Winelivery apre a Firenze, in partnership con Signorvino

di Laura Frigerio

 

Il 10 ottobre Winelivery sbarca ufficialmente a Firenze. Il “fast delivery” che ha già rivoluzionato le abitudini di consumo di tanti appassionati winelover di Milano, Torino, Bologna e Bergamo.

E per garantire un servizio di qualità davvero elevata, a Firenze Winelivery ha scelto un partner di assoluta eccellenza: Signorvino.

Se fino a ieri i clienti fiorentini del grande gruppo veronese, con store nelle principali città italiane e la mission dichiarata di contribuire alla diffusione e alla crescita della cultura del vino italiano, erano costretti a uscire di casa per acquistare la propria bottiglia, dal 10 ottobre ci penseranno i driver di Winelivery a consegnarla.


E promettono di farlo in meno di 30 minuti, con il vino alla corretta temperatura di servizio, pronto per essere stappato. Basterà scaricare l’app Winelivery (disponibile per iOs e Android), o visitare il sito www.winelivery.com, registrarsi e inserire il proprio indirizzo all’interno della città di Firenze. A quel punto si potrà scegliere dal catalogo una delle 200 etichette selezionate da Signorvino.

Pochi clic per perfezionare l’ordine e, giusto il tempo di predisporre tutto per l’aperitivo o per la cena, sarà già il momento di aprire al driver di Winelivery che partirà dal centralissimo store di via de' Bardi. Fedeli agli alti standard imposti imposti in tutte le città servite da Winelivery, anche a Firenze l’ordine minimo sarà di soli 10 euro (quindi anche una sola bottiglia), senza spese di spedizione. Nel gergo del marketing si definiscono “win-win” quelle operazioni che portano beneficio a tutti i partecipanti.

“L’incontro a Firenze tra Winelivery e Signorvino” - dice Francesco Magro CEO e co-fondatore di Winelivery - “rappresenta perfettamente questo concetto. Due importanti brand italiani, impegnati nel wine business, che si completano perfettamente: Signorvino per la selezione delle migliori etichette italiane, Winelivery con il suo servizio di consegne a domicilio di altissimo livello”.

Secondo il Direttore di Signorvino Luca Pizzighella: “per la realtà commerciale dei nostri store questa partnership rappresenta una vera evoluzione. Non vogliamo snaturare i rapporti umani tipici del negozio e concentrati sul confronto diretto con il consumatore; ma offrire un’ulteriore opportunità a chi desidera il vino giusto per ogni occasione, scelto tramite il supporto del sito e reperibile con velocità, già alla temperatura ottimale di consumo”.

Cos’è Winelivery?
Winelivery (www.winelivery.com) è un e-commerce specializzato in vino, con consegna gratuita in 30 minuti. Arriva a casa del cliente, alla giusta temperatura di servizio, tutti i giorni dalle 10 di mattina all’una di notte (addirittura le 2, durante il weekend). Lanciato a Milano nel Gennaio 2016, in meno di tre anni il servizio è cresciuto in modo esponenziale. Oggi è attivo anche a Bologna, Torino Bergamo e Firenze. A gennaio 2018 è stata presentata una nuova divisione Horeca, destinata a clienti professionali, con consegna in 60 minuti. Nei primi 9 mesi del 2018 Winelivery (e la nuova divisione Horeca) ha consegnato circa 70mila bottiglie.

Chi è Signorvino?
Nata nel 2012, Signorvino rappresenta una solida realtà industriale. Con una selezione di oltre 1.500 etichette di vino 100% italiano è in grado di accompagnare i propri clienti in un percorso, anche culturale, nei 15 punti vendita presenti: Verona – Affi – Valpolicella – Vallese – Milano Duomo – Milano Via Dante – Brescia – Arese – Merano – Torino – Vicolungo – Cadriano – Bologna – Firenze – Reggello.