Milano Fashion Week: la sfilata di Maryling

di Laura Frigerio


Tra le sfilate a cui abbiamo partecipato durante l’ultima Milano Fashion Week c’è stata quella di Maryling, che ha presentato la sua collezione Fall-Winter 2020/2021 intitolata “Grand Bazaar Hideaway”.


Come si può intuire, l’ispirazione nasce dai grandi bazaar di Istanbul, i cui microcosmi di storia, di cultura e di artigianato trascendono secoli di evoluzione. Al tempo stesso la visione della maison amplifica il desiderio di esplorare l’antica civiltà, rimanendo però ancorata nel mondo moderno e tecnologico.

Cuore creativo della collezione è l’opera del pittore francese Jean-Michel Coulon. Le stampe a blocchi monocromatici simili a paesaggi presentano un legame unico con la luce e i colori dei grandi bazaar turchi diventando, idealmente, il punto di partenza di una collezione che si distingue per il personale uso delle cromie e delle texture, uniche e identitarie. Il risultato è una proposta di pret à porter dedicata a esaltare una femminilità autentica, naturale e creativa, capace di racchiudere lo spirito di Maryling.


Ceramiche dipinte a mano, tessuti stampati, tappeti Kilim: una visione intensa e profonda è la base di motivi e stampe che guidano la collezione. Il plus sono I riferimenti al potente fascino dei mestieri più antichi e alle trame custodite da tappeti e tessuti la cui forza si dispiega anche nel presente e rivela influenze e motivi dalla forte influenza creativa.

Via libera a stampe Paisley e a grafiche di ispirazione araba unite a elementi di design accanto alle texture invernali (mohair e lana in primis) che danno vita a capi intensamente tattili e capaci di proteggere dalle temperature più fredde.

Combinando maglieria, abiti e pantaloni, la collezione amplifica le linee essenziali e le forme pulite delle sue proposte: gli abiti in seta stampata patchwork a tutta lunghezza, sono ispirati alla vivacità dei bazaar; e ancora le gonne leggere in lana accanto ai cappotti in lana cotta testurizzata e ai cappotti oversize estremamente cocoon, che avvolgono il corpo in maniera delicata. La palette dei colori riflette la natura nella sua essenza più calda e vibrante, indugiando sui rosa scuro, sui cammello, sui blu invernali, sul crema shearling e sul rosso lipstick. Tra pattern e stampe, motivi e fantasie, Maryling disegna una silhouette femminile perfetta con un tocco di pura avanguardia.



crediti foto: ufficio stampa

 

 

Colonna sonora per la lettura di questo articolo: la playlist di Pink and Chic per la MFW FW 2020/2021.