LG Electronics lancia la versione aggiornata del CLOi SuitBot indossabile

di Laura Frigerio

Ormai la tecnologia sta facendo dei salti da gigante, contribuendo a migliorare la nostra quotidianità, anche a livello fisico.

 

L'ultima dimostrazione arriva da LG Electronics (LG), che al CES 2019 di Las Vegas debutterà con una versione aggiornata del suo CLOi SuitBot indossabile, insieme a una linea di robot di servizio potenziati e in fase di commercializzazione.

LG CLOi SuitBot supporta la parte inferiore del corpo per ridurre lo stress durante i sollevamenti e le flessioni, mentre i robot di servizio CLOi potenziati (PorterBot, ServeBot e CartBot) mostreranno le loro maggiori capacità, rese possibili dalla continua evoluzione nel campo dell’Intelligenza Artificiale di LG e dal suo knowhow nella robotica.

Presentato lo scorso autunno a Berlino, il nuovo LG CLOi SuitBot supporta il torace e aumenta la forza muscolare di chi lo utilizza, riducendo il rischio di infortuni e la fatica nella pratica di attività fisicamente impegnative come il sollevamento e l'abbassamento di carichi pesanti.

SuitBot aumenta la flessibilità, consentendo un'estensione di 50 gradi e una flessione di 90 gradi del girovita; si attiva quando l'utilizzatore si piega con un angolo di 65 gradi e si sgancia quando torna in posizione eretta.

Il robot indossabile funziona per quattro ore con una sola carica e si ricarica in un'ora. Presentati per la prima volta al pubblico al CES 2018, PorterBot, ServeBot e CartBot sono progettati per ambienti come aeroporti, alberghi, supermercati e centri commerciali per assistere i clienti, trasportare bagagli, consegnare i pasti e trasportare bevande e alimenti. I nuovi robot di servizio LG CLOi sono stati aggiornati con un sistema di navigazione autonoma più avanzato e una connettività migliorata per consentire la comunicazione con meccanismi come ascensori e porte automatiche.

Utilizzando la tecnologia IA, i robot LG CLOi analizzano i modelli di utilizzo dei loro utenti per imparare e migliorare costantemente le prestazioni. Dotato di display touch screen e riconoscimento vocale per facilitare la naturale interazione con i clienti, LG CLOi è inoltre in grado di gestire compiti più complessi come rispondere a domande e gestire i pagamenti.

Questi robot intelligenti sono progettati per operare in modo indipendente: si dirigono verso una stazione di ricarica quando la carica è bassa, tornano al lavoro una volta completata la ricarica ed eseguono quotidianamente autodiagnosi e reportistica automatica.

"I progressi compiuti da tutta la nostra gamma di robot riflettono il nostro impegno a fornire una soluzione robotica per il mondo reale nel prossimo futuro" - ha dichiarato il vicepresidente senior Roh Jin-seo, responsabile del settore robotica di LG - "Con la capacità di analizzare e comprendere l'ambiente circostante, i service robot LG CLOi sono l’evidenza concreta dei nostri investimenti in automazione e ricerca e sviluppo nell’ambito dell’intelligenza artificiale".