Donatella Rettore in dvd nel film Strepitosamente...flop

di Laura Frigerio

Questa sera, su Rai 1, si terrà il gran finale del talent show canoro “Ora o mai più” e i riflettori sono puntati soprattutto su Donatella Rettore (cantante di hit come “Kobra” o “Lamette”).
Il motivo? Sono tutti curiosi non solo di ascoltare i suoi commenti al vetriolo (ma il più delle volte saggi) nei confronti dei concorrenti, ma anche di scoprire se deciderà di cantare insieme a Donatella Milani, che segue come coach, dopo gli scontri avuti nelle scorse puntate.

In attesa di scoprire come andrà a finire, vi segnaliamo che in questo mese di marzo esce in dvd (con CG Entertainment) una vera chicca: si tratta di "Strepitosamente…flop", film del 1989 scritto e diretto da Pierfrancesco Campanella e che vede tra i principali interpreti Donatella Rettore.

Pochi infatti sanno che, prima di diventare una acclamata rockstar, giovanissima, era partita dal teatro, essendo oltretutto figlia d’arte (la mamma era una nota interprete goldoniana).

Una volta raggiunta la grande popolarità grazie al brano “Splendido splendente”, era stata protagonista del film “Cicciabomba”, diretto da Umberto Lenzi, diventato, poi, un vero e proprio cult-movie per i suoi innumerevoli fan. Altre sue prove di attrice sono rappresentate da un episodio della serie tv “Aeroporto internazionale”, in onda su Rai 1, e “Paganini”, opera registica del “maledetto” Klaus Kinski, in entrambi le quali era stata affiancata dalla bellissima Dalila Di Lazzaro.

Per coincidenza, anche “Strepitosamente… flop” le include ambedue nel cast artistico. All’epoca dell’uscita nelle sale, il film di Campanella fece molto parlare la stampa per la sua freschezza e originalità e partecipò a diverse importanti manifestazioni cinematografiche, tra cui le Grolle d’Oro di Saint Vincent, il Festival Internazionale di Annecy e la Rassegna EuroMediterranea di Sangineto, condotta da Pippo Baudo.

Grazie a questo film, la cantante nel 1991 venne insignita in Campidoglio del prestigioso Premio Personalità Europea, dopo che alcuni critici avevano accostato la sua verve brillante a quella della grande diva americana Shirley MacLaine.

In “Strepitosamente… flop” Rettore veste i panni di una bizzarra funzionaria televisiva spietatissima nella professione quanto fragile nel privato, rivelando spiccata simpatia e grande autoironia.


Tra gli altri interpreti del film vanno ricordati Urbano Barberini, Yvonne Sciò, Adriana Russo, Gabriele Gori, Claudia Cavalcanti e Aichè Nanà, la ballerina turca balzata alla notorietà ai tempi della “Dolce Vita” per uno scandaloso strip in un noto locale della capitale.

Da segnalare, inoltre, che “Strepitosamente… flop”, al suo primo passaggio televisivo su ReteQuattro, nell’ambito del ciclo “I Bellissimi”, ha riscosso uno share di ascolto molto alto, superiore alla abituale media della emittente. L’uscita in dvd della pellicola di Pierfrancesco Campanella è stata a lungo sollecitata proprio dagli irriducibili ammiratori della Rettore che, riuniti nel fan club a lei dedicato, si sono fatti promotori dell’iniziativa di recupero di un’opera, a detta di molti, ancora valida e attuale.