SanNolo, non c'è 2 senza 3

di Laura Frigerio

Sapete cos’è NoLo? È acronimo di Nord Loreto e indica uno dei quartieri più vivaci di Milano. Talmente vivace da organizzare con successo un evento davvero imperdibile: parliamo di SanNoLo – Festival (semiserio) della canzone a NoLo, la cui terza edizione si terrà dal 27 al 29 Marzo presso il Cinema Beltrade in via Oxilia.


Come noto, tutto a SanNoLo è semiserio tranne il concorso: a giudicare gli inediti in gara infatti, una giuria popolare e una giuria di qualità composta da Petra Loreggian (amata speaker radiofonica di RDS), Graziano Ostuni (Head of International Universal Music) e Christian D’Antonio (direttore di The Way Magazine).
In più la Lobby Gay,giuria dai poteri speciali, anch’essa confermata dopo il grande successo dello scorso anno.

La direzione artistica è di di Lorenzo Campagnari, che sarà accompagnato sul palco dalla travolgente Rovyna Riot (vincitrice della prima edizione di SanNoLo con un brano- tormentone “E invece no”).

Molti VIP hanno voluto, nelle edizioni passate, esser presenti sul palco di SanNoLo in qualità di ospiti internazionali, cioè provenienti da altri quartieri di Milano: Arisa, Victoria Cabello, gli Shazami (Federico Russo e Francesco Mandelli), Federico Basso e Davide Paniate di Zelig.

Chi ci sarà quest’anno? Lo scoprirete solo a SanNolo, anche se c’è un piccolo particolare: le tre serate sono già sold-out. Però non vi preoccupate: è prevista un meravigliosa diretta YouTube, una diretta Facebook e la creazione dei “Punti Ascolto” nel quartiere (al Cinema Beltrade e alla Salumeria del Design).

Ma arriviamo ai concorrenti.
Il 27 marzo si esibiranno: Antonio Palumbo (“Thank you for dancing”), Ely (“Meno male che ci sei tu”), Emit (“Vino”), Guendalina (“Fuoriposto”), Long White Clouds (“Shane Says”), Luisenzaltro (“Irresistibellissima”), Mike Orange (“Parigi - Berlino - Ritorno”), See Maw (“Passa”), Strato (“Vite a metà”), Victor Costa Parreira (“Cheap”).

Il 28 marzo sarà il turno di: Alo (“Italiani brava gente”), Celeste Gaia (“Io mi sento a disagio”), Claudio Caponetti (“Ascoli FC”), Delsanto (“Marcella”), Dipdoze & Luccichio (“Parcogiochi”), Il cielo ha un bel colore (“Papillon”), Iopellegrino (“Non c’è più decoro”), Peppone (“Merendine”), Peppe (“Cloro”), The Scurbats (“Useless”).

I 5 più votati di ogni serata accederà alla finale.

I primi 3 classificati vinceranno una “borsetta di studio” in denaro.
Le “borsette” sono offerte dagli esercenti del quartiere.
● PRIMO PREMIO – Borsetta Oro – 700 euro
● SECONDO PREMIO – Borsetta Argento – 500 euro
● TERZO PREMIO – Borsetta Bronzo – 300 euro

Ci sono poi il Premio speciale LobbyGay (in linea col suo strapotere nella società moderna) e il Premio critica GMDP – Design for life (un premio al testo che meglio sottolinea la filosofia di questa partnership all’insegna della ““Friendship del Tempo Speso Bene”).

Attenzione! La terza edizione del festival sarà all’insegna del NoLo Plastic Free.