Camicissima lancia la sua prima collezione donna

di Laura Frigerio

Una bella notizia per chi ama le camicie. Il noto brand Camicissima, infatti, punta a inaugurare il 2019 con una novità assoluta: il lancio di una capsule collection dedicata alla donna, a gennaio del prossimo anno.

Il palcoscenico scelto per presentarla, è quello del prestigioso premio Afrodite, di cui Camicissima figura tra gli sponsor. In questo contesto di valorizzazione del talento e del mondo delle donne, il presidente del brand Fabio Candido ha annunciato la novità del brand: la capsule, che avrà un proprio nome e logo, sarà presente nei punti vendita Camicissima in corner dedicati.

I capi richiameranno il mondo dei tessuti della camiceria rivisitati in chiave femminile, con camicie, bluse, vestiti e pantaloni dall'appeal moderno, in tessuti di qualità come lino, cotone e viscosa.


Chiamata sul palco del premio a commentare questa nuova avventura, il responsabile dell'ufficio marketing del brand Elena Gandolfo ha dichiarato: «come mai un brand maschile ha deciso di essere partner di questo evento celebrativo tutto al femminile? Dopo 15 anni abbiamo pensato che fosse il momento giusto per avvicinarci anche all’universo femminile, con una capsule collection interamente dedicata alla donna. Quale occasione migliore dunque per annunciarla se non durante il premio Afrodite? Non solo camicie: la capsule permetterà di creare un guardaroba a 360°, adatto a una donna moderna, ma con un dna al 100% Camicissima. Sarà disponibile a fine gennaio in corner nei negozi del nostro brand».

Il premio Afrodite, istituito dall'associazione Donne nell'Audiovisivo Promotion nel 1996 per promuovere la crescita professionale della donna nel mondo del cinema, della cultura, dell'impresa, dello sport, premia figure femminili di spicco, che si sono distinte in questi ambiti. Un premio delle donne, per le donne. Tra le premiate di quest'anno Serena Dandini, Martina Colombari, Micaela Ramazzotti, Matilda De Angelis, Barbara Palombelli, Giorgia Rossi, Barbara Bouchet.