi punti vendita, potenziare la vendita on line ed essere riconosciuta come azienda sostenibile che contribuisce al miglioramento dell’ambiente consolidando la cura e i valori di sempre.  

L’entrata in squadra di Domenico Di Clemente, oltre a segnare la quarta personalità AMPI protagonista da Martesana dopo Vittorio Santoro, Vincenzo Santoro e Davide Comaschi, introduce un nuovo punto di riferimento tecnico, insieme a Vincenzo Santoro, per tutto il laboratorio, già molto coeso e affiatato. Domenico si occuperà della ricerca delle materie prime, e dello studio di nuovi prodotti nonché di nuovi processi produttivi che contribuiscano a migliorare l'azienda sotto l'aspetto organizzativo; inoltre sarà lui a dettare gli standard di qualità garantendo che l’alto livello dei prodotti di Martesana sia mantenuto in tutta la sua filiera.

Un ruolo importante, quello dell’Executive Pastry Chef, che partecipa in primis ai processi decisionali di produzione ma anche a quelli commerciali e di comunicazione. Domenico Di Clemente insieme al Maestro Santoro sarà un punto di riferimento per gli eventi pubblici quali corsi di cucina, concorsi, manifestazioni, trasmissioni e ogni genere di evento esterno. La collaborazione nello stesso laboratorio di due importanti personalità nel panorama della pasticceria quali Vincenzo e Domenico mira ad interpretare e soddisfare sempre meglio un mercato in costante mutazione, goloso di innovazione ma centrato sulla grande tradizione della pasticceria italiana.

Con l'ingresso in squadra di Domenico si punta ad un’ulteriore crescita in termini di tecnica, di coesione, di organizzazione delle risorse umane in laboratorio, oltre ad un confronto sistematico riguardo alla gestione e alla selezione delle materie prime (da sempre al centro dei valori di Enzo Santoro). Si creano così i presupposti per nuove opportunità commerciali da confermare a breve e lungo termine: la voglia di Pasticceria Martesana è di crescere ancora, come un ideale ambasciatore della grande pasticceria italiana nel mondo.




crediti foto: ufficio stampa