Il Pomodoro. Buono per te, buono per la ricerca

di Laura Frigerio


Segnatevi questo appuntamento in agenda: sabato 10 e domenica 11 marzo la Fondazione Umberto Veronesi sarà nelle piazze di tutta Italia per la prima edizione de “Il Pomodoro. Buono per te, buono per la ricerca”, un’iniziativa ideata per raccogliere fondi per finanziare la ricerca scientifica in ambito pediatrico, al fine di garantire le migliori cure possibili ai bambini malati di tumore e aumentare le loro aspettative di guarigione.

Fondamentale sarà il contributo dei volontari della Fondazione Umberto Veronesi, che per un intero weekend saranno impegnati nelle piazze per sostenere la ricerca rivolta a trovare una cura alle malattie oncoematologiche dei più piccoli. Saranno loro, a fronte di una donazione minima di 10 euro, a distribuire nelle oltre 100 piazze italiane una confezione con tre lattine di pomodori, nelle versioni pelati, polpa e pomodorini: un’iniziativa resa possibile grazie alla preziosa collaborazione e sostegno di ANICAV (Associazione Nazionale Industriali Conserve Alimentari Vegetali) e Ricrea (Consorzio Nazionale Riciclo e Recupero Imballaggi Acciaio).

Da sempre il pomodoro rappresenta un ingrediente fondamentale nella dieta mediterranea; è un frutto con pochi zuccheri, ricco di fibre, vitamine C ed E e sali minerali, quali potassio e fosforo. Contiene molecole bioattive come i polifenoli, potenti antiossidanti, e i carotenoidi tra cui il licopene, studiato come coadiuvante nel potenziamento del sistema immunitario e nella prevenzione di alcuni tipi di tumore.

Ogni anno in Italia si ammalano di cancro circa 1.400 bambini di età compresa tra 0 e 14 anni e circa 800 adolescenti fino a 19 anni. Grazie agli enormi passi avanti fatti dall’oncologia pediatrica e dalla ricerca scientifica, oggi il 70% di questi tumori infantili guarisce, con punte dell’’80-90% nel caso di leucemie e linfomi. Nonostante questo, le neoplasie rappresentano ancora la prima causa di morte per malattia nei più piccoli, ed è per questo che la Fondazione Umberto Veronesi ha deciso di impegnarsi attivamente per dare una speranza in più ai piccoli malati oncologici e alle loro famiglie.

Per maggiori info e per conoscere l’elenco completo e aggiornato delle piazze italiane, visitare il sito www.fondazioneveronesi.it.

leggi di più

Il vasetto di Nutella diventa un orologio firmato Alessi

di Laura Frigerio

Nutella scandisce i momenti incancellabili della vita di tutti noi ed è così che Ferrero intende fornire una ragione in più per continuare a passare il tempo insieme a uno dei brand più amati del mondo.

Nutella, con il suo bicchiere da 200 gr è stata pioniera di un concetto diventato oggi un vero e proprio trend: l’Up-Cycling, ovvero un riciclo creativo tramite il quale nuovi prodotti vengono riutilizzati in ambiti diversi e trovano una nuova destinazione d’uso.

Da queste premesse nasce la partnership con Alessi, brand icona delle fabbriche del design italiano, grazie alla quale il tappo di Nutella diventa un orologio realizzato dal designer Giulio Iacchetti per trasformare il vasetto in un oggetto di design unico, Nutella Clock.
L’orologio sarà utilizzabile sui vasetti dei formati da 800g e 950g.

Potrai ottenere Nutella Clock Alessi dal 12 febbraio al 4 marzo, grazie alla promozione a premio sicuro che dà diritto ad un orologio Nutella by Alessi a fronte dell’acquisto di 2 vasetti a scelta tra i formati da 800 o 950 grammi.


Sarà infatti sufficiente dare prova del proprio acquisto sul sito www.nutella.it per ricevere direttamente il premio a casa. 

leggi di più

Tornano le arance della salute di Airc

di Laura Frigerio

La prevenzione, soprattutto quando si parla di cancro, parte da un corretto stile di vita.
Questo significa dire no ai vizi nocivi, fare tanta attività fisica e tenere un regime alimentare corretto.

È per quello che AIRC (Associazione Italiana per la ricerca sul cancro) si fa promotrice di iniziative come “Arance della Salute” che tornerà domani, 27 gennaio, in oltre 2500 piazze italiane. L'arancia (soprattutto quella rossa) è un frutto prezioso, ricco di vitamina C e antiossidante, in grado di proteggere anche il nostro DNA dagli inevitabili danni dell'invecchiamento.

Tra l'altro lo si può assaporare così “al naturale”, ma anche come ingrediente di piatti sfiziosi. Ce l'ha dimostrato lo chef Michele Abruzzese con uno speciale show cooking post-conferenza (tenutosi nella prestigiosa scuola de La Cucina Italiana), durante il quale ha preparato dello sgombro marinato nel succo di arancia, miso e zenzero, arrostito con noci.

E ricordate che acquistare i sacchetti venduti dai volontari AIRC significa non solo portare a casa degli alleati alla nostra salute, ma anche sostenere concretamente i progetti di ricerca, che hanno bisogno anche del vostro aiuto per andare avanti.

leggi di più

San Valentino: i cocktail di Baobar Milano

di Laura Frigerio

 

Tutto quello che vuoi, al Baobar di Milano puoi! Per la festa degli innamorati un cocktail per lui e per lei, Afrodite. Una proposta servita proprio nella serata di San Valentino.

Per la Single night del 15 febbraio si “cambia registro” con il cocktail Swing.

E, quindi, per un San Valentino spumeggiante e unico, un cocktail per lui e per lei bianco come la purezza e il candore.


AFRODITE: Tequila, yogurt, tè di vaniglia, miele. Garnish: frutta secca, petali di rose e lampone Meglio la Single night, c'è anche un cocktail rosso per San Faustino.

Lo SWING: Vodka al crisantemo, limone, zucchero, cynar, peychaud bitte.

 

Vuoi saperne di più di Baobar? Visita il sito: www.baobarmilano.com.

leggi di più

Obicà a gennaio punta sul carciofo

di Laura Frigerio

Obicà, il primo Mozzarella Bar al mondo  inaugura il 2018 all’insegna della leggerezza con lo Speciale del Mese di gennaio: il carciofo, ingrediente buono, sano, detox e ipocalorico (100 gr - 47 Kcal).


È possibile assaporare il carciofo in purezza con la Mozzarella di Bufala Campana DOP, al forno in un appetitoso tortino e anche con la pasta.

Ecco i tre piatti: Mozzarella di Bufala Campana DOP con Carciofi freschi Tortino di Carciofi con Patate, Salsa al Parmigiano Reggiano e Casatica di Bufala Tagliolini freschi all’uovo con Carciofi, Salsa al Parmigiano Reggiano, Casatica di Bufala e Speck dell’Alto Adige IGP.

Mangiare per gli italiani è soprattutto un atto d’amore ed è per questo che Obicà coccola i propri ospiti attraverso una proposta che valorizza i sapori autentici dei migliori prodotti della tradizione Made in Italy.  Convivialità, food to share, ingredienti d’eccellenza e stile contemporaneo sono le parole chiave del successo internazionale del Mozzarella Bar, che ogni mese aggiunge un fuori menù molto speciale!

Non resta che andare a provare lo Speciale del Mese in uno dei 10 Obicà italiani, dove trovarli? Basta andare sul nuovo sito www.obica.com per scoprire il ristorante più vicino, 

leggi di più

Eleonora Mazzotti propone per le feste la ricetta della sfoglia

di Eleonora Mazzotti

Prova, prova 1,2,3... Prova... Massaia 2.0.

Del mio amore per il canto e il teatro già sapete. Ciò che forse è meno conosciuta è la mia goffaggine nel preparare alcuni tipi di manicaretti.

Con le conserve e le passate me la cavo, ma la sfoglia non m'è mai riuscita. Mi sono applicata poco, finora, lo ammetto, e con grande rammarico, visto che ho ereditato non uno, ma ben due taglieri corredati da grandi matterelli proprio dalle mie nonne. Qui non troverete perciò le foto patinate e ordinate come solo le vere blogger sanno fare.

Oggi voglio dimostrarvi che chiunque, applicandosi un po', può davvero fare qualcosa di speciale per la propria famiglia! Mi sono finalmente ritagliata un pomeriggio per me, complice il freddo di dicembre e l'atmosfera natalizia nell’aria.


Ho liberato il tavolo, indossato una felpa comoda e preparato le mie 3 uova con 300g di farina. L'idea iniziale era proprio quella di fare una bella fontanella di farina all'interno del quale far "sguazzare" le uova... ma potete ben intuire che invece è stata più una “rincorsa all'uovo" in giro per il tagliere.

Con la forchetta, però, l'impasto si è formato in fretta e ho così iniziato a lavorarlo con le mani, formando una bella pagnotta. Il tempo di infarinare il matterello e ho iniziato a stenderla. La sfoglia, complice la fortuna del principiante, si è mostrata fin da subito bella elastica, e sono riuscita a stenderla su tutto il tagliere.

L'ho fatta riposare pochi minuti e subito l'ho arrotolata per ricavarne delle belle tagliatelle. (Si sono rivelate più "pappardelle" che "tagliatelle", ma a me piacciono belle spesse!) Il tempo di finire di cuocere il ragù e ho subito buttato le tagliatelle in acqua bollente: in pochi minuti ci siamo gustati una bella porzione di pasta fatta in casa.

Devo continuare ad affinare la tecnica, è vero... ma il più è partire. E la genuinità è assicurata.

leggi di più

Natale 2017: la top 10 dei cocktail secondo Diageo

di Laura Frigerio

Che cosa hanno in comune un cocktail a base di uno dei migliori rum al mondo, una ricetta con il tradizionale bastoncino di zucchero natalizio e un eggnog infuso con rye? Sono solo alcune delle creazioni della top 10 dei cocktail per il Natale 2017 secondo Diageo.

La lista, che include creazioni come lo Spice Apple Crumble e il Mulled Margarita, è stata creata da Diageo World Class, il programma internazionale di mixology che incorona ogni anno il World’s Best Bartender of the Year, selezionandolo tra l’elite dei migliori in tutto il mondo.

Caratteristica fondamentale di queste esclusive ricette è la facilità con le quali possono essere comodamente preparate a casa. Grazie al contributo dei migliori bartender di tutto il mondo, la top 10 dei cocktail di Natale Diageo World Class è un mix di tradizione e innovazione che vuole regalare agli appassionati così come ai neofiti della mixology la possibilità di gustare nell’intimità delle proprie case i migliori distillati.

leggi di più

Black Bitter per il party di Halloween

Di Laura Frigerio

Fervono i preparativi per la notte di Halloween, soprattutto a casa di chi sta organizzando un party per l'occasione. Possiamo darvi un consiglio sul fronte beverage? Non dimenticate Black Bitter per l'aperitivo.

Sanbittèr rende omaggio alla notte più paurosa dell’anno con un cocktail dall’allure tenebrosa e dal sapore magico che abbina la freschezza del succo di limone con il gusto agrumato e piacevole del mandarino. Black Bitter è, dunque, un mix “spaventoso” di sapori e colori con cui ricreare, al momento dell’aperitivo, un’atmosfera unica e frizzante in famiglia o in compagnia degli amici. I suoi colori, inoltre, rivestono un ruolo decisivo e centrale. Il nero e il rosso intenso, da sempre i colori simbolo dell’oscurità e del mistero, e il suo nome tenebroso rendono Black Bitter il drink perfetto da sorseggiare durante il party di Halloween.

A base di Sanbittèr Emozioni Ribes Nero, succo di limone, succo di mandarino e un ciuffo di maggiorana, Black Bitter unisce il sapore fresco degli agrumi al gusto leggermente amaro dell’inconfondibile cocktail ready to drink. Un connubio esclusivo e originale che grazie al ribes nero e ai ciuffi di maggiorana, utilizzati come elemento di decoro, regala a chi lo sorseggia un sapore misterioso come la notte più paurosa dell’anno.

Preparare Black Bitter è semplice. Basterà versare in un bicchiere juice il succo di limone insieme al succo di mandarino e aggiungere della maggiorana. A seguire, amalgamare tutti gli ingredienti con un bar spoon e colmare con il ghiaccio. A completare il tutto sarà l’aggiunta di Sanbittèr Emozioni Ribes Nero.

Per rendere ancora più speciale questa esperienza di gusto, Sanbittér abbina all’irresistibile sapore del Black Bitter, il gusto intenso e deciso dell’hummus. Una proposta semplice ma allo stesso tempo sfiziosa, dove la delicatezza dell’hummus incontra l’intensità di un condimento preparato con olive nere, capperi e acciughe; il tutto, unito alla croccantezza dei grissini di sesamo.

leggi di più

Orange Aperol Spritz Festival, a Roma

di Laura Frigerio

Se domani, 17 settembre, siete dalle parti di Roma non potete assolutamente perdere il più grande evento Spritz dell'anno: l'Orange Aperol Spritz Festival.

L'appuntamento è, dalle ore 12 alle ore 24, a Palazzo Brancaccio che per l'occasione si trasformerà in un Temporary Spritz Bar, con 5 grandi corner dove i barman delle migliori scuole di bartender romane vi faranno degustare i loro "perfect" Aperol Spritz.  

Questa è solo la prima tappa di un appuntamento dedicato agli amanti della famosissima bevanda, che si ripeterà due volte l'anno a Roma per celebrare virtualmente l'inizio dell'estate a Maggio e la fine a Settembre. Aperitivi, spettacoli, degustazioni e tanto altro; una giornata ricca di eventi, per coniugare il glamour più raffinato con la splendida cornice dell'ultimo palazzo nobiliare costruito a Roma.  

Una domenica di fine estate accompagnata dalla degustazioni dei cibi che meglio si abbinano all'Aperol Spritz, presentati dai più storici panificatori "dell'aperitiveria" Capitolina quali Di Marco, Antico Forno Ambrosini.

Durante la giornata si terranno workshop in cui il famoso Trainer Jordy di Leone, accompagnerà il pubblico in una esperienza interattiva di reale preparazione del Cocktail. Altri Barman di noti esercizi Romani, proporranno delle pillole di Finger Food Academy, che daranno spunti per l'accostamento dei cibi con lo Spritz.

L'ORANGE Carpet, sara' la passerella che accompagnerà l'accesso dei tanti Vip invitati alla manifestazione, tra i quali Manuela Arcuri, Giorgio Pasotti, Clizia Fornasier, Laura Barriales, Giulio Berruti (solo per fare qualche nome).

In una giornata così ricca di appuntamenti non poteva mancare uno spazio importante dedicato allo spettacolo. Attesissimo è l’appuntamento della serata con Oshow: il fenomeno social degli ultimi due anni, freschissimo vincitore del premio della satira web di Forte dei Marmi, "reciterà" i dialoghi surreali e i pensieri inconfessabili contenuti nelle sue vignette, a partire dalla rivisitazione in chiave romana del maestro spirituale Osho, passando per i botta e risposta su Twitter, fino ad arrivare ai personaggi dell'attualità politica, con una formula inedita, da vero live show.

"Quello che faccio - dice Federico Palmaroli, creatore di questo grande fenomeno social - è prendere i protagonisti dell'attualità politica o le figure carismatiche del presente e del passato e metterli sul sedile passeggero dell'esistenza di ognuno di noi"   Inoltre durante tutta la giornata, sarà indetto un contest fotografico: la foto dello Spritz pubblicata sui Social con l'hashtag #Aperolspritzfestival - che riceverà più like - darà modo all’autore di partecipare alla consueta cena di gala di fine anno organizzata a Palazzo Brancaccio.  

Come partecipare?  Acquistando il biglietto in loco al prezzo di 15 euro, comprensivo della degustazione di 2 Aperol Spritz e di un piatto aperitivo proposto dagli artigiani sopracitati. All’interno della manifestazione sarà possibile acquistare ulteriori Spritz al prezzo di 5 euro cadauno e altri piatti aperitivo al prezzo di 8 euro cadauno.   

Costo biglietto: 15 euro comprensivo della degustazione di 2 Aperol Spritz e di un piatto aperitivo proposto dagli artigiani sopracitati.

leggi di più

Kaitlyn Stewart miglior bartender del mondo

di Laura Frigerio

Chi l'ha detto che le donne non se la cavano bene con i cocktail? A dimostrarci che è esattamente il contrario è la canadese Kaitlyn Stewart del Royal Dinette di Vancouver, che è stata proclamata Miglior Bartender del mondo alla finale globale di Città del Messico del WORLD CLASS Bartender of the Year 2017.

Quest'ultima è la prestigiosa ed acclamata competizione internazionale che celebra l’arte della mixology e che mette in scena il più grande, aspirazionale ed autorevole palcoscenico del settore dei luxury spirits.

Istituita da Diageo Reserve, la divisione luxury dell’azienda, la competizione mette in gara i migliori mixologist del pianeta per confrontarsi con brand ultra premium come vodka Ketel One e Cîroc, tequila Don Julio, gin Tanqueray No TEN, bourbon Bulleit, rum Zacapa, blended scotch whisky Johnnie Walker Blue Label e single malt come Talisker e Lagavulin.

leggi di più