Sweet Years per Alatha Onlus

di Redazione

L’emergenza Covid-19 non ferma i pulmini Alatha, che sin dalle prime fasi dell’emergenza hanno continuato a garantire servizi di mobilità alle persone più vulnerabili, ovvero bambini disabili, malati e anziani.

Sweet Years, il marchio del cuore, torna in campo con un’operazione charity.

Positività, amore, rispetto, dinamismo, valori intrinsechi del brand, impediscono di rimanere insensibili alle difficoltà generate dalla pandemia.

Sweet Years lancia una T-shirt limited edition, la cui stampa colorata “ Andrà Tutto bene ” è anche il messaggio che ci ha accompagnato sin dalle prime fasi dell’emergenza Covid e l’hashtag più condiviso di questi mesi. Il ricavato delle vendite sarà interamente devoluto ad Alatha Onlus, che garantisce trasporti dedicati alle persone particolarmente fragili: bambini disabili, malati e anziani, anche (e soprattutto) in tempi di pandemia.

Le t-shirt sono acquistabili online sul sito e-commerce di Sweet Years: https://www.incotone.it .


L’intera operazione è sostenuta da un piano di comunicazione social che vede il coinvolgimento di personaggi dello sport e dello spettacolo.


Bobo Vieri
, testimonial storico del brand sarà il primo a promuovere l’iniziativa sul profilo Instagram di Sweet Years.

 

I proventi dell’operazione ANDRA’ TUTTO BENE finanzieranno il programma “ADOTTA UN PULMINO” per consentire ad Alatha di offrire servizi sempre più diversificati, numerosi e capillari. L’iniziativa va in parallelo ad un’altra operazione benefica intrapresa dal brand con la vendita di mascherine coprifiato lavabili per adulti e bambini, guanti e visiere brandizzati Sweet Years, presto distribuiti nei tabaccai e nelle farmacie di tutta Italia. Anche in questo caso il ricavato del marchio sarà interamente devoluto in beneficenza, questa volta alla Protezione Civile e in particolare al Fondo per le famiglie degli operatori sanitari che hanno perso la vita nella lotta al Coronavirus.


crediti foto: ufficio stampa