Tornano le arance della salute di Airc

di Laura Frigerio

La prevenzione, soprattutto quando si parla di cancro, parte da un corretto stile di vita.
Questo significa dire no ai vizi nocivi, fare tanta attività fisica e tenere un regime alimentare corretto.

È per quello che AIRC (Associazione Italiana per la ricerca sul cancro) si fa promotrice di iniziative come “Arance della Salute” che tornerà domani, 27 gennaio, in oltre 2500 piazze italiane. L'arancia (soprattutto quella rossa) è un frutto prezioso, ricco di vitamina C e antiossidante, in grado di proteggere anche il nostro DNA dagli inevitabili danni dell'invecchiamento.

Tra l'altro lo si può assaporare così “al naturale”, ma anche come ingrediente di piatti sfiziosi. Ce l'ha dimostrato lo chef Michele Abruzzese con uno speciale show cooking post-conferenza (tenutosi nella prestigiosa scuola de La Cucina Italiana), durante il quale ha preparato dello sgombro marinato nel succo di arancia, miso e zenzero, arrostito con noci.

E ricordate che acquistare i sacchetti venduti dai volontari AIRC significa non solo portare a casa degli alleati alla nostra salute, ma anche sostenere concretamente i progetti di ricerca, che hanno bisogno anche del vostro aiuto per andare avanti.