Raffaele Tovazzi al Festival del Podcasting

di Laura Frigerio

Forse non tutti lo sanno, ma sabato 20 ottobre a Milano (presso Talent Garden di via Calabiana) ci sarà il Festival del Podcasting , a cui parteciperà anche Raffaele Tovazziprimo Filosofo Esecutivo italiano.

Il suo intervento avrà per titolo: “Podcast come strumento dell’epica contemporanea”.

L’evento, giunto alla sua terza edizione, ogni anno richiama circa 500 operatori del settore tra podcaster, autori, editori, advertisers, piattaforme e semplici appassionati del podcasting.  

"Perché il podcast si preannuncia come il Media che rivoluzionerà il nostro modo di fruire (e farci condizionare) dei contenuti web? Che cosa spinge le più grandi multinazionali a fare ALL IN in una tecnologia che appare, solo superficialmente, più elementare rispetto al video? E, soprattutto, come spiegarsi gli enormi investimenti già messi a budget 2018 da parte delle aziende più evolute e che maggiormente trarranno beneficio dalla rivoluzione in atto?" - commenta così Raffaele Tovazzi la sua partecipazione al Festival - "Queste le domande cui risponderò nel mio intervento al Festival del Podcasting 2018 in cui analizzeremo questo media da una prospettiva alternativa: inserendolo all'interno della tradizione epica (dall'antichità ai giorni nostri) e mostrando come la narrazione digitale sia lo strumento più efficace per creare ed amplificare la risonanza di una brand, sia essa un'azienda o un personaggio. Da esperto di PNL, e di conseguenza di manipolazione, porterò inoltre le mie ultime ricerche su come il podcast sia in assoluto il più potente linguaggio a nostra disposizione per informare, formare e manipolare. C'è da avere paura? L'unica cosa da temere è l'ignoranza: la conoscenza è potere e il podcast è la sua spada più fiammeggiante".  

Nel corso dell’intervento, Raffaele Tovazzi avrà modo di parlare anche di “ACTION! PENSIERO IN AZIONE” (disponibile su Spotify e Spreaker): un vero e proprio caffè energizzante per affrontare la giornata con la giusta carica.
Un audio-aforisma (naturalmente filosofico), seguito da un suggerimento per metterlo in pratica nel proprio quotidiano (dall’astratto al concreto, pensiero in azione) e un brano musicale scelto dal Filosofo Esecutivo come colonna sonora del giorno.   Raffaele Tovazzi ha dato vita a Action! Pensiero in Azione insieme a MANUELA RONCHI, CEO & Managing Director di Action Agency; è il primo progetto in italiano a scommettere sulla centralità della voce, in particolare su quella della Filosofia Esecutiva, la nuova disciplina che applica al business gli insegnamenti dei grandi pensatori del passato e della quale il giovane è il massimo interprete nazionale.  

IL FILOSOFO ESECUTIVO
Raffaele Tovazzi porta in Italia la figura del Filosofo Esecutivo, sulla scia del Chief Philosophy Officer (CPO) tendenza consolidatasi nella Silicon Valley. Un Pensatore fuori dal coro in grado di aiutare i manager ad acquisire nuove prospettive di business, guardando oltre il “Pensiero Prevalente”, ovvero quella serie di assunti alla base della formazione di un manager che rischia spesso di rappresentare il limite alla sua stessa affermazione sul mercato. Un numero crescente di aziende, a partire da Google, si sta rivolgendo a questa nuova figura, che aiuta a materializzare la vision aziendale. Una vision che spesso può annebbiarsi sotto il peso di una incalzante routine, una vision che dovrebbe tornare ad essere il faro con cui l’impresa illumina il proprio mercato di riferimento. La figura del Filosofo Esecutivo è la risposta alle esigenze delle aziende che, in un mondo che rincorre sempre l’ultima tecnologia e in cui la nascente “era robotica” rischia di stravolgere i paradigmi del mercato del lavoro, credono nell’essere umano e scommettono sulla filosofia come fattore chiave dell’innovazione.