Lana Volkov saluta l'arrivo della primavera con Zoya

di Redazione

Dopo aver partecipato con successo a fiere prestigiose come WHITE MILANO e Premiere Classe a Parigi, la designer Lana Volkov saluta la primavera presentando ZOYA, un modello di scarpe elegante e scintillante pronto ad arricchire gli outfit delle donne di ogni stile ed età.


«Quando ho disegnato questa scarpa ero in giro per l'Italia con mia madre e mia zia. Partite da Firenze, eravamo arrivate in una piccola città chiamata Marcella, situata tra le colline della Toscana e con un panorama mozzafiato. Qui ho provato una miscela di emozioni che mi ha ispirato» - racconta Lana Volkov - «Sarà stata la brama di vita di mia zia, che all'epoca aveva 80 anni ed era ancora in grado di viaggiare dall'Australia con mia madre. Saranno state le viste pittoresche, la cultura e la storia italiana in cui mi ero di nuovo immersa. Fatto è che ho iniziato a creare».

E continua: «Il mio obiettivo era esprimere l'abbondanza e la vitalità della vita, con un design sottile e in tocco di metallo dorato. Un concetto artistico di dualismo e coesione in cui vari materiali e colori sono combinati per creare armonia. Un lato di Zoya è puro e bianco, mentre il lato opposto è arricchito da pelle di serpente in oro lucido. La pelle di rettile dorata conferisce un affascinante senso esotico. Sulla punta, la centrale forma a goccia in nuance nude, connette la parte interna ed esterna della scarpa, creando unità ed equilibrio. Uno stile angelico e ricercato, con un tocco di oro a simboleggiare l’abbondanza e vitalità. La silhouette volutamente classica è scelta per essere femminile e senza tempo».

Non c'è da stupirsi se Lana Volkov, che ha iniziato il suo percorso in Australia per poi trasferirsi in Italia, sta già catturando l'attenzione a livello internazionale.


crediti foto: ufficio stampa