Imprenditoria femminile: il Centro per Pidocchi di Cernusco sul Naviglio

di Redazione

 

A settembre, con la riapertura delle scuole e il ritorno al lavoro, bisogna ricordarsi che ci sono dei nemici sempre in agguato: i pidocchi. Le pediculosi, infatti, colpisce ogni anno più di due milioni di persone in Italia, per buona parte bambini (in particolare tra i 3 e gli 11 anni), ma anche gli adulti che li circondano oppure quelli che, per motivi professionali, si ritrovano a viaggiare spesso.

Come combatterla? Fino qualche anno fa il trattamento consisteva in un deciso taglio delle chiome e nell’utilizzo di shampoo a base di agenti chimici, costosi e aggressivi per la cute, ma oggi finalmente si è voltata pagina. L’Università dello Utah ha infatti brevettato una macchina che, grazie allo sprigionamento di aria calda, permette di disidratarepidocchi e lendini a tutti gli stadi, provocandone l’immediata scomparsa. E questo in una sola seduta. Se è disponibile anche in Italia? Si, presso i Centri per i Pidocchi d'Italia, catena di franchising che ha anche una sua nuova sede a Cernusco sul Naviglio (in provincia di Milano).


Ad aprirla due imprenditrici, Laura Ponticello e Mara Monguzzi, che hanno deciso di affrontare questa nuova sfida ben consapevoli delle potenzialità del progetto. “Lo scorso settembre, per la prima volta nella mia vita, ho scoperto di avere i pidocchi” – racconta Laura - “In preda al panico ho cercato una soluzione rapida, perché facendo un lavoro che mi portava a essere strettamente a contatto con la gente non mi sentivo a mio agio. Cercando su internet ho scoperto l'esistenza di questi centri e ho fissato un appuntamento. In un'ora sono uscita con la testa pulita e felice”.
“Quando Laura mi ha raccontato la sua esperienza nei Centri per i Pidocchi d’Italia, subito ci siamo guardate e abbiamo pensato: perché non aprirne uno?” - aggiunge Mara - “Ci piaceva l'idea di avere un'attività nostra che potesse essere innovativa e originale, qualcosa che potesse essere di aiuto alle persone per rendere più facile la loro quotidianità. In fondo, i pidocchi sono una realtà con cui conviviamo e, soprattutto noi mamme, quando vediamo gli avvisi a scuola di casi di pediculosi subito ci preoccupiamo, perché sappiamo che i rimedi ad oggi disponibili spesso non sono sufficienti per debellarli. Aprendo il nostro centro, abbiamo voluto essere d’aiuto a tutte quelle mamme che fanno un milione di cose, in modo che possano risolvere almeno un problema in modo rapido e naturale”.