Guenda Goria è La pianista perfetta

di Laura Frigerio

Non c’è dubbio sul fatto che Milano sia una delle città più vive e vivaci sul fronte teatrale. Tra i vari spettacoli in cartellone in questi giorni vi vogliamo consigliare vivamente “La pianista perfetta”, in scena al MTM Teatro Litta fino al 2 febbraio.


Protagonista è un grande talento (forse non abbastanza esaltato dagli addetti ai lavori, come invece meriterebbe) ovvero Guenda Goria, che qui troviamo in doppia veste di attrice e musicista.

Si tratta infatti di uno spettacolo-concerto (di Giuseppe Manfridi, diretto da Maurizio Scaparro) dedicato alla figura di Clara Schumann. Quest’ultima non è stata solo la moglie del celebre compositore Robert Schumann, ma anche la più grande pianista dell’800.

“’La pianista perfetta’ è la realizzazione del mio grande sogno: quello di potermi esprimere come attrice e concertista. Interpretando Clara mi sono immersa nel cuore grande e valoroso di una donna dedita all’arte. Una virtuosa dell’Ottocento di forza contemporanea, romantica e volitiva protagonista di una delle più struggenti storie d’amore; quella con il genio compositore Robert Schumann. Un personaggio che vivo con profondo amore e struggimento, che mi chiede grande preparazione pianistica e che mi offre ogni volta una gioia inaspettata. Il testo di Giuseppe Manfridi è di una bellezza rara, intriso di romanticismo e la regia del Maestro Maurizio Scaparro esalta l’eleganza ed intensità del racconto. Uno spettacolo performativo, ironico e commovente che parla a tutti, oggi più che mai” - ha dichiarato Guenda Goria.


crediti foto: ufficio stampa