CRN ha varato il nuovo megayacht M/Y 135

di Laura Frigerio


CRN ha varato il nuovo megayacht M/Y 135, fully-custom in acciaio e alluminio, con una bella cerimonia che ha visto la partecipazione di oltre mille persone.

La maestosa personalità di questa magnifica nave è stata protagonista insieme alla soddisfazione di chi ha lavorato al progetto e alla costruzione.

Con i suoi 79 metri di lunghezza e un baglio di 13,50 metri, M/Y 135 si distingue per le forme slanciate, ben delineate dalle linee morbide dello scafo, segnando il successo di una nuova collaborazione tra CRN e gli studi di architettura Zuccon International Project, che ha curato le linee esterne, e Laura Sessa, che ne ha disegnato gli interiors.


Costitutito da cinque ponti che accoglieranno 12 ospiti, distribuiti fra cinque cabine vip e una suite armatoriale, oltre a 39 membri dell’equipaggio, il nuovo 79 metri firmato CRN dà forma all’eccellenza del cantiere navale ed è il risultato del sapiente lavoro di un team qualificato di maestranze di altissimo livello, tra cui project manager, project architect, ingegneri, progettisti tecnici e artigiani specializzati.
Quasi 200 persone hanno contribuito con profonda esperienza e professionalità alla realizzazione di questa opera unica.

“Giò Ponti diceva che l’arredamento di una nave racconta il tenore della civiltà che su quella nave esercita l’ospitalità” - ha dichiarato l’Avvocato Alberto Galassi, Presidente e CEO di CRN e CEO del Gruppo Ferretti - “Allargando il discorso al nuovo 79 metri CRN, direi che sia gli esterni che gli interni, e in generale il favoloso progetto di questa nave, sono la viva testimonianza della grande capacità e dell’eccellenza costruttiva tipiche del nostro storico cantiere navale di Ancona. M/Y 135 è un opera d’arte nautica itinerante che porterà ovunque nel mondo l’immagine della sfolgorante maestria che solo il nostro Made in Italy riesce ad esprimere”.