“Genius: Einstein”, su National Geographic

di Laura Frigerio

Stasera debutta “Genius: Einstein”, la prima serie tv prodotta da National Geographic firmata da Brian Grazer e Ron Howard, con protagonisti il premio Oscar Geoffrey Rush ed Emily Watson.
La serie, trasmessa in contemporanea in 171 paesi del mondo, va in onda in Italia su National Geographic (canale 403 di Sky) in prima visione assoluta il giovedì alle 20:55.

“Genius: Einstein” ripercorre la storia di Albert Einstein da pensatore innovativo e fuori dagli schemi alla ricerca di riconoscimenti da parte dell’establishment scientifico, a grande scienziato di una fama mondiale. Un racconto segnato dalla sua ruvidità nei rapporti con le persone più vicine, dai figli alle due mogli fino alle numerose donne con cui ebbe relazioni.

“Genius: Einstein” è stato anche evento di apertura del National Geographic Festival Delle Scienze. A fare gli onori di casa nella prestigiosa cornice dell’Auditorium Parco della Musica, Kathryn Fink (AD Fox Networks Group Italy), Alessandro Militi (VP Marketing&Sales FOX Networks Group Italy), e l’attrice Samantha Colley, che interpreta la prima moglie di Einstein. Ospite d’onore, la famosa primatologa Jane Goodall.  
Molte le celebrities che affascinate dal mondo National Geographic e dalla figura del celebre fisico, hanno partecipato alla serata sfilando su uno yellow carpet d’eccezione. Tra i vari ospiti Claudio Ranieri, Claudio Santamaria, Andrea Delogu, Edoardo Leo, Alessandro Roja, Maria Pia Calzone, Martin Castrogiovanni, Giulia Bevilacqua, Antonia Truppo, Antonio Folletto, Cristiana dell’Anna, Alessandro Sperduti, Anna Ferzetti, Stella Egitto, Davide Iacopini, Paola Calliari, Enrico Oetiker, Raniero Monaco di Lapio, Alessandro Procoli, Alvaro Von Richetti e molti altri.

Scrivi commento

Commenti: 0