Venezia 77, gli incontri virtuali di Mastercard partiti con Demi Moore

di Laura Frigerio

Non solo film e red carpet alla 77esima Mostra del Cinema di Venezia, ma anche incontri interessanti, fisici e virtuali. Come quelli organizzati da Mastercard, da sempre sostenitore del cinema, che ha dato il via alle Conversation Series di “Life through a Different Lens: Contactless Connections”, una serie di appuntamenti digitali organizzati in collaborazione con La Biennale di Venezia.

Protagonisti personaggi influenti del mondo del cinema, per parlare del loro rapporto con la settima arte. A dare il via delle danze è stata l’attrice Demi Moore, che ha parlato dell’unicità di questa edizione della Mostra e ha svelato alcune curiosità su “Songbird”, il nuovo film di Michael Bay a tema pandemia che lo vede nel cast. Ha continuato parlando di “Dirty Diana”, il podcast erotico a cui presta la voce e della compatibilità tra maternità e carriera.

Demi Moore si è unita a un panel di talent straordinari composto da Gia Coppola, Wim Wenders e Luca Guadagnino. Le Conversation Series di “Life through a Different Lens: Contactless Connections” saranno disponibili su priceless.com e labiennale.org.



crediti foto: ufficio stampa