Myss Keta e la ZERO Feel Gang di Sloggi

di Laura Frigerio


Ora più che mai valori come forza, grinta e solidarietà sono importanti. Sloggi ha deciso di celebrare in particolare il girl power, rendendo omaggio (nel mese di giugno) ad una femminilità autentica e libera dai canoni imposti dalla società.

Da sempre insofferente agli schemi della lingerie tradizionale, Sloggi ha saputo innovare il segmento dell’everyday underwear e nella Spring-Summer 2020 celebra le serie che più rappresenta il DNA del brand. ovvero ZERO Feel.

Creato per le “women with nothing to prove”, è stato infatti il primo prodotto nel mercato dell’intimo che ha rivoluzionato il concetto stesso di intimo. ZERO Feel è un prodotto “effetto seconda pelle”, che enfatizza la femminilità di ogni corpo donando completa libertà di movimento, senso di leggerezza e combinando diversi livelli di sostegno.

Il primo ad utilizzare una microfibra ultra fine, estensibile in tutte le direzioni, ora è a tutti gli effetti una serie completa di parti alte e basse, body e shirt, adatta ad ogni silhouette. La palette di colori è sempre al passo con le tendenze del momento, creando il perfetto equilibrio tra benessere e stile.

Per l’occasione Zero Feel ha anche una Gang tutta al femminile, composta da giovani neo-icone che ne rispecchiano la filosofia.
Si tratta di cinque volti simbolo della generazione Millennials, che raccontano attraverso gli scatti del famoso fotografo di moda Cosimo Buccolieri il prodotto della serie a cui si sentono più affini. Il risultato finale è stato enfatizzato dallo stylist Simone Guidarelli.

Chi sono? Myss Keta, Ludovica Bizzaglia, Giulia Penna, Martina Luchena e Maryna. Questo è un progetto fotografico digitale unico, da poco svelato anche sul canale Instagram di Sloggi.



crediti foto: ufficio stampa