"Marilyn - Her Words", in scena a Roma

di Laura Frigerio

Il mito della Monroe torna in scena grazie a Loredana Cannata, autrice, regista e interprete dello spettacolo teatrale “Marilyn – Her words”.

Un monologo che racconta una delle ultime sere della diva, in quella maledetta estate del 1962, passata nella sua camera sola, in compagnia solo del suo telefono, dello champagne, dei barbiturici e dei suoi pensieri tormentati. Quei pensieri che la portarono a incidere un nastro dedicato al suo psichiatra, il Dr. Greenson.

“Ho deciso di scrivere un monologo su Marilyn usando solo le parole che disse e scrisse di se stessa perché volevo prestarle la mia voce per poter raccontare la sua anima più intima e vera, un modo per renderle omaggio e ringraziarla. Cominciai a sognare di fare l’attrice a 7 anni, quando trovai una sua piccola foto e me ne innamorai. Fu l’unica luce in molti anni bui, la sua storia mi diede forza, ispirazione e consolazione, e continua ancora a farlo. Marilyn mi ha salvata in tutti i modi in cui una persona può essere salvata” - racconta Loredana Cannata.

“Marilyn – Her words” sarà in scena a Roma, al Teatro Cometa Off, dal 27 ottobre al 1 novembre.

Scrivi commento

Commenti: 0