Gucci e Frieze svelano il nome di Jenn Nkiru come quarta regista di "Second Summer of Love"

di Laura Frigerio

 

È Jenn Nkiru la quarta artista coinvolta nel progetto delle serie di film "Second Summer of Love", commissionati da Frieze e Gucci.

La serie è accompagnata da quattro filmati introduttivi, di 60 secondi ciascuno, diretti da Adam Csoka Keller e Evelyn Benčičová. I film realizzati da Wu Tsang, Jeremy Deller e Josh Blaaberg è stato proiettato oggi nell’auditorium di Frieze, a Londra. Il film di Wu Trang è stato proiettato al Frieze di New York a maggio.

Al centro  l’esplosione della musica elettronica e cultura giovanile che si diffuse rapidamente in Gran Bretagna e in Europa a partire dal 1988. La serie esamina la persistente influenza dell’acid house nella cultura contemporanea internazionale, facendone risalire l’origine alla disco scene ‘nostrana’ dell’Italia alla metà degli anni ‘80, con l’introduzione di suoni europei sintetizzati nelle fiorenti culture house e techno di Chicago, Detroit e New York, fino alla frattura permanente dell’identità britannica e alla sua ricostruzione attraverso il fenomeno dei rave.

«Affermo che la techno non è un gesto solo musicale, ma anche filosofico, sonico e antropologico. Detroit è il luogo di nascita della techno, il suo centro di produzione e innovazione, mentre Berlino è il centro dove il movimento è stato recepito ed ha avuto il maggior seguito. Strettamente legate a questo suono sono le peculiarità di un popolo, l’energia, l’industrialismo, la geografia, la politica e le fantasie future di un certo periodo: è un suono ‘altro’ creato da gruppi ‘altri’ – è musica di protesta prodotta da persone emarginate. Non vedo l’ora di esplorare e portare alla luce queste ideologie all’interno del progetto» - ha dichiarato Jenn Nkiru.

 

Jenn Nkiru è una visual artist e regista di Peckham, Londra. Nel 2018 è stata inclusa dal network The Dots fra le 200 donne che stanno ridefinendo il settore creativo, e dallo studio di consulenza Utopia fra i 100 Supereroi Creativi che stanno rinnovando la cultura.