Osservatorio della Bellezza di Avon: 2° capitolo

di Laura Frigerio

 

Avon Cosmetics, l’azienda leader mondiale nel settore della bellezza nel canale della vendita diretta di prodotti cosmetici, lancia il secondo capitolo dell’Osservatorio della Bellezza di Avon in Italia, che svela il rapporto delle italiane con il profumo.

 

Cosa è emerso?

  • La fragranza è un must have per le italiane, il 95% non ne può fare a meno; il 73% preferisce acquistarlo piuttosto che riceverlo in regalo (23%).
  • Per le donne italiane non si può fare a meno della fragranza nella quotidianità (40%) , per gli appuntamenti al buio (40%), e c’è anche un 5% che non rinuncia al profumo per andare in palestra.
  • La fragranza ha un ruolo profondo nella vita di una donna che lo utilizza per sentirsi bella e speciale (90%) Le donne non sono fedeli alla fragranza, non scelgono infatti sempre la stessa, ma preferiscono cambiarla infinite volte in base allo stato d’animo (32%).
  • Il 60% preferisce l’aroma floreale, solo il 12% quello ambrato. Il meno amato è il marino (5%) e l’Eau de Parfum vince su L’Eau De Toilette (38% vs 30%).
  • Il profumo spray vince sulle gocce, con l’85% contro il 15% che ritiene le gocce più eleganti Il design del pack riveste un ruolo fondamentale nella scelta del profumo per il 63% delle italiane.
  • Il 42% spende in media da 20 a 50 € per un profumo, il 30% da 50 a 100 €