MFW SS 2020: Milan Fashion Club

di Laura Frigerio

Tra gli eventi di maggior successo dell’ultima Milano Fashion Week quello targato Milan Fashion Club, dedicato ai migliori fashion brand emergenti di tutto il mondo, che si è tenuto al FiftyFive con ben 1000 presenze.

Il Milan Fashion Club si è presentato come il nuovo format che mira a diventare parte integrante della settimana della moda milanese, mantenendo un tono di esclusività ma rendendola più accessibile alle nuove proposte del fashion italiane ed internazionali, oltre che alle migliaia di visitatori della manifestazione.

A chi ha aderito all'iniziativa, gli organizzatori hanno dato la possibilità di avere un vero e proprio Fashion Show dedicato, ma anche di esporre e vendere le proprie collezioni all’interno di un Pop Up Store nel cuore di Brera, in Corso Garibaldi 46, così da farsi conoscere e testare il mercato durante una delle settimane più prestigiose del settore.

«Il nostro obiettivo è costruire una comunità di fashion designer e fashionistas democratizzando l'accesso al fashion system per i brand emergenti» - ha dichiarato Elif Resitoglu, co-founder di Blank e direttrice artistica di MFC.

Tra i presenti all’evento: VONLIPPE by Irene Marqueta, OTAKURACE by Hyejin Grace Kim, Ivan Royo, giovane stilista spagnolo. E ancora Anarela, Wamnes e Federica Cristaudo che ha presentato la sua nuova linea di accessori sperimentali in collaborazione con Elle Venturini e Francesca Interlenghi. Alla straordinaria riuscita dell’evento hanno contribuito la U-PRO Academies diretta da Ivan Spinella con le sorprendenti live performance, Nashi Salon Porta Genova e Daniele La Mela con l’hair styilng, VOR Make-Up e B-Selfie con il make-up, oltre a Renault RRG Milano, Asahi, NIO Cocktails, RoundAbout, Deswag e MO.

Crediti foto: ufficio stampa

 

MENTRE LEGGI L'ARTICOLO ASCOLTA LA  Playlist Pink and Chic MFW SS2020