I Rolling Stones pubblicano a sorpresa Living in a Ghost Town

di Laura Frigerio

Li abbiamo visti esibirsi (separatamente) nelle loro case durante l’evento "One world: Together at Home" e ora hanno pubblicato, a sorpresa, un nuovo singolo.
Stiamo parlando dei mitici Rolling Stones, che sono usciti da poche ore su tutte le piattaforme digitali con “Living in a Ghost Town”, pezzo ispirato al momento in cui stiamo vivendo, ideato e registrato a Los Angeles e Londra in isolamento.

Mick Jagger (voce/armonica/chitarra/cori), Keith Richards (chitarra/cori), Charlie Watts (batteria), Ronnie Wood (chitarra/cori), Darryl Jones (basso) e Matt Clifford (tastiere, corno francese, sax, flicorno) sono riusciti davvero a stupirci con effetti speciali.

LE LORO DICHIARAZIONI

Mick: “Gli Stones erano in studio a registrare del nuovo materiale prima del lockdown e c'era una canzone che pensavamo avrebbe risuonato attraverso i tempi che ora stiamo vivendo. Ci abbiamo lavorato in isolamento. Ed eccola qui: s’intitola 'Living in a Ghost Town’, spero che vi piaccia”.

Keith: “Allora, per farla breve. Più di un anno fa a Los Angeles avevamo pensato di tenere questo brano per un nuovo album, poi è scoppiato il casino e insieme a Mick abbiamo deciso che questa canzone doveva essere lavorata adesso e così eccola qui. Stay safe!”.

Charlie: “Mi è piaciuto lavorare su questa traccia. Penso rispecchi l’umore del momento e spero che le persone che l'ascoltano siano d'accordo”.

Ronnie: “Grazie mille per tutti i messaggi di queste ultime settimane, per noi è importante che vi piaccia la musica. Abbiamo un brano nuovo di zecca per voi, speriamo vi piaccia. Ha una melodia struggente”.


crediti foto: ufficio stampa