Mandarin Oriental, a Milano, festeggia il Capodanno Cinese

di Laura Frigerio

Il 5 febbraio si celebrerà il Capodanno Cinese, con l’entrata ufficiale nell’Anno del Maiale, segno che secondo lo zodiaco cinese è legato a personalità espressive, portate all’amicizia e alla socialità, amabili e puntuali.

Mandarin Oriental (che si trova in Via Andegari 9, a Milano) celebra ogni anno le proprie origini festeggiando anche nel cuore di Milano e quest’anno ha dedicato al maiale un aperitivo e un trattamento spa speciali.

L’Anno del Maiale sarà un periodo protetto dalla buona volontà e dalla tranquillità di questo segno e dalla stabilità dell’elemento cinese della Terra, concedendo a tutti flussi energetici equilibrati. Sarà dunque il momento migliore per concedersi pause meditative e aprirsi a nuove prospettive.

Il Mandarin Bar & Bistrot è il cuore dell’hotel, dove dalle 19 gli ospiti vengono accolti da un’avvolgente atmosfera che invita a lasciarsi andare a momenti di puro relax.
È proprio qui che dal 4 al 10 febbraio sarà possibile provare l’Aperitivo Orientale, con il cocktail The Oriental Boar a base di Johhnie Walker Blue Label, sciroppo salato al Lapsang Souchong, vermouth infuso alle fave di cacao e bitter alla liquirizia, accompagnato da alcune delle più tipiche specialità cinesi rivisitate dallo Chef come Spring Roll, Dim Sum, Merluzzo e Edamame.

Anche la Spa si sta preparando per i festeggiamenti: dal 5 febbraio 2019, prenotando un massaggio Oriental Essence Massage da 80 minuti, sarà possibile ricevere la tradizionale busta rossa cinese con un buono da utilizzare per la prossima prenotazione di 20 minuti omaggio, sommabili a qualsiasi trattamento della durata di 1 ora e 50 minuti.